News


10/06/2019
AMBROSINI SOFIA E’ CAMPIONE D’ITALIA

L’ammiraglia ovvero l’otto, riconoscenza della massima espressione di sincronismo, velocità, potenza e determinazione degli equipaggi, richiamo alle origini del moderno canottaggio con le prime sfide delle imbarcazioni delle università inglesi; ed ecco una brava, dolce ma determinata universitaria di Nuovo Olonio salire su una di queste barche con altre sette altrettanto combattive atlete del lago di Como e vincere la medaglia più prestigiosa, ovvero l’oro nell’otto Senior femminile ai Campionati Italiani assoluti disputati venerdì, sabato e domenica scorsi sul Lago di Varese.
Sofia Ambrosini, Elisa Mondelli, Marta Barelli, Claudia Cabula, Ludovica Braglia, Arianna Passini, Agyemang-Heard Nadine, Claudia Bernasconi, sotto la guida del timoniere Camillo Corti e la regia del coach Stefano Luoni, hanno dominato la finalissima giungendo al traguardo con un distacco di ben 9 secondi dalle dirette avversarie del Cus Torino e addirittura di 14 secondi dalla barca della Canottieri Gavirate, tradizionalmente equipaggi abituati a grandi prestazioni, poi Savoia Napoli, Corgeno e Firenze.
Sofia Ambrosini, al secondo anno di scienze motorie all’Università di Milano, è una delle primissime iscritte della Canottieri Retica “giovane” Società di Verceia, attualmente è l’unica ragazza rimasta di quel gruppo di primi iscritti di una decina di anni fa, che hanno dato l’inizio all’avventura spesso vincente della Canottieri Retica.
Assieme al neo campione della Lombardia Sebastiano Curti (nei pesi leggeri), Sofia è l’unica tra i senior a continuare a coltivare e praticare l’attività agonistica, e da qui la decisione condivisa tra lo staff tecnico della Retica, Carlo Gaddi e Gianni Rotta, e l’ex allenatore della Retica Stefano Luoni, attualmente in forza alla Moltrasio, di cedere Sofia in prestito alla Canottieri Moltrasio, dove è riuscita ad esprimersi ad altissimi livelli vincendo appunto l’oro ai Campionati Italiani assoluti 2019.
Sofia continua ad allenarsi tra il Lago di Mezzola a Verceia e l’Idroscalo di Milano, tra esami, allenamenti quotidiani e qualche acciacco muscolare, il cammino non è sempre stato facile, ma la determinazione e l’amore per il canottaggio, sempre appoggiati dagli allenatori e dai genitori, hanno permesso a Sofia di arrivare questo grande e prestigioso traguardo. Ricordiamo che Sofia è rientrata alla grande da un periodo recente molto difficile, nel quale ha dovuto combattere con diversi problemi fisici che l’hanno fortemente penalizzata nella preparazione e ovviamente nel rendimento. Gli allenatori con mamma Lorenza e papà Ercole, l’hanno sempre spronata a continuare e dopo tantissimi sacrifici e soprattutto grazie alla sua determinazione e alla sua forza di volontà, è arrivata la medaglia più prestigiosa nella specialità più entusiasmante della competizione più importante della stagione 2019.
A Verceia tanta felicità per Sofia in casa Retica e tanta soddisfazione soprattutto per mamma Lorenza che riveste anche il ruolo di segretaria all’interno del Direttivo.
Per la Canottieri Retica di Verceia è un risultato molto importante anche perché Sofia spesso condivide gli allenamenti con i ragazzi più piccoli per i quali rappresenta sicuramente un punto di riferimento e un modello da seguire.




26/05/2019
MEDAGLIA D’ORO PER CURTI SEBASTIANO

La Retica 3 volte sul podio ai Campionati di Lombardia

Finalmente una domenica con il meteo favorevole che fa disputare sulle acque del Lago di Varese un accesa gara di canottaggio che vede in sfida i migliori atleti delle società lombarde, preludio ai prossimi campionati italiani che si disputeranno all’inizio di giugno.
Dopo le difficoltose condizioni della settimana scorsa che ha visto gareggiare a Gavirate (VA) le categorie dei più piccoli ovvero allievi, cadetti e i veterani di tutta l’Italia, questa settimana è toccato agli atleti più grandi, sempre guidati dagli allenatori Gianni Rotta e Carlo Gaddi.
Sul Lago di Varese si sono disputati i Campionati di Lombardia 2019, che hanno visto ai blocchi di partenza più di 600 atleti.
Batterie in mattinata e per chi si è qualificato finali nel primo pomeriggio.
Grande gara con finale mozzafiato e meritatissima medaglia d’oro per uno straordinario Sebastiano Curti nel singolo pesi leggeri, atleta della Retica in prestito per la seconda metà della stagione alla Canottieri Milano; Sebastiano è stato ripagato oggi per la mancata partecipazione per motivi tecnici alla finale dell’ultimo Meeting Nazionale di Pediluco Terni;
Super gara oggi per l’atleta di Colico (LC) che ha vinto con un ottimo tempo la finalissima del singolo pesi leggeri davanti a CUS Pavia, Canottieri Lugano, Corgeno, Gavirate, Menaggio, Germignaga e Tritium.
Prime soddisfazioni stagionali anche per Leonardo Tedoldi che si qualifica per la finale junior del singolo dove conquista un bronzo pesante piazzandosi alle spalle di Nicolò Carucci della Gavirate (fresca medaglia d’argento agli europei juniores ad Essen in Germania), di Jacopo Mascitelli della Canottieri Milano e prima del fortissimo compagno/rivale Giovanni Borgonovo (Cernobbio) con cui in passato ha gareggiato e vinto in doppio.
Un altro bronzo che premia l’intensa preparazione invernale arriva dalla ormai collaudata coppia Anna Zardoni - Angelica Tedoldi, le ragazze sono prime in batteria e terze in finale A del doppio ragazzi alle spalle degli equipaggi della Flora e del Garda Salò.
A un soffio dal podio arriva invece il doppio junior formato da Leo Tedoldi e Luca Signorelli, quarti alle spalle della Gavirate prima, seconda la Varese, terza la Cernobbio con Giovanni e Luca Borgonovo.
Quarto posto anche per Alice Testa nel singolo junior, quinto posto per il quattro ragazzi formato da Anna Zardoni, Ilaria Zaltron, Angelica Tedoldi e Chiara Della Fontana, sesto posto nel singolo ragazzi per il favorito Luca Signorelli, lontano dal podio a causa di uno stato influenzale che l’ha colpito in settimana.
Da domani tutti al lavoro con gli allenamenti per le prossime sempre più impegnative gare, tra due settimane si ritorna a Varese per i Campionati Italiani Senior, Junior, Pesi Leggeri e Para Rowing.




20/05/2019
Retica sei volte d’oro al Meeting di Gavirate (VA)

Tornano a Verceia con le medaglie al collo i canottieri della Retica, in trasferta sul Lago di Varese lo scorso sabato e domenica.
Un nuovo weekend di pioggia e vento mette in difficolta l’organizzazione del Meeting nazionale di canottaggio a Gavirate che vede ai blocchi di partenza allievi, cadetti e master di tutta l’Italia e una tre giorni internazionale di pararowing – le regate riservate agli atleti con difficoltà motorie o non totalmente o parzialmente non vedenti.
Sabato il vento porta alla cancellazione di numerose gare, ma tra quelli che riescono a gareggiare conquista l’oro nel doppio cadetti la nuova coppia Giovanni Fallini e Simone Sandrini, li seguono con l’argento nel singolo femminile cadetti Giulia Gianatti, che il giorno dopo si rifarà con l’oro nel doppio cadetti in coppia con Gloria Danelli (Moto Guzzi) e Simone Colzada che si aggiudica il bronzo nel singolo cadetti.
Non manca il podio anche questa volta il capitano dei master Retica Giovanni Poncia che si conferma oro nel singolo e conquista il bronzo nel quattro maschile in equipaggio con Daniele Pavan (Bardolino), Fabrizio Corazza (Arolo) e Alessandro Ortelli (Menaggio).
Il giorno dopo Giovanni Fallini si conferma leader nel singolo cadetti conquistando la sua seconda medaglia d’oro alla regata di Gavirate.
Chiude la trasferta positiva la bella prestazione di Alice Testa che sale sul podio più alto nel singolo juniores.

Gli atleti degli allenatori Gianni Rotta e Carlo Gaddi sono già concentrati sulla nuova sfida che domenica li vedrà combattere per i titoli del campionato della Lombardia. Finalmente in condizioni metereologiche favorevoli per una grande gara, si spera.





06/05/2019
10° MEMORIAL WALTER CORTI

Canottaggio “sprint” per il Trofeo “Walter Corti” a Verceia

Finita finalmente l’attesa di appassionati e sostenitori valtellinesi per vedere remare in casa gli atleti della Canottieri Retica. In arrivo domenica 12 maggio, sulle acque del Lago di Mezzola, 15 società provenienti da tutta la Lombardia a contendersi il 10° Trofeo Walter Corti dedicato al fondatore della Società di Verceia.

Comprensibile la crescente curiosità di vedere i propri atleti in azione, visto il pieno di medaglie degli ultimi weekend di regate, ultimo per ordine cronologico il medagliere al 2° Meeting nazionale di Piediluco di domenica scorsa, dove si sono dati appuntamento i più forti di categoria in vista delle selezioni a livello nazionale. Le condizioni atmosferiche al limite del proibitivo, l’alterarsi di grandine e vento non hanno impedito ai ragazzi di esprimersi ad alto livello.
Tornano ripagati per il loro impegno costante Alice Testa, medaglia d’oro con la formazione dell’otto junior targato Varese; Sebastiano Curti, medaglia d’argento con il quattro di coppia pesi leggeri della Gavirate e la neoformata coppia Anna Zardoni e Angelica Tedoldi, bronzo combattuto nel doppio ragazze.
Soddisfazione per i risultati da parte degli allenatori Gianni Rotta e Carlo Gaddi, alla guida di un costante e massiccio miglioramento di tutti gli atleti.

La gara di domenica, quindi, sarà anche l’occasione di vedere vincere dal vivo i propri atleti.
Il Memorial Verceia fa parte di circuito sprint di cinque gare della Federazione della Lombardia sulla distanza di 500 metri, vinto l’anno scorso dai ragazzi della Canottieri Milano, seconda la Menaggio, terza la Retica.

Conferma per l’interesse del Trofeo è il crescente numero delle Società e degli atleti iscritti, queste le 15 Società partecipanti: Bardolino, Carate Urio, Cernobbio, Corgeno, Gavirate, Lario, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Moto Guzzi, Pescate, Retica, Sebino e Tritium.


Immancabile il servizio di ristoro che la società, guidata dal presidente Mario Saligari, offre a tutti i presenti.

Programma di domenica 12 maggio 2019:
ore 09.00 : Inizio gare con partenze ogni 5 minuti in successione;
dalle ore 11.30 : Cucina aperta con pranzo a base di prodotti tipici locali;
ore 14.30 : Cerimonia di premiazione;
dalle ore 9,00 : OPEN DAY, visita della Canottieri con la possibilità di provare la tecnica di voga.

SERVIZIO BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA




02/05/2019
Coppa Montù e Trofeo D’Aloja con il servizio ristorazione del Team Retica a Gavirate.

Niente ponti di primavera per il canottaggio lombardo e la Canottieri Retica di Verceia partecipa a tutte le gare organizzate dalla Federazione italiana; dopo l’ottima prestazione della squadra agonistica il giovedì 25 aprile alla Coppa Montù di Monate, sveglia all’alba di domenica 28 aprile per i più piccoli e i veterani, accompagnati dagli allenatori Carlo Gaddi e Marco Navetti, per la partecipazione al Trofeo D’Aloja a Gavirate; resta in sede a Verceia Gianni Rotta per dirigere l’allenamento dei più grandi in vista del prossimo importantissimo impegno al secondo Meeting Nazionale di Piediluco Terni.
Con la strada statale 36 chiusa per la caduta dei massi su entrambe le careggiate, allenatori, atleti, genitori e volontari del servizio ristoro si sono organizzati per la trasferta partendo prestissimo da Verceia per evitare il traffico molto difficoltoso degli ultimi giorni.
Partenza in salita per i cadetti per il forte vento sul lago di Varese, in costante aumento con l’avanzare delle ore. Ancora più apprezzabili quindi l’argento di Giovanni Fallini in lotta punta a punta con il fortissimo rivale Giacomo Pappalardo della Canottieri Varese e il bronzo di Simone Sandrini alle spalle degli atleti Lago Pusiano e Germignaga. Disputa in lotta con il vento in singolo anche Alessandro Ligari che però rimane fuori dal podio.
Oro per la super coppia delle master Monica Robustellini e Rayna Stoytcheva e incoraggiante esordio nella stessa categoria del doppio Retica/Moto Guzzi di Miriam Bernini e Savina Panizza; medaglia d’argento per il collaudato doppio cadetti misto Retica/Moto Guzzi di Giulia Gianatti e Gloria Danelli
Con l’aumentare del vento arrivano altre tre medaglie di bronzo: del doppio Allievi C di Luca Geronimi e Simone Colzada, del doppio master maschile Retica/Menaggio dell’affermata coppia Giovanni Poncia e Alessandro Ortelli e del singolo master femminile di Rayna Stoytcheva.
Le condizioni proibitive del lago hanno spinto il consiglio di regata a sospendere e infine sospendere le gare nel primo pomeriggio, non è stato quindi possibile gareggiare con le barche lunghe.
Come sempre apprezzatissimo il servizio di ristorazione con prodotti valtellinesi, offerto dai volontari Retica, guidati dal presidente Mario Saligari e dal vice Roberto Sgheiz, in trasferta anch’essi per raccogliere fondi da destinare all’acquisto del nuovo pulmino della Società.
Ecco i risultati dei più grandi alla Coppa Montú di Travedona Monate (VA) disputata il 25 aprile:
Leonardo Tedoldi terzo nelle qualificazioni e primo in finale B del singolo junior.
Luca Signorelli primo nelle qualificazioni e primo assoluto nella finale A del singolo ragazzi.
Cristopher Rossetti quarto nelle qualificazioni e terzo nella finale B del singolo ragazzi.
Anna Zardoni terza nelle qualificazioni e prima nella finale B del singolo ragazzi.
Angelica Tedoldi seconda nelle qualificazioni e quinta assoluta nella finale A del singolo ragazzi.
Ilaria Zaltron e Chiara Della Fontana seconde nel doppio ragazzi.
Leonardo Colzada e Cristopher Rossetti terzi nel doppio ragazzi.
Alice Testa terza nel singolo junior.
Anna Zardoni, Angelica Tedoldi, Ilaria Zaltrobe Chiara Della Fontana terze nel quattro di coppia ragazzi.
Alice Testa e Dania Jaque Diaz terze nel doppio junior.
Leonardo Tedoldi e Giovanni Borgonovo primi nel doppio junior.
Sofia Ambrosini quarta nel singolo senior.
Sebastiano Curti primo nel singolo PL.
Sofia Ambrosini e Claudia Bernasconi quarte nel due senza senior.
Sebastiano Curti e Paolo Covini terzi nel doppio PL.
Su tutti spicca la conferma di Luca Signorelli al primo posto assoluto nella categoria ragazzi, ottimo Sebastiano Curti primo nel singolo PL; tanta sfortuna per Leo Tedoldi che trova i più forti nelle qualificazioni e malgrado il terzo tempo assoluto non riesce a qualificarsi per la finale A.
Molto bravi comunque tutti i ragazzi in gara.
Prossimi impegni per il Team Retica il secondo Meeting Nazionale di Piediluco Terni nel prossimo fine settimana, e il 12 maggio per il Memorial Walter Corti sulle acque di casa.




24/03/2019
OTTO ORI PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE CANDIA CANAVESE (TO)

Una bellissima giornata di sole con un campo di gara in perfette condizioni, ha fatto da scenario alle giornate di gare in programma al Meeting Nazionale Giovanile e Master, l’appuntamento remiero ha visto impegnati sul bacino canavesano oltre 1350 atleti che hanno animato il fine settimana sul Lago di Candia.
Venticinque gare e ventidue podi con otto medaglie d’oro, sette medaglie d’argento e sette medaglie di bronzo, sono questi gli ottimi risultati della Canottieri Retica in gara per il Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO), regata valida per la classifica Nazionale del Trofeo D’Aloja e della Coppa Montù, riservata alle categorie allievi, cadetti, ragazzi, junior e master.
La squadra dello staff tecnico Carlo Gaddi e Gianni Rotta si è presentata con un gruppo di diciotto atleti alla trasferta in terra Piemontese, i ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori, dal Direttore sportivo Marco Navetti e dal Vice Presidente Roberto Sgheiz, oltre ai tanti genitori e simpatizzanti al seguito.
Ottima la prova del gruppo Retica che porta quasi sempre il body grigioverde sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare:
medaglia d'oro per Sandrini Simone singolo 7,20 cadetti, Gianatti Giulia nel singolo cadetti, Fallini Giovanni e Pappalerdo Giacomo nel doppio cadetti, Gianatti Giulia e Danelli Gloria (Moto Guzzi) nel doppio cadetti, Poncia Giovanni e Magnatta Leonardo nel doppio master, Zaltron Ilaria e Della Fontana Chiara (Moto Guzzi) nel doppio ragazzi, Rossotti Cristopher nel singolo ragazzi e Testa Alice e Jaque Diaz Diana nel due senza junior;
medaglia d’argento per Sgheiz Mattia nel singolo 7,20 allievi B2 nella gara di sabato, Mattia si ripete anche nella seconda gara di domenica conquistando un’altra medaglia d’argento, argento anche per Robustellini Monica e Stoytcheva Rayna nel doppio master, Colzada Leonardo e Rossotti Cristopher nel doppio ragazzi, Testa Alice e Jaque Diaz Diana nel doppio junior, Fallini Giovanni nel singolo cadetti e Tedoldi Angelica nel singolo junior;
medaglia di bronzo per Bertani Davide nel singolo 7,20 cadetti, Colzada Simone nel singolo 7,20 allievi C, Zardoni Anna nel singolo ragazzi, Tamola Sofia nel singolo 7,20 allievi C, Robustellini Monica nel singolo master D, Stoytcheva Rayna nel singolo master C e Colzada Leonardo nel singolo ragazzi.
Piazzamenti alle spalle del podio con il quarto posto per il doppio allievi C di Colzada Simone e Geronimi Luca, il quarto posto per doppio allievi C di Fascendini Asia e Tamola Sofia e per Fascendini Asia quinta nel singolo 7,20 allievi C.
Peccato per il quattro di coppia cadetti, atteso ad una riconferma dopo la bellissima vittoria di Pusiano, che è stato ritirato a causa dell’assenza forzata di Ligari Alessandro dovuta ad uno stato influenzale, fino all’ultimo si è sperato in un recupero ma nella giornata di sabato si è dovuto procedere al ritiro, per Ligari Alessandro, Bertani Davide, Sandrini Simone e Nonini Andrea ci saranno sicuramente altre occasioni per ritornare presto in gara.
Prossima uscita per la Canottieri Retica il 1° Meeting Nazionale di Piediluco (Terni) per ragazzi e junior in programma il 5-7 aprile, l’evento rappresenta sicuramente uno dei test più importanti della stagione remiera mettendo a confronto gli equipaggi più competitivi, selezionati nelle precedenti gare e provenienti da tutta Italia, in cerca di una convocazione in Nazionale;
per la Canottieri Retica ci saranno quasi tutti i ragazzi del settore agonistico che si sono guadagnati la qualificazione nell’ultima gara di Pusiano valida per la Coppa Montù.




18/03/2019
LA REGIA DELLA CANOTTIERI RETICA ALLA D’ALOJA DI PUSIANO

Domenica frizzante per il canottaggio lombardo, ritornato ai remi anche con le categorie giovanili e master grazie alla prima regionale D’Aloja del 2019, manifestazione gestita e organizzata dalla Canottieri Retica per l’occasione in trasferta da Verceia presso il Centro Remiero di Pusiano sulle acque del Lago di Pusiano. La kermesse, disputata ad una settimana esatta dalla regata Coppa Montù, ha visto al via più di 600 atleti fisici in rappresentanza di 37 sodalizi. Le settantanove regate hanno anche dato vita ai medaglieri di giornata, primi segnali dopo la lunga preparazione invernale.
Per la Canottieri Retica c’erano 18 equipaggi in gara che per 11 volte sono saliti sul podio conquistando 5 medaglie d’oro, 1 d’argento e 5 di bronzo.
Ecco nel dettaglio i risultati dei ragazzi nella gara di domenica valida per la classifica Nazionale del Trofeo D'Aloja:
5 le medaglie d'oro con Fallini Giovanni nel singolo cadetti, l’atleta di Samolaco si conferma ai vertici della categoria e si guadagna la convocazione sull’otto della Lombardia per il prossimo Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) del prossimo fine settimana; medaglia d’oro anche per Poncia Giovanni che si conferma imbattibile nel singolo master; Oro anche per la coppia delle meraviglie della Retica Robustellini Monica e Stoytcheva Rayna Ivanova che vince la finale del doppio master davanti a Corgeno, Varese, Moltrasio, Gavirate e CUS Pavia, rivedremo presto la coppia in gara per il prossimo Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO);
Poncia Giovanni si ripete con Ortelli Alessandro, Pavan Daniele e Corazza Fabrizio, vincendo anche col quattro di coppia master davanti alla Varese e alla Corgeno; Super oro anche per il quattro di coppia cadetti della Canottieri Retica che con una straordinaria prestazione vince davanti a Varese, Gavirate, Luino, Corgeno e Varese, entusiasmante la gara di Fallini Giovanni, Sandrini Simone, Nonini Andrea e Ligari Alessandro.
Medaglia d’argento per Gianatti Giulia e Danelli Gloria nel doppio cadetti misto Moto Guzzi, le ragazze chiudono alle spalle di Eridanea, poi Retica, Gavirate, La Sportiva Lezzeno, Corgeno, Lario, Cerro Sport e Locarno;
5 le medaglie di bronzo con Sandrini Simone nel singolo cadetti, Fascendini Asia e Tamola Sofia nel doppio allievi C, Fascendini Emanuele nel singolo 7,20 allievi B1, Sgheiz Mattia nel singolo 7,20 allievi B2 e con Bertani Davide nel quattro di coppia cadetti misto Cernobbio.
Piazzamenti anche per Nonini Andrea sesto nel singolo cadetti, Geronimi Luca quinto nel singolo allievi C, Colzada Simone quarto nel singolo allievi C, Stoytcheva Rayna Ivanova quarta nel singolo master, Ghelfi Cecilia quarta nel singolo 7,20 allievi B1, Gianatti Giulia quarta nel singolo cadetti e per Robustellini Monica e Ortelli Alessandro sesti nel doppio misto master.
In evidenza e da segnalare la bellissima vittoria del quattro cadetti di Fallini Giovanni, Sandrini Simone, Nonini Andrea e Ligari Alessandro, l’ottimo esordio in gara per i giovanissimi allievi B1 di Verceia Fascendini Emanuele e Ghelfi Cecilia e la doppia medaglia d’oro del sempreverde Poncia Giovanni atleta di Colico.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Gianni Rotta, Carlo Gaddi, Marco Navetti e Maurizio Testa e dal Presidente del sodalizio Mario Saligari.
La Società può ritenersi sicuramente soddisfatta dei propri ragazzi e soprattutto dell’importantissima partecipazione dei volontari della Canottieri Retica che hanno dato il loro prezioso contribuito affinché tutto andasse per il verso giusto.
La Canottieri Retica, organizzatrice dell’evento, ha conquistato tutti i presenti anche grazie alla cucina con sue specialità Valtellinesi, ed in particolare pizzoccheri, sciatt, bresaola, formaggi, oltre a macedonia e torte assortite.
Sempre presenti in zona premiazioni i Presidentissimi della Lario Leonardo Bernasconi e della Moltrasio Alessandro Donegana; stupefacente e professionale l’esordio di Federico Signorelli improvvisatosi all’ultimo momento nelle vesti di speaker.
Prossimo appuntamento per la Canottieri Retica il Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) nel prossimo fine settimana (22-23-24 marzo).




11/03/2019
TRIONFO DI LUCA SIGNORELLI A PUSIANO

Giornata carica di emozioni sulle acque del Lago di Pusiano, teatro della prima regata regionale del calendario agonistico FIC Lombardia. 89 regate in una sola giornata, 56 società partecipanti ed un totale di 903 atleti i numeri della kermesse bianco verde. La giornata, aperta dalle qualificazioni dei singoli per il Meeting Nazionale di Piediluco Terni, è proseguita con le finali di tutte le altre specialità. Occhi puntati sulle barche corte, anche indicative per le chiamate ai prossimi raduni. Per la Canottieri Retica presenti in gara 11 equipaggi per un totale di 9 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi e delle vicine regioni. Anche oggi molto bene i ragazzi della Canottieri Retica per la seconda tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior. Nelle classifiche assolute di categoria del singolo in evidenza il primo posto per Luca Signorelli, il terzo posto per Leonardo Tedoldi e il terzo posto per Anna Zardoni, finali A anche per Angelica Tedoldi quarta e Alice Testa sesta, che con gli altri si qualificano per il Meeting Nazionale di Piediluco Terni di inizio aprile. Nelle altre finali dirette un oro per il doppio junior di Leonardo Tedoldi e Giovanni Borgonovo (Cernobbio), un argento per il quattro di coppia misto con Moltrasio (Signorelli – Lucini – Dolcemascolo - Turchetti), e due bronzi con il doppio ragazzi di Cristofer Rossotti e Leonardo Colzada e con il doppio pesi leggeri di Sebastiano Curti e Matteo Salina (Corgeno).
Come già anticipato molto bene i ragazzi ma su tutti spicca uno straordinario Luca Signorelli che prima domina la batteria di qualificazione e poi vince la finale A davanti a Tremezzina, Volontari del Garda, Baldesio, Arolo, Tritium, Lago Pusiano e Carate Urio; per l’atleta di Bellano vittoria meritatissima conseguita con la nuovissima barca vinta dalla Retica al Challenger 2018 e dedicata a Daniela (Dani per tutti), una ragazza di Nuova Olonio da sempre molto vicina alla Canottieri, prematuramente scomparsa all’età di 17 anni a causa della fibrosi cistica.
Ottima prestazione anche per Leonardo Tedoldi che si qualifica per la finale A dove conquista la medaglia di bronzo chiudendo alle spalle di Gavirate e Milano, per Leo anche una medaglia d’oro nella seconda gara nel doppio junior con Giovanni Borgonovo della Cernobbio.
Medaglia di bronzo per la mitica Anna Zardoni, seconda nelle qualificazioni, che chiude al terzo posto la finale A alle spalle di Flora e Garda Salò; molto bene anche la compagna Angelica Tedoldi che dopo aver vinto la qualificazione chiude al quarto posto nella finale A del singolo femminile, piazzamento che rappresenta un ottimo risultato considerando che Angelica è al suo primo anno ragazzi.
Finale A anche per Alice Testa che dopo il quarto posto nella qualificazione, chiude al sesto posto la finale A; Alice comunque conquista con Angelica, Anna, Leonardo e Luca, il pass per il prossimo Meeting Nazionale di Piediluco Terni; peccato per Ilaria Zaltron alla quale il quinto posto nella finale B non è sufficiente per qualificarsi al Meeting Nazionale di Piediluco Terni.
Nelle altre finali dirette ottimo terzo posto per il doppio ragazzi di Cristofer Rossotti e Leonardo Colzada che chiudono alle spalle di Baldesio e Corgeno, poi Retica, Cernobbio, D’Annunzio, Lario, Menaggio e Bissolati;
terzo posto anche per il doppio pesi leggeri di Sebastiano Curti e Matteo Salina (Corgeno) alle spalle di Gavirate e Milano.
Buono anche il piazzamento di Sebastiano Curti quarto nel singolo pesi leggeri alle spalle di un campione del mondo tale Lorenzo Fontana della Menaggio, e di altri due atleti di notevole livello.
Chiude le gare Luca Signorelli impegnato col quattro di coppia ragazzi misto con la Moltrasio che conquista una preziosa medaglia d’argento alle spalle di Armida Torino, terzo posto per Corgeno poi Moto Guzzi, Lago Pusiano e Ispra.
Soddisfazione anche in Società per i risultati conseguiti e dovuti all’impegno di tutti i ragazzi durante gli allenamenti agli ordini degli allenatori Carlo Gaddi, Gianni Rotta e Maurizio Testa sempre al seguito del gruppo agonistico, presenti alla trasferta anche il Vice Presidente Roberto Sgheiz, i dirigenti Federico Signorelli e Massimo Zardoni e la team manager Elena Bosisio;
Ora grande attesa per la prima gara stagionale valida per la classifica Nazionale del Trofeo D’Aloja in programma domenica 17 marzo a Eupilio (CO) sulle bellissime acque del Lago di Pusiano, la manifestazione è organizzata dalla Canottieri Retica che per l’occasione effettuerà anche il servizio catering come da tradizione con menù tipico Valtellinese.




18/02/2019
CENA SOCIALE CANOTTIERI RETICA

Sabato scorso grande festa in una bellissima serata di sport per la cena sociale della Canottieri Retica, organizzata come da tradizione presso l’Hotel Saligari di Verceia, prima l’assemblea sociale con la rendicontazione e il bilancio annuale, poi grande festa e tutti a cena con i campioni dello sport, le autorità, i soci, i ragazzi e gli amici del sodalizio presieduto dal Presidente Mario Saligari.
All’assemblea Sociale analisi di tutta l’attività svolta nell’ultimo anno con tanto di descrizione relativa soprattutto a tutta l’attrezzatura acquistata, all’attività sportiva dei tesserati e ai programmi futuri, presente ovviamente anche il commercialista della Società Enrico Vaninetti, notevoli le spese in uscita per l’acquisto di nuove imbarcazioni al servizio del gruppo agonistico, e in particolare un doppio e due singoli.
Definito il bilancio 2018 e approvato il bilancio preventivo 2019, tutti a cena nella bellissima sala dell’Hotel Saligari con il Presidente Mario Saligari a offrire la cena come da tradizione, il cui ricavato infatti andrà completamente nelle casse della Società.
Presenti ospiti illustri, su tutti il consigliere nazionale della Federazione Italiana Canottaggio Michelangelo Crispi che ha portato i saluti del Presidente Giuseppe Abbagnale; gli Olimpionici e Soci Onorari Giuseppe Moioli, Romano Sgheiz e Ivo Stefanoni, l’Olimpionico di Seul e attualmente primario all’Ospedale Manzoni di Lecco Piero Poli; i campionissimi del canottaggio Luciano Sgheiz, Andrea Re, Carlo Gaddi e Franco Sancassani, e in fine un ospite di prestigio come il nuotatore Leo Callone icona del nuoto nazionale.
Tra le autorità presenti in sala il Sindaco di Verceia Flavio Oregioni, il Sindaco di Samolaco Michele Rossi, il Sindaco di Colico Monica Gilardi, il Sindaco di Dubino Emanuele Nonini, l’assessore del Comune di Novate Mezzola Camillo Oregioni, presenti i Presidenti di Società quali Lorenzo Solarino (Menaggio), Alessandro Donegana (Moltrasio), Leonardo Bernasconi (Lario) e Barbara Sala (Lago di Pusiano).
La serata è stata animata dai comici “IL TRITTICO” che sono intervenuti a più riprese durante la cena intrattenendo gli ospiti tra una portata e l’altra.
Durante la serata è stata presentata la barca vinta al Challenger Sprint 2018 che ha visto la Canottieri Retica primeggiare nella classifica assoluta si Società, classifica stilata in base al resoconto dei risultati conseguiti nelle promozionali di Trezzo, Monate, Verceia, Pescate e Lovere; il premio, un singolo Win Tech International della Ditta Martinoli, è stato messo in palio dal Comitato Regionale Lombardo in collaborazione con la stessa Ditta Martinoli; la barca è stata dedicata con tanto di personalizzazione a Daniela (Dani per tutti), una ragazza di Nuova Olonio da sempre molto vicina alla Canottieri, prematuramente scomparsa all’età di 17 anni a causa della fibrosi cistica. Un ringraziamento doveroso al Comitato Regionale Lombardo e alla Ditta Martinoli per aver messo in palio l’ambito premio, peccato non aver avuto in sala la presenza del CRL impegnato, purtroppo, in un altro appuntamento remiero.
Naturalmente tanti i passaggi sul palco da parte di tutte le autorità, gli sportivi e i ragazzi della Canottieri; premiazioni per Leonardo Tedoldi e Luca Signorelli per la medaglia di bronzo conquistata ai Campionati Italiani ragazzi 2018; riconoscimento, con la consegna di una targa, per il Socio fondatore e dirigente Chicco Vaninetti per la continua disponibilità e per tutto il tempo da sempre dedicato alla Società.
Tantissimi gli invitati e i partecipanti, da 220 prenotazioni si è arrivati a 248 presenti in una sala gremitissima che ha rappresentato una bellissima serata di sport nella quale si sono ritrovati tanti sportivi; una conferma per la “giovanissima” Canottieri Retica che rappresenta sicuramente una bella realtà locale, da segnalare le due gare tradizionali organizzate durante la stagione (Trofeo D’Aloja e Memorial Walter Corti) e la forte collaborazione per l’organizzazione del Pasteggiando e del Trail Tracciolino, due eventi di spicco e di notevole successo sul territorio locale.
Presenti alla serata la stampa locale e Tele Sondrio News con Bruno Piasini e il suo staff in cabina di regia.




11/02/2019
SEI MEDAGLIE PER LA CANOTTIERI RETICA A TORINO

Sabato e domenica si è svolta la 36^ edizione della Regata Internazionale “D’Inverno sul Po”, la classica di gran fondo di canottaggio organizzata dal 1982 dalla SC Esperia-Torino che comprende la regata internazionale di gran fondo riservata ad imbarcazioni singolo, doppio e due senza (sabato) e per quattro di coppia e otto (domenica);
Le gare hanno trovato due giornate invernali con freddo, sole e una solita e folta cornice di pubblico che hanno fatto da scenografia alla Regata Internazionale "D'Inverno sul Po", la classica long distance di inizio stagione organizzata dalla SC Esperia-Torino.

Il freddo e le insidiose e ingannevoli acque del fiume Po, non spaventano i ragazzi della Canottieri Retica che nella giornata di sabato conquistano quattro medaglie nelle classifiche assolute di categoria, e precisamente:
medaglia d’oro per Giovanni Fallini nella classifica assoluta della categoria cadetti, il ragazzo di Samolaco vince davanti a CUS Torino e Bissolati, per lui uno straordinario inizio di stagione e la conferma ai vertici nazionali che l’ha visto primeggiare al cospetto di 23 atleti in gara provenienti da tutta Italia;
medaglia d’argento per Giulia Gianatti nella classifica assoluta della categoria cadetti, l’atleta di Verceia chiude alle spalle di Tremezzina, terzo posto per la Telimar Palermo;
medaglia di bronzo per Luca Signorelli nella classifica assoluta ragazzi, l’atleta di Bellano sale sul podio alle spalle di Esperia Torino e Pullino TS, ottimo il piazzamento al cospetto di 27 atleti in gara;
medaglia d’argento per il doppio master di Stoytcheva Rayna e Robustellini Monica, la coppia delle meraviglie chiude alle spalle delle atlete Olandesi della RV DE LAAK;
Ottimi anche gli altri piazzamenti dei ragazzi in gara sabato, su tutti da segnalare il quarto posto assoluto, su 29 atleti in gara, di Leonardo Tedoldi nel singolo junior, il promettente atleta della Valchiavenna al suo primo anno junior, chiude alle spalle di Napoli, Gavirate e Speranza Prà GE, atleti al loro secondo anno junior e nel giro della Nazionale;
Ottima anche la prestazione di Angelica Tedoldi che sfiora il podio nel singolo ragazzi, l’atleta di Samolaco, al suo primo anno nella categoria ragazzi, chiude alle spalle di Esperia Torino, Tevere Remo e Limite sull’Arno;
Buoni anche i piazzamenti per Anna Zardoni quinta nella categoria ragazzi, Alice Testa quinta tra le junior, Sebastiano Curti nono tra gli under 23 e il doppio master M/F di Giovanni Poncia e Debora Belleri che termina all’ottavo posto la sua gara.

Nella giornata di domenica scendono in acqua le barche lunghe (quattro di coppia e otto) con gli equipaggi misti schierati in collaborazione con altre Società.
In evidenza la straordinaria performance del quattro di coppia junior con Leonardo Tedoldi, Luca Signorelli, Alessandro Pozzi (Lecco) e Giovanni Borgonovo (Cernobbio), i quattro moschettieri conquistano una pesantissima medaglia d’argento su 23 equipaggi in gara alle spalle dell’equipaggio misto Gavirate-Napoli, terzo posto per la Canottieri Lugano, il meritatissimo secondo posto è stato una bellissima sorpresa che gratifica i ragazzi per tutti i sacrifici fatti per preparare al meglio l’equipaggio.
Medaglia di bronzo per Giovanni Fallini nel quattro di coppia cadetti misto Pescate, terzo posto a pochissimi secondi dalla Toscana in una categoria che ha visto la vittoria della Eridanea su 18 equipaggi in gara;
Per gli altri piazzamenti registriamo il quarto posto di Giulia Gianatti sul quattro di coppia cadetti della Gavirate, il quarto posto di Angelica Tedoldi sull’otto ragazzi della Corgeno in gara con gli junior, il sesto posto di Anna Zardoni col quattro di coppia ragazzi della Gavirate, il nono posto di Ilaria Zaltron col quattro di coppia ragazzi della Varese e il quinto posto di Stoytchheva Rayna e Robustellini Monica sul quattro di coppia master della Garda Salò.

Il gruppo agonistico è stato accompagnato dagli allenatori Carlo Gaddi e Gianni Rotta, a Torino anche la team manager Elena Bosisio, il Vice Presidente Roberto Sgheiz e il dirigente Federico Signorelli per formalizzare l’acquisto di un nuovo singolo che si aggiunge ai recenti acquisti di un singolo e un doppio definiti alla fine dello scorso anno, i ragazzi che frequentano la Canottieri sono in continuo aumento e la Società ha dovuto correre ai ripari investendo nelle imbarcazioni, il tutto con tanti e dovuti sacrifici.

In casa Retica prosegue intanto l’organizzazione della Cena Sociale 2019 in programma sabato 16 febbraio 2019 alle ore 19,30 presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia, confermata la presenza del Vice Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Michelangelo Crispi; l’occasione sarà quella di passare una serata in compagnia di dirigenti, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano, durante la cena sarà presentato il programma della stagione 2019, prima della cena è stata convocata l’assemblea dei Soci per il consueto rendiconto annuale.




28/01/2019
SUPER FALLINI ALLA REGATA NAZIONALE DI PISA

Fine settimana di gare a Pisa alla Navicelli Rowing Marathon dove si sono disputati Campionati Italiani di Gran Fondo, il Tricolore Master e la Regata Nazionale di Fondo che hanno caratterizzato la prima regata ufficiale della stagione agonistica remiera targata 2019.
Per la Canottieri Retica ci sono quattro equipaggi in gara, il quattro di coppia master misto Garda Salò con Rayna Castoldi, Monica Robustellini, Sara Felter e Alessia Micheletti, il doppio junior con Leonardo Tedoldi e Luca Signorelli (ancora nella categoria ragazzi), Anna Zardoni e Angelica Tedoldi nel doppio ragazzi e Giovanni Fallini e Omar Valli nel doppio cadetti misto Can. Pescate; a Pisa anche la sfida tra le selezioni Regionali tra le quali è stato convocato Giovanni Fallini a capovoga dell’otto cadetti della Lombardia.
Apertura sabato con la sfida delle ammiraglie nella categoria cadetti dove trionfa la Lombardia, seconda la Toscana terza la Liguria, ottima la prova dell’equipaggio Lombardo con Giovanni Fallini a capovoga.
Nella giornata di sabato nel Tricolore Master medaglia d’argento per il quattro di coppia master misto Garda Salò che chiude alla spalle di Armida e CUS Torino, parte molto bene la stagione agonistica con una importantissima medaglia di bronzo per la super coppia della Retica Castoldi-Robustellini che quest’anno promette scintille.
Domenica nel campionato Italiano di Gran Fondo e nella Regata Nazionale di Fondo, ottima prova del doppio junior Tedoldi-Signorelli che chiude al sesto posto su 47 equipaggi al via, la giovane coppia della Retica si difende molto bene sfoderando una prestazione convincente che fa ben sperare per il proseguo della stagione agonistica.
Ottavo posto per il doppio ragazzi Zardoni-Tedoldi su 29 equipaggi in gara, prima gara per la nuova coppia Zardoni Anna e Angelica Tedoldi nella categoria ragazzi al cospetto di equipaggi molto più esperti e collaudati, grande tecnica e tanta grinta per le ragazze che hanno ottenuto un soddisfacente piazzamento a ridosso delle prime.
Straordinaria prova e medaglia d’argento per Giovanni Fallini e Omar Valli nel doppio cadetti misto Pescate, i giovanotti conquistano uno straordinario secondo posto su 40 equipaggi in gara, primo posto per la Varese, poi Retica e Aniene.
Soddisfazione in casa Retica per i risultati ottenuti dai ragazzi in una regata molto competitiva alla presenza dei migliori equipaggi del panorama remiero italiano, in evidenza Giovanni Fallini che torna a casa con una medaglia d’oro e una d’argento.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Gianni Rotta e Marco Navetti, assente giustificato Carlo Gaddi in partenza per Piediluco dove lunedì inizierà il corso di terzo livello.
Prossimo appuntamento per il canottaggio italiano tra due settimane, il 9 e 10 febbraio a Torino con la regata internazionale “D’Inverno sul Po”.




03/12/2018
QUATTRO MEDAGLIE D’ARGENTO AI CAMPIONATI REGIONALI INDOOR 2018

La Canottieri Retica si aggiudica quattro medaglie d’argento e una di bronzo nelle classifiche assolute di specialità al Campionato Lombardo Indoor Rowing 2018, ospitato domenica dal CUS Bergamo.
L’evento Lombardo ha visto ai blocchi di partenza tutte le Società Lombarde impegnate nelle categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi, Junior, Under23, Pesi Leggeri, Senior, Master e Para Rowing, queste le categorie in gioco per i titoli di Campione Regionale Lombardo 2018.
Per la Canottieri Retica ci sono dieci atleti in gara e per la cronaca registriamo ottimi risultati con i ragazzi che sfiorano più volte l’oro con quattro secondi e un terzo posto assoluti nella classifica generale di specialità.
I primi a scendere in gara sono i più piccoli ovvero gli allievi B1 Pecchia Davide e Sgheiz Mattia, ottimo il piazzamento del Colichese Mattia che chiude la gara al quinto posto su diciassette partecipanti.
Molto bene anche la coppia di allievi C Fallini Giovanni e Sandrini Simone; per Giovanni una conferma ai vertici con il secondo posto a soli quattro decimi dalla Canottieri Eridanea prima, nono posto per Simone su trentotto atleti in gara.
Ottimo, come al solito, il piazzamento di Tedoldi Angelica seconda assoluta nei cadetti, l’atleta di Samolaco chiude alle spalle della Canottieri De Bastiani. Tra i ragazzi quinto posto per Zaltron Ilaria, secondo posto per Tedoldi Leonardo alle spalle della Canottieri Flora e dodicesimo posto per Signorelli Luca che purtroppo ha gareggiato pur avendo avuto qualche problema di salute in settimana; conferme positive anche per Tedoldi Leonardo che in settimana sarà impegnato nel raduno junior di Pusiano agli ordini del selezionatore della Federazione Italiana Canottaggio.
Tra i pesi leggeri secondo posto per Curti Sebastiano, l’atleta di Colico conferma un buon stato di forma determinato da un costante impegno durante gli allenamenti.
Nel finale straordinaria medaglia di bronzo nei master per Risciotti Sabrina che ricopre anche il ruolo di dirigente all’interno del Direttivo, Sabrina si ritaglia una prestazione di livello che sicuramente la gratifica per tutto il tempo dedicato quotidianamente alla Canottieri presso la quale si allena con costanza e applicazione.
Emozionante l’esordio per gli allievi A, la coppia di Verceia Fascendini Emanuele e Ghelfi Cecilia, classe 2008, affronta la prima gara ufficiale con tanta grinta sostenuta dal calore del folto pubblico presente, tanta soddisfazione alla fine per le giovani leve.
Sempre al seguito dei ragazzi lo staff tecnico ovvero gli allenatori Gaddi Carlo e Rotta Gianni, con il dirigente accompagnatore Signorelli Federico.
Con questa gara si chiude la stagione agonistica 2018 ricca di tante soddisfazioni per tutta la Società, il prossimo appuntamento in casa Retica sarà il 21 dicembre per la tradizionale cena di Natale, in programma presso La Trela di Verceia dal Presidente Saligari Mario.




28/11/2018
Doppietta d’oro alla Regata Nazionale di Gran Fondo

Buona la seconda sul lago di Pusiano a Eupilio, dove domenica mattina si è svolto senza intoppi il recupero della Regata Nazionale di Gran Fondo in quattro di coppia e otto per tutte le categorie, che avrebbe originariamente dovuto svolgersi a fine ottobre ma che venne poi rimandata per maltempo. Nel primo blocco di gare in evidenza la nostra Canottieri Retica, che primeggia dapprima nel quattro di coppia Allievi C maschile e successivamente nel quadruplo Ragazzi maschile, per la Canottieri Retica altre tre medaglia conseguite dai propri atleti in gara con gli equipaggi misti con altre Società, medaglia d’oro per Tedoldi Angelica con il quattro di coppia cadetti della Lerio, medaglia d’argento per Testa Alice col quattro di coppia della Corgeno e medaglia d’argento anche per Gianatti Giulia col quattro di coppia della Gavirate.
Straordinari dunque i risultati del Team Retica con 3 medaglie d’oro e due medaglie d’argento su cinque equipaggi in gara; la prima medaglia d’oro è opera del quattro di coppia allievi C con Fallini Giovanni e l'esordiente Sandrini Simone (foto) che con Piazza Christian e Rosa Andrea della Canottieri De Bastiani, vincono nettamente davanti a Eridanea CR, poi Monate, Caldé, Ispra e Gavirate; seconda medaglia d’oro per il quattro di coppia ragazzi con Tedodli Leonardo e Signorelli Luca che con Borgonovo Giovanni della Canottieri Cernobbio e Pozzi Alessandro della Canottieri Lecco, vincono con 6.80 secondi di vantaggio sulla Lario, poi Moltrasio, Arolo, Monate, Gavirate, Corgeno e Palermo.
Tutto il gruppo si è presentato in ottime condizioni all’appuntamento di domenica, peccato non aver potuto gareggiare domenica scorsa a Torino alla Silver Skiff e alla Kinder per le quali i ragazzi si stavano preparando da tempo, complimenti allo staff tecnico ed in particolare a Gaddi Carlo e Rotta Gianni. Il gruppo è stato accompagnato dal dirigente Signorelli Federico.
Dall’ultimo Consiglio Direttivo sono emerse diverse novità per la prossima stagione relative alla gestione di tutta l’attività in Canottieri, novità che saranno illustrate nella prossima Cena di Natale in programma il 21 dicembre 2018 alle ore 20,00 presso La Trela di Verceia, durante la serata verranno sicuramente ricordati gli artefici degli ultimi risultati conseguiti alla regata Nazionale di Gran Fondo di domenica scorsa.
In settimana il battesimo per due nuove imbarcazioni appena acquistate, un singolo e un doppio che saranno a disposizione per l’attività agonistica dei ragazzi.




15/10/2018
DOPPIETTA D’ORO PER LA RETICA AL TROFEO VACCHINO DI SANREMO

Sabato e domenica scorsi trasferta a Sanremo (Imperia) per i ragazzi più giovani della Canottieri Retica per partecipare alla XXXVII edizione del blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara nazionale sprint sulla distanza di mt. 500 nelle categorie del singolo 7,20 per le categorie allievi B1, B2, C e cadetti.
Il Team Retica era composto da dieci atleti, Colzada Leonardo, Nonini Andrea, Fallini Giovanni, Gianatti Giulia, Colzada Simone, Geronimi Luca, Tamola Sofia, Fascendini Asia, Sgheiz Mattia e Pecchia Davide, ovvero i più giovani del settore agonistico.
La trasferta è stata come al solito molto piacevole per tutti i ragazzi accompagnati dagli allenatori Gaddi Carlo e Rotta Gianni, il gruppo ha potuto trascorrere due giorni di canottaggio e di mare con alcuni genitori al seguito trovando due bellissime giornate con tanto sole.
Ottimi i piazzamenti dei giovani atleti dove spiccano due medaglie d’oro assolute nella categoria allievi C, tra i maschi dominio assoluto di Fallini Giovanni (foto) mentre tra le femmine netta vittoria di Gianatti Giulia, la super coppia della Retica si conferma in grandissima forma vincendo la finale A di categoria ottenuta confrontandosi con i migliori atleti delle altre Canottieri;
Da segnalare anche l’ottimo secondo posto nella finale B degli allievi B1 di Sgheiz Mattia, l’atleta di Colico, alle sue prime gare, sfodera una bellissima prestazione facendo registrare un ottimo tempo;
Bravissima anche Fascendini Asia terza nella finale B degli allievi B2;
Tra gli altri piazzamenti registriamo il sesto posto di Pecchia Davide nella finale B degli allievi B1, il sesto posto di Tamola Sofia nella finale B degli allievi B2, il secondo posto di Geronimi Luca nella finale C degli allievi B2, il quarto posto di Colzada Simone nella finale C degli allievi B2, il quarto posto di Nonini Andrea nella finale C degli allievi C e il secondo posto di Colzada Leonardo nella finale D della categoria cadetti.
Presenti alla manifestazione 16 Società, vince la Lario e la Canottieri Retica si piazza al quinto posto nella classifica generale conquistando comunque un piazzamento importante ottenuto con soli dieci atleti su sedici disponibili, assente dell’ultimo momento la fortissima Tedoldi Angelica per impegni scolastici che ha tolto punti pesanti per il piazzamento del Team Retica nella classifica finale.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatori e accompagnatori che hanno potuto partecipare alla bellissima manifestazione trascorrendo un week end in una delle più belle località marittime.

Classifica finale del Trofeo Vacchino 2018:
1 Canottieri Lario;
2 U.S. Bellagina;
4 Canottieri Varese;
3 Canottieri Cernobbio;
5 Canottieri Retica;
6 ELPIS Canottieri Genovesi;
7 U.S. Carate Urio;
8 Canottieri Argus 1910;
9 Canottieri Armida
10 Canottieri Germignaga 1975;
11 Canottieri Tremezzina;
12 Canottieri Moto Guzzi;
13 Lago di Pusiano;
14 Canottieri Sanremo;
15 Canottieri Santo Stefano al mare;
16 Società Canottieri Menaggio;

Prossime uscite per la squadra agonistica sabato e domenica prossimi per una regata internazionale valida per il Trofeo T.E.R.A a Candia Canavese (TO), per la Retica convocati Tedoldi Angelica, Tedoldi Leonardo e Ambrosini Sofia che saranno in gara per la Lombardia;
altro appuntamento imminente per tutto il settore agonistico a Eupilio (CO) per la regata nazionale di Gran Fondo, il Meeting Nazionale allievi/cadetti e il tricolore master di fondo, in programma domenica 28 ottobre sul Lago di Pusiano (CO).




24/09/2018
DOPPIO ORO PER I RAGAZZI DELLA RETICA AL TROFEO DELLE REGIONI DI RAVENNA

Trasferta impegnativa della Canottieri Retica a Ravenna presso il Bacino della Standiana per partecipare ad una serie di regate di livello assoluto valide per il Meeting Nazionale (allievi, cadetti e master), il Campionato Italiano di Società, il Trofeo delle Regioni e il Trofeo CONI che ha vissuto una spettacolare cerimonia d’apertura già il giovedi pomeriggio a Rimini con la partecipazione del Presidente Malagò e di tanti altri big.

La squadra dello staff tecnico Gaddi Carlo e Rotta Giambattista si è presentata
al Meeting Nazionale con un gruppo di sei atleti tra i più preparati della squadra agonistica, presenti Tedoldi Angelica, Fallini Giovanni, Gianatti Giulia, Colzada Leonardo, Geronimi Luca e Stoytcheva Rayna Ivanova;
per il Campionato Italiano di Società convocati Tedoldi Leonardo, Signorelli Luca, Testa Alice, Zardoni Anna e Curti Sebastiano;
Tedoldi Leonardo, Signorelli Luca e Tedoldi Angelica in gara anche per il Trofeo delle Regioni mentre Fallini Giovanni e Gianatti Giulia si erano guadagnati la qualificazione in Lombardia per la partecipazione al Trofeo CONI.

Questi i risultati dei portacolori della Canottieri Retica nelle sopracitate manifestazioni:
Meeting nazionale, medaglia d’argento per Tedoldi Angelica nel singolo cadetti, medaglia di bronzo per Fallini Giovanni nel simgolo allievi C e medaglia di bronzo per Stoytcheva Rayna Ivanova nel singolo master, quinto posto per Gianatti Giulia nel singolo allievi C, sesto posto per Colzada Leonardo nel singolo cadetti e quinto posto per il bravissimo Geronimi Luca nel singolo 7,20 allievi B2;
Campionato Italiano di Società, sesto posto nella finale A per il doppio junior di Alice Testa e Anna Zardoni, terzo posto nella finale B per Luca Signorelli nel singolo junior e sesto posto nella finale A per Leonardo Tedoldi nel singolo junior;
per questi tre equipaggi tutte finali junior pur essendo ancora tesserati nella categoria ragazzi;
ottavo posto nella finale A per il PL Sebastiano Curti nel singolo senior;
Trofeo delle Regioni, medaglia d’oro per Tedoldi Angelica col quattro di coppia cadetti e medaglia d’oro per Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca con l’otto ragazzi.

Per il Trofeo CONI riservato agli allievi C in gara per la Lombardia Fallini Giovanni e Gianatti Giulia che si erano qualificati con la coppia della Canottieri Bellagina in rappresentanza della Lombardia a questa bellissima manifestazione, i ragazzi sono stati impegnati in tre prove, barca, corsa e remoergometroo. Ottimi i piazzamenti dei ragazzi soprattutto con Fallini Giovanni che sia nella gara di corsa sia in quella di remoergometro ha fatto registrare il terzo tempo assoluto tra tutte le delegazioni regionali, rammarico per il problema avuto in barca che ha impedito alla coppia della Canottieri Retica di disputare la gara, infatti alla partenza la barca fornita dal Comitato Organizzatore ha avuto un guasto al carrello 2 (Giulia) che ha impedito lo svolgimento della gara. Considerato che si trattava di una prova esclusivamente necessaria per prendere il tempo da sommare successivamente al tempo delle atre due prove, è stato chiesto di poter fare la gara in solitaria ma purtroppo non è stata concessa l’autorizzazione, con il grosso rammarico dei ragazzi che di fatto sono stati esclusi dalla classifica finale.

Il gruppo è stato accompagnato dagli allenatori Gaddi Carlo, Navetti Marco e Testa Maurizio e dal Vice Presidente Sgheiz Roberto.
In casa Retica c’è un moderato entusiasmo per i buoni piazzamenti dei giovanissimi ragazzi in una regata molto competitiva come il Campionato di Società e il Trofeo delle regioni, segno tangibile che sacrifici e allenamenti sul Lago di Mezzola hanno portato ad un buon livello gli atleti del gruppo agonistico. Soddisfazione nel vedere i propri atleti confrontarsi a livello Nazionale con i migliori atleti del panorama remiero e raggiungere pur giovanissimi le finali, per la Società questi risultati sono gratificanti e vanno ben oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato da buoni risultati e questo dev’essere un esempio e uno stimolo in più per tutti i ragazzi che già da tempo fanno parte del gruppo agonistico.

Prossima uscita della Canottieri Retica il 13 e 14 ottobre per il blasonato Trofeo Vacchino di Sanremo riservato alle categorie allievi e cadetti.




17/09/2018
MOLTO BENE I RAGAZZI DELLA RETICA ALLE GARE DI PUSIANO

Giornata ricca di emozioni sulle acque del Lago di Pusiano, teatro dell’ultima regata regionale del 2018. L’evento, organizzato dal locale Centro Remiero in collaborazione con il Comitato FIC Lombardia, ha visto in gara 595 atleti fisici, 800 atleti gara, in rappresentanza di 36 sodalizi remieri. 76 le finali disputate in una giornata, primo via alle 9.00 e chiusura intorno alle 17.00. Gavirate e Lario, con nove vittorie a testa, si aggiudicano il medagliere di giornata. In palio anche due Trofei, uno riservato alla classifica generale e l’altro per il singolo ragazzi. Il Trofeo Egirent, riservato appunto alla classifica generale, è stato vinto dalla Canottieri Gavirate. La coppa Ratti, quella per il miglior singolista della categoria ragazzi è invece andata alla Canottieri Milano, grazie a Jacopo Mascitelli. La vera sorpresa di giornata è stato l’arrivo sul campo di regata di Filippo Mondelli e Pietro Ruta, rispettivamente Campione e Vice campione del Mondo. Accoglienza delle grandi occasioni, con strette di mano e applausi da tutto il remo regionale. Per Mondelli un oro prezioso in chiave olimpica, conquistato con gli altri due lombardi Andrea Panizza e Giacomo Gentili, oltre al ferrarese Luca Rambaldi. A livello agonistico attenzione assoluta sulle regate indicative, sia cadetti che ragazzi, seguite dallo staff tecnico regionale capitanato dal Coordinatore Andrea Benecchi. I risultati delle finali in barca corta contribuiranno all’ufficializzazione della squadra che rappresenterà il Comitato in occasione del Trofeo delle Regioni al via sabato 22 e domenica 23 settembre alla Standiana di Ravenna. Per la CANOTTIERI RETICA ottimi risultati: Medaglia d’oro per Ambrosini Sofia (singolo senior B), Tedoldi Leonardo (singolo ragazzi), Fallini Giovanni e Valli Omar (doppio allievi C), Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca (doppio junior) e Tedoldi Angelica (singolo cadetti); Medaglia d’argento per Gianatti Giulia e Stelitano Elena (doppio cadetti), Testa Alice e Mengotti Fiorella (doppio ragazzi) e Barelli Marta e Ambrosini Sofia (doppio senior); Medaglia di bronzo per Fascendini Asia e Tamola Sofia (doppio allievi B2), Signorelli Luca (singolo ragazzi) e Testa Alice (singolo ragazzi); Piazzamenti per Colzada Leonardo (quinto nel singolo cadetti), Copes Giacomo e Colzada Simone (quarti nel doppio allievi B2) e Zardoni Anna (quarta nel singolo ragazzi). Da segnalare l’esordio in gare ufficiali per Colzada Simone e la straordinaria vittoria del doppio Tedoldi – Signorelli (foto) nella categoria superiore degli junior. I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Gaddi Carlo e Navetti Marco, mentre Rotta Gianbattista assente per le meritatissime ferie. Prossima gara il Campionato Italiano di Società, il Trofeo delle Regioni e il Meeting nazionale allievi – cadetti – master in programma venerdì, sabato e domenica a Ravenna presso il Bacino della Standiana; a Ravenna anche la fase finale del Trofeo CONI riservata agli allievi C, per il quale in Lombardia si sono qualificati Fallini Giovanni e Gianatti Giulia della Canottieri Retica, la coppia sarà a Ravenna già giovedì prossimo con la delegazione regionale.




01/08/2018
SUPER MASTER AGLI EUROPEI DI MONACO DI BAVIERA

Risultati Canottieri Retica ai Campionati Europei di Monaco di Baviera 2018.

Poncia Giovanni:
medaglia d’argento nel quattro di coppia master E
con Ortelli Alessandro, Pavan Daniele e Dell’Elice Luca
medaglia d’argento nel doppio master E con Ortelli Alessandro
medaglia di bronzo nel singolo master E


Robustellini Monica:
medaglia di bronzo nel doppio master C con Stoytcheva Rayna Ivanova
medaglia di bronzo nel singolo master C


Stoytcheva Rayna Ivanova:
medaglia di bronzo nel doppio master C con Robustellini Monica
medaglia d’argento nel singolo master C




16/07/2018
ORO, ARGENTO E BRONZO PER LA CANOTTIERI RETICA AI CAMPIONATI ITALIANI MASTER 2018 DI CANDIA CANAVESE (TO)

Venerdì, sabato e domenica si sono disputati a Candia Canavese (TO) i tanto attesi Campionati Italiani Master, la competizione riservata agli atleti che rappresentano la passione allo stato puro per l'attività remiera. I Master infatti, proprio per l'impegno che ogni giorno ripongono nel canottaggio, possono definirsi un punto di riferimento sia per gli atleti impegnati nelle attività agonistiche, sia per i giovanissimi che stanno muovendo i primi passi nel mondo del canottaggio.
Numeri importanti per i Campionati Italiani Master con 74 Società partecipanti, 634 atleti iscritti, 966 atleti gara ripartiti su 323 equipaggi; sono questi i numeri che hanno caratterizzato i tricolori Master sulle acque del Lago di Candia Canavese (TO), numeri consistenti che testimoniano l'effervescenza del settore.
Per la Canottieri Retica c’erano Poncia Giovanni, Robustellini Monica e Stoytcheva Rayna Ivanova, per Poncia gare in singolo e quattro di coppia misto con Canottieri Menaggio categoria master E, per Robustellini e Stoytcheva gare in singolo e doppio categoria master C.
Ottima la performance di tutti e tre gli atleti in gara che conquistano complessivamente un oro, un argento e un bronzo.
Straordinaria la prestazione di Poncia Giovanni di Colico (LC) che al cospetto dei suoi 56 anni ben portati si è presentato a Candia Canavese (TO) molto preparato, determinato e in una straordinaria condizione atletica che gli ha permesso di conquistare ben due medaglie, oro e bronzo, nella regata più importante della stagione remiera, ovvero i Campionati Italiani assoluti Master;
Poncia Giovanni si conferma dopo aver conquistato oro e argento ai campionati master dello scorso anno a Sabaudia (LT).
Già a Candia Canavese (TO) sin da venerdì per provare il campo gara, i master della Canottieri Retica scendono in acqua nella giornata di sabato e si qualificano per le finali di domenica, in particolare Poncia Giovanni vince nettamente la semifinale del singolo master E facendo registrare un ottimo tempo che faceva ben sperare per la finale di domenica.
Le finali di domenica si aprono con la medaglia di bronzo di Poncia Giovanni sul quattro di coppia misto Retica-Menaggio con Della Porta Giambattista, Gavazzi Andrea e Ortelli Alessandro, l’equipaggio chiude al terzo posto alle spalle di VVF Tomei e Caprera, molto bene comunque la gara dell’equipaggio che chiude a soli 3.18 dal primo posto.
Finale del doppio per Robustellini Monica e Stoytcheva Rayna Ivanova che con una straordinaria gara tutta testa, grinta e tecnica conquistano la medaglia d’argento con soli 31 centesimi di ritardo sulla CUS Torino, poi Pescara, Moltrasio, Cerro Sport e Pontemilvio, grande prestazione delle “ragazze” nella gara più importante della stagione che confermano la straordinaria condizione agonistica della coppia e l’ottimo livello raggiunto a livello Nazionale.
Nella finale del singolo master femminile categoria C quinto posto per Stoytcheva Rayna Ivanova e sesto posto per Robustellini Monica, per questa finalissima le ragazze hanno dato tutto pur dovendo gareggiare appena conclusa la gara di finale del doppio, non si poteva pretendere di più visto che non c’è stato il tempo materiale per recuperare.
Seconda finale per Poncia Giovanni e medaglia d’oro nel singolo master E, l’atleta di Colico si presenta con i favori del pronostico e non si fa sfuggire la medaglia d’oro vincendo davanti a CUS Ferrara, Monopoli, CUS Torino, Pontemilvio e Aniene, per lui un titolo assoluto più che meritato vista la perfetta condizione atletica raggiunta allenandosi tutti i giorni sotto gli occhi degli allenatori Rotta Giambattista, Gaddi Carlo e Navetti Marco;
per lui allenamento quotidiano e vita da atleta per presentarsi al top della condizione.
Ora i master della Canottieri Retica sono attesi in Germania a Monaco per i Campionati Europei di categoria per i quali lotteranno sicuramente per il podio visti i risultati ottenuti domenica in campo Nazionale.
Soddisfazione in casa Retica per le medaglie conquistate dal proprio beniamino e dalle “ragazze” che saranno sicuramente festeggiate a breve;
i master rappresentano una forza aggiunta all’interno della Società e soprattutto in questi casi sono un esempio per i più giovani.




10/07/2018
SEI ORI PER LA RETICA AL FESTIVAL DEI GIOVANI 2018

Venerdì, sabato e domenica sul Lago di Varese presso la locale Canottieri si è svolto il Festival dei Giovani 2018, ovvero la manifestazione remiera più importante della stagione agonistica riservata alle categorie allievi e cadetti.
La Retica si è presentata al Festival con dieci atleti del gruppo agonistico che hanno formato diciotto equipaggi complessivi, ottimi i risultati che hanno conseguito nove podi, per la precisione sono ben sei medaglie d’oro, due d’argento e una medaglia di bronzo;
Nella classifica generale a punti la Canottieri Retica si piazza al cinquantesimo posto su centoventisei Società provenienti da tutta Italia, e comunque visti i numeri relativi agli atleti e agli equipaggi iscritti si tratta di un ottimo risultato.
Complimenti ai ragazzi che si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Rotta Gianni, Gaddi Carlo e Navetti Marco che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.
Risultati di venerdì:
Medaglia d’oro per Fallini Giovanni e Tedoldi Angelica;
Medaglia di bronzo per Gianatti Giulia;
Quarto posto per Colzada Leonardo e sesto posto per Bertani Davide e Ligari Alessandro.
Risultati di Sabato:
Medaglia d’oro per Vegro Gabriele, Tedoldi Angelica, Fallini Giovanni e Gianatti Giulia;
Terzo posto per Colzada Leonardo;
Quarto posto per Tamola Sofia e Sgheiz Mattia;
Sesto posto per Geronimi Luca.
Risultati di domenica:
Medaglia d’atgento per il doppio Vegro Gabriele e Geronimi Luca;
Quarto posto per il doppio Bertani Davide e Ligari Akessandro;
Quarto posto per Tamola Sofia e Sgheiz Mattia.
Nella sfida degli equipaggi delle selezioni regionali medaglia d’oro per Tedoldi Angelica con il quattro di coppia cadetti della Lombardia che vince davanti a Friuli V.G., Emilia Romagna, Toscana, Sicilia e Campania.
Il Festival conferma il gruppo agonistico ad un buon livello, sugli scudi Vegro Gabriele che conquista una medaglia d’oro in singolo e una medaglia d’argento in doppio, conferme per Tedoldi angelica (tre ori) e Fallini Giovanni (due ori).
Si chiude il Festival dei Giovani 2018, visti gli equipaggi iscritti non si poteva pretendere un piazzamento tra i primi nella classifica generale di Società, con sei ori però la Retica si piazza bene nel medagliere su 126 Società presenti a Varese provenienti da tutta Italia.
Adesso dieci giorni di vacanza per tutti, martedì mattina partenza per il campo estivo di Sabaudia (LT) per un periodo misto di allenamenti e




03/07/2018
BRAVISSIMI I RAGAZZI DELLA RETICA, TEDOLDI LEONARDO E SIGNORELLI LUCA MEDAGLIA DI BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI DI CORGENO (VA)

Venerdì sabato e domenica si sono disputati a Corgeno (VA) i tanto attesi Campionati Italiani Ragazzi e Under 23, per la Canottieri Retica sono scesi in gara cinque equipaggi, Zardoni Anna e Testa Alice nel singolo ragazzi, Ambrosini Sofia nel singolo under 23, Curti Sebastiano nel singolo under 23 PL e il due senza ragazzi di Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca.
C’era molta attesa e un pizzico di tensione in casa Retica per la prestazione del due senza ragazzi di Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca dopo la recente medaglia d’argento ai Campionati di Lombardia 2018, ottimo il lavoro svolto a Verceia con gli allenatori Gaddi Carlo e Rotta Giambattista, l’equipaggio si presentava con l’obbiettivo del podio ovvero quello che era stato individuato da subito come l’obbiettivo principale della stagione 2018, e i ragazzi hanno risposto alla grande conquistando la medaglia di bronzo.
Già venerdì tutti a Corgeno (VA) sul Lago di Comabbio per provare il campo gara e per mettere a punto le barche, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta gli allenatori Gaddi Carlo e Rotta Giambattista e i dirigenti Nonini Lorenza e Sgheiz Roberto.
Sabato mattina si inizia con le batterie delle qualificazioni, accedono direttamente alle finali il due senza e Ambrosini Sofia che vincono la loro batteria, per gli altri recuperi nel pomeriggio.
Passa il recupero Curti Sebastiano che si qualifica per le semifinali del singolo under 23 PL, eliminate purtroppo Zardoni Anna e Testa Alice nel singolo ragazzi.
Domenica giorno di semifinali e finali, Curti Sebastiano è quinto e non accede alla finale per la quale sono pronti i due equipaggi della Retica rimasti in gara.
Nella finalissima del due senza bellissima gara dell’equipaggio Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca che chiudono al terzo posto la gara alle spalle di Armida TO e Corgeno, a seguire Retica, Ferrara, Velocior La Spezia, Cavallini Pisa, Speranza Genova e Ortigia Siracusa, i ragazzi della Retica disputano la loro miglior gara nel momento più importante della stagione dimostrando ottima condizione e nervi saldi, i ragazzi recuperano molto bene nell’ultima parte di gara e conquistano un meritato podio tricolore.
Per Ambrosini Sofia settimo posto nella finalissima del singolo under 23, qualche contrattempo per l’atleta di Nuova Olonio che, vista la vittoria nella gara di qualificazione, poteva sicuramente ambire ad un migliore piazzamento, ma come si sa ogni gara ha la sua storia e per la grintosa Sofia ci sarà sicuramente tempo e modo per migliorare.
Naturalmente c’è tanta soddisfazione per questa bellissima ed importantissima medaglia ai Campionati Italiani di Corgeno (VA), c’era tanta fiducia nei ragazzi del due senza che già avevano dimostrato la loro competitività ai campionati di Lombardia, “sapevamo che i ragazzi potevano raggiungere la finalissima e giocarsi il tutto per tutto per una medaglia, Leo e Luca hanno disputato una gara esemplare tutta forza, grinta e carattere, con tanta testa e nervi saldi come serve in queste occasioni soprattutto nell’evento più importante della stagione, cedendo solo ai fortissimi equipaggi di Armida e Corgeno rivali della stagione 2018; per la nostra piccola Società questo risultato è importantissimo e va oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato da una medaglia tricolore e questo dev’essere un esempio per tutti i ragazzi più giovani che si allenano in Canottieri visto che Leonardo (di Samolaco) e Luca (di Bellano) sono tra i più vecchi del gruppo agonistico”.
Prossimo appuntamento il “Festival dei giovani 2018” a Varese per allievi e cadetti..




15/06/2018
QUATTRO ORI PER LA RETICA ALLA D’ALOJA DI TRAVEDONA MONATE (VA)

Giornata da incrociate per il remo giovanile e master lombardo in gara domenica 10 giugno sulle acque del lago di Monate (VA) per la regata regionale valida per la classifica nazionale del Trofeo D’Aloja. L’evento, organizzato dalla locale società, ha registrato il tutto esaurito con 600 atleti fisici in rappresentanza di 37 società.
Molto bene la Canottieri Retica che conquista quattro medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo con i seguenti equipaggi:
Oro per il doppio cadetti Tedoldi Angelica e Gianatti Giulia (foto), il singolo allievi C con Fallini Giovanni, il doppio master con Robustellini Monica e Castoldi Raina e il singolo cadetti con Tedoldi Angelica;
Argento per il quattro di coppia master con Poncia Giovanni, Ortelli Alessandro, Gavazzi Andrea e Pavan Daniele;
Bronzo con il singolo master di Poncia Giovanni.
Sfiorano il podio conquistando il quarto posto Colzada Leonardo nel singolo cadetti
e il doppio allievi B1 di Sgheiz Mattia e Pecchia Davide.
In evidenza i soliti ragazzi della squadra agonistica, da segnalare però le ottime prestazioni di Colzada Leonardo e del doppio Sgheiz-Pecchia che migliora di gara in gara.
I ragazzi sono stati accompagnati dal dirigente Poncia Giovanni e dall’allenatore Gaddi Carlo.
Prossima uscita i campionati italiani assoluti Senior, Junior, Pesi Leggeri e Pararowing, in programma il prossimo week end, sabato 16 e domenica 17 giugno, alla Schiranna di Varese.




31/05/2018
INIZIANO I CORSI ESTIVI

CORSO ESTIVO DI CANOTTAGGIO 2018 PRESSO LA SEDE DELLA CANOTTIERI RETICA A VERCEIA (SO)

PER I RAGAZZI DA 10 A 18 ANNI PROVA GRATUITA IL 09 GIUGNO 2018 DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 12,00

SETTIMANE DI CORSO :

DAL 11 GIUGNO AL 15 GIUGNO E DAL 18 GIUGNO AL 22 GIUGNO DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 12,00

COSTO PROMOZIONALE DELLE DUE SETTIMANE € 60,00

COSTO PER UNA SOLA SETTIMAMA € 35,00

DOCUMENTI NECESSARI PER FREQUENTARE IL CORSO :

FOTOCOPIA CARTA IDENTITA', CODICE FISCALE, CERTIFICATO MEDICO E CONSENSO DEI GENITORI SUL MODULO CHE VI VERRA' CONSEGNATO.

STAFF ALLENATORI : ROTTA GIAMBATTISTA (3° LIVELLO) - CARLO GADDI (2° LIVELLO) - MARCO NAVETTI (1° LIVELLO) - GIOVANNI PONCIA (1° LIVELLO)



PROGRAMMA ALLENAMENTI GRUPPO MASTER PER ADULTI :

MERCOLEDI' E VENERDI ALLE ORE 19,00 - SABATO POMERIGGIO E DOMENICA MATTINA DA CONCORDARE DI VOLTA IN VOLTA CON GLI ALLENATORI RESPONSABILI.

PROGRAMMA NUOVO CORSO MASTER :

INIZIO NEL MESE DI GIUGNO IN BASE ALLE ADESIONI

LE LEZIONI SI SVOLGERANNO IL MERCOLEDI' E IL VENERDI' ALLE ORE 19,00, IL SABATO POMERIGGIO E LA DOMENICA MATTINA LE LEZIONI VERRANNO CONCORDATE ANTICIPATAMENTE CON GLI ALLENATORI.

PER INFORMAZIONI : LORENZA ( 3387110034 )

MASSIMO ( 3398885876 ) - ROBERTO ( 3473594201 )

BUONA ESTATE A TUTTI




29/05/2018
Trofeo città di Pescate: Retica undici volte d’oro

Una vera festa dello sport oggi, domenica 27 maggio, sulle acque di Pescate, teatro del Trofeo cittadino, valido anche come terza prova del circuito Challenger FIC Lombardia. La giornata, animata dalla Canottieri Pescate guidata dal Presidente Fabio Morbi, ha visto in gara 19 società ed un totale di 271 atleti fisici, spalmati sulle 59 regate di giornata. La prima finale è scattata alle 10.00, con un’ora di ritardo rispetto al programma a causa del vento inaspettato. La fortuna però ha sorriso al canottaggio e dalle 10.00 un programma senza sosta con partenze ogni quattro minuti ha accompagnato tutti i partecipanti fino alla conclusione. Le canottieri Retica, con 11 vittorie, è stata la protagonista indiscussa di giornata. Nel medagliere seguono poi Tritium, con otto, e Lecco con sette. Ai padroni di casa della canottieri Pescate invece la vittoria della Classifica Generale, valida per l’assegnazione del Trofeo cittadino. Una conquista di squadra, resa possibile grazie al contributo prezioso di tutto lo squadrone formato da 39 atleti fisici.
Questo, in dettaglio, il medagliere finale: Retica undici ori. Otto alla canottieri Tritium. Uno in meno, sette, per la canottieri Lecco. Cinque a testa per Pescate, Idroscalo, Moto Guzzi, Sebino. Quattro vittorie per Menaggio e Bellagina. Due ori a Carate Urio. Uno per Monate e Bissolati.
Pescate, con la regata sprint, lancia la volata verso i Campionati Lombardi in programma tra sette giorni esatti, domenica 3 giugno, sulle acque del Lago di Comabbio a Corgeno.




22/05/2018
LA CANOTTIERI MILANO VINCE IL “MEMORIAL WALTER CORTI 2018”,

LA CANOTTIERI RETICA PRIMA NEL MEDAGLIERE.

Nuvole e acqua per tutta la giornata di domenica ad accompagnare le gare del “9° Memorial Walter Corti” di scena in casa Retica sulle acque del Lago di Mezzola, evento organizzato e gestito dalla Canottieri Retica guidata dal Presidente Mario Saligari in ricordo del suo fondatore Walter Corti; 15 Società partecipanti (Baldesio, Bellagina, Cernobbio, Idroscalo Milano, Menaggio, Milano, Marina Militare Sabaudia, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Pescate, Retica, Sebino, Tritium e Varese), 221 atleti fisici per un totale di 314 atleti gara e 200 equipaggi al via, inizio gare ore 9,00 e fine gare ore 13,20.
per una classica promozionale sprint sui 500 metri.
Cinquantuno le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero; alla Canottieri Milano, anche società più numerosa, guidata dai coach Francesco Fumagalli e Francesco “Ciccio” Stoppa la vittoria della classifica generale con 305 punti. Seconda Menaggio con 187, terza la Retica con 170 punti. Le regate, iniziate alle 9.30, si sono concluse alle 13.20. Le cinquantuno prove disputate, con partenze ogni quattro minuti, hanno dato vita al medagliere finale, Canottieri Retica prima con undici ori, otto alla Canottieri Milano, sette per Menaggio e Tritium, cinque ori per la Moto Guzzi, quattro alla Marina Militare, due a testa per Bellagina, Monate e Varese, chiudono con un oro Cernobbio, Pescate e Baldesio.
Presenti alla manifestazione e alle premiazioni il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Fabrizio Quaglino, il segretario del CRL Stefano Mentasti, il Sindaco del Comune di Verceia Flavio Oregioni con l’assessore Mara Oregioni.
La Canottieri Retica vince la fase regionale del Trofeo CONI riservata agli allievi C, la coppia Fallini Giovanni e Gianatti Giulia vince la classifica generale relativa al tris di gare (barca 7,20, remoergometro e corsa) e si qualifica per la fase nazionale di Rimini in quella che sarà una tre giorni di festa dello sport, seconda Bellagina, terza Monate e quarta Varese.




13/05/2018
ANGELICA TEDOLDI PROTAGONISTA AL MEETING NAZIONALE DI GAVIRATE,

TRE GARE E TRE ORI PER L’ATLETA DI SAMOLACO

Si è conclusa con successo la maratona remiera disputata sulle acque del Lago di Varese, a Gavirate (VA), da venerdì 11 a domenica 13 maggio sotto la regia della locale società guidata dal Presidente Giorgio Ongania. Due eventi in tre giornate, 239 regate disputate tra i 1289 equipaggi iscritti, i numeri straordinari della dodicesima Regata Internazionale Pararowing accorpata con il Meeting Nazionale Giovanile e Master.
Per la Canottieri Retica 16 equipaggi al via con Tedoldi Angelica (foto) protagonista assoluta del Meeting Nazionale, l’atleta di Samolaco si conferma ai vertici di categoria vincendo tre medaglie d’oro su tre gare disputate, nel singolo cadetti in una gara dominata dall’inizio alla fine, nel doppio cadetti con la compagna Monteggia Caterina della De Bastiani, e con il quattro di coppia della Lombardia nella sfida tra le selezioni regionali grazie ad un finale da urlo chiuso davanti al Friuli Venezia Giulia.
Medaglia d’oro anche per Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi C e anche per lui vittoria in solitaria in una gara condotta sempre in testa;
Sale ancora sul gradino più alto del podio il doppio master delle meraviglie di Robustellini Monica e Castoldi Raina, le super donne della Retica ci prendono gusto bissando la bellissima vittoria alla D’Aloja di Pusiano e sul traguardo precedono CUS Torino, Moto Guzzi, Cerro Sport, Moltrasio e Esperia Torino.
Medaglia d’oro anche per il doppio allievi C di Fallini Giovanni e Valli Omar della Bellagina, la coppia vince con una bellissima gara davanti ad Aniene, Firenze, La Sportiva Lezzeno, Milano, Monate, Cernobbio e Corgeno.
Vittoria agevole anche per il due senza di Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca, i ragazzi hanno già dimostrato di essere in buone condizioni al recente Meeting Nazionale di Piediluco Terni e oggi non hanno avuto difficoltà a vincere la loro finale di categoria con notevole distacco.
Due medaglie per Gianatti Giulia grazie alla vittoria sul quattro di coppia allievi C della Gavirate e alla medaglia di bronzo nel singolo allievi C, per l’atleta di Verceia un ottimo Meeting con due podi nelle due gare disputate.
Nel singolo ragazzi femminile due medaglie d’argento per Zardoni Anna e Testa Alice al termine di due gare molto combattute e molto emozionanti disputate sotto il diluvio universale, Anna e Alice alternano singolo, doppio e due senza in un percorso di crescita tecnico molto importante per loro che sono sicuramente un esempio per i compagni più giovani con i quali condividono gli allenamenti in Canottieri e sul Lago di Mezzola.
Medaglia di bronzo per Robustellini Monica nel singolo master che precede la compagna Castoldi Raina al quarto posto, per loro comunque un inizio di stagione molto positivo in attesa di formare altri equipaggi con le ultime master arrivate in canottieri, atlete provenienti da Mandello del Lario che già hanno dimostrato di essere pronte per le gare.
Al meeting di Gavirate (VA) tanti piazzamenti ed esordi importanti, hanno fatto infatti il loro battesimo in gara Ligari Alessandro settimo nel singolo 7,20 allievi C e Dell’Acqua Caterina settima nel singolo 7,20 allievi C;
piazzamenti per Fersini Daniele che sfiora il podio con il quarto posto nel singolo allievi C, Fascendini Asia quarta nel singolo 7,20 allievi B2 e per il doppio allievi C di Ligari Alessandro e Nonini Andrea che chiude all’ottavo posto l’esordio in gara.
Bottino complessivo più che buono per la Canottieri Retica con 8 medaglie d’oro, 2 d’argento e 2 di bronzo, tanta soddisfazione per l’esordio in gara di alcuni ragazzi per i quali i risultati non tarderanno ad arrivare.
Il gruppo è stato accompagnato dagli allenatori Gaddi Carlo e Navetti Marco, e dai dirigenti Zardoni Massimo, Risciotti Sabrina e Signorelli Federico che come sempre organizzano le trasferte nel minimo dettaglio.
Nel fine settimana impegno importante anche per Ambrosini Sofia in gara a Taranto per i Campionati Nazionali Universitari, per l’atleta di Nuova Olonio, universitaria a Milano, un quarto posto col quattro di coppia e un secondo posto col due senza con gli equipaggi della CUS Milano, per lei si è trattato sicuramente di una bellissima esperienza condivisa con tante amiche che di solito incrocia sui campi gara nelle competizioni Nazionali.
Prossima gara sulle acque di casa del Lago di Mezzola per il Memorial Walter Corti e il Trofeo CONI, ritrovo per tutti domenica prossima 20 maggio alle ore 9,00 presso la sede della Canottieri Retica a Verceia (SO), durante la manifestazione solito e appetitoso servizio catering a cura del Presidente Saligari Mario e dei volontari della Canottieri Retica.




07/05/2018
ORO PER LA RETICA AL SECONDO MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TERNI)

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 2° Meeting Nazionale, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici, per l’occasione si sono date appuntamento tutte le Società che compongono il panorama remiero Italiano con gli atleti della Nazionale maggiore, trattandosi di una gara Nazionale selettiva il confronto si è tenuto ai massimi livelli per ogni categoria, equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in Nazionale con gli stessi equipaggi assemblati con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica sei equipaggi in gara e precisamente Ambrosini Sofia nel singolo senior, Curti Sebastiano nel singolo under 23 PL, Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca nel due senza ragazzi, Testa Alice e Zardoni Anna nel due senza ragazzi, Ambrosini Sofia e Rusconi Emma nel doppio senior e Curti Sebastiano, Benzoni Alessandro (S. Cristoforo), D’Apuzzo Sergio (Stabia) e Pasina Luca (Lario) nel quattro di coppia misto under 23 PL, Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca invece hanno gareggiato anche con l’otto ragazzi della Canottieri Corgeno.
Vita dura per gli equipaggi della Retica che hanno trovato sulla loro strada tanti equipaggi misti con i migliori atleti già nel giro azzurro.
Da segnalare su tutti la splendida vittoria del quattro di coppia misto under 23 PL che vince la finale A davanti a Lauria, CUS Pavia, Varese, Barion, Amici del Fiume Torino e Pro Monopoli, medaglia pesante per la Retica e per Curti Sebastiano che raccoglie i frutti di un duro e continuo lavoro in allenamento, grande soddisfazione anche per il compagno Pasina Luca della Lario col quale condivide gli allenamenti e per gli altri componenti l’equipaggio misto.
Quarto posto assoluto Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca nel due senza ragazzi, i boys riducono il distacco dai primi e migliorano la prestazione del primo Meeting, per loro notevoli miglioramenti che fanno ben sperare per il proseguo della stagione agonistica.
Quinto posto nella finale A per Testa Alice e Zardoni Anna nel due senza ragazzi, per loro prima uscita nella nuova specialità con un risultato di tutto rispetto.
Quarto posto nella finale B per Ambrosini Sofia e Rusconi Emma nel doppio senior, ottavo posto per Ambrosini Sofia nella finale B del singolo senior mentre Curti Sebastiano non riesce a superare le qualificazioni nel singolo pesi leggeri, per Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca quinto posto sull’otto misto targato Corgeno.
Per i nostri ragazzi comunque si è trattato di un test importante perché tutti hanno potuto confrontarsi con i più forti, l’importante è migliorarsi e prepararsi al meglio alle prossime impegnative sfide.
I ragazzi sono stati accompagnati dal dirigente Signorelli Federico e dagli allenatori Rotta Giambattista e Gaddi Carlo.
Prossima uscita per la Retica il Meeting Nazionale di Gavirate (VA) in programma sabato e domenica prossimi per allievi, cadetti, ragazzi e master.






02/05/2018
LA REGIA DELLA RETICA ALLA D’ALOJA DI PUSIANO

Inaugurata la stagione remiera giovanile del canottaggio lombardo in gara domenica 29 aprile sulle acque per Lago di Pusiano (co) alla Regionale D’aloja
del calendario FIC Lombardia, manifestazione gestita e organizzata dalla Canottieri Retica in trasferta da Verceia presso il Centro Remiero di Pusiano.
In acqua 630 atleti fisici, in rappresentanza di 39 società. Sole e lago piatto per gran parte della giornata, poi alle 15,30 il vento l’ha fatta da padrone bloccando le regate a numero 60 su 77 previste.
Esordio carico di emozioni per il 7.20 allievi A, inserito nel programma ufficiale per la prima volta nella storia del canottaggio. 11 i debuttanti, tutti premiati, in rappresentanza di Canobbio, Baldesio, D’Annunzio, Corgeno, Luino, Carate Urio e Germignaga.
Tra le novità anche la regata riservata al settore para rowing, la prima sulle acque di Pusiano. Oro per la canottieri Gavirate con Francesco Borsani, Serena Giorgetti, Elisabetta Tieghi, Simone Bardelli e il timoniere Marco Luraghi. Argento al misto Milano, Gavirate, Arolo. Bronzo per Lario e Gavirate.
Ecco i risultati dei nostri ragazzi nella gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D'Aloja :
3 le medaglie d'oro, nel doppio cadetti con Tedoldi Angelica e Gianatti Giulia, nel doppio master con Robustellini Monica e Castoldi Raina e nel singolo allievi C con Fallini Giovanni, da segnalare la bellissima vittoria del doppio master davanti a Moltrasio, Corgeno, Moto Guzzi, Menaggio e Milano, Monica e Raina conquistano brillantemente e nettamente la loro prima vittoria, la coppia si dimostra ben preparata e molto affiatata.
3 le medaglie d’argento con il sorprendente doppio allievi B1 di Sgheiz Mattia e Pecchia Davide (foto) alla loro prima gara di esordio, i ragazzi sfoderano una gara tutta grinta che entusiasma il folto pubblico presente; medaglia d’argento anche per il doppio allievi B2 di Copes Giacomo e Vegro Gabriele, la coppia dimostra notevoli progressi andando a conquistare una medaglia pesante che fa ben sperare per il prossimo futuro; argento anche per il quattro di coppia master di Poncia Giovanni che con un finale al cardiopalmo respinge gli attacchi della Gavirate dando vita ad un finale emozionante, prima Varese poi Retica, Gavirate, Flora, CUS Pavia, Milano, Idroscalo e Moltrasio.
Bronzo per Bertani Davide nel singolo 7,20 allievi C e per Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro nel doppio master.
Piazzamenti anche per il doppio allievi B2 di Tamola Sofia e Fascendini Asia quarto e per Geronimi Luca sesto nel singolo 7,20 allievi B2.
A causa del forte vento le ultime gare non si sono potute disputare, ferma ai box la fortissima Tedoldi Angelica che doveva battersi per la finale del singolo cadetti, l’atleta di Samolaco comunque è stata di nuovo convocata per il quattro di coppia cadetti della Lombardia che sarà in gara al Meeting Nazionale di Gavirate (VA) in programma tra due settimane.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Gianni Rotta, Carlo Gaddi e Marco Navetti, e dai dirigenti Lorenza Nonini, Chicco Vaninetti nonchè dal Presidente del sodalizio Mario Saligari;
La Società può ritenersi sicuramente soddisfatta dei propri ragazzi e soprattutto dell’importantissima partecipazione di tutti i volontari della Canottieri Retica che hanno dato il loro contribuito affinché tutto andasse per il verso giusto nell’organizzazione della manifestazione sportiva.
Sempre presente in zona premiazioni il Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino con il Vice Luca Broggini anche nelle vesti di speaker, il Segretario Stefano Mentasti e i Presidentissimi Leonardo Bernasconi della Can. Lario e Alessandro Donegana della Can. Moltrasio.
Prossimo appuntamento per la Canottieri Retica il 2° Meeting Nazionale di Piediluco Terni nel prossimo fine settimana.




24/04/2018
AMBROSINI D’ORO ALLA COPPA MONTU’ DI GAVIRATE (VA)

Sole primaverile sulla prima Regata Regionale della Coppa Montù disputata domenica scorsa sulle acque del Lago di Varese a Gavirate (VA) sotto la regia della locale società guidata dal Presidente Ongania.
In gara non solo Lombardia rappresenta da 37 sodalizi, ma anche Lazio, Liguria, Piemonte, Puglia, Sicilia e Toscana oltre alla vicina Svizzera con il Club di Lugano. 889 atleti gara e 437 equipaggi, questi i numeri ufficiali della kermesse regionale, molti gli equipaggi misti messi in campo dalle società per le prove generali in attesa del secondo Meeting Nazionale di Piediluco Terni.
Tornando alle gare di domenica per il team Retica registriamo la straordinaria medaglia d’oro di Ambrosini Sofia (foto) che si conferma in grandissima forma andando a vincere nettamente la finale del singolo Under 23, secondo posto per Moltrasio, poi Pescate, CUS Pavia, Lugano e Varese; l’atleta di Nuova Olonio sta attraversando un buon periodo di forma che sarà perfezionato in vista del prossimo Meeting Nazionale di Piediluco Terni.
Molto bene anche Curti Sebastiano che conquista una medaglia d’argento e una di bronzo, il Colichese sfiora la vittoria nel singolo PL e si aggiudica il terzo posto nel doppio PL con Pasina Luca della Can. Lario, prime uscite per la nuova coppia Curti-Pasina che fanno ben sperare per i prossimi impegni agonistici.
Medaglia di bronzo per il due senza ragazzi di Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca che conquistano un ottimo quarto posto anche nella proibitiva categoria superiore degli junior.
Terzo posto anche per il doppio senior di Ambrosini Sofia e Rusconi Emma della Can. Pescate, le ragazze chiudono la gara alle spalle della Lario e del CUS Pavia.
Buoni piazzamenti anche per Zardoni Anna e Testa Alice nella categoria ragazzi, entrambe si qualificano per la finale B dove Alice sarà seconda e Anna quarta;
nel doppio ragazzi quarto posto per loro in una gara dominata da Varese e Gavirate.
Col passare degli anni il livello sale notevolmente e la competizione è sempre più agguerrita anche se i ragazzi avranno tutto il tempo necessario per crescere e migliorare.
Il gruppo è stato accompagnato dagli allenatori Gianni Rotta e Carlo Gaddi e dai dirigenti Sabrina Risciotti e Federico Signorelli.
Prossima gara per il gruppo agonistico più grande il secondo Meeting Nazionale di Piediluco terni in programma il 4-5-6 maggio prossimi.
Grande attesa invece per la gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D’Aloja per allievi, cadetti e master, in programma domenica 29 aprile a Eupilio (CO) sulle bellissime acque de Lago di Pusiano, la manifestazione è organizzata dalla Canottieri Retica che per l’occasione effettuerà anche il servizio catering come da tradizione con menù tipico Valtellinese.




18/04/2018
RETICA, MILANO E TRITIUM IN EVIDENZA A TREZZO D’ADDA (MI)

MEDAGLIA D'ORO PER COLZADA LEONARDO

Domenica sprint per il remo bianco verde in gara ieri, 15 aprile, sulle acque di Trezzo sull’Adda per il primo appuntamento del nuovo circuito Challenger FIC Lombardia. L’evento, organizzato dalla Canottieri Tritium, ha visto al via 15 società e 294 atleti gara, 205 fisici, per un totale di 219 equipaggi. Le 57 regate disputate, con partenze ogni 4 minuti, hanno permesso di assegnare il ricco bottino in palio. Retica, Milano e Tritium, con nove vittorie a testa, sono state le protagoniste di giornata. Il medagliere prosegue con i sette ori alla Canottieri Moto Guzzi. Quattro a Sebino, Garda Salò ed Eridanea. Tre per Menaggio, Bellagina e Volontari del Garda. Chiude, con due ori, la canottieri Monate.
Grande competitività nelle regate cadetti e ragazzi, valide per la classifica del circuito Challenger, che porterà all’assegnazione del singolo WinTech International messo in palio dal Comitato FIC Lombardia con il partner tecnico Martinoli.
Trezzo ha permesso di tagliare il nastro sul Circuito, che proseguirà il 20 maggio a Verceia. Monate, Pescate e Lovere le altre località designate ad ospitare le prove sprint del Challenger. Appuntamenti imperdibili, per un canottaggio rivolto a tutti, che garantisce divertimento ed inclusione.
Per la Retica tante medaglie, in evidenza le medaglie d’oro di Colzada Leonardo (foto), il due senza e il doppio ragazzi di Tedoldi Leonardo e Signorelli Luca, Ambrosini Sofia, Curti Sebastiano, Tedoldi Angelica nel singolo e nel 7,20 cadetti, la master Stoytcheva Rayna Ivanova e Fallini Giovanni.
Tanti complimenti per gli allenatori Gianni Rotta, Carlo Gaddi e Marco Navetti che hanno accompagnato i ragazzi e che in settimana seguono la squadra agonistica con Maurizio Testa, e tanta soddisfazione per i dirigente accompagnatori Lorenza Nonini e Giovanni Poncia.
Prossima uscita la gara valida per Coppa Montù in programma domenica prossima 22 aprile a Gavirate (VA) per ragazzi, junior, pesi leggeri e senior.




10/04/2018
LA RETICA AL PRIMO MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TERNI)

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 1° Meeting Nazionale, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici, per l’occasione si sono date appuntamento tutte le Società che compongono il panorama remiero Italiano con gli atleti della Nazionale maggiore e trattandosi di una gara Nazionale selettiva il confronto si è tenuto ai massimi livelli per ogni categoria, equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in Nazionale con gli stessi equipaggi assemblati con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica sei equipaggi in gara e precisamente Ambrosini Sofia nel singolo under 23, Curti Sebastiano nel singolo under 23 PL, Tedoldi Leonardo nel singolo ragazzi, Testa Alice e Zardoni Anna nel doppio ragazzi, Ambrosini Sofia e Rusconi Emma nel doppio senior e Curti Sebastiano e Sirani Matteo nel doppio under 23 PL, Signorelli Luca invece ha gareggiato sul quattro di coppia ragazzi della Canottieri Pescate.
Vita dura per gli equipaggi della Retica che hanno trovato sulla loro strada tanti equipaggi misti con i migliori atleti già nel giro azzurro.
Da segnalare su tutti il quarto posto assoluto di Leonardo Tedoldi nel singolo ragazzi, l’atleta di Samolaco supera qualificazioni e semifinali e in finale A sfiora il podio, primo posto per Fiamme Gialle, poi Sile, Viareggio, Retica, Pullino, Cernobbio, Lazio e Terni. Il risultato di Leonardo rappresenta un ottimo inizio di stagione in vista dei prossimi importanti impegni agonistici con la Retica e con la selezione della Lombardia.
Finale B per tutti gli altri equipaggi della Canottieri Retica che hanno dato battaglia con tanta grinta e devono comunque ritenersi soddisfatti per i risultati conseguiti, per i nostri ragazzi comunque si è trattato di un'esperienza importante perché si sono confrontati con i più forti, per migliorarsi e prepararsi al meglio alle prossime impegnative sfide.
I ragazzi sono stati accompagnati dal dirigente Nonini Lorenza e dagli allenatori Rotta Giambattista e Gaddi Carlo.
Prossima gara la regata a Trezzo d’Adda (MI) di domenica prossima per tutte le categorie.






28/03/2018
Quattro ori per la Retica al Meeting Nazionale di Sabaudia (LT)

Molto bene la Canottieri Retica al Meeting Nazionale di Sabaudia (Latina),
12 gli equipaggi in gara, ottimi i risultati con un bottino di 4 medaglie d'oro e 4 medaglie d'argento.

Oro per Angelica Tedoldi sia nel singolo 7,20 cadetti che nel singolo skiff cadetti,
Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi C e Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi C.

Argento per Fallini Giovanni nel singolo allievi C, Gianatti Giulia nel singolo allievi C e
per il doppio Zardoni Anna e Testa Alice sia nella categoria ragazzi che nella categoria superiore degli junior.

Conferme per la "solita" Tedoldi Angelica e per Fallini Giovanni e Gianatti Giulia,
super prova del doppio ragazzi F Zardoni Anna e Testa Alice soprattutto nella categoria superiore degli junior F.

Buoni piazzamenti anche per Fersini Daniele quarto nel singolo 7,20 allievi C e quinto nel singolo skiff allievi C,
e per Colzada Leonardo quarto nel singolo 7,20 cadetti e quinto nel singolo skiff cadetti.

Bella trasferta e tanto sole per il gruppo agonistico a Sabaudia con gli allenatori Gaddi Carlo e Navetti Marco.









01/03/2018
RISCIOTTI SABRINA MEDAGLIA DI BRONZO IN SVIZZERA

Risciotti Sabrina di Verceia (SO), atleta master della Canottieri Retica, conquista la medaglia di bronzo al Campionato Ticinese indoor 2018 di remo-ergometro, disputatosi a TENERO (CH) presso il Centro Sportivo Nazionale della Gioventù.

Strepitosa l’atleta di Verceia (SO) (47 anni) che grazie al terzo posto assoluto di categoria (master femminile), vince la medaglia di bronzo alle spalle di Grizzetti Paola della Canottieri Locarno e di Spertini Micaela della Cerro Sport, al termine di una finale abbastanza combattuta.

Nella trasferta dell’ultimo fine settimana in terra elvetica è stata accompagnata dal tecnico della Canottieri Retica Gianni Rotta che con Carlo Gaddi l'hanno seguita durante tutto il periodo di preparazione in vista della gara di domenica scorsa.

Risciotti Sabrina infatti si allena con costanza e impegno tanto da centrare, con soddisfazione, un risultato così importante nel settore agonistico;
in Canottieri Retica ricopre anche il ruolo di dirigente all'interno del direttivo e rappresenta sicuramente un esempio da seguire per i suoi coetanei master e per i più giovani, con i quali spesso si ritrova in palestra e sul Lago di Mezzola per gli allenamenti;
Sabrina da sempre è un punto di forza della Società e un punto di riferimento per tutti, passione, signorilità, altruismo e operatività, l'hanno sempre contraddistinta quale esempio da seguire per tutti i tesserati.

Adesso massima concentrazione per organizzare al meglio i festeggiamenti in programma alla Cena Sociale di sabato prossimo.




12/02/2018
A TORINO CINQUE MEDAGLIE PER I RAGAZZI DELLA CANOTIERI RETICA

Sabato e domenica scorsi si è svolta la 35^ edizione della Regata Internazionale “D’Inverno sul Po”, la classica di gran fondo di canottaggio organizzata dal 1982 dalla SC Esperia-Torino che comprende la regata internazionale di gran fondo riservata ad imbarcazioni singolo, doppio, due senza, quattro senza (sabato) e per quattro di coppia e otto (domenica);
A Torino due belle giornate invernali soleggiate e una folta cornice di pubblico hanno fatto da scenografia alla 35^ edizione della Regata Internazionale "D'Inverno sul Po", la classica long distance di inizio stagione organizzata dalla SC Esperia-Torino e ideata dal past president Gian Antonio Romanini.
Gare interessanti e in molti casi combattute in quasi tutte le categorie, con in grande spolvero quella senior maschile che ha visto lo show dell'ammiraglia azzurra medaglia di bronzo ai mondiali dello scorso anno a Sarasota in Florida.
Per la Canottieri Retica ottimi risultati nelle due giornate di gare con cinque medaglie complessive nelle classifiche finali assolute delle varie categorie;
Nella giornata di sabato quattro le medaglie conquistate e precisamente:
Angelica Tedoldi (foto) vince la medaglia d’oro nella classifica assoluta cadetti e si conferma ai vertici nazionali, per l’atleta di Samolaco uno straordinario inizio di stagione;
Giovanni Fallini medaglia d’argento nella classifica assoluta allievi C a meno di due secondi dal primo, anche per lui conferma ai vertici nazionali e ottimo inizio di stagione;
Giulia Gianatti medaglia d’argento negli allievi C;
Medaglia di bronzo per il due senza di Leonardo Tedoldi e Luca Signoreli, la nuova barca dimostra subito di saper viaggiare e l’inizio di stagione promette bene, i due ragazzi hanno iniziato da poco il nuovo percorso e a Torino hanno già dimostrato di essere sulla strada giusta;
Domenica medaglia d’argento per Leonardo Tedoldi convocato sull’ammiraglia della Lombardia, nell'otto ragazzi maschile festeggiano i padroni di casa della SC Armida che superano l'equipaggio del Comitato Lombardia (Cristian Bertesago, Edoardo Caramaschi, Diego Corradi, Daniele Mondo, Riccardo Ravelli, Leonardo Tedoldi, Samuele Uleri, Francesco Zunino, tim. Camillo Corti) poi tutti gli altri equipaggi.
A Torino tanti altri buoni risultati per il gruppo targato Retica,
esordio per il grintoso doppio allievi B2 di Luca Geronimi e Giacomo Copes che chiude al quinto posto, sesto posto per Asia Fascendini negli allievi B2, nono posto per il doppio ragazzi di Anna Zardoni a Alice Testa alla loro prima uscita ufficiale in coppia, undicesimo posto per Sofia Ambrosini nella categoria molto competitiva dei senior e infine dodicesimo posto per il doppio allievi C di Davide Bertani e Fersini Daniele.
Da segnalare l’ottimo esordio di Luca Geronimi e Giacomo Copes, tra i più piccoli degli ultimi arrivati, sono quelli che hanno già raggiunto un buon livello che gli ha consentito di poter disputare la loro prima gara senza paura e con tanta grinta.
I gruppo è stato accompagnato dagli allenatori Carlo Gaddi, Gianni Rotta e Marco Navetti, a Torino anche i dirigenti Lorenza Nonini e Roberto Sgheiz per formalizzare l’acquisto di un nuovo singolo 7,20 che si aggiunge al recente acquisto di un quattro di coppia pesi leggeri definito a fine anno scorso, i ragazzi che frequentano la Canottieri sono in aumento e la Società ha dovuto correre ai ripari investendo nelle imbarcazioni, il tutto con i dovuti sacrifici.
In casa Retica prosegue intanto l’organizzazione della Cena Sociale 2018 in programma sabato 3 marzo 2017 alle ore 20,30 presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia, l’occasione è quella di passare una serata in compagnia di dirigenti, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano, durante la cena sarà presentato il nuovo Consiglio direttivo della Società, il giorno 23 febbraio alle ore 20,45 è stata convocata l’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale e per il rinnovo del Consiglio direttivo per il quadriennio 2018 - 2022.




28/01/2018
ANGELICA TEDOLDI SUBITO VITTORIOSA A PISA TRA GLI EQUIPAGGI REGIONALI

Verceia, 28 gennaio 2018

Sole primaverile sulle acque dei Navicelli di Pisa teatro, sabato e domenica scorsi, dei Campionati Italiani di fondo, ottantadue le società provenienti da tutta l’Italia e un totale di 934 atleti fisici i numeri del primo evento del 2018.

Debutto coi fiocchi per la tribù Cadetti della selezione Lombarda in gara a Pisa, sul Canale dei Navicelli, nelle regate riservate alle rappresentative regionali. La squadra, guidata dal Capo Settore bianco verde Davide Tabacco, dimostra subito grinta e carattere regalando una doppietta d’oro alla Lombardia. Un risultato prezioso per il Comitato, reso possibile grazie al lavoro delle società e dei ragazzi che hanno affrontato con determinazione l’inverno lontano dalle competizioni.

La giornata è stata aperta dalla consegna dei body, un momento magico per i 13 convocati, tra i quali Angelica Tedoldi di Samolaco (SO) in forza alla Canottieri Retica. La maglia regionale infatti rappresenta il primo step della carriera di un atleta. Giusto il tempo di indossarla, poi tutti al lavoro per il riscaldamento pre gara.

Il taglio del nastro è toccato all’otto Cadetti maschile formato da Gabriele Bettineschi (Sebino), Luca Borgonovo (Cernobbio), Marco Gandola (Bellagina), Marco Luraghi (Gavirate), Niccolò Marelli e Federico Martorana (Lario), Thomas Turchetti (Carate Urio), Davide Villa (Bissolati), e il timoniere Camillo Corti (Moltrasio). Una buona partenza fa subito prendere velocità all’ammiraglia. La Toscana, avversario favorito e partito trenta secondi prima dei lombardi, guida la corsa. Sul passo i lombardi sgretolano il vantaggio dei padroni di casa, sul traguardo la vittoria è netta. Oro Lombardia con il tempo di 22.33, argento alla Toscana 22.52, bronzo alla Liguria.

Gara da incorniciare per il quattro di coppia femminile di Angelica Tedoldi (Retica), Ilaria Bertanza (Garda Salò), Vittoria Calabrese (Gavirate) e Elisa Grisoni (Lario). Le quattro giovani guerriere sono un vero carro armato. Attacchi costanti e determinazione da vendere hanno fatto il resto. Oro, con un vantaggio di 5 secondi, su Toscana e Piemonte, poi gli altri.
Commenta il Tecnico Davide Tabacco: “Un debutto perfetto, che ci ha portato alla vittoria di due medaglie d’oro. È la prima volta che gareggiamo a Pisa come Lombardia, possiamo ritenerci soddisfatti. Ringrazio le società e i ragazzi. Ricordo che questo è solo l’inizio, la squadra deve crescere e la stagione è lunga. Invito tutti a mettersi sempre in gioco, possiamo fare ancora molto insieme”.
Una bella partenza, che lancia il 2018 e stimola a fare sempre meglio.

La stagione sportiva 2018 non poteva iniziare meglio, ovvero con la straordinaria vittoria di una super Angelica Tedoldi sul quattro di coppia cadetti nella sfida tra le selezioni degli equipaggi regionali;
Grande soddisfazione ovviamente anche in Canottieri Retica per questo scoppiettante inizio di stagione grazie all’atleta di Samolaco (SO), selezionata dal team Lombardia, per questa regata molto competitiva tra i migliori equipaggi del panorama remiero attuale.

Una settimana di stop nel calendario agonistico, poi tutti nuovamente ai remi a Torino per la classica d’Inverno sul Po in programma sabato 10 e domenica 11 febbraio.




13/11/2017
ARGENTO E BRONZO PER LA RETICA ALLA KINDER SKIFF DI TORINO

Nella splendida cornice del Parco del Valentino con una bella giornata autunnale baciata dal sole, si è disputata sabato pomeriggio sulle acque del Po a Torino l'edizione 2017 del Kinder Skiff, la regata riservata ai giovanissimi che precede di un giorno la classicissima Silver Skiff. La manifestazione odierna è stata ulteriormente impreziosita dalla presenza di grandi campioni come il neozelandese Mahe Drysdale, i fratelli Sinkovic, i campioni mondiali azzurri di Sarasota Giuseppe Vicino (due senza) e Paola Piazzolla, Asja Maregotto, Giovanna Schettino e Federica Cesarini (quattro di coppia PL), insieme a Lorenzo Galano e Jacopo Mancini, che hanno firmato autografi e premiato i giovani atleti protagonisti delle regate.

Nelle prove sulla distanza dei 1000 metri, nella categoria Allievi B2 successo tra i 70 atleti iscritti per Diego Giannarelli (SC Cerea) che con il tempo di 7'02"83 ha preceduto nell'ordine Lapo Stefano Calisi (CC Roma) e il nostro Giovanni Fallini (Can. Retica); in campo femminile a primeggiare tra le 23 iscritte è stata Aurora Spirito (Can. Gavirate), vincitrice in 7'16"47 davanti alla nostra Giulia Gianatti (Can. Retica) e ad Alice De Luca (SC Cerea).
Nella Kinder Skiff sui 4000 metri, tra i 62 Cadetti sugli scudi le società torinesi con Emanuele Bergamin (SC Esperia-Torino) che vince tra i maschi in 17'02"42 davanti a Emilio Pappalettera (SC Armida), staccato di dodici secondi; al terzo posto Marco Giancontieri (CC Lazio), quarto posto per il nostro Luca Signorelli (Can. Retica) con il tempo di 17’29”37;
Tra gli Allievi C nella prova femminile su 25 iscritti festeggia Elisa Grisoni (SC Lario) 19’54”10 che vince precedendo in classifica Isabella Bianchi (SC Pontedera) e Caterina Monteggia (De Bastiani), quarto posto per Tedoldi Angelica (Can. Retica) con il tempo di 20’32”67.

Ottimi quindi i piazzamenti della Canottieri Retica che conquista un argento, un bronzo e due quarti posto nelle classifiche assolute di categoria, bene comunque anche gli altri ragazzi iscritti a questa gara di notevole prestigio, Asia Fascendini 7° posto tra gli allievi B1, Davide Bertani 34° e Daniele Fersini 57° tra gli allievi B2.

Esordio molto positivo per il nuovo tecnico della Canottieri Retica Gianni Rotta (foto) che da qualche mese ha iniziato l’attività a Verceia, Gianni subentra a Stefano Luoni che a causa di un trasferimento di lavoro ha dovuto interrompere la collaborazione con la Canottieri Retica.

Il nuovo tecnico entra a far parte dello staff con Carlo Gaddi, Navetti Marco e Poncia Giovanni, che saranno coadiuvati dal preparatore atletico Maurizio Testa fresco di ingaggio che seguirà esclusivamente la preparazione dei ragazzi a terra. Gianni Rotta è un allenatore di terzo livello con tantissima esperienza di canottaggio tanto da vantare quattro anni (2000 – 2004) di allenatore della Nazionale Italiana. Un in bocca al lupo al nuovo tecnico e un caloroso saluto a Stefano Luoni che sicuramente proseguirà l’attività di allenatore presso una nuova Società.

Il gruppo è stato accompagnato dall’allenatore Gianni Rotta e dal suo vice Marco Navetti.




17/10/2017
QUINTO POSTO PER LA RETICA AL TROFEO VACCHINO DI SANREMO

Sabato e domenica scorsi trasferta a Sanremo (Imperia) per i ragazzi più giovani della Canottieri Retica per partecipare alla XXXVI edizione del blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara nazionale sprint sulla distanza di mt. 500 nelle categorie del singolo 7,20 nelle categorie allievi B1, B2, C e cadetti.
Il gruppo Retica era composto da dieci atleti, Signorelli Luca, Bertani Davide, Fallini Giovanni, Tedoldi Angelica, Zardoni Anna, Barilani Alex, Gianatti Giulia e gli esordienti Colzada Leonardo, Crosio Matilde e Fascendini Asia, ovvero i più giovani del settore agonistico.
La trasferta è stata come al solito molto piacevole per tutti i ragazzi accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano e dal dirigente Risciotti Sabrina, il gruppo ha potuto trascorrere due giorni di canottaggio e di mare con alcuni genitori al seguito trovando tanto sole sia sabato che domenica.
Ottimi i piazzamenti dei giovani atleti, nelle qualificazioni di sabato centrano l’accesso alla finalissima sei ragazzi su dieci, finale A per Asia Fascendini seconda, Giulia Gianatti prima, Davide Bertani secondo, Giovanni Fallini primo, Angelica Tedoldi seconda e Anna Zardoni seconda, finali B, C e D per Matilde Crosio quarta, Luca Signorelli terzo e Alex Barilani sesto a causa di un problema al carrello che l'ha messo fuori dai giochi, qualche problema tecnico anche per Luca Signorelli già da metà gara.
Nella giornata delle finali di domenica i ragazzi della Canottieri Retica ottengono risultati di spicco, su tutti la medaglia d’argento di Fallini Giovanni nella classifica assoluta degli allievi B2, l’atleta di Samolaco conquista l’ennesimo piazzamento di rilievo della stagione in corso;
medaglia di bronzo per Gianatti Giulia di Verceia nella finale allievi B2 e medaglia di bronzo anche per Tedoldi Angelica di Samolaco nella finale allievi C.
Presenti alla manifestazione 17 Società, vince la Lario e la Canottieri Retica si piazza al quinto posto nella classifica generale conquistando comunque un piazzamento importante ottenuto con soli dieci atleti su sedici disponibili.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatore e accompagnatori che hanno potuto partecipare alla bellissima manifestazione oltre ad aver trascorso un week end in una delle più belle località marittime, qualche assenza tra i convocati e solo dieci iscritti su sedici posti disponibili rappresentano un ottimo risultato e un punto di partenza da migliorare per la prossima l’edizione 2018.
Classifica finale del Trofeo Vacchino 2017:
1 Canottieri Lario;
2 U.S. Bellagina;
3 Canottieri Cernobbio;
4 Società Canottieri Varese;
5 Canottieri Retica A.S.D.;
6 Canottieri Moto Guzzi A.S.D.;
7 Società Canottieri Menaggio A.S.D.;
8 U.S. Carate Urio;
9 Associazione Canottieri Armida;
10 Circolo Canottieri Civitavecchia;
11 Canottieri Tremezzina A.S.D.;
12 Canottieri Argus 1910 A.S.D.;
13 Canottieri Germignaga 1975;
14 Canottieri Santo Stefano al mare A.S.D.;
15 Lega Navale Italiana Savona G. S. D.;
16 Lega Navale Italiana Rapallo;
17 Canottieri Sanremo A.S.D..
Prossime uscite per la squadra agonistica il 5 novembre a Varese per la Regata Nazionale di Fondo e 12 e 13 novembre a Torino per la gara internazionale di fondo ovvero la Silver e la Kinder Skiff.

Ufficio Stampa Canottieri Retica




25/09/2017
DOPPIO ORO PER I RAGAZZI DELLA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI RAVENNA

Trasferta per partecipare a una regata di notevole spessore tecnico per la Canottieri Retica in gara con sette equipaggi al Meeting Nazionale di Ravenna dove per quattro volte i ragazzi col body grigio-verde centrano il podio conquistando nel dettaglio due medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, il tutto in una regata molto competitiva e valida per la classifica Nazionale riservata alle categorie allievi e cadetti.
La squadra dello staff tecnico Luoni Stefano, Gaddi Carlo e Rotta Giambattista si presenta con un gruppo di otto atleti tra i più preparati della squadra agonistica alla trasferta di tre giorni in terra Romagnola, oltre agli allievi Barilani Alex, Signorelli Luca, Zardoli Anna, Tedoldi Angelica, Fallini Giovanni, Bertani Davide, Fersini Daniele e Gianatti Giulia, a Ravenna c'è anche l'atleta senior Ambrosini Sofia in gara per il Campionato di Società in rappresentanza della Canottieri Retica, mentre per il tanto ambito Trofeo delle Regioni nella selezione della Lombardia è stato convocato Signorelli Luca sull’ammiraglia regionale.
Il gruppo è stato accompagnato dagli allenatori Luoni Stefano e Gaddi Carlo e dal dirigente Poncia Giovanni, fresco di doppia medaglia d'oro al Campionato del mondo Master di Bled (Slovenia), oltre ad alcuni genitori e qualche simpatizzante al seguito.
Molto bene come anticipato la performance del gruppo Retica nelle gare del Meeting Nazionale disputate venerdì e sabato, questi i piazzamenti dei ragazzi nelle gare disputate:
Venerdì medaglia d’argento per Barilani Alex nel singolo 7,20 cadetti e medaglia di bronzo per Signorelli Luca nel singolo cadetti, medaglia d'oro per Tedoldi Angelica (foto) nel singolo 7,20 allievi C, l’atleta di Samolaco vince l’ennesima gara e si conferma ai vertici Nazionali; quarto posto invece per Zardoni Anna nel singolo cadetti.
Sabato quarto posto per Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B2, medaglia d'oro per Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B2 e sesto posto per il doppio allievi B2 di Bertani Davide e Fersini Daniele penalizzato da un improvviso stato influenzale che purtroppo ha colpito Davide.
Come già detto c’è molto entusiasmo in Retica per gli ottimi piazzamenti dei ragazzi in una regata molto competitiva, segno tangibile che gli allenamenti sul Lago di Mezzola hanno portato ad un buon livello gli atleti del gruppo agonistico, da segnalare lo splendido stato di forma di tutti i ragazzi che hanno partecipato a questo Meeting Nazionale.
Domenica per il Trofeo delle Regioni c'è Signorelli Luca col body della Lombardia nella gara delle ammiraglie del remo ovvero l'otto cadetti, l’atleta di Bellano col team regionale vince nettamente la gara davanti a Friuli V.G., Liguria, Toscana, Campania e Piemonte, tanta soddisfazione per questo atleta che riscatta la gara del singolo cadetti del Meeting nella quale ha conquistato il bronzo pur essendo stato decisamente penalizzato da un'involontaria collisione avvenuta durante la gara.
Per il Campionato Italiano di Società per la Retica c'è Ambrosini Sofia in gara per il titolo iridato del singolo senior, nelle batterie l'atleta di Nuova Olonio è quarta e si qualifica per la semifinale nella quale un altro quarto posto la qualifica per la finale A di domenica in gara con le migliori singoliste senior d'Italia; nella finale A settimo posto per la nostra portacolori che comunque ha vissuto un'esperienza molto importante perché ha potuto confrontarsi con le migliori atlete senior di livello Nazionale, visto che per il Campionato di Società non è prevista la suddivisione in categorie tutte le gare sono molto competitive perché vengono schierati i migliori equipaggi di ogni Società.
Tanta soddisfazione in casa Retica nel vedere i propri atleti confrontarsi a livello Nazionale con i migliori atleti e raggiungere piazzamenti di rilievo, per la Società questi risultati sono importantissimi e vanno ben oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato da ottimi piazzamenti e questo dev’essere un esempio e uno stimolo in più per tutti i ragazzi che già da tempo fanno parte del gruppo agonistico.
Prossima uscita della Canottieri Retica il 14 e 15 ottobre per il Trofeo Vacchino di Sanremo per le categorie allievi e cadetti, venerdì prossimo invece tutti a cena per festeggiare la doppia medaglia d'oro di Poncia Giovanni al Campionato del mondo master di Bled in Slovenia.




19/09/2017
LA CANOTTIERI RETICA VINCE IL “TROFEO SPRINT CUP” A LOVERE (BG)

Trasferta in terra bergamasca sul lago d’Iseo presso la sede della Canottieri Sebino per disputare la tradizionale regata promozionale “Sebino Sprint Cup” sulla distanza di mt. 500, dove i ragazzi della Canottieri Retica sono stati accompagnati dall’allenatore Stefano Luoni e dai dirigenti Risciotti Sabrina e Navetti Marco.

Giornata splendida e lago leggermente mosso, i ragazzi del Presidente SaligarI Mario conquistano per la prima volta il Trofeo riservato alle categorie allievi e cadetti, assenti ragazzi e junior che sono rimasti in sede a Verceia per rifinire al meglio la preparazione per le prossime uscite ufficiali.

Otto le medaglie d’oro conquistate dal Team della Valchievenna con le vittorie di Tedoldi Angelica e Zardoni Anna nel doppio cadetti, Barilani Alex nel singolo 7,20 cadetti, Signorelli Luca nel singolo cadetti, Stoycheva Rayna nel singolo master, Crosio Matilde nel singolo 7,20 allievi B1, Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B2, Tedoldi Angelica nel singolo 7,20 cadetti e con il doppio cadetti di Signorelli Luca e Barilani Alex;
Quattro le medaglie d’argento con Bertani Davide nel singolo 7,20 allievi B2, Fascendini Asia nel singolo 7,20 allievi B1, Zardoni Anna nel singolo 7,20 cadetti e Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B2;
Tre le medaglie di bronzo con Bertani Luca nel singolo 7,20 cadetti, Fersini Daniele nel singolo 7,20 allievi B2 e con l’esordiente Colzada Leonardo nel singolo 7,20 allievi C, oltre a un buon quarto posto con l’esordiente Testa Alice nel singolo 7,20 ragazzi.

In evidenza le vittorie di Crosio Matilde di Dubino e della master Stoycheva Rayna, da segnalare le prime gare con le prime medaglie per Fascendini Asia e Colzada Leonardo appena inseriti nel gruppo agonistico.

Prossima uscita venerdì, sabato e domenica prossimi a Ravenna per il Meeting Nazionale allievi e cadetti, il Trofeo delle Regioni e il Campionato Italiano di Società, per la selezione Lombarda convocato il cadetto Signorelli Luca.





16/09/2017
SUPER PONCIA GIOVANNI MONDIALE, A BLED DUE ORI E UN ARGENTO

Il Colichese Poncia Giovanni, atleta master di spicco della Canottieri Retica di Verceia, conquista ben due medaglie d'oro e una d’argento al Campionato del mondo Master 2017 disputatosi in Slovenia sulle acque del Lago di Bled.
L'atleta di Colico (55 anni) vince la medaglia d'oro nel singolo di categoria battendo nettamente Gran Bretagna, Norvegia, Ungheria, Giappone, Germania, Australia e USA.
Medaglia d’oro anche nel doppio di categoria con il compagno Ortelli Alessandro; la coppia Poncia-Ortelli vince al termine di una gara molto combattuta con l’Australia, l’equipaggio della Canottieri Retica ha la meglio sul traguardo per soli 55 centesimi sull’Australia seconda, poi Austria, Francia, Gran Bretagna, Russia, Germania e Brasile.
Medaglia d’argento invece nel quattro di coppia misto Retica-Cernobbio con i compagni di barca Ortelli Alessandro, Pastore Massimiliano e Della Porta Giambattista; l’equipaggio Italiano è secondo alle spalle della fortissima Germania, terza la Gran Bretagna poi Norvegia, Austria, Canada, Danimarca e Russia.
Nella trasferta di cinque giorni in terra Slovena Giovanni è stato accompagnato dal tecnico della Canottieri Retica Csrlo Gaddi che con Stefano Luoni e Giambattista Rotta l'hanno seguito durante tutto il periodo di preparazione in vista del Campionato del Mondo master.
Poncia Giovanni si allena con costanza e impegno tanto da centrare con soddisfazione risultati così importanti nel settore agonistico, in Canottieri Retica ricopre anche il ruolo di dirigente all'interno del direttivo e rappresenta sicuramente un esempio da seguire per i suoi coetanei master ma anche per i più giovani con i quali spesso si ritrova sul Lago di Mezzola per gli allenamenti in barca.
Adesso massima concentrazione per organizzare al meglio i festeggiamenti al suo rientro in Italia ma soprattutto nella frazione di Villatico a Colico.




07/09/2017
LA CANOTTIERI MILANO VINCE IL “MEMORIAL WALTER CORTI”

Sole splendente e tanto vento per tutta la giornata di domenica che ha accompagnato le gare dell’ “8° Memorial Walter Corti” di scena in casa Retica sulle acque del Lago di Mezzola, evento organizzato e gestito dalla Canottieri Retica guidata dal Presidente Mario Saligari; sette le Società partecipanti, oltre ai padroni di casa presenti Moto Guzzi, Sebino, Menaggio, Pescate, Milano e Gavirate, con la partecipazione di 260 atleti gara (153 fisici)in gara per una classica promozionale sprint sui 500 metri.
Quarantadue le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero; alla Canottieri Milano, anche società più numerosa, guidata dai coach Francesco Fumagalli e Francesco “Ciccio” Stoppa la vittoria della classifica generale con 410 punti. Seconda Sebino con 201, terza Menaggio 156 e quarta la Retica con 155 punti. Le regate, iniziate alle 9.30, si sono concluse alle 12.55. Le quarantadue prove disputate, con partenze ogni cinque minuti, hanno dato vita al medagliere finale. Milano prima con 12 ori, Retica seconda con 10, poi 7 alla Sebino. 5 ori a testa per Menaggio e Gavirate, 2 alla Moto Guzzi. Chiude, con 1 oro, la Canottieri Pescate.
Per la Canottieri Retica 10 medaglie d’oro oltre a 4 medaglie d’argento e 5 medaglie di bronzo, ottimi i risultati dei padroni di casa sostenuti dal folto pubblico di casa presente lungo tutto il campo gara, la vittoria va alla Canottieri Milano che con un gruppo molto numeroso non ha mai messo in discussione il primato, ottimo secondo posto per la Sebino.
La Canottieri Milano chiude con la gara di domenica un periodo di allenamenti di due settimane trascorso da qualche anno a questa parte sul Lago di Mezzola presso la sede della Canottieri Retica, il gruppo ha alloggiato nell’Hotel del Presidente Saligari.
Bene la Retica che si è presentata con tanti esordienti o quasi, su tutti la master Stoycheva Rayna Ivanova che vince il singolo maser, poi Geronimi Luca secondo nel singolo 7,20 allievi B1, Rosa Nicolò terzo negli allievi B1, Testa Alice terza nel singolo ragazzi, Tamola Sofia, Crosio Matilde e Fascendini Asia alle spalle del podio nella categoria allievi B1.
Presenti alla manifestazione e alle premiazioni il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Fabrizio Quaglino, il consigliere Filippo Moscatelli presente anche nelle vesti di atleta, il segretario del CRL Stefano Mentasti, l’assessore del Comune di Verceia Mara Oregioni, gli olimpionici Giuseppe Moioli, Giovanni Zucchi e Giovanni Calabrese icone del canottaggio italiano.
Per la Canottieri Retica sarà un settembre ricco di appuntamenti, archiviata con successo la gara di domenica infatti, tutti concentrati per la prossima gara ovvero il prestigioso Campionato di Lombardia in programma domenica a Corgeno (VA) per i più grandi, i più piccoli invece ritorneranno in gara domenica 17 a Lovere (BG). Appuntamento per tutti invece a Ravenna il 23-23-24 settembre per il Meeting Nazionale allievi e cadetti, il Trofeo delle regioni e il Campionato Italiano di Società.




05/09/2017
Un successo il Memorial Walter Corti

Festa del remo oggi, domenica 3 settembre, a Verceia con il Memorial Walter Corti organizzato dalla Canottieri Retica guidata dal Presidente Mario Saligari. L’evento, una gara sprint sulla distanza dei 500 metri giunto all’ottava edizione, ha visto la partecipazione di 260 atleti gara (153 fisici), provenienti da sette società regionali: Gavirate, Menaggio, Milano, Moto Guzzi, Pescate e Sebino oltre ai padroni di casa della Canottieri Retica. Alla Canottieri Milano, anche società più numerosa, guidata dai coach Francesco Fumagalli e Francesco “Ciccio” Stoppa la vittoria della classifica generale con 410 punti. Seconda Sebino con 201, terza Menaggio 156. Le regate, iniziate alle 9.30, si sono concluse alle 12.55. Le quarantadue prove disputate, con partenze ogni cinque minuti, hanno dato vita al medagliere finale. Milano prima con 12 ori, Retica seconda con 9, poi 7 alla Sebino. 5 ori a testa per Menaggio e Gavirate, 2 alla Moto Guzzi. Chiude, con 1 oro, la Canottieri Pescate.

Sul campo il Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino: “Questa regata è ormai una tradizione, un’occasione per ricordare un illuminato dirigente del canottaggio regionale. I numeri ridotti non hanno penalizzato lo spettacolo. Complimenti a tutti i partecipanti, con l’invito di continuare a far crescere questo evento remiero”.

Meno sette giorni al più importante appuntamento regionale dell’anno. Domenica 10 settembre sulle acque del Lago di Comabbio sotto la regia della Canottieri Corgeno al via i Campionati Lombardi 2017.




02/09/2017
8° MEMORIAL “WALTER CORTI” – 03 SETTEMBRE 2017

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti figura storica del canottaggio italiano, atleta nato alla Canottieri Moto Guzzi e fondatore di quella che è oggi la Canottieri Retica, nato nel 1949 ha calcato la scena internazionale vestendo più volte la maglia azzurra ed in particolare nel 1972 alla regata pre-olimpica di Monaco.
Domenica 03 settembre 2017 andrà in scena sul Lago di Mezzola a Verceia l’ottava edizione del “Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie.
Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo degli scorsi anni e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che potranno essere un piacevole contorno alla manifestazione.
Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Presidente Fabrizio Quaglino del Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del Presidente Giuseppe Abbagnale.
La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia.
Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali, che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.

Programma di domenica:
ore 09.30 Inizio gare con partenze ogni 5 minuti in successione;
dalle ore 11.30 Cucina aperta con pranzo a cura della Canottieri Retica a base di prodotti tipici valtellinesi;
ore 14.30 Cerimonia di premiazione.

BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA

CANOTTIERI RETICA A.S.D. – 0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org




18/07/2017
SETTE ORI PER LA RETICA AL FESTIVAL DEI GIOVANI 2017

Venerdì, sabato e domenica sul Lago di Pusiano presso il Centro remiero di Eupilio (CO) si è svolto il Festival dei Giovani 2017, ovvero la manifestazione remiera più importante della stagione agonistica riservata alle categorie allievi e cadetti.
La Retica si è presentata al Festival con dieci atleti del gruppo agonistico che hanno formato diciotto equipaggi complessivi, ottimi i risultati che hanno conseguito undici podi, per la precisione sono ben sette medaglie d’oro, tre d’argento e una medaglia di bronzo; gli ori conquistati piazzano la Retica al quinto posto del medagliere su centoventi Società presenti al Festival, mentre nella classifica generale a punti la Canottieri Retica si piazza al quarantanovesimo posto, e comunque visti i numeri relativi agli atleti iscritti si tratta di un ottimo risultato.
Complimenti ai ragazzi che si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.
Venerdi subito medaglia d’oro per Luca Signorelli con team Lombardia, l'ammiraglia della Lombardia vince la sfida più attesa degli equipaggi regionali, primo posto per l'otto della Lombardia poi Lazio, Piemonte, Toscana, Lombardia 2, Friuli V.G., Liguria e Puglia.
Sabato quattro medaglie d'oro con Luca Signorelli, Angelica Tedoldi, Giovanni Fallini e Giulia Gianatti;
Argento con il doppio Bertani Davide e Fersini Daniele;
Bronzo con Bertani Alex;
In evidenza il doppio allievi B2 Bertani-Fersini che con tanta grinta conquista uno straordinario secondo posto alle spalle della Canattieri Roma, poi Retica, Aniene, Milano, Ispra, Firenza, Cerro Sport e Napoli.
Domenica tre medaglie d'oro con Luca Signorelli, Giovanni Fallini e Giulia Gianatti;
Medaglia d'argento con Anna Zardoni e Angelica Tedoldi.
Da segnalare la bellissima gara di Zardoni Anna (foto) che lotta per il primo posto punta a punta con la Canottieri Irno Salerno che però ha la meglio sul traguardo.
Il Festival conferma il gruppo agonistico ad un buon livello, sugli scudi Luca Signorelli che conquista tre medaglie d’oro in tre gare e la giovanissima coppia (2005) Fallini Giovanni di Samolaco e Gianatti Giulia di Verceia che centrano una doppietta d’oro nelle due gare di singolo 7,20.
Si chiude il Festival dei Giovani 2017, visti gli equipaggi iscritti non si poteva pretendere un piazzamento tra i primi nella classifica generale di Società, con sette ori però la Retica si piazza al quinto posto del medagliere su 120 Società presenti a Pusiano provenienti da tutta Italia.




10/07/2017
CANCLINI ALESSANDRO MEDAGLIA D’ARGENTO AI CAMPIONATI ASSOLUTI FRANCESI

Dopo essersi laureato Campione Regionale di Francia junior a Macon e aver ottenuto le qualificazioni per gli assoluti, Alessandro Canclini è tornato in terra francese per disputare i Campionati Nazionali assoluti in programma nello scorso fine settimana a Libourne (zona sud ovest della Francia).
Il quattro di coppia junior della società Saint Cassien, di cui fa parte Alessandro Canclini atleta di Colico della Canottieri Retica, ha iniziato molto bene le gare di qualificazioni e semifinali, tra giovedì e sabato infatti l’equipaggio della società Saint Cassien ha vinto entrambe le regate e si è qualificato direttamente per la tanto attesa e ambita finale A, facendo registrare il secondo miglior tempo.
Domenica si sono svolte le varie finali, la gara di Alessandro era prevista per le ore 16,26, partenza alla grande mantenendo la prima posizione fino ai mille metri, poi l'equipaggio avversario della Rouen ha aumentato i colpi superando l’equipaggio della Saint Cassien che ha lottato fino alla fine per il titolo chiudendo comunque con un più che meritato secondo posto assoluto.
Grande soddisfazione per il Club Saint Cassien perché è la prima medaglia in assoluto vinta nella categoria junior ad un campionato nazionale a poche settimane dalla prima medaglia d’oro vinta ai Campionati Regionali.
A fine gara e in serata grande festa per i quattro ragazzi, Alessandro, Erwan, Matteo e Lucas, che sono stati seguiti da tanti sostenitori durante tutta la durata dei Campionati.
Per Alessandro rientro in Italia presso la Canottieri Retica con la soddisfazione di aver provato un’esperienza unica coronata da risultati importanti quali un titolo di Campione Regionale e una medaglia d’argento agli assoluti di Francia.
Molto significativa e importante per il futuro la collaborazione nata tra le due Canottieri, la Saint Cassien e la Canottieri Retica grazie all’interessamento della dirigente Lorenza Nonini che da tempo frequenta la Canottieri transalpina nei periodi di vacanza, durante i quali la figlia Sofia Ambrosini atleta della Canottieri Retica, trascorre per l’occasione dei periodi di allenamenti.
Orgoglio naturalmente in casa Retica, l’esperienza dei ragazzi all’estero è molto importante per la crescita dei ragazzi, Alessandro ha iniziato questo percorso durante le vacanze di Pasqua che l’ha visto aggregarsi per una settimana di allenamenti alla squadra junior francese, poi la vittoria dei Campionati Regionali e l’argento ai Campionati nazionali ovvero la manifestazione remiera più importante dei transalpini.
Bellissimo l’evento sportivo organizzato al meglio con riprese mozzafiato durante tutta la gara, drone per le riprese dall’alto e maxi schermo per il folto pubblico presente, diretta tv e collegamento via internet con l’Italia per poter seguire in diretta le gare.
Intanto fervono i preparativi per una piccola festa in Canottieri Retica dedicata al proprio beniamino Alessandro.




03/07/2017
MOLTO BENE LA RETICA ALLA D’ALOJA DI CORGENO (VA)

Si è concluso un altro fine settimana indimenticabile per la Canottieri Retica,
a Corgeno (VA) 79 regate disputate in una sola giornata, primo via alle 9.30 e ultima partenza alle 18.05. In acqua 638 atleti fisici, provenienti da 42 società remiere diverse (Lombardia, Piemonte, Liguria e Emilia Romagna), la Canottieri Gavirate con otto ori è prima nel medagliere di giornata, seguono Retica, Lario e Corgeno, tutte con cinque vittorie.
Alla terza gara del Trofeo D'Aloja di Corgeno (VA), la società valchiavennasca ha conquistato ben 8 medaglie così suddivise: 5 d'oro, 2 d'argento, 1 di bronzo, oltre a un'altra medaglia d'oro per Zardoni Anna iscritta con Della Fontana Chiara per l'equipaggio misto con Moto Guzzi nel doppio cadetti.
Oro per Luca Signorelli nel singolo cadetti, Poncia Giovanni (laureatosi domenica scorsa campione d'Italia a Sabaudia col quattro di coppia misto Cernobbio ) nel singolo Master, Tedoldi Angelica (foto) nel singolo 7,20 allievi C, Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B2 e il doppio cadetti di Luca Signorelli e Lucini Gabriele; Argento per il doppio Master di Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro e per Zardoni Anna nel singolo 7,20 cadetti; Bronzo per il doppio allievi B2 di Bertani Davide e Fersini Daniele.
Incredibile la classifica finale con il medagliere che decreta la Canottieri Retica seconda su 42 Società provenienti da Lombardia, Piemonte, Liguria e Emilia Romagna.
Grande soddisfazione in Società, complimenti alla squadra agonistica e allo staff tecnico per questo incredibile risultato. I ragazzi sono stati accompagnati dell'allenatore Stefano Leoni e dal suo vice Navetti Marco.
Mercoledì festa grande per il Campione Italiano master Poncia Giovanni al Seven di Colico (LC).




28/06/2017
CURTI EMANUELE VINCE LE SELEZIONI E PRENOTA LA NAZIONALE

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si sono disputate le selezioni, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici internazionali ovvero i Campionati del mondo junior e la Coupé de la Jeunesse. Per l’occasione si sono date appuntamento tutte le società che compongono il panorama remiero italiano e trattandosi dell’ultima selezione il confronto è stato ai massimi livelli per ogni categoria, con gli equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in Nazionale con le barche assemblate con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica c’è Curti Emanuele in gara con l’otto misto di Gavirate, Velocior e San Cristoforo, in barca con i compagni Benzoni Alessandro, Pennucci Elia, Bottelli Ivan, Graziano Filippo, Codato Giovanni, Maffiola Fabio, Mammarella Giovanni, Macchi Leonardo (timoniere).
La trasferta è stata preceduta da una settimana di preparazione intensa a Gavirate dove i ragazzi si sono potuti preparare al meglio con due o tre allenamenti quotidiani con diverse uscite in barca per trovare l’assetto migliore, venerdì il trasferimento al Centro Federale di Piediluco (Terni) dove sabato sono iniziate le gare per le selezioni. Nella finalissima l’ammiraglia mista targata Gavirate con Curti Emanuele al carrello sette ha vinto la gara staccando la Elpis Genova (misto Moltrasio, Napoli, Milano, Esperia Torino e Roma) di 01.90 secondi, poi Firenze (misto Ferrara, Pontedera, D’Aloja e Limite), Posillipo e Napoli.
Al termine delle selezioni si è riunita la Commissione Tecnica Federale che comunicato che Curti Emanuele sarà inserito nella squadra azzurra che parteciperà alla Coupé de la Jeunesse anche se non è ancora del tutto esclusa la chiamata per il Campionato del Mondo junior di Trakai (Lituania).
Appuntamento sicuro per Curti Emanuele il 28-30 luglio per la Coupé de la Jeunesse in programma a Hazewinkel (Belgio) dove potrà vestire il tanto ambito body azzurro.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Stefano Luoni e dal Vice Presidente Roberto Sgheiz.




27/06/2017
ORO E ARGENTO PER PONCIA GIOVANNI AI CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI SABAUDIA

Venerdì, sabato e domenica si sono disputati a Sabaudia (Latina) i Campionati Italiani Master, le competizioni riservate agli atleti che rappresentano la passione allo stato puro per l'attività remiera. I Master infatti, proprio per l'impegno che ogni giorno profondono nel canottaggio, possono essere un punto di riferimento sia per gli atleti impegnati nelle attività agonistiche, sia per i giovanissimi che stanno muovendo i primi passi nel mondo del canottaggio.
Numeri importanti per i Campionati con 651 atleti iscritti, 987 atleti gara, ripartiti su 334 equipaggi, sono questi i numeri che hanno caratterizzato i tricolori Master sulle acque del Lago di Paola a Sabaudia, numeri consistenti che testimoniano l'effervescenza del settore.
Per la Canottieri Retica c’era Poncia Giovanni di Colico (LC) che ha disputato le gare di singolo Master E e del quattro di coppia misto con la Canottieri Cernobbio con la quale da tempo ha provato i vari equipaggi.
Ottima la performance dell’atleta che al cospetto dei suoi 55 anni ben portati è sceso a Sabaudia (LT) molto preparato e in una ottima condizione atletica che gli hanno permesso di conquistare ben due medaglie nella regata più importante della stagione remiera, ovvero i Campionati Italiani assoluti Master.
Già a Sabaudia sin da venerdì per provare il campo gara, Poncia Giovanni nella giornata di sabato si qualifica direttamente per le finali di domenica vincendo nettamente la semifinale del quattro di coppia e la semifinale del singolo master E, in entrambe le gare si è registrato un ottimo tempo che faceva ben sperare per le finali di domenica.
Infatti nelle finali di domenica subito medaglia d’oro col quattro di coppia master E in compagnia di Ortelli Alessandro, Della Porta Giambattista e Gavazzi Andrea, l’equipaggio domina la gara andando a chiudere con il tempo di 03.19.10 staccando sul traguardo la Cerea, poi Palermo 1, Brindisi, Effe, Palermo 2, Pontemilvio e Tevere Remo.
Seconda finale per Poncia Giovanni e ancora podio con la medaglia d’argento alla spalle della Monopoli per poco più di un secondo a dimostrare come sia stata molto combattuta la finalissima, poi VVF Tomei, Bissolati, Villamarzana, The Core, Telimar Palermo e Brindisi.
Soddisfazione in casa Retica per le medaglie conquistate dal proprio beniamino che saranno festeggiate a breve, i master rappresentano una forza aggiunta all’interno della Società e soprattutto in questi casi sono sicuramente un esempio per i più giovani.




13/06/2017
GRANDE SUCCESSO PER IL PASSTEGGIANDO

Tornando in Italia domenica scorsa in contemporanea alla gara di Alessandro Canclini, la Canottieri Retica con atleti e volontari si è occupata dell’organizzazione e della gestione della tappa numero 5 della terza edizione del Passteggiando, manifestazione che ha accolto ben 1850 iscritti oltre a 200 volontari impegnati in 9 postazioni di degustazione, in una bellissima giornata di sole tra l’incantevole cornice dell’Oasi del Pian di Spagna e il Lago di Mezzola. Come anticipato in Canottieri ristorazione con “risotto al pesce persico” grazie alla collaudata collaborazione tra il Presidente Mario Saligari e lo staff della Canottieri Retica, che ormai si è fatto una bella esperienza anche nel settore ristorazione.




12/06/2017
CANCLINI ALESSANDRO CAMPIONE REGIONALE DI FRANCIA

Sabato 10 si sono svolte a Macon (Francia) le qualificazioni per la partecipazione ai Campionati nazionali francesi, che si svolgeranno a Libourne l’8 e il 9 luglio, per le Società di canottaggio della Regione sud-est della Francia. Il quattro di coppia junior della società Saint Cassien, di cui fa parte Alessandro Canclini atleta di Colico della Canottieri Retica, conclude al secondo posto la gara di semifinale guadagnandosi così la qualificazione diretta alla partecipazione del Campionato nazionale francese, oltre a qualificarsi per la finale A per il titolo di Campioni della Regione sud-est della Francia.
Domenica 11 si sono svolte le finali A e dopo una gara emozionante con una bellissima rimonta il quattro di coppia junior della società Saint Cassien conquista la vittoria al fotofinish aggiudicandosi il titolo di Campioni della Regione sud est di Francia. Grande soddisfazione per la Società Saint Cassien perché è la prima volta che vince una medaglia d'oro con il quattro di coppia junior ai Campionati regionali.
Alessandro Canclini raggiungerà i compagni francesi il 30 giugno per potersi allenare al meglio i vista dei Campionati nazionali nei quali cercherà di aggiudicarsi una importantissima medaglia.
Orgoglio naturalmente in casa Retica, l’esperienza dei ragazzi all’estero è fondamentale per la crescita dei ragazzi, Alessandro ha iniziato questo percorso durante le vacanze di Pasqua che l’ha visto aggregarsi per una settimana di allenamenti alla squadra junior francese, poi domenica la vittoria dei Campionati Regionali e la qualificazione per i tanto attesi Campionati nazionali ovvero la manifestazione remiera più importante dei transalpini.




12/06/2017
INIZIANO I CORSI ESTIVI

Oggi primo giorno di prova gratuita per i corsi estivi con ben 40 ragazzi che hanno aderito con grande entusiasmo. 10 i ragazzi di Verceia e questo ci da una grande soddisfazione per il grosso lavoro di coinvolgimento fatto nelle scuole di tutto il territorio, da Gera Lario a Dubino, Delebio, Verceia, Novate, Samolaco e S. Pietro.




06/06/2017
I CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR E SENIOR A MILANO

Sabato e domenica si sono disputati a Milano i tanto attesi Campionati Italiani junior e senior, per la Canottieri Retica in gara quattro equipaggi, il singolo senior di Ambrosini Sofia, il singolo junior di Canclini Alessandro, il due senza junior di Curti Emanuele e Curti Sebastiano e il doppio junior di Canclini Alessandro e Tedoldi Leonardo, assente per problemi fisici Sgheiz Simone.
Già venerdì tutti a Milano per provare il campo gara dell’Idroscalo tornato dopo qualche tempo teatro di regate Nazionali, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta il Vice Presidente Sgheiz Roberto e gli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Navetti Marco.
Nel singolo junior Canclini Alessandro, impegnato anche sul doppio, non riesce a superare le qualificazioni e si prepara così al meglio per la gara con il compagno Tedoldi Leonardo.
Ottima infatti la prestazione del doppio junior di Canclini Alessandro e Tedoldi Leonardo (foto) che vince la qualificazione e si qualifica direttamente per la semifinale nella quale il terzo posto garantisce l’accesso diretto alla finalissima.
Molto bene anche Ambrosini Sofia nel singolo senior, l’atleta di Nuova Olonio sta attraversando un ottimo periodo di forma, per lei secondo posto nella qualificazione poi il secondo posto nel recupero la consegna alla finale di specialità.
Bella prova anche per il due senza junior di Curti Emanuele e Curti Sebastiano costretto al recupero, i ragazzi vincono la batteria e si qualificano anche loro per la finale.
Domenica giornata di finale con tre equipaggi su quattro a giocarsi una proibitiva gara per il titolo di Campione d’Italia agli assoluti, Ambrosini Sofia chiude al quinto posto, sesto posto per il doppio junior di Canclini Alessandro e Tedoldi Leonardo e quinto posto per il due senza junior di Curti Emanuele e Curti Sebastiano.
Molto bene comunque i nostri ragazzi per aver conquistato la finale con quasi tutti gli equipaggi nella più importante manifestazione remiera Nazionale.
Grande soddisfazione in casa Retica per Canclini Alessandro in partenza per le gare di qualificazione ai Campionati Francesi in programma a Macon dal 08 al 12 giugno 2017, l’atleta di Colico è stato richiesto dalla Società Aviron Saint Cassien di Mountaroux (Francia) e parteciperà alla competizione sull’equipaggio del quattro di coppia junior.
Prossimi appuntamenti per la Canottieri Retica il 17-18 giugno a Varese per i Campionati Italiani ragazzi e under 23, il 2 luglio a Corgeno (VA) per il Trofeo D’Aloja per allievi, cadetti e master che sarà l’anteprima del Festival dei Giovani 2107 di Pusiano.




01/06/2017
LA REGIA DELLA RETICA ALLA D’ALOJA DI PUSIANO

IN EVIDENZA SIGNORELLI LUCA E PONCIA GIOVANNI

Sole splendente e temperature in rialzo per il remo lombardo in gara a Eupilio (CO) sulle acque del Lago di Pusiano per la seconda regata regionale d’Aloja del calendario FIC Lombardia, manifestazione gestita e organizzata dalla Canottieri Retica in trasferta da Verceia presso il Centro Remiero di Pusiano.
In acqua numeri record delle grandi occasioni, 755 atleti gara (590 fisici), 493 equipaggi in rappresentanza di 37 sodalizi remieri che si sono dati battaglia per più di 8 ore.
La giornata, aperta alle 8.45 con il consiglio di regata, è entrata nel vivo alle 9.30 con le prime sfide ai remi riservate alla categoria cadetti che sono risultate indicative per la selezione della squadra regionale che rappresenterà la Lombardia nelle prossime gare, le regate sono state seguite in diretta dalla Commissione Tecnica Regionale guidata da Andrea Benecchi.
Ecco i risultati dei nostri ragazzi nella gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D'Aloja :
4 le medaglie d'oro, nel singolo cadetti con Signorelli Luca; nel quattro di coppia master con Poncia Giovanni, Ortelli Alessandro, Vanetti Fabrizio e Corazza Fabrizio; nel doppio cadetti di Signorelli Luca e Lucini Gabriele (foto); nel doppio master misto con Poncia Giovanni e Robustellini Monica.
6 le medaglie d'argento, Tedoldi Angelica e nel singolo allievi C e nel singolo cadetti; Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B2; Bertani Davide e Fersini Daniele nel doppio allievi B2; Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B2;
Zardoni Anna e Della Fontana Chiara nel doppio cadetti.
Buoni piazzamenti anche per gli altri ragazzi del gruppo agonistico, quarto posto per Bertani Luca nel singolo 7,20 cadetti, settimo posto per Barilani Alex nel singolo cadetti, quarto posto per il doppio master di Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro, quarto posto per il doppio cadetti di Barilani Alex e Caria Emanuele e quinto posto per Zardoni Anna nel singolo cadetti.
Molto bella ed emozionante anche l’esibizione degli allievi A durante la pausa pranzo, i ragazzi classe 2007 si sono destreggiati molto bene nella favolosa cornice del Lago di Pusiano.
Da segnalare la doppia medaglia d’oro per Signorelli Luca e per Poncia Giovanni che trascina alla vittoria il quattro di coppia master in una finale molto competitiva, mentre per Signorelli Luca si tratta di una conferma per Poncia Giovanni è un ritorno ai massimi livelli.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Marco Navetti, e dai dirigenti Lorenza Nonini, Chicco Vaninetti nonchè dal Presidente del sodalizio Mario Saligari; la Società può ritenersi sicuramente soddisfatta dei propri ragazzi e soprattutto dell’importantissima partecipazione di tutti i volontari della Canottieri Retica che hanno dato il loro contribuito affinché tutto andasse per il verso giusto.
La Canottieri Retica, organizzatrice dell’evento, ha conquistato tutti i presenti anche grazie alla cucina con sue specialità Valtellinesi, pizzoccheri, sciatt, bresaola e formaggi, oltre a tanti dolci preparati dalle mamme degli atleti.
Sempre presente in zona premiazioni il Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino con il Vice Luca Broggini anche nelle vesti di speaker e il Segretario Stefano Mentasti.
Prossime appuntamenti per la Canottieri Retica il 17-18 giugno a Varese per i Campionati Italiani ragazzi e under 23, mentre il 2 luglio a Corgeno (VA) per il Trofeo D’Aloja per allievi, cadetti e master.





26/05/2017
TUTTO PRONTO PER LA GARA ORGANIZZATA DALLA CANOTTIERI RETICA

Pusiano torna teatro del canottaggio lombardo che domenica 28 maggio sarà in gara alla Seconda Regata Regionale D’Aloja della stagione. L’evento, organizzato dalla Canottieri Retica guidata dal Presidente Mario Saligari, vedrà in acqua 590 atleti fisici, 755 gara, in rappresentanza di 37 società remiere. La canottieri Gavirate, con 43 atleti iscritti, si aggiudica il primato di società più numerosa. Segue la Lario con 41 e poi Varese 39.

Le regate scatteranno alle 9.30 con il 7.20 Cadetti maschile. Una specialità da record, iscritti infatti 63 equipaggi. La seconda specialità più numerosa è il 7.20 allievi C con 42 imbarcazioni al via. Nel settore femminile guida i numeri il singolo Cadetti con 28 ragazze al via.
Sul campo ci sarà anche la Commissione Tecnica Regionale, con il capo settore Cadetti Davide Tabacco. Lo staff osserverà le regate, con l’obiettivo di proseguire il lavoro di selezione e consolidamento della tribù bianco verde da schierare al Festival dei Giovani.
Confermata anche l’esibizione degli allievi A. Sarà una passerella non competitiva sul campo di regata dei campioni, per rompere il ghiaccio e provare l’emozione delle regate, in attesa di poter entrare a far parte delle categorie agonistiche.
La giornata verrà impreziosita da collegamenti internazionali con il campo di regata di Racice (Repubblica Ceca), sede dei Campionati Europei Senior e Pesi Leggeri 2017, dove gareggiano 10 lombardi.
Questo, in dettaglio, l’elenco delle società in gara: Arolo, Baldesio, Bardolino, Bellagina, Bissolati, Caldè, Carate Urio, Cernobbio, Cerro, Corgeno, CUS Pavia, D’Annunzio, De Bastiani, Ediranea, Flora, Garda Saló, Gavirate, Germignaga, Idroscalo, Ispra, La Sportiva, Lago Pusiano, Lario, Lecco, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Pescate, Retica, Sebino, Tremezzina, Tritium, Varese e Vittorino.
Appuntamento per tutti gli appassionati del remo lombardo domenica 28 maggio al Centro Remiero Lago di Pusiano per un’altra domenica di canottaggio agonistico.




16/05/2017
SEI ORI E TANTE MEDAGLIE PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI GENOVA

Si è concluso un altro fine settimana da non dimenticare per la Canottieri Retica, al Meeting Nazionale di Genova la società Valchiavennasca in 14 gare disputate ha conquistato ben 12 medaglie così suddivise: 6 d'oro, 3 d'argento e 3 di bronzo, piazzandosi nella parte alta della classifica generale per Società. Il protagonista assoluto della due giorni ligure è stato Luca Signorelli (foto) capace di conquistare due primi posti nelle gare individuali e un secondo difendendo da capovoga sull’otto i colori della Lombardia nella sfida tra regioni vinta dal Friuli a causa di una collisione che ha fortemente penalizzato l’equipaggio Lombardo. Non da meno del compagno di team sono stati Giovanni Fallini capace di vincere due gare e Angelica Tedoldi che torna dalla Liguria con un oro e un argento, piazza d'onore conquistata nel doppio con Vittoria Calabrese. Medaglia d’oro e una di bronzo è il bottino di Giulia Gianatti, l’atleta di Verceia migliora di gara in gara. Buoni risultati sono venuti anche dagli altri atleti della Canottieri Retica: Alex Barilani (secondo), Davide Bertani (secondo in singolo e terzo nel doppio in coppia con Daniele Fersini), Anna Zardoni e Chiara Della Fontana (seconde in doppio).
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Stefano Luoni e dal suo vice Marco Navetti.
Prossima uscita sulle acque del Lago di Pusiano il 28 maggio per una gara valida per la classifica nazionale del Trofeo D’Aloja per allievi, cadetti e master, l’importantissima manifestazione sportiva sarà organizzata e gestita dalla Canottieri Retica.




11/05/2017
MEDAGLIA D’ARGENTO PER AMBROSINI SOFIA AL 2° MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TERNI)

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 2° Meeting Nazionale, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici molto importanti ovvero i campionati italiani, per l’occasione si sono date appuntamento tutte le società che compongono il panorama remiero italiano e trattandosi di una gara nazionale il confronto è stato ai massimi livelli per ogni categoria con gli equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in nazionale con gli equipaggi assemblati con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica sette equipaggi in gara e precisamente Curti Emanuele e Benzoni Alessandro nel due senza junior, Curti Sebastiano nel singolo junior, Ambrosini Sofia nel singolo senior, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio ragazzi, Curti Emanuele, Curti Sebastiano, Benzoni Alessandro e Angeloni Emanuele nel quattro senza junior, Canclini Alessandro e Fusaro Simone nel doppio junior, Ambrosini Sofia, Pozzi Margot, Bini Arianna e Mapelli Elisa nel quattro senza Under 23.
Vita dura per gli equipaggi della Retica che hanno trovato sulla loro strada tanti equipaggi misti con i migliori atleti già nel giro azzurro a contendersi una chiamata per la Nazionale, livello altissimo nelle gare e per i nostri ragazzi comunque si è trattato di un'esperienza importante potersi confrontare con i più forti.
Degli equipaggi in gara ottima prestazione del quattro senza Under 23 di Ambrosini Sofia, Pozzi Margot, Bini Arianna e Mapelli Elisa (foto), che conquista la medaglia d’argento, le ragazze chiudono al secondo posto alle spalle della Canottieri Arno.
Terzo posto in finale B per il due senza junior di Curti Sebastiano e Benzoni Alessandro, l’equipaggio lotta fino alla fine per il primo posto con Moto Guzzi e Lario ma alla fine sarà terzo con i primi tempi raccolti in meno di un secondo, un po’ di rammarico per non essere riusciti a dare il meglio soprattutto nella gara di semifinale anche se i ragazzi hanno sicuramente la volontà per migliorarsi, la finale del due senza era molto importante perché selettiva per una chiamata in azzurro.
Molto bene Ambrosini Sofia seconda nella finale B del singolo Under 23, l’atleta di Nuova Olonio sfodera una bellissima prestazione che le permette di conquistare un risultato importante alle spalle dell’atleta della Nazionale Rossi Alice, poi Elpis Genova, Ginnastica Triestina, Esperia Torino, Tremezzina, Pescate e Lario.
Ottimo piazzamento anche per Canclini Alessandro sul quattro di coppia junior misto con la Canottieri Sebino, l’equipaggio si qualifica per la finale A grazie al terzo posto in semifinale e nella finalissima chiude al quarto posto sfiorando il podio, per Canclini si tratta sicuramente di un risultato importante con un equipaggio che avrà modo e tempo di migliorare.
Quarto posto nella finale B per il doppio ragazzi di Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, i ragazzi sono al loro primo anno della loro categoria e il risultato fa ben sperare per il prossimo futuro.
Gli altri equipaggi in gara di Curti Sebastiano nel singolo junior, il doppio junior di Canclini Alessandro e Fusaro Simone e il quattro senza junior di Curti Emanuele, Curti Sebastiano, Benzoni Alessandro e Angeloni Emanuele, purtroppo non riescono a superare le qualificazioni.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi e dal dirigente Lorenza Nonini.




26/04/2017
CURTI SEBASTIANO e il doppio AMBROSINI - POZZI MEDAGLIA D'ORO alla Coppa Montù di Eupilio (CO)

Domenica scorsa giornata di gare a Eupilio, presso il Centro Remiero di Pusiano, dove si è disputata una tappa importantissima della Coppa Montù con quasi mille atleti gara per quasi cinquecento equipaggi iscritti provenienti da sei regioni.
Per la Retica undici equipaggi al via con Ambrosini Sofia in grande spolvero, l'atleta di Nuova Olonio si aggiudica la medaglia d'oro nel doppio senior con Pozzi Margot e la medaglia di bronzo nel singolo senior. Molto bene anche Curti Sebastiano (foto) che vince la medaglia d'oro nel singolo junior, l'atleta di Colico sfodera una gara impeccabile e ritorna alla vittoria nettamente in singolo dopo una serie di gare sul due senza.
Medaglia d'argento per Canclini Alessandro nel singolo junior, Alessandro si è fatto trovare in gran forma di rientro dalla Francia, dove ha trascorso una settimana di allenamenti con una Società francese con la quale parteciperà ai prossimi Campionati di Francia per i quali è stato corteggiato e richiesto.
Bene anche Sgheiz Simone secondo nel singolo pesi leggeri e quarto nel singolo senior, Simone è alle sue prime esperienze contro atleti di notevole valore e già nel giro della Nazionale.
Bronzo per Tedoldi Leonardo nel singolo ragazzi e comunque molto bravo l'atleta di Samolaco al primo anno nella categoria ragazzi.
Medaglia di bronzo anche per Curti Emanuele e Benzoni Alessandro all'esordio nel due senza junior, l'equipaggio avrà modo di migliorare perché è stato assemblato per poter ambire a qualcosa di importante e c'era molto interesse nel vedere all'opera la barca.
Settimo posto per Ambrosio Francesco nel singolo senior e quarto posto per il quattro senza junior di Curti Emanuele, Benzoni Alessandro, Curti Sebastiano e Vanoli Alessandro alla loro gara di esordio, da questa barca è lecito aspettarsi un netto miglioramento rispetto alla gara di domenica che solamente il tempo potrà favorire.
Quinto posto per Vanoli Alessandro e Tedoldi Leonardo alle prese con la non facile specialità del due senza nel loro primo anno di categoria, i ragazzi non sono riusciti a sviluppare tutto il loro potenziale che avranno modo e tempo di migliorare alternando due senza e doppio.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi con i dirigenti Chicco Vaninetti e Lorenza Nonini.
Rimandata al 28 maggio il Trofeo D'Aloja in programma a Pusiano, domenica tutti a Candia (TO) per una regata interregionale valida sia per il Trofeo D'Aloja sia per la Coppa Montù, ovvero una gara per tutte le categorie dai più piccoli ai più grandi.




13/04/2017
DEVOLVI IL 5 per 1000 ALLA CANOTTIERI RETICA

Per devolvere il 5*1000 all’ Associazione Sportiva Canottieri Retica Asd, nella dichiarazione 2017 redditi 2016 va indicato il CODICE FISCALE 91011900148 nell’apposito spazio (come da immagine allegata).
Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.




11/04/2017
DIECI ORI PER LA RETICA ALLA PROMOZIONALE DI PESCATE (LC)

CANCLINI ALESSANDRO RICHIESTO PER I CAMPIONATI FRANCESI

Domenica scorsa una bella giornata di sport ha accompagnato le gare del secondo Trofeo Comune di Pescate organizzato dalla locale Canottieri Pescate guidata dal Presidente Fabio Morbi sul bacino denominato "Lago di Garlate" antistante il centro storico di Pescate, una regata sprint di 500 metri per tutte le categorie agonistiche riconosciute dalla Federazione Italiana Canottaggio: Allievi, Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior, Esordienti, Pesi leggeri, Under 23 e Master.
Grande partecipazione con 345 atleti provenienti da 23 società per questo evento promozionale, 69 le regate previste dal programma, primo via alle 9.30 e chiusura alle 14.00 con gare ogni quattro minuti.
Questo l’elenco delle società partecipanti: Bellagina, Bissolati, Carate Urio, Casale, Corgeno, Idroscalo, La Sportiva, Lago D’Orta, Lecco, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Olona, Padova, Pescate, Retica, Santo Stefano, Sebino, Tritium, Vittorino Piacenza e Volontari del Garda.
Una Canottieri Retica in salute va a conquistare 10 medaglie d’oro su 19 gare disputate, oltre a 4 medaglie d’argento e 2 medaglie di bronzo, ottimi i risultati dei ragazzi che hanno riscaldato le mani al folto pubblico presente al seguito.
Nel dettaglio ecco le 10 medaglie d’oro:
Signorelli Luca nel singolo cadetti, Tedoldi Angelica nel singolo 720 allievi C,
Ambrosini Sofia nel singolo under 23, Canclini Alessandro nel singolo junior, Ambrosio Francesco nel singolo senior, Sgheiz Simone nel singolo senior, Vanoli Alessandro e Tedoldi Leonardo nel doppio ragazzi, Sgheiz Simone e Ambrosio Francesco nel doppio senior, Ambrosini Sofia nel singolo senior e Tedoldi Leonardo nel singolo ragazzi;
medaglia d’argento per Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B2, Bertani Davide nel singolo 7,20 allievi B2, Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B1 e Signorelli Luca e Barilani Alex nel doppio cadetti;
medaglia di bronzo Barilani Alex nel singolo 7,20 cadetti e per Anna Zardoni nel singolo 7,20 cadetti;
Buoni piazzamenti a sfiorare il podio per Bertani Luca quarto nel singolo 7,20 cadetti, Fersini daniele quarto nel singolo 7,20 allievi B2 e per Vanoli Alessandro quarto nel singolo ragazzi.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Navetti Marco, e dai dirigenti Nonini Lorenza e Zardoni Massimo.
Prossime gare della Canottieri Retica in 23 aprile a Eupilio (CO) per la Coppa Montù con in gara ragazzi e junior, mentre l’appuntamento per allievi, cadetti e master è per il Trofeo D’Aloja in programma il 30 aprile sempre a Eupilio (CO) presso il Centro Remiero di Pusiano.
Soddisfazione in casa Retica per Canclini Alesandro atleta junior di Colico (LC) che è stato richiesto dalla Società Aviron Saint Cassien di Mountaroux (Francia) per disputare i Campionati Francesi in programma a Livourne (Bordeaux) dal 05 al 10 luglio 2017 con le rispettive gare di qualificazione in programma a Macon dal 08 al 12 giugno 2017, Alessandro raggiungerà i compagni di squadra già per le vacanze di Pasqua per poter preparare al meglio il quattro di coppia sul quale parteciperà all’importantissima manifestazione.




23/03/2017
OTTIMO RISULTATO PER LUCA SIGNORELLI AL RADUNO CADETTI DI PUSIANO

Sabato scorso si è svolto presso il Centro Remiero di Pusiano il primo raduno conoscitivo e di valutazione del settore cadetti Lombardi con la nuova Commissione Tecnica Regionale. Presenti 58 giovani promesse under 14 che hanno svolto il test sulla distanza di mt. 2.500, oltre alla rilevazione delle misure antropometriche e il test di flessibilità. I ragazzi sono stati seguiti dall’intero staff tecnico con il Coordinatore Regionale Andrea Benecchi e al suo fianco i capi settore Davide Tabacco e Sabrina Noseda. Alla fine stilati i primi risultati, si sono avute ottime indicazioni per iniziare a strutturare i futuri equipaggi regionali. Presente al raduno per la Canottieri Retica il cadetto Luca Signorelli di Bellano che ha fatto registrare il terzo miglior tempo su 58 atleti presenti, per Luca Signorelli si tratta sicuramente di un ottimo test che dimostra tutte le potenzialità di questo ragazzo da tempo ai vertici nazionali che da poco è arrivato in casa Retica; l’atleta è stato accompagnato dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi.
Molto soddisfatto il Coordinatore Regionale Andrea Benecchi che oltre a riconoscere l’importanza del raduno, ha gettato le basi per il prossimo quadriennio sottolineando che questo gruppo rappresenta il futuro del canottaggio Lombardo in prospettiva Nazionale.




21/03/2017
ARGENTO PER VANOLI ALESSANDRO E TEDOLDI LEONARDO

Sole primaverile sulla prima Regata Regionale Montù disputata oggi sulle acque del Lago di Varese a Gavirate (VA) sotto la regia della locale società guidata dal Presidente Giancarlo Pomati. 80 le regate disputate dai 947 atleti gara in poco più di otto ore, primo via alle 9.30 e chiusura alle 17.35. Agonismo allo stato puro nelle regate in barca corta, spettacolo nelle barche lunghe, molti gli equipaggi misti messi in campo dalle società per le prove generali in attesa del Primo Meeting Nazionale.
Tornando alle gare di domenica per il team Retica registriamo la conferma del doppio ragazzi di Vanoli Alessandro e Tedoldi Leonardo (foto) che conquista la medaglia d’argento con il secondo posto a pochissimi secondi dalla Varese, poi Baldesio, Gavirate, CUS Pavia, Lugano, Cerea e Milano, i ragazzi si confermano ai vertici regionali e nazionali nella categoria del doppio ragazzi e saranno pronti per il prossimo impegnativo Meeting Nazionale di Piediluco (TN) in programma tra due settimane.
Medaglia di bronzo per Sgheiz Simone nel singolo pesi leggeri e quarto posto nella impegnativa categoria dei senior, per Simone una bella gara che l’ha visto in terza posizione sino alle ultime battute poi per un errore di valutazione e con il conseguente rallentamento si è dovuto accontentare della quarta posizione.
Terzo posto per Ambrosio Francesco nel singolo senior e terzo posto anche per il doppio senior di Ambrosini Sofia e Pozzi Margot; Simone, Francesco, Sofia e Margot sono al loro primo anno nei senior e sicuramente l’impatto con la nuova categoria è molto impegnativo anche se i ragazzi avranno tutto il tempo necessario per crescere e migliorare.
Piazzamenti anche per Canclini Alessandro quarto nel singolo junior, Curti Emanuele e Curti Sebastiano quarti nel due senza junior e quarto posto anche per il nuovo equipaggio del quattro senza junior di Curti Emanuele e Curti Sebastiano, Mantegazza Matteo e Benzoni Alessandro, i ragazzi del quattro senza affrontano la loro prima gara senza aver avuto la possibilità di provare e sicuramente avranno modo e tempo per affinare la preparazione in vista delle gare più importanti.
Malgrado il quarto posto del due senza junior in casa Retica c’è la convinzione che Emanuele e Sebastiano abbiano le carte in regola per disputare un ottima stagione agonistica e tornare presto ai loro ottimo livello.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi e dai dirigenti Enrico Vaninetti, Lorenza Nonini e Sabrina Risciotti.
In gara domenica anche De Boni Silvia una grande ex della Canottieri Retica attualmente in forza alla Moto Guzzi, un po’ di nostalgia tra i dirigenti e i ragazzi nel vederla correre per un’altra Società, ma l’affetto nei confronti di Silvia è rimasto tale e l’augurio è che possa disputare una grande stagione iniziata con l’ottimo secondo posto di domenica.
Prossima gara per il gruppo agonistico più grande il primo Meeting Nazionale di Piediluco (TN) in programma il 31 marzo e il 1-2 aprile.
Grande attesa invece per la gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D’Aloja in programma domenica 30 aprile a Eupilio (CO) sulle bellissime acque de Lago di Pusiano, la manifestazione è organizzata dalla Canottieri Retica che per l’occasione effettuerà anche il servizio catering come da tradizione con menù tipico Valtellinese.




14/03/2017
TRE ORI PER LA RETICA ALLA D’ALOJA DI TRAVEDONA MONATE (VA)

ORO E ARGENTO PER SGHEIZ SIMONE A CANDIA CANAVESE (TO)

Domenica la Canottieri Retica si è recata a Monate (VA) per disputare gara Regionale valida per il Trofeo D’Aloja e per la classifica nazionale per le categorie allievi, cadetti e master che si è disputata sul bellissimo Lago di Comabbio presso la locale Canottieri Monate, la regata ha rappresentato la gara di esordio ufficiale in Lombardia per la stagione 2017 per i ragazzi più giovani e i master.
In evidenza il nuovo arrivo in casa Retica Signorelli Luca (foto) che vince il singolo cadetti, l’atleta di Bellano recentemente arrivato dalla Moto Guzzi, si conferma ai vertici regionali di categoria confermando i primati dello scorso anno; molto bene anche Tedoldi Angelica che vince il singolo 7,20 allievi C e allunga la striscia di vittorie consecutive, per lei in singolo tutte vittorie dall’esordio dello scorso anno a oggi. Vittoria e conferma anche per Fallini Giovanni che vince nel singolo 7,20 allievi B2, per il gruppo Retica quindi tre medaglie d’oro con Signorelli Luca, Tedoldi Angelica e Fallini Giovanni.
Argento per il sempre più sorprendente doppio allievi B2 di Bertani Davide e Fersini Daniele che ormai una bella realtà, i ragazzi crescono di gara in gara e domenica scorsa sul traguardo sono secondi per un soffio alle spalle della Lario, poi Elpis Genova, Germignaga, Eridanea Cremona, Canottieri Ispra e Vittorino Piacenza.
Argento anche per il doppio master di Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro, i portacolori della Retica sfoderano una gara superlativa che li porta a lottare per il primo posto sino alle ultime palate, sul traguardo l’equipaggio del CUS Pavia ha la meglio per pochi centimetri, da segnalare che l’equipaggio del CUS Pavia era composto da ex atleti di livello mondiale e questo rende l’idea della bellissima gara dei nostri Giovanni e Alessandro.
Molto bene anche Gianatti Giulia che termina al terzo posto la gara del singolo 7,20 allievi B2, per la giovanissima atleta di Verceia si tratta di un buon inizio di stagione.
Buoni piazzamenti anche per gli altri, Zardoni Anna quarta nel singolo cadetti che per un soffio non riesce a salire sul podio, Barilani Alex quinto nel singolo 7,20 cadetti e Bertani Luca sesto nel singolo 7,20 cadetti.
I ragazzi sono stati accompagnati dai dirigenti Zardoni Massimo e Poncia Giovanni, e dall’allenatore Luoni Stefano che recentemente è stato nominato tecnico collaboratore della nuova Commissione Tecnica Regionale al lavoro sin da domenica per individuare gli atleti più meritevoli per il Team Lombardia.
Domenica scorsa giornata di gare anche a Candia Canavese (TO), in gara per la Retica Sgheiz Simone nel singolo PL e nel doppio PL con Fontana Lorenzo della Menaggio, l’atleta di Colico inizia molto bene la stagione ottenendo un oro e un argento, vittoria nella gara di esordio in singolo nella categoria pesi leggeri davanti alla Canottieri Armida, Esperia Torino, Sebino, Murcarolo, Pallanza e CUS Torino; per Simone poi medaglia d’argento nel doppio pesi leggeri alle spalle del fortissimo equipaggio della Elpis Genova, poi Rowing Genova, Idroscalo Milano, Murcarolo, Pallanza e Esperia Torino. Ottimo esordio stagionale per Sgheiz Simone sia in singolo sia in doppio con Fontana Lorenzo della Canottieri Menaggio, i ragazzi alla loro prima uscita in coppia hanno fatto comunque registrare un buon tempo.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica domenica prossima sulle acque del Lago di Varese a Gavirate dove si disputerà la regata valida per la Coppa Montù per ragazzi, junior e pesi leggeri.




09/03/2017
UNA BELLISSIMA SERATA DI SPORT PER LA CENA SOCIALE DELLA CANOTTIERI RETICA

Sabato scorso grande festa presso l’Hotel Saligari di Verceia, prima l’assemblea Sociale con la rendicontazione e il bilancio annuale poi grande festa e tutti a cena con campioni dello sport, autorità, soci e amici del sodalizio presieduto dal Presidente Saligari Mario.
All’assemblea Sociale analisi di tutta l’attività svolta nell’ultimo anno con tanto di descrizione relativa a tutta l’attrezzatura acquistata, all’attività sportiva dei tesserati e ai programmi futuri, presente ovviamente anche il commercialista Enrico Vaninetti.
Definito il bilancio e approvato il bilancio preventivo del 2017 tutti a cena nella bellissima sala dell’Hotel Saligari con il Presidente Mario Saligari a offrire la cena come da tradizione il cui ricavato, come tutti gli altri anni, è andato completamente nelle casse della Società.
Presenti ospiti illustri, su tutti il nuovo Presidente del Comitato Regionale Lombardo nonché Direttore del Centro Remiero del Lago di Pusiano Fabrizio Quaglino che ha ribadito i programmi ambiziosi del suo Direttivo; gli Olimpionici e Soci Onorari Giuseppe Moioli e Stefanoni Ivo, recentemente premiati a Roma da Matteo Renzi con il collare d’oro al merito sportivo con Romano Sgheiz; i campionissimi Nicolò Mornati, Giovanni Zucchi e Carlo Gaddi.
Tra le autorità presenti in sala il Presidente della Provincia di Sondrio e Sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta, il Presidente della Comunità Montana e Sindaco di Verceia Flavio Oregioni, i Consiglieri del BIM Adda Emanuele Nonini e Michele Rossi, il Sindaco di Mandello del Lario Riccardo Fasoli ex atleta che tra l’altro è stato anche uno dei primi allenatori della Società e uno di quelli che ha visto nascere la Canottieri, il Sindaco di Novete Mezzola Mariuccia Copes, il Sindaco di Colico Monica Gilardi, il Sindaco di Dubino Emanuele Nonini, il Sindaco di Samolaco Michele Rossi, oltre a tanti Presidenti e allenatori delle Società del Lago di Como.
La serata è stata animata dal comico Francesco Rizzuto che è intervenuto a più riprese durante la cena.
Naturalmente tanti passaggi sul palco da parte di tutte le autorità e tutti gli sportivi oltre ai ragazzi della Canottieri, premiazioni per Giovanni Fallini e Angelica Tedoldi (foto) che si sono aggiudicati il titolo di Campione di Lombardia Indoor Rowing 2016.
Tantissimi gli invitati e i partecipanti, da 180 prenotazioni si è arrivati a 220 presenti in una sala gremitissima ad allietare una bellissima serata di sport a conferma che la Società Canottieri Retica, fondata da poco, rappresenta una bella realtà locale che tanto si è già evoluta nel corso di questi ultimi anni, sia in termini organizzativi che di risultati.




14/02/2017
A TORINO BRILLA IL DOPPIO AMBROSINI-MARGOT

Sabato e domenica scorsi si è svolta la 34esima d’Inverno sul PO, la classica di gran fondo di canottaggio organizzata dal 1982 dalla SC Esperia-Torino, che comprende la regata internazionale di gran fondo riservata ad imbarcazioni singolo, doppio, due senza, quattro senza (sabato) e per quattro di coppia e otto (domenica).
Prima gara dell’anno e prima medaglia per la Retica, a Torino infatti medaglia di bronzo per Sofia Ambrosini e Pozzi Margot nel doppio senior a soli 22 centesimi dalla Canottieri Arno seconda, primo posto per il fortissimo equipaggio della Lario. Per il doppio Sofia-Margot un ottimo inizio in vista di una stagione molto impegnativa tra le under 23.
Ottimo quinto posto per Jessica Colombini in gara con la Sebino nel doppio junior.
Giornata molto impegnativa per i nostri ragazzi nella giornata di domenica, al via tantissimi equipaggi molto competitivi con atleti già nel gruppo azzurro;
Il giovanissimo Sgheiz Simone in gara con il quattro di coppia senior targato Idroscalo Milano chiude al sedicesimo posto, Colombini Jessica quinta col quattro di coppia junior misto con Sebino e Marina Militare, mentre l'otto della Monate con a bordo i nostri Vanoli Alessandro, Tedoldi Leonardo e Signorelli Nicolò chiude al decimo posto.
Bene i misti ma come in tutti gli sport non si improvvisa niente e i ragazzi avranno modo di ritrovarsi e avere tutto il tempo per crescere e migliorasi.
Prossime gare per la Canottieri Retica a Monate (VA) il 12 marzo la prima della D’Aloja per allievi, cadetti e master e il 19 marzo a Gavirate (VA) la prima della Coppa Montù per i più grandi.
Prosegue intanto l’organizzazione della Cena Sociale 2017 in programma sabato 4 marzo 2017 alle ore 20,30 presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia, la cena sarà preceduta alle ore 18,00 dall’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale. L’occasione è quella di passare una serata in compagnia di dirigenti, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano.




03/02/2017
CENA SOCIALE 2017

Sabato 04 marzo alle ore 19,30 si terrà presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia la Cena Sociale della Canottieri, la cena sarà preceduta alle ore 18,00 dall’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale.
L’occasione è quella di passare una serata in compagnia dei dirigenti delle Società lombarde, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano.
Tantissimi gli invitati tra i quali il Presidente Nazionale della FIC Giuseppe Abbagnale, il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Fabrizio Quaglino, l’Assessore allo sport della Regione Lombardia Antonio Rossi, l’Olimpionico Piero Poli, il Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta, il Presidente della Comunità Montana della Valchiavenna Flavio Oregioni, il Presidente dell’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori Luigi Lusardi, il Presidente del BIM Adda Carla Cioccarelli, il Sindaco del Comune di Verceia Flavio Oregioni con altri Sindaci del territorio limitrofo, le vecchie glorie del remo Nazionale e medaglie d’oro al valore atletico Ivo Stefanoni, Giuseppe Moioli e Romano Sgheiz recentemente premiati anche con il Collare d’oro.
La serata sarà animata dal comico di ZELIG Francesco Rizzuto che interverrà a più riprese durante la cena.
La cena sarà offerta dal Presidente Saligari Mario e tutto il ricavato andrà nelle casse della Società della Canottieri Retica che per l’occasione presenterà i propri atleti con la nuova divisa societaria.
Quota di partecipazione € 25,00, ragazzi € 15,00;
Per coloro che non avessero provveduto ci sarà l’occasione per procedere al rinnovo della tessera per l'anno 2017.
Siete pregati di prenotare allo 0343-39100.
Sostenete una buona causa e partecipate numerosi !!!




12/01/2017
DA MOIOLI IL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE DEL COMITATO REGIONALE LOMBARDO

Come ogni anno mercoledì sera si sono ritrovati a casa del Signor Giuseppe Moioli nella frazione di Olcio, a Mandello del Lario, un gruppo di amici legati al mondo del canottaggio per la tradizionale cena di inizio anno. Presenti, oltre al padrone di casa icona del canottaggio mondiale, un gruppo di amici tra i quali Romano Sgheiz Olimpionico, Carlo Gaddi ex campione e attualmente allenatore con Stefano Luoni alla Retica, il Sindaco di Mandello del Lario ed ex atleta di successo Riccardo Fasoli, il Presidente della Bellagina Tiziano Maranesi, il Presidente della Retica Mario Saligari, Claudia Corti, e soprattutto il nuovo Presidente del remo Lombardo per il quadriennio 2017-2023 Fabrizio Quaglino che ha preso il posto del Presidente uscente Giorgio Bianchi anch’esso presente alla serata. Tanti i discorsi legati al canottaggio tra un piatto e l’altro tra i quali con un po’ di sano umorismo si può dire che il grande Moioli, alla presenza del Sindaco Riccardo Fasoli, ha assistito al passaggio delle consegne del vertice FIC del Comitato Regionale Lombardo tra Bianchi e Quaglino. Al tavolo occhi puntati sul nuovo Presidente Quaglino che tra le tante cose ha anche parlato del suo programma ambizioso che affronterà con una squadra molto competitiva.
I due campionissimi Giuseppe Moioli e Romano Sgheiz hanno fatto i complimenti a Quaglino e a tutta la sua squadra sicuri che sarà un gruppo vincente in grado di far crescere il Canottaggio Lombardo in tutti i suoi aspetti. Durante la serata tanti aneddoti relativi al canottaggio con il mitico Moioli a tenere banco tra gli invitati. La serata si è conclusa nella bellissima e storica cantina di Moioli al piano interrato che si presenta sempre ben “attrezzata” …




03/01/2017
ARRIVI E PARTENZE IN CANOTTIERI RETICA

Stamattina primo giorno di allenamento per due nuovi arrivi in casa Retica, sono stati infatti tesserati i fratelli Signorelli Nicolò (2001) e Signorelli Luca (2003) di Bellano in arrivo dalla Moto Guzzi ai quali va il più caro e caloroso benvenuto.
Nicolò affronterà la categoria ragazzi mentre Luca la categoria cadetti, entrambi hanno già ottenuto degli ottimi risultati nelle stagioni agonistiche affrontate con la Moto Guzzi.
Saluti invece per De Boni Silvia che dopo tantissime stagioni da protagonista assoluta in Retica, si trasferisce alla Moto Guzzi con la quale potrà ambire a un progetto molto ambizioso avendo la possibilità di remare in coppia con l'atleta della Nazionale Pollini Giulia. Dispiace sempre veder partire un'atleta che è cresciuta in Canottieri, ma l'augurio è quello che possa raggiungere traguardi importanti per i quali è stata sapientemente corteggiata. Ovviamente c’è un po’ di rammarico in casa Retica nel vedere partire una delle atlete storiche e più promettenti, rammarico anche per non aver potuto collaborare in questa nuova e affascinante esperienza in quanto la coppia Pollini – De Boni sarà seguita dallo staff tecnico della Moto Guzzi. Dopo tanti anni di militanza a Verceia, è stata determinante la volontà dell’atleta di provare una nuova esperienza e raggiungere la futura compagna per iniziare un progetto ambizioso. La Canottieri Retica non ha potuto far altro che incassare la scelta della De Boni alla quale comunque va un caloroso “in bocca al lupo” affinché l’ambizioso progetto possa raggiungere le mete prefissate in una Società blasonata come la Moto Guzzi.




21/12/2016
La Retica con Andrea Re per gli auguri di Natale

Lunedì scorso bella serata per la Canottieri Retica che si è ritrovata presso l’Hotel del Presidente Saligari per la tradizionale cena di Natale. Ai tavoli atleti, genitori, master, allenatori e dirigenti con la straordinaria partecipazione di Andrea Re noto campione di canottaggio e IRONMAN.
Durante la serata introduzione del Presidente Mario Saligari e prima degli auguri di rito, microfono ad Andrea Re che come da programma ha deliziato la platea e soprattutto gli atleti, parlando di sport in generale approfondendo alcuni aspetti sulla motivazione per raggiungere un obbiettivo, oltre a toccare alcune tappe più significative della sua splendida carriera sportiva. Andrea Re ha poi risposto alle domande specifiche che alcuni ragazzi si erano già preparati. Grazie all’amicizia che lo lega all’allenatore Carlo Gaddi ex compagno di avventura, non è la prima volta che Andrea interviene in Retica per parlare di sport, e anche questa volta i ragazzi e tutti i presenti in sala hanno potuto apprezzare competenza e carisma del noto campione.
Durante la serata gli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi hanno fatto un’analisi della stagione agonistica che anche quest’anno è stata molto soddisfacente e sul finire è stato regalato ai ragazzi del gruppo agonistico un cardiofrequenzimetro che sarà molto utile durante gli allenamenti. Durante la serata è stata presentata la nuova divisa invernale, modelli per l’occasione Francesco, Jessica, Giovanni e Giulia che hanno sfilato tra i tavoli.
L’ultimo brindisi in Canottieri prima del Natale è fissato per venerdì prossimo dopo l’allenamento dei piccoli e dei più grandi alle ore 18,30.




07/12/2016
NATALE 2016, INCONTRO CON ANDREA RE CAMIONE DI CANOTTAGGIO

Lunedì 19 dicembre giorno di festa in casa Retica con la tradizionale cena di Natale in programma alle ore 19,30 presso La Trela di Verceia dal Presidente Saligari. Ai tavoli atleti, master, allenatori, dirigenti e simpatizzanti del gruppo Retica, con la straordinaria partecipazione di Andrea Re. Il noto campione di canottaggio alle ore 21,00 incontrerà tutti coloro che liberamente vorranno partecipare alla serata nel salone dell'Hotel Saligari, nella quale verranno affrontate e disciusse tutte le problematiche del mondo sportivo.




22/11/2016
DUE TITOLI ASSOLUTI AI CAMPIONATI REGIONALI INDOOR 2016

IN EVIDENZA FALLINI GIOVANNI E TEDOLDI ANGELICA

Due titoli e una medaglia d’argento per la Canottieri Retica al Campionato Lombardo Indoor Rowing 2016 ospitato domenica alla Canottieri Eridanea di Casalmaggiore (CR).
L’evento lombardo ha visto ai blocchi di partenza ben 387 atleti fisici in rappresentanza di 23 società regionali. Allievi, Cadetti, Master, Ragazzi, Junior, Under23, Pesi Leggeri, Senior e Para Rowing le categorie in gioco per i titoli di Campione Regionale Lombardo 2016.
L’evento è stato dominato dalla Canottieri Gavirate prima Società assoluta nella classifica generale.
Per la Canottieri Retica ci sono 11 atleti in gara e per la cronaca registriamo ottimi risultati quali due titoli assoluti nella categoria allievi B1 maschile con Fallini Giovanni e nella categoria allievi B2 femminile con Tedoldi Angelica, secondo posto assoluto e medaglia d’argento nelle categoria junior femminile con Ambrosini Sofia.
Pronti via e il favoritissimo Fallini Giovanni (foto) vince nettamente la gara della propria categoria facendo registrare il miglior tempo assoluto al cospetto di 38 atleti in gara, per il ragazzo di Samolaco si conclude una stagione che l’ha visto sempre protagonista nelle diverse gare disputate nelle quali ha quasi sempre conquistato la medaglia d’oro.
Vittoria anche per Tedoldi Angelica che vince agevolmente nella categoria allieve B2 femminile, l’atleta della Valchiavenna conferma le attese dominando la propria gara e facendo registrare il solito ottimo miglior tempo, anche per Angelica si chiude una stagione da record che l’ha vista vincere tutte le gare disputate e che la vede imbattuta nelle gare disputate in singolo da quando ha iniziato l’attività sportiva (2014).
Per la Retica registriamo anche una importante medaglia d’argento grazie al secondo miglior tempo assoluto nella categoria junior con Ambrosini Sofia, per l’atleta di Dubino ottimo risultato e secondo posto alle spalle della fortissima atleta di casa e della nazionale Montesano Alessandra della Canottieri Eridanea.
Con questa gara si chiude la stagione agonistica 2015 ricca di tante soddisfazioni per il gruppo agonistico, il prossimo appuntamento in casa Retica è il 19 dicembre per la tradizionale cena di Natale in programma presso La Trela di Verceia dal Presidente Saligari.




24/10/2016
DOPPIO ARGENTO e UN BRONZO PER AMBROSINI E SGHEIZ IN GARA CON LA LOMBARDIA AL TROFEO T.E.R.A. DI SAN MINIATO (PISA)

Verceia, 23 ottobre 2016
Sabato e domenica scorsi sul Bacino di Roffia a San Miniato (Pisa) si è disputata l’ottava edizione del Trofeo T.E.R.A. (Trophee Europeen des Regions d’Aviron), evento internazionale e importante competizione nato nel 2009 per ampliamento territoriale del precedente Trofeo Cotrao che era riservato alle regioni dell’arco alpino d’Europa.
Ai remi ci sono 408 atleti gara in rappresentanza di otto delegazioni: Lombardia, Liguria, Piemonte, Toscana, Ticino (Svizzera), Romandie (Svizzera) e Rhone-Alpes (Francia).
Tre le categorie previste dal bando di regata (Under 17, Under 19 e Senior), quattro le specialità: doppio, quattro di coppia, quattro senza e otto.
A difendere i colori della Lombardia ci sono due atleti della Canottieri Retica Simone Sgheiz sul quattro di coppia e otto junior e Sofia Ambrosini sul quattro di coppia e otto senior.
Sabato prima finale per Simone Sgheiz sul quattro di coppia junior della Lombardia con Piani Vittorio (Eridanea), Amadini Matteo (Eridanea) e Pescialli Elias (Bellagina), l’equipaggio conquista il quarto miglior tempo su otto equipaggi in gara, livello molto alto nella specialità del quattro di coppia junior maschile con il podio che sfugge per pochi decimi, vittoria per Liguria poi Rhone-Alpes (Francia).
Sempre sabato finale anche per Sofia Ambrosini sul quattro di coppia senior della Lombardia con Pozzi Margot (Tritium), Noseda Arianna (Lario) e Arcara Elisa (Lecco), la gara è un’avventura nel senso che la prima gara è vinta dalla Lombardia poi a seguito di un ricorso per una collisione in partenza viene fatta inspiegabilmente e ingiustamente ripetere e la Lombardia è terza, ma poi a seguito di un successivo ricorso la giuria decide di valutare i migliori tempi delle due regate e assegna ufficialmente il secondo posto alla barca di Sofia Ambrosini che si deve rassegnare alla decisione presa che assegna la vittoria alle francesi della Rhone-Alpes, poi Lombardia, Toscana, Romandie (Svizzera), Ticino (Svizzera) e Piemonte.
Domenica finale per Simone Sgheiz in gara sull’otto junior, buona la prestazione dei ragazzi della Lombardia che ottengono il secondo posto su sette equipaggi in gara, vince il Piemonte poi Lombardia, Romandie (Svizzera), Rhone-Alpes (Francia), Liguria , Toscana e Ticino (Svizzera).
Terzo posto invece per Sofia Ambrosini in finale dell’otto senior vinto da Rhone-Alpes (Francia), poi Toscana, Lombardia e quarto posto per Romandie (Svizzera).
In casa Retica c’è soddisfazione per i risultati conseguiti dai propri ragazzi in una competizione internazionale ma c’è anche un po’ di rammarico per la mancata convocazione di Colombini Jessica che per i risultati ottenuti durante la stagione molto probabilmente avrebbe meritato un posto tra i convocati, i posti sono pochi ed il livello è molto alto e ci saranno sicuramente altre possibilità per Colombini Jessica di rientrare nella selezione Lombarda.
Prossimo appuntamento per la Retica la Kinder Skiff di Torino sabato 12 novembre per allievi e cadetti, ancora in sospeso invece è la partecipazione alla Silver Skiff sempre a Torino domenica 13 novembre per ragazzi e junior.
Ufficio stampa Canottieri Retica




18/10/2016
ORO PER FALLINI GIOVANNI E TEDOLDI ANGELICA AL TROFEO VACCHINO DI SANREMO

Verceia, 17 ottobre 2016
Sabato e domenica scorsi trasferta a Sanremo per i ragazzi più giovani della Canottieri Retica per partecipare alla XXXV edizione del blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara nazionale sprint sulla distanza di mt. 500 nella disciplina del singolo 7,20 nelle categorie allievi B1, B2, C e cadetti.
Il gruppo Retica era composto da otto atleti, Bertani Davide, Fallini Giovanni, Tedoldi Angelica, Zardoni Anna, Barilani Alex, Bertani Luca, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, ovvero i più giovani del settore agonistico.
La trasferta è stata come al solito molto piacevole per tutti i ragazzi accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano e dal dirigente-allenatore Navetti Marco (FOTO), il gruppo ha potuto trascorrere due giorni di canottaggio e di mare trovando tanto sole sia sabato che domenica malgrado l’allerta meteo che aveva preoccupato il versante ligure nei giorni precedenti.
Ottimi i piazzamenti dei giovani atleti, nelle qualificazioni di sabato centrano l’accesso alla finalissima cinque ragazzi su otto, finale A per Bertani Davide, Fallini Giovanni, Tedoldi Angelica, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, finale C per Zardoni Anna e finale D per Barilani Alex e Bertani Luca.
Nella giornata delle finali di domenica i ragazzi della Canottieri Retica ottengono risultati di spicco, su tutti la medaglia d’oro di Fallini Giovanni negli allievi B1 che vince davanti alla Canottieri Lario, l’atleta di Samolaco conquista l’ennesimo successo della stagione in corso, nella stessa finale degli allievi B1 quarto posto per un bravissimo Bertani Davide che sfiora il podio al termine di una finale molto combattuta;
medaglia d’oro anche per Tedoldi Angelica che domina la finale allieve B2 vinta davanti a Canottieri Lario e Carate Urio, per Angelica si tratta dell’ennesima vittoria in stagione nella quale ha sempre vinto agevolmente tutte le gare disputate;
medaglia di bronzo per Tedoldi Leonardo che a causa di un problema di direzione in partenza perde molto tempo che gli costa il primo posto per il quale sembrava dovesse essere il favorito, peccato per Leonardo che sicuramente avrebbe potuto lottare per il primo posto della categoria riservata ai cadetti vinta dalla Moltrasio davanti alla Canottieri Lario.
Presenti alla manifestazione diciotto Società, vince la Lario e la Retica chiude al quarto posto nella classifica generale conquistando comunque un piazzamento importante.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatore e accompagnatori che hanno potuto partecipare alla bellissima manifestazione oltre ad aver trascorso un week end in una delle più belle località marittime, qualche assenza tra i convocati e solo otto iscritti su sedici posti disponibili rappresentano, in casa Retica, un punto di partenza da migliorare per la prossima stagione sportiva.
Prossima uscita per la squadra agonistica il 12 e 13 novembre a Torino per la gara internazionale di fondo ovvero la Silver e la Kinder Skiff.
Domenica scorsa grandi risultati anche per i master della Retica in gara sul Lago di Garda a Bardolino per il Trofeo AVIS, vittoria per il doppio master di Poncia Giovanni e Tabacchi Luca che festeggiano il loro ritorno ufficiale in gara con una bellissima vittoria, medaglia d’argento anche per doppio master misto di Tabacchi Luca e Robustellini Monica. Da segnalare anche il terzo posto di Poncia Giovanni nel doppio master misto con la Canottieri Moto Guzzi.

Ufficio Stampa Canottieri Retica




17/10/2016
AMBROSINI SOFIA E SGHEIZ SIMONE CONVOCATI PER IL T.E.R.A.

Gli equipaggi della LOMBARDIA per il T.E.R.A. (Trophee Europeen des Regions d’Aviron) sabato e domenica a San Miniato (PISA), Ambrosini Sofia su quattro di coppia e otto senior, Sgheiz Simone su quattro di coppia e otto junior.




27/09/2016
L'otto master Moto Guzzi – Retica in Baviera per la regata "Roseninsel-8er"

Strepitosa prestazione internazionale per l'otto misto Moto Guzzi - Retica che domenica in Germania, sulle fredde acque del Lago di Starnberg, ha partecipato alla tradizionale regata "Roseninsel-8er" ottenendo un brillantissimo secondo posto nella propria categoria master, corrispondente al trentunesimo posto della classifica generale su settanta equipaggi di tutte le categorie presentatisi al via. Sull’ammiraglia per la Moto Guzzi Laura Agostini capovoga, Monica Robustellini e Daniela Arrigoni, per la Canottieri Retica Luca Tabacchi e Giovanni Poncia, a completare l'equipaggio alcuni atleti di Canottieri Ravenna e Garda Salò.
Il gruppo ha trascorso un piacevole week end in Baviera abbinando l’attività sportiva alla degustazione di prodotti tipici locali con ovviamente della buonissima birra.




26/09/2016
A CANDIA CANAVESE (TO) DOPPIO ORO PER I RAGAZZI DELLA RETICA NEL TEEM LOMBARDIA

Verceia, 26 settembre 2016
La Canottieri Retica si presenta con sei equipaggi alle gare del Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) e in tutte e tre le gare i ragazzi col body grigio-verde salgono sul podio per ricevere nel dettaglio quattro medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, il tutto in una regata molto competitiva e valida per la classifica Nazionale riservata alle categorie allievi e cadetti;
La squadra dello staff tecnico Luoni Stefano e Gaddi Carlo si presenta con un gruppo di dieci atleti alla trasferta di tre giorni in terra Piemontese, oltre agli allievi Tedoldi Leonardo, Vanoli Alessanndro, Zardoli Anna, Tedoldi Angelica, Fallini Giovanni, Bertani Davide, Fersini Daniele e Gianatti Giulia, a Candia Canavese ci sono anche i più grandi Sgheiz Simone e Colombini Jessica in gara per il Campionato di Società, mentre per il tanto ambito Trofeo delle Regioni in rappresentanza della Lombardia sono stati convocati Tedoldi Leonardo in singolo e Vanoli Alessandro sull’ammiraglia della Lombardia, il gruppo è stato accompagnato dall’allenatore Luoni Stefano e dal Dirigente Navetti Marco, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Molto bene come anticipato la performance del gruppo Retica nelle gare del Meeting Nazionale disputate venerdì e sabato, questi i piazzamenti dei ragazzi nelle gare disputate:
Medaglia d’oro per Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro doppio cadetti che si conferma ai vertici Nazionale, Tedoldi Angelica nel singolo allievi B2, l’atleta di Samolaco vince l’ennesima gara stabilendo un piccolo primato avendo vinto tutte le gare disputate sinora;
Medaglia d’oro per Fallini Giovanni nel singolo allievi B1 e sorprendente ed entusiasmante primo posto per il doppio allievi B1 (classe 2005) di Bertani Davide e Fersini Daniele alle loro prime uscite in doppio;
medaglia d’argento per Zardoni Anna nel singolo allievi C che si conferma in grande forma dopo le vittorie nelle gare precedenti;
medaglia di bronzo per Gianatti Giulia nel singolo allievi B1.
Come già detto c’è molto entusiasmo alla Retica per gli ottimi piazzamenti dei ragazzi in una regata molto competitiva, segno tangibile che gli allenamenti sul Lago di Mezzola hanno portato ad un buon livello gli atleti del gruppo agonistico, da segnalare lo splendido stato di forma di tutti i ragazzi che hanno partecipato a questo Meeting Nazionale.
Per il Trofeo delle Regioni scendono in acqua col body della Lombardia Tedoldi Leonardo (foto) nel singolo cadetti, l’atleta di Samolaco vince nettamente la gara riservata i singolisti più competitivi a livello Nazionale, Leonardo sta attraversando un ottimo stato di forma che l’ha visto recentemente convocato per il raduno di Piediluco Terni per il Progetto giovani talenti 2016.
Primo posto anche per il compagno di barca Vanoli Alessandro convocato sull’otto della Lombardia che vince la gara delle ammiraglie.
Per il Campionato Italiano di Società sono stati convocati Sgheiz Simone e Colombini Jessica, entrambi medaglia d’argento ai recenti Campionati di Lombardia, gli atleti della Retica gareggiano al cospetto di equipaggi blasonati e di categoria superiore (senior);
Sgheiz Simone passa in semifinale dopo l’ottimo secondo posto della qualificazione rientrando così tra i primi dodici su trentadue equipaggi iscritti, poi nella semifinale chiude al sesto posto e non accede alla finalissima;
stessa sorte per Colombini Jessica che raggiunge la semifinale nella quale il sesto posto non è sufficiente per raggiungere la finale, per entrambi i ragazzi comunque si è trattato di una esperienza molto importante perché hanno dovuto vedersela con i senior visto che per il Campionato di Società non è prevista la suddivisione in categorie, tutte le gare sono molto competitive perché vengono schierati i migliori equipaggi di ogni Società.
Tanta soddisfazione in casa Retica nel vedere i propri atleti selezionati per gli equipaggi regionali e raggiungere piazzamenti di rilievo, per la Società questi risultati sono importantissimi e vanno molto oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato dalla convocazione e dalle medaglie d’oro nel Trofeo delle rappresentative regionali e questo dev’essere un esempio e uno stimolo in più per tutti i ragazzi che già da tempo fanno parte del gruppo agonistico.
Prossima uscita della Canottieri Retica il 15 e 16 ottobre per il Trofeo Vacchino di Sanremo per le categorie allievi e cadetti.

Ufficio Stampa Retica




19/09/2016
MOLTO BENE I RAGAZZI DELLA RETICA A LOVERE (BG)

Ecco i risultati conseguiti al “TROFEO SPRINT CUP” presso la Canottieri SEBINO di Lovere (BG) :
Medaglia d'oro per Vanoli Alessandro, Fallini Giovanni, De Boni Silvia, Ambrosini Sofia, Geronimi Francesco, Zardoni Anna, Tedoldi Angelica e Gianatti Giulia.
Medaglia d'argento per Oregioni Michele, Canclini Alessandro e il doppio Ambrosini-De Boni.
Medaglia di bronzo per Bertani Davide, Canclini Alessandro e Bertani Luca.
Buoni piazzamenti per: Fallini Adamo (quarto), Fersini Daniele (quarto) e Barilani Alex (quinto).
Molto bene anche oggi i ragazzi della Retica accompagnati dagli allenatori Luoni Stefano e Gaddi Carlo..
In evidenza e da segnalare la medaglia d'oro di Zardoni Anna che vince il singolo allievi C davanti a Sebino 1, Bissolati, Sebino 2, Tritium e Bardolino, la medaglia d'argento di Oregioni Michele nel singolo 7,20 cadetti e la medaglia di bronzo per il Colichese Bertani Luca nel singolo 7,20 allievi C al suo rientro in gara.
Prossima uscita venerdì, sabato e domenica prossimi a Candia Canavese (TO) per il Meeting Nazionale allievi e cadetti, il Trofeo delle Regioni e il Campionato Italiano di Società, per la selezione Lombarda convocati i cadetti Tedoldi Leonardo per la gara del singolo e Vanoli Alessandro per la gara dell’otto.




15/09/2016
LEONARDO TEDOLDI CONVOCATO PER IL RADUNO PROGETTO TALENTI 2016

Leonardo Tedoldi di Samolaco ( classe 2002 ) atleta della Canottieri Retica di Verceia, è già in viaggio per il Centro Federale di Piediluco (Terni) dove lo attendono quattro giorni ( da giovedì a domenica ) di raduno valutativo per il progetto talenti 2016. La convocazione di Leonardo è arrivata in settimana e riguarda solo cinque atleti della Lombardia che si aggiungeranno ad altri ventiquattro atleti provenienti da tutta Italia, quindici ragazzi e quattordici ragazze. A selezionare l’atleta di Samolaco, punto di forza del settore agonistico della Retica, è stato il Direttore Tecnico della Nazionale maggiore Dott. Giuseppe La Mura su indicazione della Commissione Tecnica Regionale, che in occasione dei Campionati di Lombardia di domenica sul Lago di Pusiano, ha potuto constatare lo splendido stato di forma di Leonardo Tedoldi secondo assoluto tra i cedetti. Grande soddisfazione in casa Retica per una convocazione che gratifica anche l’operato della Società e dello staff tecnico.




12/09/2016
TANTE MEDAGLIE PER LA RETICA AI CAMPIONATI REGIONALI LOMBARDI

VERCEIA, 11 settembre 2016
Domenica scorsa si sono disputati a Eupilio (CO) i Campionati Regionali Lombardi 2016 che hanno visto la partecipazione di 27 Società. Sulle acque del Lago di Pusiano si sono dati battaglia per il titolo di Campione di Lombardia gli atleti delle categorie cadetti, ragazzi, junior, pesi leggeri, under 23, senior e esordienti; campo gara perfetto e giornata ideale con organizzazione impeccabile da parte del Centro Remiero Lago di Pusiano diretto dal Presidente Fabrizio Quaglino.
Per la Canottieri Retica brilla la medaglia d’oro conquistata nel singolo esordienti da Ambrosio Francesco che vince la finale davanti a Lecco, Moto Guzzi, Corgeno e Flora, per l’atleta di Chiavenna si tratta di un altro risultato importante costruito con tanto impegno negli allenamenti.
In evidenza anche Sgheiz Simone (foto) che conquista la medaglia d’argento nel singolo junior al termine di una bellissima e combattuta gara a contendersi il primo posto con gli equipaggi della Baldesio e dell’Idroscalo, per Simone secondo posto in semifinale che lo qualifica per la finalissima nella quale cede solo al fortissimo atleta della Nazionale Italiana Caldonazzo Marcello della Baldesio.
Ottimo piazzamento anche per Colombini Jessica che conquista la medaglia d’argento nel singolo ragazzi, Jessica cede solo alla Campionessa Italiana in carica Martinelli Greta della Tremezzina, poi Garda Salò, Idroscalo, Pescate e Flora, molto brava l’atleta di Nuova Olonio centra il massimo risultato visto che era quasi impossibile conquistare il primo posto.
Secondo posto anche per Tedoldi Leonardo nel singolo cadetti e quinto posto assoluto per il compagno di doppio Vanoli Alessandro, i due cadetti della Retica si guadagnano la convocazione per il prossimo Trofeo della Regioni nel quale molto probabilmente li vedremo in singolo (Tedoldi) e sull’otto (Vanoli) della selezione della Lombardia.
Terzo posto per Ambrosini Sofia nel singolo junior alle spalle della fortissima Martinelli Greta della Tremezzina e di De Filippis Linda della Monate, poi Flora, Moltrasio e Corgeno.
Buon piazzamento anche per Canclini Alessandro che al suo primo anno junior centra la finale del singolo junior nella quale chiude all’ottavo posto.
Soddisfazione per i dirigenti e gli allenatori Gaddi Carlo e Luoni Stefano che seguono gli atleti della squadra agonistica; ad accompagnare i ragazzi alcuni dirigenti tra i quali il Presidente Mario Saligari.
Prossime uscite per la Canottieri Retica domenica 18 settembre a Lovere (BG) per il “Sebino Sprint Cup” gara regionale per tutte le categorie, mentre venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 settembre fine settimana di gare a Candia Canavese (TO) per il Meeting Nazionale allievi cadetti e master, il Campionato Italiano di Società e il Trofeo delle Regioni.




06/09/2016
LA CANOTTIERI MILANO VINCE IL “MEMORIAL WALTER CORTI”

Sole splendente per tutta la giornata di domenica che ha accompagnato le gare del “VII Memorial Walter Corti” di scena in casa Retica sulle acque del Lago di Mezzola, dieci le Società partecipanti, oltre ai padroni di casa presenti Moto Guzzi, Bellagina, Cernobbio, Tritium, Sebino, Menaggio, Pescate, Milano e Elpis Genova, in gara per una classica promozionale sprint sui 500 metri.
Trentotto le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero che chiude al terzo posto nella classifica assoluta finale per Società, conquistando 14 medaglie d’oro su 25 gare disputate ovvero il maggior numero di vittorie assoluto di tutta la manifestazione, oltre a 6 medaglie d’argento e 3 medaglie di bronzo, ottimi i risultati dei padroni di casa sostenuti dal folto pubblico di casa presente lungo tutto il campo gara, la vittoria va alla Canottieri Milano che con un gruppo molto numeroso non ha mai messo in discussione il primato, secondo posto per la Sebino.
La Canottieri Milano chiude con la gara di domenica un periodo di allenamenti di due settimane trascorso da qualche anno a questa parte sul Lago di Mezzola presso la sede della Canottieri Retica, il gruppo ha alloggiato nell’Hotel del Presidente Saligari.

Nel dettaglio ecco le 14 medaglie d’oro:
Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio cadetti;
Canclini Alessandro nel singolo junior;
Sgheiz Simone nel singolo junior;
Ambrosini Sofia nel singolo junior e nel singolo senior;
Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B1;
Colombini Jessica nel singolo ragazzi;
Tedoldi Angelica e Gianatti Giulia nel doppio allievi B2;
Ambrosio Francesco nel singolo esordienti;
Tedoldi Angelica nel singolo 7,20 allievi B2;
Fersini Daniele e Bertani Davide nel doppio allievi B1;
Gaddi Carlo e Luoni Stefano nel doppio master;
Tedoldi Leonardo nel singolo cadetti;
Poncia Giovanni e Agostini Laura nel doppio master misto;

6 le medaglie d’argento:
Ambrosio Francesco nel singolo junior;
Bertani Davide nel singolo 7,20 allievi B1;
Zardoni Anna nel singolo allievi C;
Sgheiz Simone e Canclini Alessandro nel doppio junior;
Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B1;
Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro nel doppio master;

3 le medaglie di bronzo:
Colombini Jessica nel singolo junior;
Oregioni Michele nel singolo 7,20 cadetti;
Vanoli Alessandro nel singolo cadetti;
Piazzamenti anche per Fersini Daniele quarto nel singolo 7,20 allievi B1 e per Vanoni Giacomo sesto nel singolo senior,

Molto attesa ed emozionante la performance del doppio master di Luoni Stefano e Gaddi Carlo allenatori della Canottieri Retica che dopo un lungo periodo di inattività si sono rimessi in barca per andare a vincere la gara sotto gli occhi di tutti i loro ragazzi.

Presenti alla manifestazione e alle premiazioni il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi e il Vice Presidente Fabio Mirri presente anche nelle vesti di atleta, l’olimpionico Giuseppe Moioli icona del canottaggio italiano, l’ex Presidente della FIC Enrico Gandola, il Sindaco di Verceia Flavio Oregioni, il Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta e il consigliere del BIM Emanuele Nonini.

Durante la premiazione è stato chiamato sul palco Andrea Panizza atleta della Moto Guzzi attualmente in forza alla Elpis Genova, lo junior ha vinto il doppio in coppia con Luca Pasina, l’atleta della Nazionale junior ed è stato premiato perché recentemente si è laureato a Rotterdam campione del mondo nella specialità del quattro con junior.

Da segnalare una curiosità, a metà mattinata si sono presentati dal Presidente di Giuria i medici del Ministero della Sanità per effettuare a sorpresa il controllo anti-doping che ha riguardato quattro atleti senior e quattro atleti junior.

Archiviata con successo la gara di domenica inizia l’ultima settimana di rifinitura in previsione del Campionato di Lombardia in programma domenica a Eupilio (CO) presso il Centro Remiero di Pusiano.




30/08/2016
MEMORIAL “WALTER CORTI” – 04 settembre 2016

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti.
Domenica 04 settembre 2016 andrà in scena sul Lago di Mezzola a Verceia il “Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie.
Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo degli scorsi anni e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che potranno essere un piacevole contorno alla manifestazione.
Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del Presidente Giuseppe Abbagnale.
La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, ed in particolare il BIM ADDA nella persona del Presidente Carla Cioccarelli, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia.
Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.
Per la vigilia del Memorial, sabato 03 settembre presso la sede della Canottieri, è in programma una giornata per aiutare il reparto di oncologia di Chiavenna, l’incasso sarà devoluto alla Onlus Giuliana Cerretti per acquistare materiale per i pazienti oncologici, il programma prevede intrattenimento per i più piccoli e merenda con torte e bibite nel pomeriggio e la sera concerto live con birra e panini con la salsiccia.

Programma di domenica:
ore 09.00 Inizio gare con partenze ogni 5-7 minuti in successione;
dalle ore 11.30 Cucina aperta con pranzo a cura del Gruppo Alpini e Protezione Civile di Verceia (SO) a base di prodotti tipici valtellinesi;
ore 14.30 Cerimonia di premiazione.

BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA
PRENOTA UN POSTO IN PRIMA FILA E SOSTERRAI
UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER I NOSTRI GIOVANI.

CANOTTIERI RETICA A.S.D. – 0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org




24/08/2016
MEMORIAL WALTER CORTI - VERCEIA (SO) - 04 SETTEMBRE 2016

MANIFESTAZIONE REMIERA ESIBIZIONE ALLIEVI «A»

In occasione della regata promozionale la Canottieri Retica organizza al termine del programma delle gare la manifestazione Esibizione degli Allievi «A» sulla distanza dei 250 metri in linea retta. E’ garantita l’assistenza lungo il percorso per tutta la durata della gara. La richiesta di partecipazione degli Allievi A (regolarmente tesserati) all’esibizione deve essere inviata all’indirizzo mail ficlombardia@gmail.com entro le ore 24.00 di venerdì 02 settembre 2016.

La partecipazione è gratuita. Si invitano le società a far partecipare allievi che sappiano vogare correttamente.




12/07/2016
SEI ORI PER LA RETICA AL FESTIVAL DEI GIOVANI 2016

Venerdì, sabato e domenica a Sabaudia (LT) si è svolto il Festival dei Giovani 2016, ovvero la manifestazione remiera più importante della stagione agonistica riservata alle categorie allievi e cadetti.
La Retica si è presentata al Festival con 8 atleti molto competitivi disputando le 14 gare complessive e ottenendo 8 podi, per la precisione sei medaglie d’oro e due medaglie di bronzo.
Complimenti ai ragazzi che si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.
Sabato i primi a scendere in acqua sono Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel due senza cadetti, l’equipaggio già molto collaudato bissa il successo dello scorso anno vincendo la gara davanti a Esperia Torino, Stabia, Limite, Arno e Armida, straordinaria la gara dei ragazzi della Retica che vincono abbastanza nettamente; la coppia Leo - Ale si ripete il giorno dopo nel doppio cadetti vincendo anche la seconda gara in programma e confermandosi ai vertici Nazionali, per loro anche una medaglia di bronzo con l’otto della Lombardia nella gara degli equipaggi regionali del venerdì.
Doppio oro anche per Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B1, il giovane di Samolaco vince anche a Sabaudia (LT) confermando tutti i progressi dimostrati durante la stagione agonistica.
Solita conferma anche per la “stellina” della Retica Tedoldi Angelica che continua la striscia di vittorie consecutive andando a vincere nettamente le due gare in programma, per l’allieva B2 della Valchiavenna terzo anno di gare e terzo anno di ori nelle gare in singolo.
Medaglia di bronzo per Zardoni Anna nella gara di sabato nel singolo 7,20 allievi C e medaglia di bronzo anche per la giovanissima Gianatti Giulia nel singolo 7,20 allievi B1, la ragazza di Verceia viene premiata dal Presidente Giuseppe Abbagnale quale atleta più giovane del festival dei Giovani 2016 tra tutti i 1600 atleti presenti.
Buoni i piazzamenti per Bertani Luca e Oregioni Michele che sfiorano il podio nelle gare del singolo dimostrando notevoli miglioramenti e tanta grinta.
Qualche assenza per la Retica a causa degli impegni famigliari di qualche ragazzo che non ha potuto partecipare al Festival e al campo estivo di Sabaudia che ormai è un appuntamento fisso per tutti i ragazzi del gruppo agonistico e del gruppo promozionale;
I ragazzi che hanno gareggiato al Festival chiudono un periodo di dieci giorni di allenamenti e di vacanza al mare trascorso con i più grandi e gli allenatori Gaddi Carlo, Luoni Stefano e Navetti Marco, il campo estivo di Sabaudia (LT) è da qualche anno un appuntamento fisso per i ragazzi della Retica che possono allenarsi e soggiornare in loco grazie alla preziosissima collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, con la Marina Militare e la Canottieri The Core di Sabaudia (LT).




30/06/2016
I CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR A RAVENNA

Venerdì sabato e domenica si sono disputati a Ravenna i tanto attesi Campionati Italiani junior, per la Canottieri Retica in gara tre equipaggi, il singolo di Sgheiz Simone e di Canclini Alessandro e il doppio di Ambrosini Sofia e De Boni Silvia.
Purtroppo qualche assenza di rilievo dell’ultimo momento ha obbligato gli allenatori a cambiare il programma degli equipaggi, Curti Emanuele e Curti Sebastiano infatti non sono stati convocati a causa di un inspiegabile calo di condizione nell’ultimo periodo di allenamento.
Già venerdì tutti a Ravenna per provare il campo gara, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta la segretaria Nonini Lorenza e l’allenatore Stefano Luoni.
Nel singolo Canclini Alessandro non riesce a superare le qualificazioni mentre Sgheiz Simone vince il recupero e si qualifica per la semifinale nelle quale ottiene un buon quinto posto su otto atleti che però non è sufficiente per qualificarsi per la finale alla quale accedevano solo le prime quattro imbarcazioni; peccato perché Sgheiz Simone si era preparato fino all’ultimo con Curti Emanuele per affrontare la finale del due senza che è “saltato” a causa di un inspiegabile calo di concentrazione di Curti Emanuele che ha un po’ sorpreso allenatori e Società.
Buona invece la prestazione del doppio femminile di Ambrosini Sofia e De Boni Silvia che si qualifica per la finale dopo aver superato qualificazioni e semifinale, nella finale quarto posto per le atlete della Retica che sfiorano il podio piazzandosi alle spalle di Pro Monopoli, Tritium e Garda Salò.
Le ragazze comunque restano ai vertici Nazionali dopo la medaglia d’argento dei Campionati Italiani ragazzi del 2014.
Prossimo appuntamento l’evento più importante della stagione remiera, dal 7 al 10 luglio tutti a Sabaudia (LT) per il Festival dei Giovani 2016 per allievi e cadetti, per l’occasione e come ogni anno la Società ha organizzato il campo estivo a Sabaudia (LT) per tutti gli atleti, partenza venerdì 1 luglio per un periodo di allenamenti e vacanza sul posto in attesa del Festival.
Il campo estivo di Sabaudia (LT) è da qualche anno un appuntamento fisso per i ragazzi della Retica che possono allenarsi e soggiornare in loco grazie alla preziosissima collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e quest’anno anche con la Marina Militare, i ragazzi saranno accompagnati dagli allenatori Gaddi Carlo, Luoni Stefano e Navetti Marco.




24/06/2016
QUATTRO ORI PER LA RETICA ALLA D’ALOJA DI CORGENO.

Domenica a Corgeno (VA) sul Lago di Comabbio si è disputata una regata valida per la classifica nazionale del Trofeo D’Aloja, per la Canottieri Retica in gara gli atleti delle categorie allievi, cadetti e master.
Al termine delle regate registriamo ottimi risultati con sette podi di cui quattro ori e tre medaglie di bronzo;
ecco i risultati dei nostri ragazzi nella gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D'Aloja :
Quattro come detto le medaglie d'oro, nel doppio cadetti di Leonardo Tedoldi e Alessandro Vanoli, nel doppio master misto con Poncia Giovanni e Belleri Debora, nel singolo allievi B2 con Tedoldi Angelica e nel singolo allievo B1 con Fallini Giovanni; tre le medaglie di bronzo nel due senza cadetti di Leonardo Tedoldi e Alessandro Vanoli, nel singolo allievi C con Zardoni Anna (FOTO) e nel il doppio master con Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro.
Buoni piazzamenti anche per Fallini Adamo e Oregioni Michele.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Marco Navetti, e dal dirigente Poncia Giovanni.
Prossima uscita venerdì, sabato e domenica prossimi ai Campionati Italiani junior di Ravenna per la gara più importante della stagione, per la Retica saranno in gara Sgheiz Simone, Canclini Alessandro, Ambrosini Sofia e De Boni Silvia; purtroppo si registrano le assenze dell’ultimo momento di Curti Emanuele, Curti Sebastiano e Geronimi Francesco che non sono stati inseriti tra i convocati.




06/06/2016
AMBROSIO FRANCESCO MEDAGLIA DI BRONZO AL MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TERNI)

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 2° Meeting Nazionale, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici molto importanti ovvero i campionati italiani, per l’occasione si sono date appuntamento tutte le società che compongono il panorama remiero italiano e trattandosi di una gara nazionale il confronto è stato ai massimi livelli per ogni categoria con gli equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in nazionale con gli equipaggi assemblati con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica sei equipaggi in gara e precisamente Curti Sebastiano nel singolo junior; Ambrosio Francesco (foto) nel singolo esordienti, Ambrosini Sofia e De Boni Sissi nel doppio junior; Sgheiz Simone e Curti Emanuele in due senza junior; Sgheiz Simone, Curti Emanuele, Mantegazza Matteo e Acton Bond Marcus nel quattro senza junior, Ambrosini Sofia, De Boni Silvia, Ribolzi Marianna e Stella Alice nel quattro di coppia junior.
Vita dura per gli equipaggi della Retica che hanno trovato sulla loro strada tanti equipaggi misti con i migliori atleti già nel giro azzurro a contendersi una chiamata per la Nazionale, livello altissimo nelle gare e per i nostri ragazzi comunque si è trattato di un'esperienza importante potersi confrontare con i più forti.
Il quattro senza junior maschile viene eliminato in semifinale, il quarto posto non è sufficiente per guadagnarsi l’accesso alla finale;
il quattro di coppia junior femminile termina al quinto posto la gara della finale diretta;
Curti Sebastiano vince la finale B del singolo junior dopo il quinto posto ottenuto in semifinale;
Il due senza maschile raggiunge la semifinale e con l’ottavo posto viene eliminato dai giochi;
Il doppio junior femminile chiude al quinto posto la finale dopo aver superato la semifinale;
Unica medaglia il bronzo di Ambrosio Francesco nel singolo esordienti, l’atleta di Chiavenna conquista la finale dove conquista una storica medaglia chiudendo la gara alle spalle della Canottieri Cristoforo e Mestre, poi Tirrenia, Aniene e Ospedalieri.
Nel prossimo fine settimana grande attesa per i Campionati Italiani ragazzi ed esordienti in programma a Gavirate (VA), in gara per la Canottieri Retica Colombini Jessica, Oregioni Andrea e Ambrosio Francesco.




30/05/2016
SEI ORI PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI SAN GIORGIO DI NOGARO (UD)

Una Canottieri Retica tutta d’oro sbanca il Meeting Nazionale di San Giorgio Nogaro (UD) aggiudicandosi una serie di successi ovvero 10 podi su 14 gare disputate, ma soprattutto 6 medaglie d’oro, 2 d’argento e 2 di bronzo;
è questo lo straordinario bottino che i ragazzi della Retica hanno ottenuto al Meeting Nazionale sulle acque friulane dove si sono ritrovate le Canottieri del centro-nord Italia per battersi nelle categorie allievi e cadetti nelle gare in programma al Meeting Nazionale.
La squadra del Presidente Saligari Mario si presenta con un gruppo 10 atleti tra cui qualche forza fresca con i giovanissimi Bertani Luca, Barilani Alex, Fallini Giovanni, Fersini Daniele, Bertani Davide e Gianatti Giulia, i ragazzi sono stati accompagnati per la lunga trasferta di due giorni dall’allenatore Luoni Stefano e da Navetti Marco nella doppia veste di dirigente e vice-allenatore, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Straordinaria la performance del gruppo Retica che porta quasi sempre il body societario sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare;
sei le medaglie d'oro, nel due senza e nel doppio cadetti di Leonardo Tedoldi e Alessandro Vanoli, nel singolo allievi B2 con Tedoldi Angelica e nel singolo allievo B1 con Fallini Giovanni, Angelica e Giovanni vincono l’oro sia nella gara del sabato che in quella della domenica;
due le medaglie d'argento con Bertani Davide e Fersini Daniele (foto) nel doppio allievi B1 e con Gianatti Giulia nel singolo allievi B1;
due medaglie di bronzo nel singolo Oregioni Michele nel singolo cadetti e con Bertani Davide nel singolo allievi B1.
Nel complesso tanti ottimi risultati con le conferme della coppia cadetti Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, la “solita” Tedoldi Angelica imbattibile anche in terra Friulana (per lei una lunga striscia di vittorie consecutive da quando ha iniziato a remare) e Fallini Giovanni che conquista un doppio oro; ma al Meeting Nazionale anche tante rivelazioni con atleti alle loro prime gare che conquistano risultati importanti, i complimenti vanno soprattutto a Oregioni Michele, Bertani Davide, Fersini Daniele e Gianatti Giulia.
Il Presidente della Retica non riesce a nascondere l’emozione di fronte a tanti successi dei suoi portacolori, “il gruppo cresce ed è sempre più affiatato, sapevamo che alcuni dei nostri ragazzi erano favoriti per la vittoria, è bello vedere l’entusiasmo dei nuovi che tanto bene si inseriscono in un contesto già molto collaudato, i complimenti vanno ai ragazzi ma soprattutto allo staff tecnico che settimanalmente segue il gruppo”.
La Società del Presidente Saligari Mario è impegnata sul fronte agonistico ma va segnalata anche un’importantissima iniziativa il progetto “REMARE A SCUOLA”, da qualche tempo infatti sono iniziati gli stage nelle scuole e la conseguente visita degli alunni presso la sede della Canottieri Retica di Verceia (SO), l’obbiettivo è di riempire il lago di Mezzola di ragazzi che iniziano l’attività remiera.
Prossimamente al via anche i corsi estivi con prove gratuite per i ragazzi mentre è già iniziato un nuovo corso per gli adulti.
Prossima uscita della Retica venerdì, sabato e domenica prossimi a Piediluco (Terni) per il 2° Meeting nazionale per ragazzi e junior, prova molto competitiva per entrambe le categorie.




25/05/2016
CORSI ESTIVI PER I RAGAZZI

LA CANOTTIERI RETICA ORGANIZZA DEI CORSI ESTIVI PRESSO LA SEDE DI VERCEIA (SO) PER TUTTI I RAGAZZI A PARTIRE DAI 10 ANNI.
NEI GIORNI 9 E 10 GIUGNO SARA’ POSSIBILE PROVARE GRATUITAMENTE dalle ore 10,00 alle 12,00.
ADESIONI PER LA PROVA GRATUITA ENTRO IL 01 GIUGNO 2016.

DATE DEI CORSI PREVISTI DURANTE LA STAGIONE ESTIVA:
1° CORSO IL 13 – 14 – 15 – 16 – 17 – 20 – 21 – 22 - 23 GIUGNO dalle ore 10,00 alle 12.00;
2° CORSO IL 18 – 19 – 20 – 21 – 22 – 25 – 26 – 27 – 28 - 29 LUGLIO dalle ore 10,00 alle 12.00;
3° CORSO IL 29 – 30 - 31 AGOSTO - 1 - 2 SETTEMBRE.

COSTI DEI CORSI:
PER LE DUE SETTIMANE CONSECUTIVE € 60,00
PER LA SETTIMANA SINGOLA € 35,00

DOCUMENTI NECESSARI SOLO PER L’ISCRIZIONE AI CORSI:
FOTOCOPIA CARTA D’IDENTITA’, CODICE FISCALE, CERTIFICATO MEDICO E IL CONSENSO SCRITTO DEI GENITORI SUL MODULO CHE VI VERRA’ CONSEGNATO.

Dopo aver partecipato al un corso di almeno due settimane i ragazzi potranno continuare l’attività inserendosi nel gruppo dei ragazzi principianti già attivo presso la Canottieri, con allenamenti previsti al mattino dal calendario estivo.

Verceia, 23 aprile 2016





23/05/2016
OREGIONI ANDREA e AMBROSIO FRANCESCO IN EVIDENZA A CORGENO (VA)

Domenica a Corgeno (VA) sul Lago di Comabbio si è disputata la terza regata valida per la classifica nazionale della Coppa Montù, per la Retica in acqua quattordici equipaggi con qualche prova in vista dei prossimi Campionati Italiani ragazzi e junior.
Per la Retica registriamo dieci podi con quattro ori, cinque medaglie d’argento e un bronzo.
Ottime le prestazioni di Oregioni Andrea (foto), primo in singolo e secondo in doppio con Mantegazza Simone nella categoria ragazzi, e dell’esordiente Ambrosio Francesco che conquista due medaglie d’oro nel singolo e nel doppio misto con Pignataro Lorenzo della Canottieri Cristoforo.
Medaglia d’oro anche per il quattro senza misto con Idroscalo Milano di Simone Sgheiz, Emanuele Curti, Marcus Acton Bond e Matteo Mantegazza, equipaggio che si sta preparando per il prossimo importantissimo Meeting Nazionale in programma a Piediluco (Terni) tra due settimane.
Medaglia d’argento per Ambrosini Sofia, De Boni Silvia, Ribolzi Marianna e Mariani Carlotta nel quattro di coppia junior, Colombini Jessica che conquista un ottimo secondo posto nel singolo ragazzi e ancora Ambrosini Sofia e De Boni Silvia nel doppio junior.
Medaglia di bronzo per Curti Sebastiano e Canclini Alessandro nel singolo junior.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Luoni Stefano e Gaddi Carlo, e dai dirigenti Lorenza Nonini e Sabrina Risciotti.
Prossima gara per il gruppo agonistico delle categorie allievi, cadetti e master, sabato e domenica prossimi a San Giorgio di Nogaro (Udine) per una gara valida per la classifica nazionale del Trofeo D’Aloja.




13/05/2016
AL VIA UN NUOVO CORSO PER ADULTI

LA CANOTTIERI RETICA ORGANIZZA UN NUOVO CORSO MASTER A PARTIRE DA MERCOLEDI’ 18 MAGGIO ALLE ORE 19,30 PRESSO LA SEDE DI VERCEIA IN VIA NAZIONALE 47/A (ZONA BARCACCIA), LE LEZIONI SI SVOLGERANNO IL MERCOLEDI’ E IL VENERDI’ ALLE ORE 19,30 E SARANNO DIRETTE DA ALLENATORI QUALIFICATI TESSERATI ALLA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO.
SARA’ POSSIBILE SVOLGERE L’ATTIVITA’ ANCHE IL SABATO POMERIGGIO E LA DOMENICA MATTINA CONCORDANDO ANTICIPATAMENTE CON GLI ALLENATORI MODALITA’ E ORARI.
IL CORSO SARA’ ARTICOLATO IN NUMERO VENTI LEZIONI E IL COSTO COMPLESSIVO, COMPRESO IL TESSSERAMENTO PROMOZIONALE ALLA F.I.C. (FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO), SARA DI EURO 180,00.
STAFF TECNICO : LUONI STEFANO (ALLENATORE DI SECONDO LIVELLO), GADDI CARLO (ALLENATORE DI SECONDO LIVELLO), NAVETTI MARCO (ALLENATORE DI PRIMO LIVELLO), PONCIA GIOVANNI (ALLENATORE DI PRIMO LIVELLO) E TABACCHI LUCA (ALLENATORE DI PRIMO LIVELLO).
PER INFORMAZIONI SGHEIZ ROBERTO (3473594201) E NONINI LORENZA (3387110034).




09/05/2016
NOVE ORI PER LA RETICA ALLA PROMOZIONALE DI PESCATE

Domenica scorsa una bella giornata di sport ha accompagnato le gare del secondo Trofeo Comune di Pescate sul bacino denominato "Lago di Garlate" antistante il centro storico di Pescate, una regata sprint di 500 metri per tutte le categorie agonistiche riconosciute dalla Federazione Italiana Canottaggio: Allievi, Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior, Esordienti, Pesi leggeri, Under 23 e Master.
Cinquantasei le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero che va a conquistare 9 medaglie d’oro su 24 gare disputate, oltre a 7 medaglie d’argento e 3 medaglie di bronzo, ottimi i risultati dei ragazzi che hanno riscaldato le mani al folto pubblico presente al seguito.
Nel dettaglio ecco le 7 medaglie d’oro:
Tedoldi Angelica nel singolo 720 allievi B2, Anna Zardoni e Fiorella Mengotti nel doppio allievi C, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel singolo cadetti, Colombini Jessica nel singolo ragazzi, Canclini Alessandro nel singolo junior, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio cadetti, De Boni Sissi e Ambrosini Sofia nel doppio junior, Sgheiz Simone e Curti Sebastiano nel doppio junior;
medaglia d’argento per Geronimi Francesco nel singolo junior, Oregioni Andrea nel doppio misto e nel quattro di coppia misto con Idroscalo Milano, Fallini Giovanni nel singolo 7,20 allievi B1, De Boni Sissi e Ambrosini Sofia nel doppio senior, Sgheiz Simone e Curti Sebastiano nel doppio senior e Colombini Jessica nel singolo junior;
medaglia di bronzo per Oregioni Michele nel singolo 7,20 cadetti, Bertani Davide nel singolo 7,20 allievi B1 e Canclini Alessandro nel singolo pesi leggeri.
Tra le tante belle prestazioni del gruppo spiccano la vittoria di Canclini Alessandro (nella foto) nel singolo junior in una finale molto competitiva con avversari di notevole spessore, la medaglia d’argento di Geronimi Francesco nel singolo pesi leggeri contro avversari molto più esperti e la prima medaglia (bronzo) per Oregioni Michele.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi, dal dirigente Risciotti Sabrina e dalla segretaria Nonini Lorenza.
Prossime gare della Canottieri Retica in 22 maggio a Corgeno (VA) per la Coppa Montù con in gara ragazzi e junior, mentre l’appuntamento per allievi, cadetti e master è per il Meeting Nazionale di San Giorgio di Nogaro (UD) in programma il 28 e il 29 maggio.




03/05/2016
LA REGIA DELLA RETICA ALLA D’ALOJA SUL LAGO DI PUSIANO

La pioggia non spaventa il remo lombardo in gara a Eupilio (CO) sulle acque del Lago di Pusiano per la seconda regata regionale d’Aloja del calendario FIC Lombardia, manifestazione gestita e organizzata dalla Canottieri Retica in trasferta da Verceia a causa dei lavori di ristrutturazione presso la sede locale e in attesa di poter acquisire i nuovi pontili.
In acqua numeri delle grandi occasioni, 686 atleti gara (521 fisici) in rappresentanza di 33 sodalizi remieri, che si sono dati battaglia per più di 7 ore.
La giornata, aperta alle 8.45 con il consiglio di regata, è entrata nel vivo alle 9.30 con le prime sfide ai remi riservate alla categoria cadetti. 7.20, singolo e due senza, tre specialità considerate indicative per la selezione della squadra regionale che rappresenterà la Lombardia in Italia, le regate sono state seguite in diretta dalla Commissione Tecnica Regionale guidata da Giambattista Dalla Porta.
Ecco i risultati dei nostri ragazzi nella gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D'Aloja :
5 le medaglie d'oro, nel due senza e nel doppio cadetti di Leonardo Tedoldi e Alessandro Vanoli, nel doppio master con Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro, nel singolo allievi B2 con Tedoldi Angelica e nel singolo allievo B1 con Fallini Giovanni; 2 le medaglie d'argento con Bertani Davide e Fersini Daniele (foto) nel singolo allievi B1; 1 medaglia di bronzo nel singolo allievi B1 con Gianatti Giulia, altri buoni piazzamenti con Fallini Adamo quarto nel singolo cadetti, Zardoni Anna quarta nel singolo allievi C, Tabacchi Luca e Robustellini Monica quarti nel doppio master misto, Oregioni Michele quinto nel singolo cadetti e Bertani Luca sesto nel singolo allievi C.
Molto bella ed emozionante anche l’esibizione degli allievi A durante la pausa pranzo, i ragazzi classe 2006 si sono destreggiati molto bene malgrado le pessime condizioni del lago.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi e dai dirigenti Lorenza Nonini, Chicco Vaninetti e dal Presidente del sodalizio Mario Saligari, la Società può ritenersi sicuramente soddisfatta dei propri ragazzi e dell’importantissima partecipazione di tutti i volontari della Canottieri Retica che hanno dato il loro contribuito affinché tutto andasse per il verso giusto.
La Canottieri Retica, organizzatrice dell’evento, ha conquistato tutti i presenti anche grazie alla cucina con sue specialità Valtellinesi, pizzoccheri, sciatt, bresaola e formaggi, oltre a tanti dolci preparati dalle mamme degli atleti.
Sempre presente in zona premiazioni il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi con il Vice Fabio Mirri, il Segretario Stefano Mentasti e il Consigliere Maurizio Gallizioli.
Prossima gara per allievi, cadetti, ragazzi, junior e master della Canottieri Retica la trasferta di Pescate (LC) per una gara promozionale regionale sulla distanza di mt. 500 in programma domenica prossima sul Lago di Garlate.




26/04/2016
TANTI ORI PER LA RETICA A SAN GIORGIO DI NOGARO UDINE

Sabato e domenica giornate di gare in terra Friulana dove la Canottieri Retica si è recata per disputare una gara valida per la classifica nazionale del Trofeo D'Aloja e della Coppa Montù a San Giorgio di Nogaro Udine.
In gara per la Retica i ragazzi più grandi delle categorie cadetti, ragazzi, junior e P.L. con la sola e promettente allieva Angelica Tedoldi convocata a completare l'organico.
Le gare sono state accompagnate dal maltempo che non ha sicuramente demoralizzato i portacolori della Retica, infatti a fine gara si contano tante medaglie e per la precisione sette ori, due argenti e due bronzi, uno straordinario bottino se si considera che sono scesi in acqua sedici equipaggi e nelle categorie P.L., junior e ragazzi erano previste qualificazioni e finali.
Vittoria nel singolo 7,20 per Angelica Tedoldi (FOTO) che prosegue la striscia di vittorie, anche in terra Friulana l'atleta di Samolaco non ha rivali e domina nettamente la gara, per lei finora solo vittorie da quando ha iniziato a gareggiare negli allievi A poi B1 e B2.
Doppia medaglia d'oro per i cadetti Leonardo Tedoldi e Alessandro Vanoli che vincono nettamente il doppio e successivamente anche la gara in singolo, anche per loro una bella conferma ai vertici della loro categoria.
Seconda gara e secondo oro per Francesco Ambrosio che dopo Monate vince ancora la finale del singolo esordienti, per il ragazzo di Chiavenna un week end indimenticabile visto che ha festeggiato i suoi primi diciotto anni con tutto il gruppo della Canottieri con genitori e simpatizzanti al seguito.
Doppio oro anche per la coppia junior Emanuele Curti e Simone Sgheiz che vincono la finale del due senza e la finale assoluta del doppio junior dopo aver superato le qualificazioni, per loro tre gare in una giornata che rappresentano un buon banco di prova per il proseguo della stagione agonistica.
Nella finale assoluta del singolo junior femminile medaglia d'argento per Sofia Ambrosini e medaglia di bronzo per Sissi De Boni, le ragazze conquistano la finalissima ma devono cedere solo alla fortissima atleta del Saturnia Beatrice Millo, per le ragazze comunque ottimi segnali di ripresa, infatti Sofia Ambrosini e Sissi De Boni conquistano anche la medaglia d'argento nel doppio junior al termine di una buona gara.
Medaglia di bronzo per Sebastiano Curti nella finale assoluta del singolo junior e quarto posto per Alessandro Canclini, i ragazzi si qualificano per la finalissima e conquistano degli ottimi piazzamenti visto che entrambi sono al loro primo anno della categoria e avranno tempo e modo di migliorare ulteriormente.
Ottimi i piazzamenti per Jessica Colombini che sfiora il podio chiudendo al quarto posto la finale assoluta del singolo ragazzi, Sebastiano Curti quarto e Francesco Geronimi settimo nella finale assoluta del singolo PL.
Il gruppo é stato accompagnato dagli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Marco Navetti e dai dirigenti Chicco Vaninetti e Lorenza Nonini.
Prossimo appuntamento la gara valida per la classifica nazionale del Trofeo D'Aloja in programma domenica 1 maggio a Eupilio (CO) presso il Centro Remiero sul Lago di Pusiano, l'evento sarà organizzato proprio dalla Canottieri Retica con servizio catering sul posto




23/04/2016
CORSI ESTIVI

LA CANOTTIERI RETICA ORGANIZZA DEI CORSI ESTIVI PRESSO LA SEDE DI VERCEIA (SO) PER TUTTI I RAGAZZI A PARTIRE DAI 10 ANNI.
NEI GIORNI 9 E 10 GIUGNO SARA’ POSSIBILE PROVARE GRATUITAMENTE dalle ore 10,00 alle 12,00.
ADESIONI PER LA PROVA GRATUITA ENTRO IL 01 GIUGNO 2016.

DATE DEI CORSI PREVISTI DURANTE LA STAGIONE ESTIVA:
1° CORSO IL 13 – 14 – 15 – 16 – 17 – 20 – 21 – 22 - 23 GIUGNO dalle ore 10,00 alle 12.00;
2° CORSO IL 18 – 19 – 20 – 21 – 22 – 25 – 26 – 27 – 28 - 29 LUGLIO dalle ore 10,00 alle 12.00;
3° CORSO IL 29 – 30 - 31 AGOSTO - 1 - 2 SETTEMBRE.

COSTI DEI CORSI:
PER LE DUE SETTIMANE CONSECUTIVE € 60,00
PER LA SETTIMANA SINGOLA € 35,00

DOCUMENTI NECESSARI SOLO PER L’ISCRIZIONE AI CORSI:
FOTOCOPIA CARTA D’IDENTITA’, CODICE FISCALE, CERTIFICATO MEDICO E IL CONSENSO SCRITTO DEI GENITORI SUL MODULO CHE VI VERRA’ CONSEGNATO.

Dopo aver partecipato al un corso di almeno due settimane i ragazzi potranno continuare l’attività inserendosi nel gruppo dei ragazzi principianti già attivo presso la Canottieri, con allenamenti previsti al mattino dal calendario estivo.

Verceia, 23 aprile 2016





12/04/2016
A MONATE SUPER AMBROSIO FRANCESCO MEDAGLIA D’ORO ALL’ESORDIO

Giornata di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Travedona Monate (VA) per la seconda tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior ed esordienti che nella giornata di domenica si sono ritrovati sul bellissimo Lago di Monate per la gara in calendario, per la Canottieri Retica presenti in gara 12 equipaggi per un totale di 10 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi, dodici come detto gli equipaggi in gara che per ben dieci volte hanno conquistato il podio.
Medaglia d’oro per il doppio ragazzi di Oregioni Andrea e Giardino Salvatore che al termine di una gara straordinaria ed entusiasmante vince nettamente la gara, la Retica precede Varese, Monate, Arolo, Milano, Lario e Pescate.
Medaglia d’oro per il doppio junior di Ambrosini Sofia e De Boni Silvia che ritornano alla vittoria precedendo Pallanza, Monate, Tremezzina, Flora, Gavirate, Garda Salò e Canterbury, le ragazze ritrovano la forma migliore e ritornano sul gradino più alto del podio.
Sorprendente medaglia d’oro per l’esordiente Ambrosio Francesco alla sua prima gara ufficiale nel singolo esordienti, il ragazzo di Chiavenna parte fortissimo conducendo una gara strepitosa condotta in testa dall’inizio alla fine, la Retica vince davanti a Canterbury poi Varese, Lecco e Germignaga.
Medaglia d’argento e buoni segnali di miglioramento per il due senza junior di Sgheiz Simone e Curti Emanuele secondi alle spalle dell’Armida per pochi decimi di secondo; argento anche per Canclini Alessandro, Ambrosini Sofia e De Boni Silvia nel singolo junior e per Colombini Jessica nel singolo ragazzi, per Colombini Jessica ancora una grande prestazione che l’ha vista in lotta per il primo posto fino alle ultime palate.
Medaglia di bronzo per Curti Sebastiano nel singolo junior e per Oregioni Andrea nel singolo ragazzi.
Buoni anche i piazzamenti per Geronimi Francesco quarto nel singolo junior in una batteria molto impegnativa con avversari più esperti, quarto posto ma bellissima gara molto combattuta per il quattro di coppia junior di Curti Emanuele, Sgheiz Simone, Curti Sebastiano e Canclini Alessandro, l’equipaggio lotta sino all’ultimo per una medaglia, i nostri ragazzi avranno sicuramente modo di migliorare visto che per ora non hanno mai provato l’equipaggio e per il momento gli allenatori stanno concentrando gli allenamenti su altre barche.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Luoni Stefano e Carlo Gaddi che sicuramente si possono ritenere soddisfatti dalle prestazioni e dai risultati dei ragazzi, il gruppo ha decisamente migliorato i risultati rispetto all’ultima uscita e questo dimostra che il lavoro intenso delle ultime settimane sta dando i suoi frutti.
Soddisfazione anche in Società per i risultati e l’impegno di tutti i ragazzi, presente alla trasferta anche la segretaria Nonini Lorenza e il Vice Presidente Sgheiz Roberto.
I ragazzi raggiunto una buona condizione e rispetto all’ultima gara quasi tutti hanno conquistato il podio, la bella stagione è alle porte e le uscite in barca torneranno ad essere più frequenti rendendo gli allenamenti più gratificanti, una citazione di merito va fatta per Ambrosio Frenk Francesco (foto) che oggi ha conquistato la medaglia d’oro al suo esordio assoluto in gara.
Prossima gara tra due settimane a San Giorgio di Nogaro (Udine) per ragazzi e junior.




05/04/2016
DOPPIO ORO PER TEDOLDI LEONARDO A TRAVEDONA MONATE (VA)

Domenica la Canottieri Retica si è recata a Monate (VA) per disputare gara Regionale valida per il Trofeo D’Aloja e per la classifica nazionale per le categorie allievi, cadetti e master che si è disputata sul bellissimo lago di Comabbio presso la locale Canottieri, dopo l’uscita di Candia Canavese (TO) la regata ha rappresentato la gara di esordio ufficiale in Lombardia per la stagione 2015 per i ragazzi più giovani.
In evidenza Tedoldi Leonardo che vince il singolo e il doppio cadetti, l’atleta di Samolaco si conferma ai vertici regionali di categoria, molto bene anche Tedoldi Angelica che vince il singolo allievi B2 e allunga la striscia di vittorie consecutive, per lei in singolo tutte vittorie dall’esordio dello scorso anno a oggi.
Per il gruppo Retica quattro medaglie d’oro con Tedoldi Leonardo, Tedoldi Angelica, il doppio cadetti di Tedoldi Leonardo e Curti Marco che vincono davanti a Ispra, Lecco, Baldesio, Milano, Corgeno e Elpis Genova, e per il sorprendente Fallni Giovanni che dopo Candia Canavese (TO) bissa la vittoria nel singolo allievi B1.
Bronzo per il giovanissimo Bertani Davide (nella foto) nel singolo allievi B1 al termine di una gara molto combattuta.
Molto bene l’esordio per Oregioni Michele che termina al quarto posto la gara del singolo cadetti.
Buoni piazzamenti anche per gli altri, Tabacchi Luca e Robustellini Monica quarti nel doppio master misto, Curti Marco quinto nel singolo cadetti, Zardoni Anna quinta nel singolo allievi C, Fersini Daniele sesto nel singolo allievi B1, Fallini Adamo settimo nel singolo cadetti, Bertani Luca settimo nel singolo allievi C e il doppio master Tabacchi Luca e Copes Massimo settimo.
Soddisfazione in casa Retica e tanta emozione per mamma Serena per i tre ori conquistati dai fratelli Tedoldi di Samolaco, come lo scorso anno qui a Monate Leonardo e Angelica vincono le loro gare e per loro si prospetta un’altra stagione ricca di successi.
I ragazzi sono stati accompagnati dal dirigente Poncia Giovanni e dagli allenatori Luoni Stefano e Navetti Marco.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica domenica prossima sempre sulle acque del Lago di Comabbio a Travedona Monate dove si disputerà la regata valida per la Coppa Montù per ragazzi e junior.




30/03/2016
LA RETICA AL PRIMO MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TERNI)

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 1° Meeting Nazionale, test di assoluto livello in vista dei prossimi impegni agonistici, per l’occasione si sono date appuntamento tutte le società che compongono il panorama remiero italiano e trattandosi di gara nazionale il confronto è stato ai massimi livelli per ogni categoria con gli equipaggi misti in vetrina e in corsa per una chiamata in nazionale con gli equipaggi assemblati con i più forti atleti delle varie Canottieri.
Per la Canottieri Retica nove equipaggi in gara e precisamente Jessica Colombini nel singolo ragazzi; Curti Sebastiano e Canclini Alessandro in singolo junior; Oregioni Andrea e Pellizzari Luca in doppio ragazzi; Ambrosini Sofia e De Boni Sissi in due senza e doppio junior; Curti Sebastiano e Canclini Alessandro nel doppio junior; Sgheiz Simone e Curti Emanuele in due senza junior (nella foto); Sgheiz Simone, Curti Emanuele, Mantegazza Matteo e Acton Bond Marcus nel quattro senza junior.
Buoni i risultati dei ragazzi con Jessica Colombini in evidenza che supera le qualificazioni e si piazza al quinto posto nella finale B, per l’atleta di Nuova Olonio si tratta sicuramente un ottimo risultato in prospettiva futura.
Buona anche la prestazione del doppio ragazzi di Oregioni Andrea e Pellizzari Luca che si qualificano per la semifinale dove il quarto posto però non è sufficiente per accedere alla finale A.
Ottima la prova del quattro senza di Simone, Emanuele, Matteo e Marcus, i ragazzi superano la semifinale e nella finalissima sono quinti al traguardo alle spalle degli equipaggi del CUS Ferrara, Saturnia, Savoia Napoli e Moltrasio, poi Retica, Corgeno, Aniene e Tevere Remo;
Molto bene l'equipaggio Retica in prospettiva futura visto che tre equipaggi misti che li hanno preceduti difficilmente potranno avere continuità visto che schieravano quattro elementi di spicco ma provenienti da quattro Società diverse.
Al Meeting di Piediluco come detto tanti equipaggi misti con i migliori atleti già nel giro azzurro a contendersi una chiamata per la Nazionale, livello altissimo e per i nostri ragazzi comunque si è trattato di un'esperienza necessaria per confrontarsi con i più forti, per migliorarsi e prepararsi al meglio alle prossime impegnative sfide.
I ragazzi sono stati accompagnati dal dirigente Chicco vaninetti e dagli allenatori Luoni Stefano e Gaddi Carlo.
Prossima gara la regata valida per il Trofeo D’Aloja di domenica prossima a Monate (VA) per allievi, cadetti e master.




16/03/2016
CENA SOCIALE

UNA BELLISSIMA SERATA DI SPORT PER LA CENA SOCIALE DELLA CANOTTIERI RETICA

Sabato scorso grande festa presso l’Hotel Saligari di Verceia, prima l’assemblea Sociale con la rendicontazione annuale poi grande festa e tutti a cena con campioni dello sport, autorità, soci e amici del sodalizio presieduto dal Presidente Saligari Mario.
All’assemblea Sociale analisi di tutta l’attività svolta nell’ultimo anno con tanto di descrizione relativa a tutta l’attrezzatura acquistata, all’attività sportiva dei tesserati e ai programmi futuri.
Presente il nuovo commercialista Enrico Vaninetti che prende il posto di Giusy Mainetti che tanto ha fatto per la Società sin dalla sua fondazione.
Definito il bilancio e approvato il bilancio preventivo del 2016 tutti a cena nella bellissima sala dell’Hotel Saligari con il Presidente Mario Saligari a offrire la cena come da tradizione il cui ricavato, come tutti gli altri anni, è andato completamente nelle casse della Società.
Presenti ospiti illustri, su tutti il Vice Presidente Federale Davide Tizzano (per lui due medaglie d’oro olimpiche) che ha portato i saluti del Presidente Giuseppe Abbagnale, Antonio Rossi (tre medaglie d’oro olimpiche), gli Olimpionici Giuseppe Moioli e Stefanoni Ivo recentemente premiati a Roma da Matteo Renzi con il collare d’oro al merito sportivo con Romano Sgheiz e Franco Faggi, il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi, il Direttore del Centro Remiero del Lago di Pusiano Fabrizio Quaglino e tanti altri campioni del canottaggio tra cui Giovanni Zucchi e Luciano Sgheiz.
Tra le autorità presenti in sala, l’assessore allo sport della Regione Lombardia Antonio Rossi, il Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta, il Vice Presidente della Comunità Montana Francesco Gini, i Consiglieri del BIM Adda Emanuele Nonini e Michele Rossi, il Consigliere dell’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori Mauro Sgheiz, il Sindaco di Verceia Flavio Oregioni, il Sindaco di Dubino Emanuele Nonini, il Sindaco di Samolaco Michele Rossi, il Vice Sindaco di Novete Mezzola Camillo Oregioni, oltre a tanti Presidenti delle Società del Lago di Como.
La serata è stata animata dal comico Andrea Fratellini con Zio Tore che è intervenuto a più riprese durante la cena.
Tantissimi gli invitati e i partecipanti, da 200 prenotazioni si è arrivati a 260 presenti in sala ad allietare una bellissima serata di sport a conferma che la Società Canottieri Retica, fondata da poco, rappresenta una bella realtà locale che tanto si è già evoluta nel corso di questi ultimi anni, sia in termini organizzativi che di risultati.




14/03/2016
TANTE MEDAGLIE PER LA RETICA ALLA COPPA MONTU’ DI EUPILIO

Giornata di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Eupilio (CO) per la seconda tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior che nella giornata di domenica si sono ritrovati sul bellissimo Lago di Pusiano per il recupero della gara in programma due settimane fa e rinviata a causa del maltempo, per la Canottieri Retica presenti in gara 11 equipaggi per un totale di 9 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi.
Undici come detto gli equipaggi in gara che per ben dieci volte hanno conquistato il podio:
Medaglia d’oro per il doppio misto ragazzi con la Pescate per Oregioni Andrea e Pelizzari Luca che al termine di una gara straordinaria ed entusiasmante vincono la gara, la Retica precede Lecco, Garda Salò, Corgeno, Tritium, Lario, Sebino e Caldè.
Medaglia d’argento per Curti Sebastiano nel singolo junior e Oregioni Andrea nel singolo ragazzi, ottima conferma per il doppio junior di Canclini Alessandro e Curti Sebastiano che lotta per il primo posto con il misto CUS Pavia-Idroscalo ma deve accontentarsi del secondo posto, argento anche per il quattro senza sperimentale misto con Idroscalo di Simone Sgheiz, Emanuele Curti, Matteo Mantegazza e Marcus Acton Bond.
Medaglia di bronzo per il due senza junior di Emanuele Curti e Simone Sgheiz e per il due senza junior di Sofia Ambrosini e Sissi De Boni sicuramente penalizzate dall’influenza e dalla febbre che hanno colpito la De Boni.
Per Sofia Ambrosini e Sissi De Boni bronzo anche nel doppio junior in una gara che le ha viste dare il massimo contro avversari di notevole spessore.
Terzo posto e medaglia di bronzo anche per Jessica Colombini sul quattro senza ragazzi misto Idroscalo Milano.
Piazzamenti anche per Francesco Geronimi sesto nel singolo junior e Jessica Colombini quarta nel quattro di coppia misto con Idroscalo Milano.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Luoni Stefano e Carlo Gaddi che sicuramente si possono ritenere soddisfatti dalle prestazioni e dai risultati dei ragazzi.
Soddisfazione anche in Società per i risultati e l’impegno di tutti i ragazzi, presente alla trasferta anche il Presidente Saligari Mario, i dirigenti Chicco Vaninetti e Oregioni Sabrina e la segretaria Nonini Lorenza;
“Quasi tutti i ragazzi hanno conquistato il podio e questo dimostra che a livello agonistico i nostri ragazzi possono essere competitivi anche se devono ancora crescere fisicamente e in barca c’è sempre qualcosa da migliorare, la bella stagione è alle porte e le uscite in barca torneranno ad essere più frequenti. Una citazione di merito va fatta per Canclini Alessandro e Curti Sebastiano (nella foto) che oggi si sono riconfermati su ottimi livelli, l’impegno e la costanza negli allenamenti di questi ragazzi dev’essere d’esempio per i più piccoli che ogni tanto si allenano con loro”.
Prossimo fine settimana trasferta a Piediluco (Terni) per il primo Meeting Nazionale ragazzi e junior per una tre giorni intensa di gare con i migliori equipaggi italiani a contendersi una convocazione importante.




08/03/2016
MOLTO BENE LA RETICA AL MEETING INTERREGIONALE DI CANDIA CANAVESE (TO)

Due medaglie d’oro, due medaglie d’argento, due medaglie di bronzo e alcuni buoni piazzamenti che hanno sfiorato il podio, sono questi i risultati della Canottieri Retica in gara per il 1° Meeting Interregionale di Candia Canavese (TO), regata valida per la classifica Nazionale e riservata alle categorie allievi, cadetti, ragazzi, junior e senior.
La squadra dello staff tecnico Luoni Stefano e Gaddi Carlo si presenta con un gruppo di 14 atleti alla trasferta in terra Piemontese, i ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori e dai Dirigenti Nonini Lorenza, Navetti Marco e Vaninetti Enrico, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Buona la prova del gruppo Retica che porta spesso il body societario sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare;
Due le medaglie d’oro con la netta vittoria di Fallini Giovanni (nella foto)nel singolo 7,20 allievi B1 davanti a Armida, Caprera, Candia e Pescate, per il giovane di Samolaco (SO) esordio col botto e vittoria che sicuramente sarà uno stimolo in più per il suo prossimo percorso agonistico, medaglia d’oro anche per il doppio junior di Curti Sebastiano e Canclini Alessandro che vincono una gara molto avvincente e molto combattuta, i nostri sono primi davanti a Cristoforo, Sebino, Elpis Genova e Casale, il doppio vincente della Retica dimostra evidenti miglioramenti sia di tecnica che soprattutto di forza.
Medaglie d’argento per il quattro di coppia junior che ha disputato una gara strepitosa sempre condotta nelle prime posizioni e vinta dalla Monate, poi Retica, Moto Guzzi, Sebino, Amici del Fiume, Corgeno e CUS Torino, per Curti Sebastiano, Sgheiz Simone, Canclini Alessandro e Curti Emanuele si tratta di una delle prime uscite con la barca lunga e il risultato ottenuto è più che soddisfacente e promettente per il proseguo.
Argento anche per il sorprendente Oregioni Andrea nel singolo ragazzi, l’atleta di Verceia ritrova il podio dopo un ottimo periodo di allenamenti senza pause.
Bronzo per Sofia Ambrosini nel singolo junior che cede solo alle fortissime atlete dell’Esperia e dell’Armida.
Medaglia di bronzo anche per Colombini Jessica sempre più in forma e impegnata nel doppio misto con l’Idroscalo Milano, anche per lei un ottimo periodo di forma e dopo il terzo posto nella gara con l’otto a Torino la ritroviamo sul podio anche a Candia Canavese.
Da segnalare gli ottimi piazzamenti per Bertani Davide quarto nel singolo allievi B1 alla sua gara d’esordio, il giovanissimo di Colico (LC) classe 2005 si disimpegna bene nella prima gara ufficiale mettendo tanta tecnica e tanta grinta al cospetto di avversari fisicamente molto più imponenti.
Bene anche Zardoni Anna quarta nel singolo allievi C e Geronimi Francesco quarto nel singolo junior, mentre Ambrosini Sofia non è andata oltre il sesto posto nel singolo senior ovvero una categoria nella quale si è confrontata con avversarie di spessore e di categoria superiore, per l’atleta di Nuova Olonio è stata una gara proibitiva che le lascerà comunque tanta esperienza per il proseguo della stagione.
C’era attesa per il due senza di Curti Emanuele e Sgheiz Simone dopo i buoni risultati al raduno junior di Corgeno con il Capo settore junior della Nazionale Italiana, i ragazzi hanno avuto un problema appena usciti dal pontile e a causa di un errore grossolano sono finiti in acqua, per loro un bagno fuori programma nelle fredde acque con recupero e nuova uscita per presentarsi in partenza, alla fine saranno quarti anche se siamo convinti che i ragazzi possono sicuramente fare meglio.
Un po’ di delusione per Tedoldi Leonardo, Vanoli Alessandro, Bertani Luca e Fallini Adamo che non hanno potuto partecipare alla regata, infatti a causa dell’intensa nebbia del mattino le gare hanno subito un grosso ritardo e purtroppo le ultime gare non si sono potute disputare, per loro e per i più piccoli la prossima gara sarà il 3 aprile a Monate per la gara regionale del Trofeo D’Aloja.
Da segnalare l’assenza di uno degli atleti di spicco della Canottieri Retica ovvero De Boni Silvia alle prese con un problema fisico, per lei si prevede un rientro a breve visto che tutto sembra essersi risolto al meglio.
Prossima uscita della Retica domenica prossima sulle acque del Lago di Pusiano (CO) per il recupero della gara valida per la classifica nazionale della Coppa Montù, sarà una prova importante per verificare la condizione del gruppo agonistico in vista del 1° Meeting Nazionale di Piediluco (Terni) in programma il 18,19 e 20 marzo.
Sabato prossimo intanto Cena Sociale presso l’Hotel Saligari di Verceia, la cena sarà preceduta dall’assemblea annuale dei Soci poi tutti a tavola con tanti ospiti tra cui il Vice Presidente Davide Tizzano, Piero Poli, Antonio Rossi, Giuseppe Moioli, Ivo Stefanoni e Romano Sgheiz.




22/02/2016
CENA SOCIALE 2016 CANOTTIERI RETICA

Sabato 12 marzo alle ore 20,30 si terrà presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia la Cena Sociale della Canottieri, la cena sarà preceduta alle ore 18,00 dall’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale.
L’occasione è quella di passare una serata in compagnia dei dirigenti delle Società lombarde, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano.
Per l’occasione saranno presenti il Vice Presidente Nazionale della FIC Davide Tizzano e il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi, tra gli ospiti Antonio Rossi, Nicolò Mornati e Piero Poli.
La serata sarà animata dal comico Andrea Fratellini con Zio Tore che interverrà a più riprese durante la cena.
La cena sarà offerta dal Presidente Saligari Mario e tutto il ricavato andrà nelle casse della Società della Canottieri Retica che per l’occasione presenterà i propri atleti con la nuova divisa societaria.
Quota di partecipazione € 25,00, ragazzi € 15,00;
Per coloro che non avessero provveduto ci sarà l’occasione per procedere al rinnovo della tessera per l'anno 2015.
Siete pregati di prenotare allo 0343-39100.
Sostenete una buona causa e partecipate numerosi !!!




22/02/2016
Raduno junior a Corgeno (VA)

Sabato e domenica secondo raduno presso la Canottieri Corgeno (VA) per gli junior della Lombardia e per i migliori in arrivo da tutta la penisola con il capo settore della Nazionale Junior Antonio Colamonici a gestire e valutare le operazioni in vista delle prossime gare della Nazionale, prove al remoergometro e tante uscite in barca con equipaggi societari e misti. Per la Retica oltre ai riconfermati Simone Sgheiz e Emanuele Curti anche Sebastiano Curti a Corgeno (VA).
Molto bene sabato il due senza societario della Retica con Simone Sgheiz e Emanuele Curti sempre nelle primissime posizioni nelle tre prove disputate, domenica equipaggi misti con il due senza di Simone Sgheiz e Scolari Stefano della Corgeno in bella evidenza che alla fine registra un ottimo tempo.
Bella esperienza per gli junior della Canottieri Retica che domenica saranno in gara a Eupilio sul lago di Pusiano per la prima gara della Coppa Montù.
Naturalmente soddisfatto l’allenatore Stefano Luoni al seguito dei ragazzi che ha seguito da vicino tutte le prove disputate che hanno confermato il buono stato di forma dei ragazzi.




16/02/2016
ESORDIO A TORINO PER L’AMMIRAGLIA TARGATA RETICA

Week end di fuoco per il remo lombardo in gara alla Regata Internazionale di Gran Fondo “D’Inverno sul Po” ospitata a Torino durante il week end.
2500 atleti in acqua in due giornate, tra barche corte e barche lunghe, per i primi test stagionali ai remi.
Giornata storica per la Canottieri Retica che per la prima volta nella sua breve storia schiera un otto misto in collaborazione con la Canottieri Menaggio e l’Idroscalo Milano, sull’ammiraglia Simone Sgheiz, Emanuele Curti, Sebastiano Curti della Retica, poi Giovanni Giussani e Mattia Luoni della Menaggio, Marcus Acton Bond, Matteo Mantegazza, Riccardo Mattana e Lorenzo Finulli (timoniere) dell’Idroscalo Milano.
Bene i ragazzi al loro esordio che chiudono al nono posto su quattordici imbarcazioni molto competitive presenti al via, sono gli equipaggi misti di Monate e CUS Ferrara a contendersi il primo posto con a bordo atleti già nel giro della Nazionale, i ragazzi avranno modo di crescere anche perché alcuni sono al loro primo anno junior.
Per la Retica in gara anche Jessica Colombini sull’otto misto dell’Idroscalo Milano con Retica, Telimar palermo e Can. Roma, le ragazze conquistano il podio giungendo terze alla spalle di Grenoblois e la Selezione di Francia, poi Aguibelette, Varese e Argus.
Le ragazze sono state accompagnate dall’allenatore Stefano Luoni e dal dirigente Chicco Vaninetti.
Prossimo appuntamento la regata regionale d’apertura il 28 febbraio a Eupilio (CO) sul Lago di Pusiano per una gara in linea sulla distanza olimpica per ragazzi e junior.
Fissata la data della cena sociale 2016, l’appuntamento è per il 12 marzo presso il Ristorante Saligari di Verceia per l’assemblea sociale alle ore 18,00 e la cena alle ore 20,30.




14/01/2016
LA RETICA E’ CAMPIONE D’ITALIA CON MONICA ROBUSTELLINI.

Grande soddisfazione in casa Retica per Monica Robustellini che a San Miniato Pisa conquista il titolo di Campione d'Italia master indoor rowing con il miglior tempo assoluto. L'atleta di Nuova Olonio conferma l'ottimo stato di forma che l'ha vista recentemente conquistare il titolo di Campione di Lombardia e vince nettamente il titolo assoluto nella categoria master femminile davanti a CUS Torino, Telimar Palermo, Sampierdarenesi Genova, Padova, Canottieri Cavallini e DLF Chiusi. Il risultato è stato accolto con tantissimo entusiasmo in casa Retica e si preannunciano festeggiamenti in grande stile. Un ringraziamento è dovuto anche agli allenatori ed in particolare a Luigi Riva che l'ha seguita in questa crescita tanto da portarla a primeggiare nettamente su tutto in territorio nazionale. Il risultato conseguito sarà una grande motivazione per tutto il gruppo master della canottieri che ha già alcuni tesserati impegnati nell’attività agonistica mentre altri da poco si sono avvicinati al canottaggio e stanno completando il primo corso di avviamento.




24/11/2015
DUE TITOLI PER LA RETICA AI CAMPIONATI REGIONALI INDOOR

IN EVIDENZA LE DONNE CON TEDOLDI ANGELICA E ROBUSTELLINI MONICA

Due titoli e due medaglie d’argento per la Retica al Campionato Lombardo Indoor Rowing ospitato domenica alla Canottieri Baldesio di Cremona che è stata una vera festa del remo regionale animata dai 411 atleti fisici in rappresentanza delle 25 società partecipanti. Primo via alle 9.30, ultima partenza alle 15.30. Sei ore di gare no stop che hanno incoronato la Canottieri Gavirate, con 134 punti, la prima società assoluta e quindi vincitrice del remoergometro messo in palio dal Comitato FIC Lombardia guidato dal Presidente Giorgio Bianchi. Seconda Tritium (112) e terza Eridanea (87). La giornata, organizzata alla perfezione, è stata anche una vera passerella di star. Emozionante il momento con i medagliati olimpici Giovanni Calabrese, Gianluca Farina, Giuseppe Moioli e il testimonia dell’indoor lombardo Simone Raineri. Le regate sulle distanze sprint 500 e 1000 metri, sono state trasmesse in diretta sul maxischermo allestito nel palazzetto. Dietro ai ragazzi, per il supporto tecnico, gli allenatori di riferimento con i compagni di squadra.
Per la Canottieri Retica ci sono 17 atleti in gara e per la cronaca registriamo ottimi risultati quali due titoli assoluti nella categoria allievi B1 con Tedoldi Angelica e nella categoria master con Robustellini Monica (foto), e due medaglie d’argento nelle categorie assolute ragazzi e junior con De Boni Silvia e Ambrosini Sofia.
Pronti via e la favoritissima Tedoldi Angelica vince nettamente nella categoria allieve B1 femminile, l’atleta di Samolaco conferma le attese dominando la propria batteria e facendo registrare il secondo miglior tempo anche tra i maschi, per Angelica si chiude una stagione da record che l’ha vista vincere tutte le gare disputate singolarmente.
Il secondo titolo della Retica è opera della sorprendente Robustellini Monica che vince nel la categoria master femminile, l’atleta di Dubino si impone in una gara molto combattuta e conferma tutti i progressi dell’ultima stagione visto che non è da molto tempo che ha intrapreso l’attività agonistica, per lei tanta soddisfazione in casa Retica anche se va ringraziato il validissimo tecnico Riva Luigi della Moto Guzzi che l’ha seguita in questa sua veloce crescita.
Per la Retica registriamo anche due medaglie d’argento grazie al secondo miglior tempo assoluto della categoria ragazzi per De Boni Silvia e nella categoria junior con Ambrosini Sofia, per la De Boni entusiasmante prova chiusa a nove decimi dalla prima mentre per Ambrosini ottimo risultato al suo primo anno tra gli junior.
Due gli esordienti in gara a Cremona negli allievi A, Fallini Giovanni e Bertani Davide che scoprono l’emozione della competizione, strepitoso il piazzamento di Fallini Giovanni che registra il secondo miglior tempo assoluto al cospetto di 19 ragazzi in gara, per il ragazzo di Samolaco l’inizio dell’attività agonistica promette molto bene.
Buoni i piazzamenti di tutto il gruppo tra i quali segnaliamo in particolare la prestazione di Bertani Luca, Fallini Adamo e Curti Marco che da poco sono stati inseriti nel gruppo agonistico ma che hanno già dimostrato di avere tanta grinta necessaria per affrontare al meglio la prossima stagione.
Con questa gara si chiude la stagione agonistica 2015 ricca di soddisfazioni, tra i vari successi ricordiamo la medaglia d’argento ai campionati italiani assoluti di Napoli di Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel due senza ragazzi che vincono anche il titolo di campioni di Lombardia nella stessa categoria.




16/11/2015
IL COLLARE D'ORO PER ROMANO SGHEIZ E IVO STEFANONI

VERCEIA/COLICO – Una grande notizia per la Canottieri Retica e in generale per tutto il movimento sportivo lariano. Romano Sgheiz (foto) e Ivo Stefanoni Soci onorari della Canottieri Retica con Giuseppe Moioli, Franco Faggi e Angelo Vanzin, sono stati insigniti dal Coni del Collare d’oro al merito sportivo, la massima onorificenza dello sport italiano.

A comunicarlo agli interessati e ai vertici della Canottieri Retica è stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò.
Romano Sgheiz, Angelo Vanzin e Ivo Stefanoni si aggiudicarono le Olimpiadi australiane di Melbourne nel 1956 con un “quattro con” di cui facevano parte anche Franco Trincavelli e Alberto Winkler, mentre Moioli e Faggi sono stati campioni olimpici a Londra nel 1948 nel “quattro senza” tutto Moto Guzzi (completavano l’equipaggio i compianti Giovanni Invernizzi e Elio Morille).

“E’ davvero una bellissima notizia – è il commento del presidente della Canottieri Retica, Mario Saligari – perché, oltre che per la nostra società remiera, questo riconoscimento è motivo di grande orgoglio per tutto il territorio provinciale che sino ad ora non ha avuto una tradizione”.

“A nome della Canottieri Retica – aggiunge Saligari – porgo le più sentite e sincere congratulazioni ai nostri soci onorari Romano Sgheiz e Ivo Stefanoni insigniti del collare d’oro al merito sportivo e ringrazio il presidente del CONI Giovanni Malagò per essersi ricordato di questi stupendi personaggi, che con gli altri hanno portato in alto il nome del nostro Paese ai Giochi olimpici di Londra e otto anni dopo a quelli di Melbourne, non di meno peraltro di tutti coloro i quali hanno vinto la medaglia d’oro nelle Olimpiadi successive”.

La cerimonia di consegna dei distintivi del collare d’oro si terrà il mattino di martedì 15 dicembre presso la Sala delle armi al Foro italico in Roma, alla presenza del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e sarà trasmessa in diretta televisiva dalla Rai.

Nel pomeriggio dello stesso giorno nella Basilica vaticana di San Pietro verrà celebrata la messa degli sportivi.




28/10/2015
ORO e BRONZO PER LE RAGAZZE DELLA RETICA AL TROFEO T.E.R.A. DI SCHIFFENEN (SVIZZERA)

Sabato e domenica scorsi sul lago Friburghese di Schiffenen (Svizzera) si è disputata la settima edizione del Trofeo T.E.R.A. (Trophee Europeen des Regions d’Aviron), l’evento internazionale è un’importante competizione nata nel 2009 per ampliamento territoriale del precedente Trofeo Cotrao che era riservato alle regioni dell’arco alpino d’Europa.
Ai remi ci sono 676 atleti gara in rappresentanza di otto delegazioni: Lombardia, Liguria, Piemonte, Toscana, Ticino e Romandie (Svizzera), Ile de France e Rhone-Alpes (Francia).
Tre le categorie previste dal bando di regata (Under 17, Under 19 e Senior), quattro le specialità: doppio, quattro di coppia, quattro senza e otto.
A difendere i colori della Lombardia ci sono ancora le ragazze della Canottieri Retica Silvia De Boni sul doppio ragazze e Sofia Ambrosini sul quattro di coppia senior.
Sabato grandissima prestazione per il quattro di coppia senior di Denise Cavazzin (Varese), Mascia Marini (Arolo), Alice Rossi (Flora) e Sofia Ambrosini (Retica) che vince la medaglia d’oro, una regata da incorniciare costruita con cuore e carattere, terze in partenza, seconde sul passo poi prime sul filo del traguardo, seconda la fortissima Liguria, terza Ile De France, poi Romandie e Piemonte.
Domenica finale nel doppio ragazze per Silvia De Boni (Retica) e Greta Martinelli (Tremezzina), in gara ben 10 equipaggi in una specialità molto competitiva, la Lombardia è terza assoluta e conquista la medaglia di bronzo, primo posto per Romandie e secondo il Piemonte, molta felicità per le ragazze al loro debutto in coppia in una gara internazionale di notevole livello.
Per De Boni Silvia e Ambrosini Sofia si conclude una stagione molto impegnativa ma ricca di risultati e di soddisfazioni, le ragazze sono state protagoniste di una stagione in crescendo e guardano con ottimismo alla prossima stagione.
In casa Retica c’è un po’ di delusione per la mancata convocazione della coppia ragazzi Curti Emanuele e Curti Sebastiano che per i risultati ottenuti durante la stagione molto probabilmente avrebbero meritato un posto tra i convocati. I ragazzi infatti si sono distinti in molte gare e su tutte ricordiamo la vittoria al Campionato di Lombardia, la vittoria al Trofeo delle Regioni e la medaglia d’argento ai campionati Italiani assoluti di Napoli, la convocazione in una gara internazionale sarebbe stata motivo di gratificazione e soddisfazione, ma lo sport insegna anche ad accettare queste decisioni e comunque ci saranno altre possibilità per rientrare nella selezione Lombarda.
Prossimo appuntamento per la Retica la Kinder Skiff di Torino sabato 7 novembre per allievi e cadetti, ancora in sospeso invece è la partecipazione alla Silver Skiff sempre a Torino domenica 8 novembre




20/10/2015
QUATTRO MEDAGLIE PER LA RETICA AL TROFEO VACCHINO DI SANREMO

Sabato e domenica scorsi trasferta a Sanremo per i ragazzi più giovani della Canottieri Retica per partecipare alla XXXIV edizione del blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara sprint sulla distanza di mt. 500 nella disciplina del singolo 7,20 nelle categorie allievi B1, B2, C e cadetti.
Il gruppo Retica era composto da cinque atleti, Tedoldi Angelica, Zardoni Anna, Comalini Angelica, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, ovvero i più giovani del settore agonistico.
La trasferta è stata come al solito molto piacevole per tutti i ragazzi accompagnati dall’allenatore Gaddi Carlo e dai dirigenti Sgheiz Roberto e Navetti Marco, il gruppo ha potuto trascorrere due giorni di canottaggio e di mare trovando tanto sole sabato e qualche nuvola domenica.
Ottimi i piazzamenti dei giovani atleti, nelle qualificazioni di sabato centrano l’accesso alla finalissima quattro ragazzi su cinque, Tedoldi Angelica, Comalini Angelica, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro, finale C per Zardoni Anna.
Nella giornata delle finali di domenica si comincia con Zardoni Anna che vince la finale C e per la piccolissima atleta di Gera Lario questo rappresenta un buon risultato;
Nelle finali A i ragazzi della Canottieri Retica ottengono risultati di spicco, su tutti la medaglia d’oro di Tedoldi Angelica che domina la finale allieve B1 facendo registrare un tempo strepitoso col quale avrebbe conquistato il podio in ben due categorie superiori, per l’atleta di Samolaco si tratta dell’ennesima vittoria in stagione nella quale ha sempre vinto agevolmente tutte le gare disputate, a Sanremo Angelica vince davanti a Carate Urio, Tremezzina, Lario, Luino e Savona;
medaglia di bronzo per Comalini Angelica nella finale A allieve C vinta dalla Canottieri Santo Stefano, poi Carate Urio, Retica, Moto Guzzi, Urania e Cernobbio, l’atleta di Colico ritorna sul podio dopo essersi ripresa da un lieve problema fisico;
nella finale A allievi C la coppia della Retica è sul podio, medaglia d’argento per Tedoldi Leonardo e medaglia di bronzo per Vanoli Alessandro, i ragazzi cedono solo fortissimo atleta della Cernobbio in una gara molto combattuta, poi Rowing Club Genovesi, Lario e Elpis Genova.
Presenti alla manifestazione sedici Società, vince la Lario davanti alla Moto Guzzi, la Retica chiude al quinto posto nella classifica generale anche se va segnalato che erano iscritti solo cinque atleti su sedici disponibili.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatore e accompagnatori che hanno potuto partecipare alla bellissima manifestazione oltre ad aver trascorso un week end in una delle più belle località marittime, qualche assenza tra i convocati e solo cinque iscritti su sedici posti disponibili rappresentano, in casa Retica, un punto di partenza da migliorare per la prossima stagione sportiva.

Ufficio Stampa Canottieri Retica




12/10/2015
DUE NUOVE IMBARCAZIONI PER LA CANOTTIERI RETICA

FLAVIO OREGIONI E LUCA DELLA BITTA ALLA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE

Venerdì pomeriggio presso la sede della Canottieri Retica è stata organizzata una piccola cerimonia per festeggiare l’inaugurazione di due nuove barche appena acquistate, per l’occasione è stato allestito un rinfresco al quale hanno partecipato tutti i ragazzi, i genitori, gli allenatori, i dirigenti ed in rappresentanza delle autorità due padrini d’eccezione di “casa” a Verceia, il primo cittadino Flavio Oregioni e il Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta.
Si tratta di due nuove imbarcazioni “Filippi”, un singolo e un due senza trasformabile in doppio, le barche sono state acquistate grazie ai sacrifici della Società e di tutti coloro che dedicano tanto tempo alla gestione e la crescita della Canottieri, lo scopo è quello di mettere a disposizione dei ragazzi le migliori imbarcazioni e di permettere agli atleti del gruppo agonistico di poter affrontare al meglio le gare.
Alla cerimonia breve introduzione del Vice Presidente Roberto Sgheiz, poi la parola al Sindaco di Verceia Flavio Oregioni e al Presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta che hanno ribadito l’importanza e la vicinanza delle istituzioni, elogiando poi la Società per l’attività sportiva e sociale promossa sul territorio sottolineando ai ragazzi presenti quali siano i valori dello sport e l’importanza di alcuni principi fondamentali. Non si poteva di certo dimenticare Walter Corti il fondatore della Canottieri a Verceia che è stato il primo a credere in un progetto ambizioso che attualmente e di giorno in giorno cresce sempre di più. Anche gli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni hanno citato Walter Corti ricordando come all’inizio non era possibile credere in quel progetto che oggi coinvolge tanti ragazzi in una cornice favolosa com’è quella del Lago di Mezzola, i tecnici poi si sono complimentati con tutto il gruppo, sia quello agonistico che quello dei più giovani, spronando i più piccoli affinché prendano esempio dai loro compagni più grandi che già stanno ottenendo ottimi risultati a livello Nazionale.
Per l’occasione e vista la presenza delle famiglie, qualche riferimento alla nuova struttura era d’obbligo, attualmente è in fase di completamento e tutto lo staff della Retica si augura una definizione e una sistemazione definitiva in tempi brevi, in modo da poter offrire ai propri ragazzi una sede completa ed attrezzata in modo da gratificare al meglio gli stessi ragazzi che tanto impegno ci mettono in questo sport molto impegnativo.
Oltre alla nuova struttura si sta lavorando ad un altro importante progetto che è quello dei nuovi pontili, purtroppo i pontili esistenti hanno una struttura in legno che col passare degli anni ha sempre richiesto una notevole e impegnativa manutenzione a causa di un normale deperimento dovuto all’usura a alle condizioni ambientali, la situazione attuale comporta un intervento radicale a breve che consisterà nella loro sostituzione.
Per i nuovi pontili di interesse strategico per il Lago di Mezzola, per il completamento della struttura e per l’attrezzatura della stessa, saranno necessari gli interventi di più Enti verso i quali si richiederà, anche tramite il Comune di Verceia, il contributo per coprire gli importi di spesa necessari.
La cerimonia si è conclusa con un rinfresco e una bella castagnata organizzata dai dirigenti Sabrina Oregioni, Lorenza Nonini, Chicco Vaninetti e Sonia Cerfoglia, poi le foto di rito dei ragazzi con il Sindaco e il Presidente della Provincia.




30/09/2015
MEETING NAZIONALE, TROFEO DELLE REGIONI E CAMPIONATO DI SOCIETA’ DI RAVENNA

ORO e ARGENTO PER I RAGAZZI DELLA RETICA NEL TEEM LOMBARDIA

La Canottieri Retica si presenta con tre soli equipaggi alle gare del Meeting Nazionale di Ravenna e in tutte e tre le gare i ragazzi col body grigio-verde salgono sul podio per ricevere una medaglia d’oro, una d’argento e una di bronzo, il tutto in una regata molto competitiva e valida per la classifica Nazionale riservata alle categorie allievi, cadetti e master;
La squadra dello staff tecnico Gaddi e Luoni si presenta con un gruppo di sette atleti alla trasferta di tre giorni in terra Emiliana, oltre agli allievi Tedoldi Leonardo, Vanoli Alessanndro, Zardoli Anna e Tedoldi Angelica, a Ravenna ci sono anche i ragazzi Curti Emanuele, Curti Sebastiano e De Boni Silvia in gara per il Campionato di Società e il tanto ambito Trofeo delle Regioni in rappresentanza della Lombardia, il gruppo è stato accompagnato dall’allenatore Luoni Stefano e dal Dirigente Navetti Marco, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Molto bene come anticipato la performance del gruppo Retica nelle gare del Meeting Nazionale disputate venerdì e sabato, questi i piazzamenti dei ragazzi nelle gare disputate:
Medaglia d’oro per Tedoldi Angelica nel singolo allievi B1, l’atleta di Samolaco vince l’ennesima gara stabilendo un piccolo primato avendo vinto tutte le gare disputate in singolo della stagione agonistica 2015;
medaglia d’argento con il doppio allievi C di Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro che sfiorano la vittoria dopo un lungo punta a punta con il fortissimo equipaggio delle Fiamme Gialle con a bordo il figlio dell’Olimpionico Alessio Sartori;
medaglia di bronzo per Zardoni Anna nel singolo allievi B2, l’atleta di Gera Lario si difende ottimamente e con tanta grinta al cospetto di avversarie molto più forti fisicamente.
Come già detto c’è molto entusiasmo alla Retica per gli ottimi piazzamenti dei ragazzi in una regata molto competitiva, segno tangibile che gli allenamenti sul Lago di Mezzola hanno portato ad un buon livello gli atleti del gruppo agonistico, da segnalare su tutti come già detto l’ennesima vittoria di Tedoldi Angelica.
Per il Trofeo delle Regioni nella giornata di sabato scende in acqua col body della Lombardia De Boni Silvia nel singolo ragazzi, l’atleta di Chiavenna chiude al secondo posto la gara riservata alle atlete più competitive a livello Nazionale, primo posto per Mignemi Giulia della Sicilia poi Lombardia, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana e Umbria.
Sempre per il Trofeo delle Regioni vittoria per l’equipaggio societario della Canottieri Retica in gara per la Lombardia nel due senza, i vice-campioni italiani Curti Emanuele e Curti Sebastiano (foto) si confermano ai vertici Nazionali e vincono abbastanza agevolmente la gara davanti a Toscana, Friuli Venezia Giulia e Campania.
Nel campionato di Società i ragazzi della Retica gareggiano al cospetto dei equipaggi blasonati e di categoria superiore, il due senza dei Curti vince la semifinale e vola in finale dove chiude la gara con un ottimo quinto posto alle spalle di Cerea, CUS Ferrara, CUS Pavia, Padova, Retica e poi Flora, San Giorgio e Giacomelli, anche se va ribadito che i nostri ragazzi classe 1999 hanno dovuto vedersela con i senior in quanto per il Campionato di Società non è prevista la suddivisione in categorie.
Tanta soddisfazione in casa Retica nel vedere i propri atleti selezionati per gli equipaggi regionali e raggiungere piazzamenti di rilievo, per la Società questo risultato è importantissimo e va molto oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato dalla convocazione e dalle medaglie (oro e argento) nel Trofeo delle rappresentative regionali e questo dev’essere un esempio e uno stimolo in più per tutti i ragazzi che già da tempo fanno parte del gruppo agonistico, oltre a pubblicizzare il nome della Valchiavenna nelle manifestazioni più importanti dell’intera stagione sportiva.
Prossima uscita della Retica il 17 e 18 ottobre per il Trofeo Vacchino di San Remo per le categorie allievi e cadetti.
Per la cronaca si comunica che venerdì 09 ottobre verranno inaugurate due nuove imbarcazioni “Filippi” appena acquistate, un singolo e un due senza trasformabile in doppio, le barche sono state acquistate grazie ai sacrifici della Società e di tutti coloro che dedicano tanto tempo per la gestione e la crescita della Canottieri, lo scopo è quello di mettere a disposizione dei ragazzi le migliori imbarcazioni e di permettere agli atleti del gruppo agonistico di poter affrontare al meglio le gare;
Per l’occasione grande rinfresco in Canottieri con castagnata per tutti, ragazzi, allenatori, dirigenti e autorità con il Sindaco di Verceia Flavio Oregioni in testa, l’appuntamento è alle 16,30 di venerdi 09 ottobre.




22/09/2015
RETICA SECONDA AL “SEBINO SPRINT CUP 2015”

IN EVIDENZA MALVESTIO ARIELE E CANCLINI ALESSANDRO

Trasferta in terra bergamasca sul lago d’Iseo presso la sede della Canottieri Sebino per disputare la regata promozionale “Sebino Sprint Cup” sulla distanza di mt. 500, dove i ragazzi della Canottieri Retica sono stati accompagnati dagli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni e dai dirigenti Oregioni Sabrina e Navetti Marco.
Giornata splendida, lago piatto e campo gara perfetto, i ragazzi del Presidente SaligarI Mario conquistano sei medaglie d’oro con le vittorie di De Boni Silvia nel singolo ragazzi, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel singolo 7,20 allievi C, Tedoldi Angelica nel singolo 7,20 allievi B1, Zardoni Anna nel singolo 720 allievi B2 e Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel doppio ragazzi;
sei le medaglie d’argento per Sgheiz Simone e Oregioni Andrea nel doppio junior, Canclini Alessandro nel singolo ragazzi e nel singolo junior, Geronimi Francesco nel singolo junior, De Boni Silvia e La Bella Giulia nel doppio junior e il sorprendente Malvestio Ariele che conquista ma medaglia d’argento nel singolo 7,20 cadetti;
due le medaglie di bronzo nel quattro di coppia junior con Sgheiz Simone, Curti Emanuele, Curti Sebastiano e Oregioni Andrea e per La Bella Giulia nel singolo junior;
Buoni piazzamenti anche per Geronimi Francesco quarto nel singolo ragazzi e per Arena Roberto quarto nel singolo 7,20 cadetti.
Alla manifestazione hanno partecipato 10 Società e precisamente Bardolino, Bellagina, Idroscalo, Moto Guzzi, Pescate, Retica, Tritium, Marina Militare, Glasgow University e i padroni di casa della Sebino.
La Canottieri Retica chiude con un ottimo secondo posto con 86 punti nella classifica generale della manifestazione alle spalle dei padroni di casa della Sebino, anche se va evidenziato che per la Canottieri Retica sono scesi in gara solo 16 equipaggi che hanno conquistato nel dettaglio sei medaglie d’oro, sei medaglie d’argento e due di bronzo.
Prossima importantissima gara a Ravenna venerdì, sabato e domenica prossimi per il Meeting Nazionale allievi e cadetti, il Trofeo delle Regioni e il Campionato Italiano di Società, soddisfazione tra la dirigenza per la convocazione nella rappresentativa regionale per Trofeo delle Regioni 2015 di De Boni Silvia nel singolo e per Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel due senza (già medaglia d’argento ai Campionati Italiani ragazzi di Napoli), in gara per la Lombardia al Trofeo delle Regioni 2014.
Per la cronaca segnaliamo che a breve verranno inaugurate due nuove imbarcazioni appena acquistate, un singolo e un due senza trasformabile in doppio, l’appuntamento da definire nei prossimi giorni sarà presso la sede della Canottieri con la presenza di Don Gianni e del Sindaco di Verceia Flavio Oregioni.




15/09/2015
CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR E PESI LEGGERI DI RAVENNA

Venerdì sabato e domenica si sono disputati a Ravenna i tanto attesi Campionati Italiani junior e pesi leggeri, per la Canottieri Retica in gara tre equipaggi, il singolo di Bizzanelli Bianca, il due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano e il quattro senza di De Boni Silvia, Panizza Giulia, Ambrosini Sofia e La Bella Giulia (foto), per la Retica ma sull’otto junior e sull’otto pesi leggeri della Menaggio anche Sgheiz Simone.
Già venerdì tutti a Ravenna per provare il campo gara, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta la segretaria Nonini Lorenza e l’allenatore Stefano Luoni.
La Canottieri Retica ha schierato tre equipaggi “giovani” con tanti ragazzi impegnati nella categoria junior, già si sapeva che sarebbe stato molto difficile centrare una medaglia visto che lo scopo era quello di fare acquisire esperienza ai propri ragazzi in una gara importantissima come quella dei Campionati Italiani, c’era curiosità per vedere il due senza dei Curti confrontarsi con gli junior dopo la straordinaria medaglia d’argento agli ultimi campionati italiani ragazzi di Napoli;
Molto bene anche il quattro senza delle ragazze che seppur alla loro prima uscita ufficiale ha sfiorato il podio giungendo quarto al traguardo dopo una bella lotta con la Moltrasio e una gara condotta al massimo delle proprie possibilità.
Nel dettaglio registriamo i seguenti risultati:
la giovanissima ragazza Bizzanelli Bianca non supera le qualificazione per accedere alla semifinale junior, il quattro senza chiude quarto alle spalle di Lario, Arno e Moltrasio, mentre il due senza dei ragazzi è sesto nella finalissima junior.
Per Sgheiz Simone doppia gara con l’otto pesi leggeri e con l’otto junior, per la proibitiva gara dei PL terzo posto alle spalle di Esperia Torino e CUS Pavia che schieravano tanti elementi della Nazionale a bordo, mentre per la finalissima dell’otto junior quinto posto con il fortissimo Savoia primo, poi Monate, Tevere Remo, Gavirate, Menaggio, Stabia, Milano e Padova.
Ottima la collaborazione con la Canottieri Menaggio per la formazione degli equipaggi misti che per quest’anno ha visto Sgheiz Simone scendere in acqua col body bianco-arancio per vivere una bella esperienza sull’ammiraglia dell’otto.
Prossimo appuntamento in gara domenica prossima a Lovere (BG) per il Trofeo SEBINO SPRINT CUP gara promozionale di mt. 500 per tutte le categorie.
Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre si ritornerà a Ravenna per il Meeting Nazionale allievi, cadetti e master e per il Trofeo delle Regioni per il quale è arrivata la convocazione del Comitato regionale Lombardo per De Boni Silvia nel singolo ragazze e per Curti Emanuele e Curti Sebastiano per il due senza ragazzi.




03/08/2015
CORSO ESTIVO DI CANOTTAGGIO

La Canottieri Retica comunica che sarà organizzato presso la sede in Verceia zona Ex-Barcaccia, un corso estivo di avvicinamento al canottaggio per tutti i ragazzi da 11 a 16 anni;
Il corso avrà una durata di due settimane e precisamente tutti i giorni dal 24 al 29 agosto e dal 31 al 4 settembre per un costo totale di € 60 (€ 30 a settimana).
I ragazzi saranno seguiti dagli allenatori in forza alla Società che attualmente seguono la squadra agonistica, si tratta di tecnici qualificati quali Eros Goretti, Stefano Luoni e Carlo Gaddi che seguiranno gli iscritti dalle ore 10,00 alle ore 12,00 dei giorni in programma.
Durante il corso verranno date le prime indicazioni sulla tecnica di base a terra e nella vasca scuola per poi proseguire con le prime uscite in canoino sul bellissimo Lago di Mezzola sul quale si affaccia la sede della Canottieri Retica.
Chi è interessato all’iscrizione è pregato di contattare direttamente la Segretaria Lorenza Nonini (3387110034) o il Dirigente incaricato Sabrina Risciotti (3336417499) entro il 19 agosto, portando poi all’inizio del corso la fotocopia della carta d’identità e del codice fiscale.




07/07/2015
QUATTRO ORI PER LA RETICA AL FESTIVAL DEI GIOVANI 2015

Venerdì, sabato e domenica a Candia Canavese (TO) si è svolto il Festival dei Giovani 2015, ovvero la manifestazione remiera più importante della stagione agonistica riservata alle categorie allievi e cadetti.
La Retica si è presentata al Festival con 4 atleti molto competitivi disputando le 7 gare complessive e ottenendo 5 podi, per la precisione 4 medaglie d’oro e 1 medaglia d’argento.
Complimenti ai ragazzi che si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Eros Goretti che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione, anche se va detto che per vari motivi sono mancati tutti i cadetti del gruppo Retica.
Sabato i primi a scendere in acqua sono Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio allievi C, l’equipaggio già molto collaudato bissa il successo dello scorso anno vincendo la gara davanti a Stabia, Pesaro, Varese, D’Annunzio, San Giorgio, Milano e CUS Torino, bella la gara dei ragazzi della Retica che vince in volata per pochi metri.
Comalini Angelica chiude al quarto posto la gara del singolo allievi C mentre Tedoldi Angelica (FOTO) domina la gara del singolo 7,20 vincendo in solitaria davanti a Pontedera, Pullino, Gavirate, Flora Cremona, Arno e Lario, la giovane atleta di Samolaco parte con i favori del pronostico è impone da subito la propria andatura con tanta tecnica e grinta da vendere vincendo con ampio vantaggio.
Nella giornata di domenica il primo a scendere in acqua è Vanoli Alessandro nel singolo allievi C che conquista una importantissima medaglia d’argento chiudendo al secondo posto alle spalle della Cernobbio.
Poco dopo Tedoldi Leonardo vince nel singolo allievi C la propria batteria davanti a CUS Ferrara, Ospedalieri, Carate Urio, VVFF Carrino, Cernobbio, Italia CRV e Speranza Prà Genova.
Comalini angelica non va oltre il sesto posto mentre la promettentissima Tedoldi Angelica bissa il successo di sabato vincendo agevolmente la gara del singolo 7,20, la giovanissima del gruppo Retica centra un’altra vittoria e va sottolineato che in questa stagione agonistica ha vinto tutte le gare del singolo disputate.
Assente giustificata perché in vacanza con i genitori la promettentissima Zardoni Anna che avrebbe sicuramente lottato per le medaglie.
Caldo afoso al limite della sopportazione che ha accompagnato tutte le gare del Festival dei Giovani che sicuramente non ha agevolato le prestazioni dei numerosi atleti presenti alla manifestazione.
Gli atleti sono stati accompagnati dal dirigente Marco Navetti e dall’allenatore Eros Goretti.
Terminato il Festival martedì mattina partenza diretta per Sabaudia (Latina) per una settimana di allenamenti, escursioni, divertimento e tanto mare per un riposo assolutamente meritato presso la caserma del Corpo Forestale dello Stato.




30/06/2015
LA RETICA VINCE IL “MEMORIAL WALTER CORTI”

Sole splendente per tutta la giornata di domenica che ha accompagnato le gare del “VI Memorial Walter Corti” di scena in casa Retica sulle acque del lago di Mezzola, dieci le Società partecipanti, oltre ai padroni di casa presenti Moto Guzzi, Cernobbio, Tritium, Sebino, Menaggio, Pescate, Carate Urio, Milano e Germignaga, in gara per una classica promozionale sprint sui 500 metri.
Trentatré le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero che per la prima volta vince la classifica assoluta finale per Società, conquistando 12 medaglie d’oro su 28 gare disputate ovvero il maggior numero di vittorie assoluto di tutta la manifestazione, oltre a 4 medaglie d’argento e 7 medaglie di bronzo, ottimi risultati dei padroni di casa sostenuti dal folto pubblico di casa presente lungo tutto il campo gara.
In grande evidenza tutti i ragazzi del gruppo Retica con un particolare riferimento a Geronimi Francecsco che vince due medaglie d’oro in entrambe le gare del singolo disputate.

Nel dettaglio ecco le altre 10 medaglie d’oro:
La Bella Giulia nel singolo junior, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio allievi C, Comalini Angelica nel singolo 7,20 allievi C, De Boni Silvia nel singolo ragazzi, Tedoldi Angelica e Zardoni Anna nel doppio allievi B2, Tedoldi Loenardo e Vanoli Alessandro nel singolo 7,20 allievi C, Ambrosini Sofia e La Bella Giulia nel due senza junior, Tedoldi Angelica nel singolo 7,20 allievi B1 e Ambrosini Sofia e De Boni Silvia nel doppio junior,

Medaglia d’argento per Colombini jessica e Copes Angelica nel doppio ragazzi,
Curti Emanuele, Curti Sebastiano, Oregioni Andrea e Canclini Alessandro nel quattro di coppia ragazzi, Oregioni Andrea e Canclini Alessandro nel doppio ragazzi e Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel due senza junior;

Medaglia di bronzo per Fallini Adamo e Pomari Mattia nel doppio allievi C, Bertani Luca nel singolo 7,20 allievi B2, Panizza Giulia e Bizzanelli Bianca nel doppio ragazzi, Zardoni Anna nel singolo 7,20 allievi B2, Panizza Giulia e Copes Angelica nel doppio junior, Malvestio Arilele e Arena Roberto nel singolo 7,20 cadetti;

Da segnalare alcuni buoni piazzamenti per Malvestio Arilele e Arena Roberto quarti nel doppio cadetti alla loro prima gara nella specialità, Fallini Adamo e Pomari Mattia quarti nel singolo 7,20 allievi C e del master Copes Massimo sesto nella proibitiva gara del singolo senior.

Con questi ottimi piazzamenti la Canottieri Retica vince il Trofeo Memorial Walter Corti di Società per la prima volta con 233 punti conquistati, secondo posto per la Moto Guzzi con 213 punti, questa vittoria conquistata sulle acque di casa davanti ai propri simpatizzanti ha creato molto entusiasmo in casa Retica, una vittoria ovviamente dedicata da tutti i tesserati al proprio fondatore Walter Corti.

Da segnalare anche la doppia medaglia d’oro di Sgheiz Simone, atleta di casa ma attualmente in forza alla Menaggio, che vince la gara del singolo junior e del quattro di coppia senior.

Presenti alla manifestazione e alle premiazioni il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi, gli olimpionici Moioli Giuseppe e Stefanoni Ivo icone del canottaggio italiano, il Sindaco di Verceia Flavio Oregioni e il campione italiano Danieli Daniele classe 1926.

Archiviata con successo la gara di domenica inizia l’ultima settimana di rifinitura in previsione del Festival dei Giovani 2015 in programma venerdì, sabato e domenica prossimi a Candia (TO) per quello che rappresenta la più importante manifestazione sportiva remiera della stagione per allievi e cadetti.
Per la Retica sono stati convocati i seguenti atleti: Tedoldi Leonardo, Vanoli Alessandro, Comalini Angelica e Tedoldi Angelica, assente per problemi familiari la promettente Zardoni Anna.

Rientrati dal Festival i ragazzi partiranno martedì mattina alla volta di Sabaudia (LT) per un periodo di allenamenti e di vacanza presso il Corpo Forestale dello Stato.

Classifica finale assoluta del Trofeo Walter Corti:
1) CANOTTIERI RETICA punti 233
2) MOTO GUZZI punti 213
3) TRITIUM punti 160
4) SEBINO punti 134
5) MENAGGIO punti 113
6) PESCATE punti 102
7) CERNOBBIO punti 58
8) CARATE URIO punti 50
9) MILANO punti 23
10) GERMIGNAGA punti 3




23/06/2015
6° MEMORIAL “WALTER CORTI” – 28 GIUGNO 2015

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti.
Domenica 28 giugno 2015 andrà in scena sul Lago di Mezzola a Verceia il “6° Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie.
Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo degli scorsi anni e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che potranno essere un piacevole contorno alla manifestazione.
Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del neo Presidente Giuseppe Abbagnale.
La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia.
Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali, che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.
Per la vigilia del Memorial è in programma la prima Festa della birra che si svolgerà sabato sera 27 giugno dalle ore 19,00 sopra la sede della canottieri, per tutti tanta birra, panini, sciatt, patatine e tantissima musica col Dj Pie.Music.

Programma sabato 27:
dalle ore 19,00 Festa della birra

Programma di domenica 28:
ore 09.30 Inizio gare con partenze ogni 5-7 minuti in successione;
dalle ore 11.30 Cucina aperta con pranzo a cura del Gruppo Alpini e Protezione Civile di Verceia (SO) a base di prodotti tipici valtellinesi;
ore 14.30 Cerimonia di premiazione.

BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA
PRENOTA UN POSTO IN PRIMA FILA E SOSTERRAI
UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER I NOSTRI GIOVANI.

CANOTTIERI RETICA A.S.D. – 0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org




15/06/2015
MEDAGLIA D'ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI DI NAPOLI

Venerdì sabato e domenica si sono disputati a Napoli i tanto attesi Campionati Italiani Ragazzi e per la Canottieri Retica sono scesi in gara cinque equipaggi, De Boni Silvia e Oregioni Andrea nel singolo ragazzi, il doppio ragazzi di Canclini Alessandro e Geronimi Francesco, il doppio ragazze di De Boni Silvia e Colombini Jessica e il tanto promettente due senza ragazzi di Curti Emanuele e Curti Sebastiano.
C’era molta attesa e un pizzico di tensione in casa Retica per il due senza ragazzi di Curti Emanuele e Curti Sebastiano dopo la recente medaglia d’oro che li aveva laureati Campioni di Lombardia 2015, ottimo il lavoro svolto a Verceia con gli allenatori Goretti Eros, Gaddi Carlo e Luoni Stefano, l’equipaggio si presentava con i favori del pronostico verso quello che era stato individuato da subito come l’obbiettivo principale della stagione 2015.
Già venerdì tutti a Napoli sul Lago di Patria per provare il campo gara, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta gli allenatori Eros Goretti e Stefano Luoni.
Sabato mattina si inizia con le batterie delle qualificazioni, accedono direttamente alle semifinali De Boni Silvia nel singolo e il due senza dei Curti che vincono le rispettive batterie, per i doppi di ragazzi e ragazze malgrado una bella prova c’è bisogno dei recuperi nei quali entrambi gli equipaggi centrano la semifinale, i ragazzi Canclini Alessandro e Geronimi Francesco sono superlativi e vincono la propria batteria conquistando l’unico posto disponibile per accedere alle semifinali, primo posto anche per le ragazze De Boni Silvia e Colombini Jessica che volano in semifinale.
Sfortunatissimo invece il Oregioni Andrea che proprio in partenza ha rotto il collare del remo e per questo motivo è stato costretto al ritiro, tanta rabbia per il ragazzo di Verceia che il prossimo anno avrà sicuramente l’occasione per riscattarsi.
Nella giornata di domenica vanno in scena le semifinali, ottima gara per De Boni Silvia che col secondo posto passa in semifinale, i ragazzi del doppio Canclini Alessandro e Geronimi Francesco pur dando il massimo e disputando una buona gara chiudono al sesto posto e non si qualificano per la finale, il due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano è secondo e passa in finale mentre le ragazze del doppio De Boni Silvia e Colombini Jessica chiudono al sesto posto e non si qualificano per la finale.
Due equipaggi in finale per la Retica e tra i primi sei d’Italia, la prima a scendere in acqua è l’atleta di Chiavenna De Boni Silvia che termina la gara al quarto posto alle spalle di fortissime atlete quali Ravoni Ottavia della Tevere Remo, poi Mignemi Giulia della Aetna Catania e Crosio Silvia dell’Amici del Fiume di Torino, nella finalissima tanto vento contrario a disturbare l’andatura della ragazza della Retica che manca il podio ma centra un buon piazzamento in considerazione del fatto che ha dovuto disputare anche la semifinale del doppio e ha appena superato alcuni problemi fisici che ne hanno sicuramente condizionato la preparazione.
Nella finalissima del due senza bellissima gara della Canottieri Retica con Curti Emanuele e Curti Sebastiano che chiudono al secondo posto la gara alle spalle dell’Aniene, a seguire Monopoli, Posillipo, Moto Guzzi e Pontedera, i ragazzi della Retica disputano la loro miglior gara nel momento più importante della stagione dimostrando ottima condizione e nervi saldi.
Ottima la prova dei ragazzi ai Campionati, un elogio particolare al doppio ragazzi di Canclini Alessandro e Geronimi Francesco che conquistano la semifinale vincendo la loro batteria di qualificazione in una categoria molto competitiva come quella del doppio ragazzi maschile;
Molto bene anche la solita De Boni Silvia che malgrado tanti problemi riesce a riconfermarsi tra le ragazze più forti in campo nazionale.
Naturalmente c’è tanta soddisfazione per questa bellissima ed importantissima medaglia ai Campionati Italiani di Napoli, c’era tanta fiducia nei ragazzi del due senza che già avevano dimostrato la loro competitività vincendo i campionati di Lombardia, “sapevamo che i ragazzi potevano raggiungere la finalissima e giocarsi il tutto per tutto per una medaglia, Emanuele e Sebastiano hanno disputato una gara esemplare tutta forza, grinta e carattere, con tanta testa e nervi saldi come serve in queste occasioni soprattutto nell’evento più importante della stagione cedendo solo al fortissimo equipaggio dell’Aniene che ha meritato la vittoria, per la nostra piccola Società questo risultato è importantissimo e va molto oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato da una medaglia e questo dev’essere un esempio per tutti i ragazzi più giovani che si allenano in Canottieri visto che Emanuele di Verceia e Sebastiano di Colico sono tra i più vecchi del gruppo”.
Prossimo appuntamento il “Memorial Walter Corti” sulle acque di casa del Lago di Mezzola per tutte le categorie.




10/06/2015
TRE ORI PER LA RETICA A CORGENO (VA)

TEDOLDI ANGELICA E ZARDONI ANNA PRIME NEL DOPPIO

Domenica a Corgeno (VA) sul Lago di Comabbio si è disputata la terza regata valida per la classifica nazionale del Trofeo D’Aloja, per la Retica in acqua sei equipaggi con qualche assenza di troppo tra gli allievi e i cadetti.
Le gare di domenica hanno dato ottimi risultati che confermano l’ottimo stato di forma del gruppo, tre medaglie d’oro e una d’argento su sei gare disputate danno tanta soddisfazione agli allenatori e ai dirigenti del sodalizio di Verceia.
L’appuntamento è stato organizzato dalla Canottieri Corgeno guidata dal Presidente Giovanni Marchettini e ha visto al via 606 atleti fisici in rappresentanza di 41 società, prima regata alle 9.30 e ultima partenza alle 17.40, 77 le sfide della giornata di gare.
Per la Retica spicca la medaglia d’oro e la conferma dopo in secondo posto nella gara nazionale di Genova della coppia Tedoldi Angelica e Zardoni Anna (foto) che vincono con disinvoltura la gara del doppio allieve B2 davanti a Santostefano, Tremezzina, Ispra, Carate Urio e Monate, le ragazze crescono di gara in gara e sicuramente le rivedremo protagoniste al prossimo Festival dei Giovani in programma a inizio luglio a Candia Canavese (TO).
Medaglia d’oro anche per la quotata Comalini Angelica che vince nettamente la finale del singolo allievi C davanti a Marina Militare di Sabaudia, Cernobbio, Sebino, Bellagina, Baldesio e Monate, anche per questa giovane atleta si tratta di una conferma ai vertici regionali di categoria.
Oro anche per il doppio master di Poncia Giovanni e Ortelli Alessandro che vincono al termine di una bellissima gara molto combattuta, l’equipaggio della Retica si dimostra sin da subito in ottime condizioni e va a vincere davanti a Luino, Gavirate, Varese, Monate e Cristoforo.
Argento per Tedoldi Leonardo in una finale vinta dalla Gavirate che ha visto Leonardo lottare fino alla fine cercando di conquistare la vittoria.
Quinto posto per Vanoli Alessandro che ha risentito di un problema di salute che ha un po’ condizionato la gara.
Ottavo posto per il cadetto Arena Roberto che ancora deve trovare il passo giusto, siamo convinti che il ragazzo di Colico presto troverà la migliore condizione atletica necessaria per ottenere risultati di prestigio.
Nel complesso comunque si è trattato di una tappa del Trofeo D’Aloja dove il gruppo della Canottieri Retica ha risposto molto bene con tante conferme in vista del prossimo Festival dei Giovani in programma a inizio luglio a Candia Canavesae (TO) per le categorie allievi e cadetti.
Tanta soddisfazione in casa Retica per il lavoro del nuovo allenatore Eros Goretti che ha accompagnato i ragazzi e si sta facendo apprezzare da tutti per le proprie capacità professionali, oltre ad essere sempre un punto di riferimento in Canottieri dai più piccoli ai più grandi master compresi.




03/06/2015
AI CAMPIONATI REGIONALI LOMBARDI ORO PER EMANUELE E SEBASTIANO

Domenica scorsa si sono disputati a Eupilio (CO) i Campionati Regionali Lombardi 2015 che hanno visto la partecipazione di 28 Società, 223 equipaggi e 498 atleti gara. Sulle acque del Lago di Pusiano si sono dati battaglia per il titolo di Campione di Lombardia gli atleti delle categorie ragazzi, junior, pesi leggeri, under 23, senior e esordienti, inizio gare alle 9,30 e ultima gara alle 16,42, campo gara perfetto, giornata ideale e organizzazione impeccabile da parte del Centro Remiero del Presidente Fabrizio Quaglino.
Per la Canottieri Retica brilla l’attesissima medaglia d’oro conquistata nel due senza ragazzi da Curti Emanuele e Curti Sebastiano (foto) che dopo aver conquistato la medaglia d’argento nella categoria superiore degli junior, vincono abbastanza agevolmente con un distacco di quattro secondi la finale della categoria ragazzi davanti alla Moto Guzzi di Caslini Lorenzo e Elia Riccardo, poi Idroscalo, Corgeno, Garda Salò, Luino, Arolo e CUS Pavia. L’equipaggio della Canottieri Retica conferma l’ottimo stato di forma già dimostrato in altre occasioni e si attesta ai vertici regionali anche nella categoria superiore. Emanuele e Sebastiano avranno modo di perfezionarsi ulteriormente sulle acque di casa del Lago di Novate per cercare di arrivare nelle migliori condizioni al più importante evento della stagione agonistica ovvero quello dei Campionati Italiani di Napoli sul Lago di Patria in programma il 13 e 14 giugno prossimi.
In rappresentanza della Canottieri Retica anche Sgheiz Simone, attualmente in forza alla Canottieri Menaggio, che conquista l’oro nella gara dell’otto junior al termine di una bellissima e combattuta gara con l’equipaggio della Moltrasio, i ragazzi di mister Stefano Gandola avranno ancora tanto da imparare e perfezionare ma per ora la grinta non manca tanto da riuscire a battere l’equipaggio della Canottieri Moltrasio che alla vigilia sembrava essere il favorito; Cantù Ambrogio, Pescialli Elias, Raineri Dylan, Luoni Mattia, Migliore Simone, Sgheiz Simone, Giussani Giovanni, Achler Andrea e il timoniere Dellera Gabriele sono tutti al loro primo anno junior e avranno il tempo per migliorare quella barca che rappresenta l’ammiraglia del canottaggio.
Sgheiz Simone conquista anche la medaglia di bronzo nel doppio junior con il compagno Giussani Giovanni alle spalle della Flora e della Eridanea, poi Menaggio, Lario, Monate, Idroscalo e Varese.
Bene anche Oregioni Andrea al suo primo anno junior che dopo aver conquistato la finale nel singolo ragazzi termina con un buon quinto posto assoluto nella specialità che l’anno prossimo lo vedrà sicuramente tra i protagonisti.
Con un ottimo terzo posto nelle qualificazioni conquista la finale il doppio ragazzi di Geronimi Francesco e Canclini Alessandro, poi nella gara di finale il doppio della Retica si piazza all’ottavo posto;
Quarto posto per Ambrosini Sofia nel singolo junior alle spalle della fortissima atleta della nazionale Iseppi Valentina, poi Flora, Lario, Retica, D’annunzio, Tritium e Cernobbio.
Nella finale del singolo ragazze Bizzanelli Bianca chiude al sesto posto mentre viene eliminato nelle qualificazioni il doppio junior di Ambrosini Sofia e Colombini Jessica alle loro prime uscite in coppia.
Soddisfazione per l’allenatore Goretti Eros che ha seguito la preparazione dei ragazzi in queste ultime settimane, il gruppo agonistico ha la fortuna di essere seguito da ottimi allenatori tra quali anche Gaddi Carlo e Luoni Stefano.
Prossima uscita per la Canottieri Retica domenica 07 giugno a Corgeno (VA) per il Trofeo D’Aloja valido per le classifiche nazionali delle categorie allievi, cadetti e master, mentre per i ragazzi ultimi giorni di preparazione in vista dei Campionati Italiani di Napoli in programma sul Lago di Patria il 12 e 13 giugno.




26/05/2015
DE BONI SILVIA E OREGIONI ANDREA IN EVIDENZA A CORGENO

Domenica a Corgeno (VA) sul Lago di Comabbio si è disputata la terza regata valida per la classifica nazionale della Coppa Montù, per la Retica in acqua dieci equipaggi con qualche esperimento in vista del prossimo Campionato di Lombardia di domenica prossima a Eupilio (CO) sul Lago di Pusiano.
Le gare di domenica hanno visto risultati altalenanti con qualche conferma, qualche ritorno sul podio e qualche equipaggio sperimentale che avrà modo di migliorare in vista dei prossimi campionati Italiani ragazzi e junior, assenti per problemi famigliari Curti Emanuele e Curti Sebastiano.
Per la Retica registriamo sei podi dove sicuramente brilla la medaglia d’oro di Silvia De Boni che dopo un periodo travagliato da alcuni problemi di salute, ritorna alla grande centrando la vittoria nella sua specialità preferita del singolo ragazze, l’atleta di Chiavenna chiude al primo posto una gara dominata sin dalle prime battute tornando alla vittoria in quella che ha sempre rappresentato il suo punto di forza e che sicuramente la vedrà tra le favorite ai prossimi Campionati Italiani di Napoli in programma il 13 e 14 giugno, Silvia De Boni vince con quindici secondi di vantaggio sulla Canottieri Armida poi Milano, Luino, Germignaga, Lugano, Corgeno e Tremezzina.
Ottima anche la prova di Oregioni Andrea (foto) che conquista la medaglia d’argento nel singolo ragazzi, l’atleta di Verceia al suo primo anno ragazzi si dimostra molto grintoso sin dalla partenza e chiude alle spalle della Canottieri Luino, il ragazzo della Canottieri Retica si impegna moltissimo durante gli allenamenti e il risultato di domenica lo conferma.
Medaglia d’argento anche per il doppio ragazze di Silvia De Boni e Jessica Colombini che cedono solo al fortissimo equipaggio della Canottieri Moltrasio, per le ragazze una bella gara chiusa con 2,70 secondi di ritardo ma col tempo si potrà solamente migliorare un equipaggio che sino ad ora ha avuto poche opportunità per essere preparato;
Argento anche per il doppio junior della Menaggio con Simone Sgheiz e Giovanni Giussani in una gara meritatamente vinta dalla Flora che ha visto i nostri alle prese con qualche problema di direzione.
Medaglia di bronzo per il due senza di Ambrosini Sofia e La Bella Giulia nell’impegnativa gara della categoria senior, sapevamo che il confronto con la categoria superiore era proibitivo ma le ragazze stanno preparando la barca per i Campionati Italiani e ogni gara rappresenta un banco di prova molto importante per migliorare tecnica e assieme;
Medaglia d’argento per Simone Sgheiz nel singolo junior in una batteria molto difficile vinta dal fortissimo atleta della Varese Matteo Spreafico, poi Cerea, Retica, Menaggio, Moto Guzzi, Pallanza, Bissolati e Vittorino, Simone Sgheiz conquista un podio inaspettato alla vigilia visti i vari curriculum degli avversari registrando anche un buon tempo che evidenzia qualche miglioramento nella specialità del singolo.
Piazzamenti per il doppio ragazzi di Alesandro Canclini e Francesco Geronimi quarto nel doppio ragazzi, quarto posto anche per il doppio junior di Ambrosini Sofia e La Bella Giulia anche se va segnalato che le atlete della Retica hanno avuto qualche problema con una barca che non avevano mai utilizzato, sesto posto per Jessica Colombini nel singolo ragazze e settimo posto per Bianca Bizzanelli nel singolo ragazze.
Nel complesso comunque si è trattato di una tappa della Coppa Montù dove il gruppo della Canottieri Retica ha cercato di valutare i propri equipaggi in vista delle prossime importantissime gare del Campionato di Lombardia e dei Campionati Italiani ragazzi di Napoli e junior di Ravenna.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Eros Goretti e dai dirigenti Lorenza Nonini e Sabrina Oregioni, tanta soddisfazione in casa Retica per il lavoro del nuovo allenatore Eros Goretti che si sta facendo apprezzare da tutti per le proprie capacità professionali oltre ad essere sempre un punto di riferimento in Canottieri, dai più piccoli ai più grandi master compresi.
Prossima gara per il gruppo agonistico più grande il Campionato di Lombardia in programma a Eupilio (CO) sul Lago di Pusiano domenica 31 maggio, per allievi e cadetti invece il prossimo appuntamento sarà la gara regionale del Trofeo D’Aloja in programma a Corgeno (Va) il 7 giugno.




19/05/2015
TUTTI SUL PODIO GLI EQUIPAGGI DELLA RETICA A GENOVA

Domenica ricca di emozioni e di risultati per la Canottieri Retica in occasione del Meeting Nazionale che si è disputato nel canale interno sul mare di Genova Prà.
Numeri da paura con circa 700 atleti iscritti provenienti da tutta Italia, il campo di regata di Genova Pra' ha accolto 683 atleti in rappresentanza di 55 sodalizi remieri per una regata valida per la classifica nazionale del “Trofeo D’Aloja”.
Purtroppo il tempo non è stato clemente e il forte vento ha costretto i Giudici a rinviare le regate della prima giornata di sabato, anche se va detto che forse si è trattato di una decisione frettolosa in quanto nel pomeriggio le condizioni meteo non sono sembrate così proibitive e visti i tempi si sarebbe potuto gareggiare almeno sulla distanza dei 500 mt., nel tardo pomeriggio infatti si sono disputate le gare degli equipaggi regionali visto il miglioramento condizioni atmosferiche.
A Genova solo gli allievi della Retica, sospese le regate di sabato la squadra della Valchiavenna nella sola giornata di domenica è scesa in acqua con 4 imbarcazioni e tutte hanno ottenuto un bellissimo piazzamento centrando il podio, tre medaglie d’argento e una di bronzo.
Soddisfazione per l’allenatore Eros Goretti che ha accompagnato i ragazzi e che in settimana segue con Carlo Gaddi e Stefano Luoni i ragazzi del gruppo agonistico.
Nel dettaglio registriamo le medaglie d’argento di Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel singolo allievi C e la medaglia di bronzo di Comalini Angelica nel singolo allieve C anche se va riconosciuto che la giovane atleta è stata un po’ sfortunata perché abbastanza penalizzata dalla propria corsia d’acqua rispetto a quelle delle avversarie.
Nota di merito e da segnalare come una prestazione emozionante è la gara del doppio allieve B2 di Zardoni Anna e Tedoldi Angelica (nella foto) che dopo il secondo posto di Trezzo D’Adda di domenica scorso hanno fanno il loro esordio al Meeting Nazionale conquistando la medaglia d’argento. Le giovanissime della Retica avranno sicuramente da migliorare la tecnica ma si dimostrano molto grintose sin dalla partenza e chiudono la gara alle spalle della Canottieri Sampierdarenesi, poi Retica, Milano, Monate, Fiammegialle e Cernobbio.
Per i ragazzi è stato un bel fine settimana, sabato l’annullamento delle regate è stato accolto con un bel bagno in mare al rientro nell’albergo di Arenzano e domenica tanta soddisfazione per i risultati conseguiti.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica la gara regionale di domenica a Corgeno (VA) per ragazzi e junior valida per la Coppa Montù per quella che sarà l’ultimo test in vista dei Campionati di Lombardia in programma a Eupilio (CO) sul Lago di Pusiano il 31 maggio, per allievi e cadetti invece il prossimo appuntamento sarà la gara regionale di Corgeno (Va) il 7 giugno.




13/05/2015
TEDOLDI ANGELICA IN EVIDENZA A TREZZO D’ADDA

Conferme nei risultati per la Canottieri Retica in occasione della gara regionale che si è disputata sull’Adda nel Comune di Trezzo D’Adda (MI) oggi teatro della classica regata sprint organizzata dalla Canottieri Tritium, in acqua 153 equipaggi in rappresentanza di 13 club remieri regionali.
Nella classifica generale allievi e cadetti il trofeo è stato vinto dalla Canottieri Cernobbio guidata dal Presidente Piero Corbellini, seconda piazza a pari merito per Retica e Sebino.
La giornata, aperta alle 9.30, si è conclusa all’ora di pranzo, 35 le regate disputate con partenze ogni cinque minuti e tutte le prove super sprint sui 500 metri per tutte le categorie.
L’evento è stato anche l’occasione per ricordare la giovanissima atleta della Canottieri Tritium Alessia Mazza, scomparsa lo scorso aprile. In palio una coppa speciale alla memoria, vinta proprio da una compagna di squadra, Sara Giustinoni, prima nel singolo ragazzi femminile.
Ottima l’organizzazione dei padroni di casa della Tritium, il sodalizio guidato da Cristina Ferigo ha regalato una bellissima domenica di festa al remo lombardo nel pieno della stagione agonistica.
La Canottieri Retica è scesa in acqua con 13 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 8 imbarcazioni, cinque medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo.
Tanti complimenti per l’allenatore Eros Goretti che ha accompagnato i ragazzi e che in settimana segue la squadra agonistica con Carlo Gaddi e Stefano Luoni, e tanta soddisfazione per il dirigente accompagnatore ufficiale Chicco Vaninetti.
Nel dettaglio registriamo le medaglie d’oro di Tedoldi Leonardo, Vanoli Michele e Comalini Angelica (foto) nel singolo 7,20 allievi C che si confermano ai vertici regionali nella loro categoria, medaglia d’oro anche per Sgheiz Simone nel singolo junior.
Per l’ultima medaglia d’oro va fatta una citazione particolare per la giovanissima e promettente Tedoldi Angelica (classe 2004) che vince la sua quarta gara consecutiva nel singolo 7,20 andando ad imporsi nella categoria superiore delle allieve B2 (classe 2003), per l’atleta di Samolaco si tratta sicuramente di un risultato importante, è vero che siamo solo agli inizi ma la giovane atleta della Valchiavenna si sta già dimostrando molto competitiva avendo sinora vinto tutte le gare disputate e domenica c’è molta attesa in casa Retica per vederla all’opera nel suo primo Meeting Nazionale in programma a Genova sabato e domenica prossimi.
Medaglia d’argento per la giovane Zardoni Anna nel singolo allieve B2 e per il doppio allieve B2 di Tedoldi Angelica e Zardoni Anna, per le giovanissime della Retica si trattava della loro prima gara in doppio e ragazze hanno risposto molto bene vincendo la tensione iniziale andando a sfoggiare un’ottima gara chiusa alle spalle della Cernobbio.
Medaglia di bronzo per il doppio misto Retica-Menaggio di Oregioni Andrea e Sgheiz Simone alla loro prima gara in doppio che ha visto l’esordio di Oregioni nella categoria superiore junior chiamato a scendere in acqua subito dopo la propria gara nel singolo ragazzi conclusa al quarto posto.
Altri piazzamenti per Malvestio Ariele quinto, Raviscioni Cristian quarto, Arena Roberto quarto e per Bertani Luca quinto.
Il dirigente accompagnatore Chicco Vaninetti può ritenersi molto soddisfatto visto che anche nella gara di oggi ha visto molti ragazzi sfilare sul podio per le premiazioni, per la cronaca la Retica ha schierato solo gli allievi e i cadetti con l’unica eccezione di Oregioni Andrea e Sgheiz Simone, per tutti gli altri ragazzi lavoro duro a Verceia in preparazione delle prossime ed importanti gare in programma.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica sarà il Meeting Nazionale di Genova il 16-17 maggio per le categorie allievi e cadetti, si tratta di uno degli appuntamenti più importanti della stagione visto che ai Meeting Nazionali sono presenti tutte le Canottieri del territorio Nazionale con equipaggi già molto collaudati e affiatati.




04/05/2015
AL MEETING NAZIONALE MEDAGLIA DI BRONZO PER LA CANOTTIERI RETICA

Fine settimana di gare a Piediluco (Terni) presso il Centro Federale dove si è disputato il 2° Meeting Nazionale, ultimo test di assoluto livello in vista dei prossimi campionati italiani ragazzi in programma il 13 e 14 giugno sul Lago di Patria a Napoli, per l’occasione si sono date appuntamento quasi tutte le società che compongono il panorama remiero italiano e trattandosi di gara nazionale il confronto è stato ai massimi livelli per ogni categoria.
Per la Canottieri Retica tre equipaggi in gara, il due senza ragazzi di Curti Emanuele e Curti Sebastiano, il doppio junior di Ambrosini Sofia e La Bella Giulia e il quattro di coppia ragazze di De Boni Silvia, Panizza Giulia, Colombini Jessica e Bizzanelli Bianca, a Piediluco anche Sgheiz Simone in gara con la Menaggio nel quattro con junior e nella gara dell’otto junior ovvero l’ammiraglia del canottaggio.
Buoni i risultati dei ragazzi mentre per le ragazze c’è ancora tanto da lavorare viste le prime esperienze su barche “lunghe” che hanno avuto a disposizione poco tempo per essere preparate e testate al meglio.
Conferma per il due senza ragazzi di Curti Emanuele e Curti Sebastiano che passa direttamente in finale dopo un agevole secondo posto nella semifinale di sabato, in finale la barca della Retica conquista la medaglia di bronzo grazie al terzo posto conquistato alle spalle del Savoia Napoli e della Moto Guzzi, si riconoscono i meriti degli avversari ma va riconosciuto lo sforzo dei ragazzi alle prese entrambi con uno stato influenzale che gli ha impedito di allenarsi negli ultimi giorni, per loro comunque l’obbiettivo sono i campionati italiani dove saranno messi nelle migliori condizioni per battersi per un’importantissima medaglia.
Non supera la semifinale il doppio junior di Ambrosini Sofia e La Bella Giulia che chiude al sesto posto, le ragazze alle loro prime esperienze in coppia avranno modo di lavorare e migliorare durante questo periodo in vista dei campionati italiani di Ravenna del 13 e 13 settembre.
Niente finale anche per il quattro di coppia ragazzi femminile che non supera la semifinale chiudendo al quinto posto la gara di qualificazione, le ragazze sono eliminate per ottantotto centesimi di ritardo nei confronti della Gavirate, anche per loro ci sarà tempo e modo per migliorare la barca anche se gli allenatori potrebbero valutare altre specialità in vista dei campionati italiani.
Buoni invece i risultati di Sgheiz Simone con i colori della Menaggio, sabato il quattro con di Giussani Giovanni, Raineri Dylan, Migliore Simone, Sgheiz Simone con il timoniere Dell’era Gabriele, strappa il pass per la finale chiudendo al quarto posto la semifinale, nella finale di domenica chiude al sesto posto alle spalle della corazzata Aniene, poi Posillipo, Stabia, Firenze, Savoia Napoli, Menaggio, Milano e Cus Bari, in previsione campionati italiani va segnalato che solo l’Aniene ha schierato l’equipaggio completamente societario e comunque si trattava della prima uscita in gara di questo equipaggio.
Nella giornata di domenica finale per l’otto della Menaggio (foto) all’esordio in gara, l’allenatore Gandola Stefano sta lavorando ad un progetto sia in vista dei prossimi campionati italiani sia in previsione futura visto che tutti gli atleti sono al loro primo anno junior e avranno tempo di affiatarsi al meglio, sull’ammiraglia il capo voga Ambrogio Cantù poi Elias Pescialli, Dylan Raineri, Mattia Luoni, Simone Migliore, Simone Sgheiz, Giovanni Giussani, Andrea Achler con il timoniere Gabriele Dell’Era, per loro una bellissima ed entusiasmante gara che li ha visti lottare per il terzo posto con la Tevere Remo, primo posto per Armida poi Firenze, Tevere Remo, Menaggio, Sampierdarenesi, Cus Bari, Milano e Elpis Genova, con la Menaggio seconda tra gli equipaggi completamente societari che si ritroveranno ai campionati italiani.
I ragazzi sono stati accompagnati dai dirigenti Nonini Lorenza e Sgheiz Roberto e a Piediluco hanno ritrovato l’allenatore Luoni Stefano che per un periodo di tempo dovrà assentarsi per motivi di lavoro.
Prossima gara la promozionale di domenica prossima a Trezzo d’Adda (MI) per allievi e cadetti.




28/04/2015
I FRATELLI TEDOLDI E VANOLI ALESSANDRO MEDAGLIA D’ORO SUL LAGO DI PUSIANO

La pioggia minacciosa, arrivata solo durante la pausa pranzo, non spaventa il remo lombardo in gara a Eupilio (CO) sulle acque del Lago di Pusiano per la seconda regata regionale d’Aloja del calendario FIC Lombardia, organizzata dalla Canottieri Retica in trasferta da Verceia a causa dei lavori di ristrutturazione presso la sede locale che da tempo condizionano l’attività dei tesserati.
In acqua numeri delle grandi occasioni, 590 atleti gara (482 fisici) in rappresentanza di 33 sodalizi remieri, che si sono dati battaglia per più di 6 ore.
La giornata, aperta alle 8.45 con il consiglio di regata, è entrata nel vivo alle 9.30 con le prime sfide ai remi riservate alla categoria cadetti. 7.20, singolo e due senza, tre specialità considerate indicative per la selezione della squadra regionale che rappresenterà la Lombardia in Italia. Le regate sono state seguite in diretta dalla Commissione Tecnica Regionale guidata da Giambattista Dalla Porta con il collaboratore Osvaldo Morganti, i risultati faranno media con quelli registrati alla prima regionale disputata a Monate.
Sul campo anche un ospite d’eccezione, Angel Fournier Rodriguez, cubano medaglia di bronzo al mondiale assoluto 2014 in singolo. Un gigante buono capace di stregare tutti i giovanissimi pronti a scattare tante foto insieme al campione. Angel è stato in zona premiazioni per l’intera giornata e, a più riprese, si è messo anche a disposizione per le premiazioni.
Per la Retica medaglia d’oro per il doppio allievi C di Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro (foto) che dominano la gara e vincono davanti a Corgeno, Varese, Lario, Vittorino Piacenza e D’Annunzio, per la coppia si tratta di una bella conferma ai vertici del canottaggio regionale;
medaglia d’oro anche per Tedoldi Angelica, la giovanissima allieva B1 vince la sua gara davanti a Garda Salò, Corgeno, Idroscalo Milano, Vittorino Piacenza e Monate, per l’atleta di Samolaco si tratta della terza medaglia d’oro consecutiva in tre gare disputate;
medaglia di bronzo per l’allieva B2 Zardoni Anna che chiude alle spalle di Varese e Luino, per la piccola Anna una gara condotta con la sua solita e caratteristica grinta al cospetto di atlete attualmente fisicamente più forti;
medaglia di bronzo anche per Comalini Angelica impegnata nella gara del doppio allieve C misto con la Moto Guzzi, le ragazze sono terze alle spalle di Idroscalo Milano e Garda Salò ma va detto che si trattava della loro prima uscita in doppio e avranno sicuramente modo e tempo di migliorare come confermano gli allenatori.
Piazzamenti per il resto della truppa, Bertani Luca, Fallini Adamo, Malvestio Ariele, Raviscioni Cristian e Arena Roberto, i ragazzi sono alle loro prime esperienze in gara e avranno modo di crescere soprattutto durante gli allenamenti settimanali.
Tanta sfortuna per i piccolissimi del gruppo Retica, gli allievi A (classe 2005) che a causa delle improvvise e avverse condizioni meteo non hanno potuto disputare la prevista esibizione, Bertani Davide, Fallini Giovanni, Fascendini Pietro e Fersini Daniele erano in fermento e molto determinati ai pontili per risalire alla partenza e disputare la loro gara dimostrativa, purtroppo proprio quando i nostri piccoli erano appena scesi in acqua, pioggia e vento sono aumentati di intensità tanto da dover obbligare gli organizzatori a decretare la sospensione della regata e il rientro ai pontili.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Carlo Gaddi ed Eros Goretti e dal Presidente del sodalizio Mario Saligari, che può ritenersi sicuramente soddisfatto dei suoi ragazzi e dell’importantissima partecipazione di tutti i volontari della Canottieri che hanno dato il loro contribuito affinché tutto andasse per il verso giusto.
Un ringraziamento particolare per la Protezione Civile di Colico presente sul campo gara con due volontari per l’assistenza alle imbarcazioni.
La Canottieri Retica, organizzatrice dell’evento, ha conquistato tutti i presenti anche grazie alla cucina con sue specialità valtelinesi, pizzoccheri, sciatt, bresaola e formaggi, oltre a tanti dolci preparati dalle mamme degli atleti societari.
Sempre presente in zona premiazioni il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi con il Vice Fabio Mirri, il Segretario Stefano Mentasti e i Consiglierei Maurizio Gallizioli, Tiziano Maranesi e Davide Ferretti.
Entusiasta a fine giornata il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi: "La Canottieri Retica ci ha regalato una bellissima giornata di sport, i nostri giovani campioni e i master si sono divertiti. Grazie a tutti i presenti, atleti, allenatori, tecnici e genitori compresi".
Prossima gara per ragazzi e junior della Canottieri Retica la trasferta di Piediluco (Terni) per il secondo Meeting Nazionale in programma venerdi, sabato e domenica prossimi.




21/04/2015
ANCORA ORO PER CURTI EMANUELE E CURTI SEBASTIANO

Domenica a Gavirate (VA) sul Lago di Varese è andata in scena la seconda regata valida per la classifica nazionale della Coppa Montù, per la Retica in acqua otto equipaggi con qualche esperimento in vista del prossimo Meeting nazionale di Piediluco (TN).
Iniziamo con le novità in prospettiva dei prossimi Campionati Italiani con qualche trasferimento di Società che ha visto l’arrivo in Retica di Giulia La Bella junior proveniente dalla Moto Guzzi e Bianca Bizzanelli ragazza proveniente dalla Canottieri Menaggio, in partenza invece Simone Sgheiz che si trasferisce alla Canottieri Menaggio dove potrà prepararsi con i nuovi compagni per partecipare con il quattro di coppia e otto ai campionati Italiani junior di Ravenna in programma il 12 e 13 settembre, mentre i campionati italiani ragazzi sono in programma sul Lago di Patria a Napoli il 13 e 14 giugno.
Tornando alle gare di domenica pochi risultati di rilievo per il team Retica che ha visto la conferma del due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano (foto) che conquista la medaglia d’oro battendo sul traguardo la Moto Guzzi, i ragazzi si confermano ai vertici regionali e nazionali nella categoria del due senza e si presentano come favoriti al prossimo Meeting Nazionale di Piediluco (TN) in programma tra due settimane.
Medaglia di bronzo per Sgheiz Simone nel singolo junior dominato dalla Canottieri Varese, per Simone una bella gara che l’ha visto in seconda posizione sino alle ultime battute, poi per un errore di direzione e conseguente impatto con le boe si è dovuto accontentare della terza posizione.
Per il resto degli equipaggi niente podio anche perché sono scese in acqua per la prima volta delle imbarcazioni sperimentali come il due senza e doppio junior di Ambrosini Sofia e La Bella Giulia quinte nel due senza e quarte nel doppio, il quattro di coppia ragazze di De Boni Silvia, Panizza Giulia, Colombini Jessica e Bizzanelli Bianca che alla loro prima uscita insieme chiudono al quinto posto la loro gara, sesto posto per il due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano impegnati nella categoria superiore degli junior.
Piazzamenti anche per Oregioni Andrea quarto nel singolo ragazzi, anche se va detto che per il nostro porta colori si tratta del primo anno nella categoria ragazzi, ed infine quinto posto per il doppio ragazzi di Canclini Alessandro e Geronimi Francesco al termine di una gara molto combattuta disputata con una barca che non è sicuramente la migliore a disposizione dei ragazzi.
Nel complesso comunque si tratta di una tappa della Coppa Montù dove va riconosciuto che il gruppo Retica non ha certamente brillato.
Problemi di salute per la fortissima De Boni Silvia al rientro da un periodo di ferie, l’atleta di Chiavenna è stata ritirata dal singolo per problemi fisici che ne hanno sicuramente condizionato anche la gara del quattro di coppia.
Esordi col body della Retica per La Bella Giulia e Bizzanelli Bianca, per loro ci sarà tempo per amalgamarsi al meglio con il resto del gruppo.
Prossima gara per il gruppo agonistico più grande il secondo Meeting Nazionale di Piediluco (TN) in programma il 1-2-3 maggio, grande attesa invece per la gara valida per la classifica Nazionale del Trofeo D’Aloja in programma domenica 26 aprile a Eupilio (CO) sulle bellissime acque de lago di Pusiano, la manifestazione è organizzata dalla Canottieri Retica che per l’occasione effettuerà anche il servizio catering come da tradizione con menù tipico Valtellinese.




13/04/2015
SETTE ORI PER LA RETICA ALLA PROMOZIONALE DI PESCATE

Domenica scorsa sole splendente e bellissima giornata di sport che ha accompagnato le gare del primo Trofeo Comune di Pescate sul bacino "Lago di Garlate" antistante il centro storico di Pescate, una regata sprint di 500 metri per tutte le categorie agonistiche riconosciute dalla Federazione Italiana Canottaggio: Allievi B, Allievi C, Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior, Esordienti, Under 23 e Master.
Al via 234 atleti (332 atleti gara) in rappresentanza di 18 sodalizi remieri della Lombardia e di qualche altra regione, i padroni di casa della Canottieri Pescate, Bellagina, Bissolati, Casale, Cernobbio, Flora, Germignaga, Idroscalo, Lecco, Menaggio, Milano, Marina Militare, Moto Guzzi, Padova, Retica, Sebino, Tritium e Volontari del Garda.
Cinquantuno le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero che va a conquistare 7 medaglie d’oro su 22 gare disputate, oltre a 4 medaglie d’argento e 4 medaglie di bronzo, ottimi i risultati dei ragazzi che hanno riscaldato le mani al folto pubblico presente al seguito.
In grande evidenza tutti i ragazzi del gruppo Retica con un particolare riferimento a Colombini Jessica (foto) che ha fatto bottino pieno conquistando due ori nelle due gare di singolo e doppio.
Nel dettaglio ecco le 7 medaglie d’oro:
Tedoldi Angelica nel singolo 720 allievi B1 F, Colombini Jessica nel singolo ragazzi F, Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel due senza ragazzi M, Sgheiz Simone nel singolo junior M, Ambrosini Sofia nel singolo junior F, Colombini Jessica e Panizza Giulia nel doppio ragazzi F e Tedoldi Leonardo nel singolo 720 allievi C M;
Medaglia d’argento per De Boni Sissi nel singolo ragazzi F, Zardoni Anna nel singolo 720 allievi B2 F, Vanoli Alessandro nel singolo 720 allievi C M, De Boni Sissi e Ambrosini Sofia nel doppio junior F;
Medaglia di bronzo per Canclini Alessandro e Geronimi Francesco nel doppio ragazzi M, Sgheiz Simone, Curti Emanuele, Oregioni Andrea e Curti Sebastiano nel quattro di coppia junior M, Malvestio Ariele nel singolo cadetti M e Oregioni Andrea nel singolo ragazzi M;
Tanta sfortuna e amarezza per la fortissima Comalini Angelica, mancano cinquanta metri al traguardo e la nostra atleta è nettamente prima ma un problema tecnico alla barca la costringe a fermarsi e chiudere al quinto posto, peccato perché sarebbe stata una vittoria abbastanza sicura.
Piazzamenti per Panizza Giulia quarta nel singolo ragazzi F, Bertani Luca quarto nel singolo 720 allievi B2 M, Fallini Adamo quarto nel singolo 720 allievi C M, Arena Roberto quarto nel singolo cadetti M, Geronimi Francesco quarto nel singolo ragazzi M e Canclini Alessandro quinto nel singolo ragazzi M.
Da segnalare le prime gare degli esordienti Bertani Luca, Fallini Adamo e Arena Roberto che da poco sono stati inseriti nel gruppo della squadra agonistica e qualche novità come la prima gara del quattro di coppia junior con a bordo tre ragazzi della categoria inferiore, la barca ha comunque dato battaglia riuscendo a conquistare il podio.
Nella classifica generale del trofeo la Canottieri Retica è seconda con un po’ di rimpianto viste le assenze di tutti i master che avrebbero sicuramente aumentato il punteggio, prima l’Idroscalo Milano che ha schierato 30 atleti contro i 19 della nostra Società.
Archiviata con successo la gara di domenica tutti concentrati in casa Retica per le prossime due gare, domenica prossima a Gavirate (VA) sarà la volta della Coppa Montù per ragazzi e junior, mentre domenica 26 a Eupilio (CO) sul lago di Pusiano sarà di scena la gara valida per il Trofeo D’Aloja per allievi, cadetti e master, questa manifestazione è organizzata dalla Canottieri Retica ed era in programma a Verceia ma a causa del ritardo dei lavori in corso presso la sede della Canottieri, si è dovuto ripiegare sul Centro Remiero di Eupilio del quale la Canottieri Retica è associata.
Due le novità in casa Retica, l’inizio della preziosa collaborazione con l’allenatore Eros Goretti già tecnico della Nazionale Italiana e Messicana e il tesseramento di Giulia La Bella atleta junior proveniente dalla Moto Guzzi.




02/04/2015
AL MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO (TN) DOPPIO ORO PER CURTI EMANUELE E SEBASTIANO

Venerdì, sabato e domenica si sono disputate le gare del 1 Meeting di Piediluco (TN) e in questo primo e impegnativo banco di prova a livello Nazionale la Canottieri Retica ha conquistato una meritata e prestigiosa medaglia d'argento nel due senza ragazzi con Curti Emanuele e Curti Sebastiano (nella foto). Il due senza della Retica vince la semifinale ma nella finalissima, malgrado una bellissima gara, deve accontentarsi del secondo posto alle spalle del Savoia Napoli che vince per 1,98 secondi. La barca comunque dopo la vittoria alla Montû di Pusiano ha dimostrato di poter essere molto competitiva ai vertici nazionali, l'obbiettivo é di migliorare e presentarsi in gran forma per i campionati italiani.

I due Curti hanno gareggiato anche con l'otto in un equipaggio misto con la Corgeno, Marina Militare, Moltrasio, Tremezzina e Moto Guzzi, i ragazzi conquistano l'argento alle spalle della Canottieri Napoli che li precede di 2,52 secondi, bellissima la gara dei nostri che hanno avuto pochissimo tempo per preparare la barca.
Non hanno superato le semifinali il doppio ragazzi di Canclini Alessandro e Oregioni Andrea, Ambrosini Sofia nel singolo junior e Sgheiz Simone nel singolo junior,.
Sgheiz Simone è stato impegnato anche sul quattro di coppia misto con la Menaggio che chiude al terzo posto la semifinale e si guadagna l'accesso alla finale di domenica.
Domenica giorno di finali anche per Ambrosini Sofia sul quattro di coppia misto con la Corgeno che chiude al quarto posto.

Sfiora il podio il quattro di Sgheiz Simone che per soli 93 centesimi è quarto alle spalle della Canottieri Amici del Fiume terza, seconda Flora e prima Mestre in una gara molto combattuta con i primi quattro equipaggi in 2,78 secondi, i ragazzi avranno modo di preparare al meglio le prossime gare perché il tempo della loro gara lascia ben sperare. I ragazzi sono stati accompagnati dal l'allenatore Stefano Luomi e dal dirigente Chicco Vaninetti, il Meeting Nazionale é un esame molto impegnativo con le migliori barche Italiane a darsi battaglia, l'obbiettivo è quello di preparare al meglio i giovani atleti per i prossimi campionati italiani ragazzi in programma il 13-14 giugno sul Lago di Patria (NA) e per i campionati italiani junior in programma il 12-13 settembre a Ravenna.




24/03/2015
PER LA RETICA A MONATE (VA) MEDAGLIA D’ORO DEI FRATELLI TEDOLDI

Domenica la Canottieri Retica si è recata a Monate (VA) per disputare la prima gara Regionale valida per il Trofeo D’Aloja e per la classifica nazionale per le categorie allievi, cadetti e master che si è disputata sul bellissimo lago di Comabbio presso la locale Canottieri, la regata ha rappresentato la gara esordio ufficiale per la stagione 2014 per i ragazzi più giovani.
A Monate presenti 37 Società per un totale di 540 atleti iscritti alle gare e il gruppo Retica composto da 7 atleti per 7 equipaggi pronti al via oltre all’esordio in una gara di esibizione per gli allievi A classe 2005 Bertani Davide, Fascendini Pietro e Fersini Daniele.
Tra gli iscritti alla gara segnaliamo l’esordio assoluto di Tedoldi Angelica (classe 2004) e di Arena Roberto (classe 2001).
In evidenza le bellissime e nette vittorie e logicamente medaglia d’oro dei fratelli Tedoldi Leonardo e Angelica (foto) che vincono agevolmente la loro gara, Leonardo è già centrato diversi successi in singolo e in doppio, Angelica era al suo esordio e malgrado tanta emozione ha già fatto vedere che le basi ci sono andando a vincere nettamente la propria gara;
Tedoldi Leonardo vince il singolo allievi C davanti a Baldesio, Moltrasio, Eridanea, Germignaga, Luino, Corgeno e lario;
Tedoldi Angelica è prima nel singolo allievi B1 davanti a Garda salò, Sebino, Corgeno e D’Annunzio.
Buoni piazzamenti anche per Comalini Angelica quarta nel singolo allievi C e per Zardoni Anna quarta nel singolo allievi B2, la nostra Comalini Angelica è abituata alla vittoria ma domenica va detto che era al rientro dopo una pausa di inattività forzata a causa di una operazione che l’ha fermata per mesi.
Piazzamenti per i cadetti Raviscioni Cristian quinto, Malvestio Ariele sesto e Arena Roberto sesto.
Soddisfazione in casa Retica e tanta emozione per mamma Serena, per il doppio oro dei fratelli Tedoldi di Samolaco, Leonardo e Angelica vincono le loro gare e per loro si prospetta una stagione importante grazie anche all’impegno e alla costanza durante tutti gli allenamenti.
Durante la pausa pranzo esibizione per gli allievi A (classe 2005) al loro esordio assoluto, tantissima emozione per i ragazzi e per i genitori presenti al seguito, in acqua per la Retica Bertani Davide, Fascendini Pietro e Fersini Daniele, i ragazzi avranno tempo di apprendere la tecnica migliore ma la grinta certo non manca.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica venerdì, sabato e domenica prossimi al 1° Meeting Nazionale di Piediluco (TN), importantissima e tanto attesa gara di livello nazionale dove scenderanno in acqua ragazzi e junior, per la Retica convocati Sgheiz Simone, Ambrosini Sofia, Curti Emanuele, Curti Sebastiano, Canclini Alessandro e Oregioni Andrea.




17/03/2015
TANTE MEDAGLIE PER LA RETICA ALLA COPPA MONTU’ DI EUPILIO

Giornata di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Eupilio (CO) per la prima tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior che nella giornata di domenica si sono ritrovati sul bellissimo Lago di Pusiano, per la Canottieri Retica presenti in gara 8 equipaggi per un totale di 10 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi.
Otto gli equipaggi in gara che per cinque volte hanno conquistato il podio:
medaglia di bronzo per Sgheiz Simone nel singolo junior in una gara dominata dal fortissimo atleta della Marina Militare Soares Gabriel, il nostro atleta si contende il secondo posto con la Baldesio di Caldonazzo Marcello che proprio sul traguardo ha la meglio;
medaglia d’argento per il doppio ragazze De Boni Silvia e Panizza Giulia alla loro prima gara in coppia, le nostre ragazze sono seconde alle spalle della Canottieri Milano, poi Moltrasio, Luino, Germignaga, Lario e Gavirate, siamo convinti che la nuova accoppiata abbia ampi margini di miglioramento;
Medaglia d’oro per il doppio ragazzi Canclini Alessandro e Geronimi Francesco (nella foto) che al termine di una gara straordinaria ed entusiasmante vincono la loro prima gara, la Retica precede Moltrasio, Idroscalo, Ispra, Caldè, Gavirate e Monate, superlativa la gara dei nostri ragazzi che ai 1500 metri cambiano il passo e vincono nettamente centrando una vittoria molto attesa da tutta la canottieri, questo risultato gratifica i ragazzi per tutto l’impegno che ci mettono negli allenamenti ed è una soddisfazione particolare anche per l’allenatore Luoni Stefano che tanto ha creduto in questa barca;
Medaglia d’oro e conferma ai vertici del singolo ragazze per De Boni Silvia che vince davanti a D’Annunzio, Baldesio, Idroscalo, Flora e Tremezzina;
medaglia d’oro anche per il due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano che dominano dall’inizio alla fine la gara chiudendo davanti a Corgeno, Tremezzina, Moltrasio, Varese, Gavirate e Moto Guzzi, la coppia è molto collaudata e migliora col passare del tempo in una specialità molto tecnica e difficile.
Quarto posto per Ambrosini Sofia nel singolo junior in una gara che ha visto partecipare la nostra atleta con qualche problema fisico che ne ha condizionato la prestazione sin dall’inizio;
Quarto posto anche per Oregioni Andrea nel singolo ragazzi in una batteria molto agguerrita e competitiva;
Infine quinto posto per il doppio junior di Sgheiz Simone e Del Giorgio Emanuele, la barca avrà sicuramente modo di migliorare in quanto prima di domenica i ragazzi non hanno quasi mai potuto provare in allenamento.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano che sicuramente si può ritenere soddisfatto delle prestazioni e dei risultati dei suoi ragazzi.
Soddisfazione anche in Società per i risultati e l’impegno di tutti i ragazzi, presente alla trasferta anche il Presidente Saligari Mario, il dirigente Oregioni Sabrina e la segretaria Nonini Lorenza;
“Quasi tutti i ragazzi hanno conquistato il podio e questo dimostra che a livello agonistico i nostri ragazzi possono essere competitivi anche se devono ancora crescere fisicamente e in barca c’è sempre qualcosa da migliorare, siamo molto soddisfatti dei ragazzi anche perché da qualche mese la nostra Canottieri è inagibile e si stanno allenando presso un’altra struttura che abbiamo avuto la fortuna di trovare grazie al nostro Presidente, qualche disagio non manca ma i ragazzi sono tosti e i risultati lo confermano, inoltre a causa degli orari e delle condizioni meteo hanno potuto allenarsi poco in barca, ma la bella stagione è alle porte e le uscite in barca torneranno ad essere più frequenti. Una citazione di merito va fatta per Canclini Alessandro e Geronimi Francesco che oggi hanno centrato la loro prima vittoria, l’impegno e la costanza negli allenamenti di questi ragazzi dev’essere d’esempio per i più piccoli che ogni tanto si allenano con loro”.




09/03/2015
CENA SOCIALE

Sabato 14 marzo alle ore 20,00 si terrà presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia la Cena Sociale della Canottieri, la cena sarà preceduta alle ore 18,00 dall’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale.
L’occasione è quella di passare una serata in compagnia dei dirigenti delle Società lombarde, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano.
Per l’occasione saranno presenti il Vice Presidente Nazionale della FIC Davide Tizzano e il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi, tra i campioni del remo nazionale confermata la presenza di Daniele Gilardoni undici volte campione del mondo, ospite della serata anche la neozelandese Emma Twigg campionessa mondiale 2014 in singolo nonché atleta World Rowing 2014.
La serata sarà animata dal comico acrobata di Colorado Eddy Mirabella che interverrà a più riprese durante la cena.
La cena sarà offerta dal Presidente Saligari Mario e tutto il ricavato andrà nelle casse della Società della Canottieri Retica che per l’occasione presenterà i propri atleti con la nuova divisa societaria.
Quota di partecipazione € 25,00, ragazzi € 15,00;
Per coloro che non avessero provveduto ci sarà l’occasione per procedere al rinnovo della tessera per l'anno 2015.
Siete pregati di prenotare allo 0343-39100.
Sostenete una buona causa e partecipate numerosi !!!




17/02/2015
OTTIMO INIZIO DI STAGIONE PER LA RETICA DE BONI e AMBROSINI MEDAGLIA D’ORO A TORINO

Week end di fuoco per il remo lombardo in gara a XXXII Regata Internazionale di Gran Fondo “D’Inverno sul Po” ospitata a Torino durante il week end.
2200 atleti in acqua in due giornate, tra barche corte e barche lunghe, per i primi test stagionali ai remi. Grande performance delle due ammiraglie bianco verdi della Lombardia guidate dal Coordinatore Tecnico Regionale Giambattista Dalla Porta, oro con l’otto ragazzi e oro con l’otto junior femminile,
a bordo le ragazze della Canottieri Retica Sissi De Boni capovoga sull’otto ragazzi e Sofia Ambrosini sull’otto junior.

L’otto ragazzi della Lombardia composto da Silvia De Boni (Retica), Beatrice Pigozzo, Claudia Bernasconi e Marta Barelli (Moltrasio), Aurora Arieti e Benedetta Zucchi (Moto Guzzi), Giada Bino (Arolo), Gaia Ortelli e il timoniere Camilla Mariani primeggia con 27 secondi di margine su Monate, poi CUS Torino, Chambery (Francia), Varese, Idroscalo e Caprera.

Conferma e gioia dal settore junior femminile, capace di vincere nettamente la regata in ammiraglia davanti alla Canottieri Limite poi Lazio, Lario, Cus Torino e Rowing Genova. Torino voleva essere un test nazionale, anche in chiave internazionale, considerata l’imminente partecipazione bianco verde alla Women’s Head of the River Race in programma sabato 14 marzo a Londra. A bordo Nicoletta Bartalesi (Varese), Arianna Noseda (Lario), Alessia Rabasca (Tritium), Arianna Bini ed Isabella Mondini (Gavirate), Ambrosini Sofia (Retica), Ludovica Braglia, Elisa Mondelli e il timoniere Giorgio Crippa (Moltrasio)

Soddisfazione in casa Retica per le giovani atlete, Sissi De Boni è confermata a capovoga dell’otto e punto di forza della selezione Lombarda, Sofia Ambrosini fa il suo esordio sull’ammiraglia regionale a causa di una indisponibilità dell’ultimo momento di una compagna ma va detto che l’atleta di Nuova Olonio è al suo primo anno junior e continuando di questo passo avrà sicuramente modo di raggiungere importanti traguardi.

Le ragazze sono state accompagnate dall’allenatore Stefano Luoni che con Carlo Gaddi segue tutto il gruppo agonistico.
Prossimo appuntamento la regata regionale d’apertura il 15 marzo sul Lago di Pusiano (LC) per una gara in linea sulla distanza olimpica per ragazzi e junior, mentre il 22 marzo esordio per allievi e cadetti per la prima regata regionale a Monate (VA).

In casa Retica c’è molta attesa per la conclusione dei lavori presso la sede della canottieri dove si sta realizzando la nuova struttura al piano superiore, attualmente gli allenamenti si svolgono in un’altra struttura con qualche normale disagio ma tutti i ragazzi sperano di rientrare al più presto presso il nuovo centro polifunzionale dove troveranno anche nuovi servizi, spogliatoi e una palestra attrezzata.

Fissata la data della cena sociale 2015, l’appuntamento è per il 14 marzo presso il Ristorante Saligari di Verceia per l’assemblea sociale alle ore 18,00 e la cena alle ore 20,30.




28/10/2014
ARGENTO PER LE RAGAZZE DELLA RETICA AL TROFEO T.E.R.A.

STAGIONE ENTUSIASMANTE PER DE BONI SILVIA e AMBROSINI SOFIA

Domenica scorsa sul lago di Pusiano si è disputata la sesta edizione del
Trofeo T.E.R.A. (Trophee Europeen des Regions d’Aviron), l’evento internazionale, primo assoluto ospitato sulle acque di questo bacino lombardo,
è un’importante competizione nata nel 2009 per ampliamento territoriale del precedente Trofeo Cotrao, che era riservato alle regioni dell’arco alpino d’Europa.
Ai remi ci sono 115 equipaggi, composti da 285 atleti fisici (494 atleti gara) in rappresentanza di cinque delegazioni: Lombardia, Piemonte, Toscana, Suisse Romande (Svizzera) e Rhone Alpes (Francia).
Tre le categorie previste dal bando di regata (Under 17, Under 19 e Senior), quattro le specialità: doppio, quattro di coppia, quattro senza e otto.
A difendere i colori della Lombardia ci sono ancora le ragazze della Canottieri Retica De Boni Silvia e Ambrosini Sofia nella loro specialità del doppio ragazze, la loro gara è molto combattuta ed entusiasmante con tre equipaggi a fare l’andatura e le nostre ragazze a rincorrere, poi negli ultimi duecento metri le ragazze della Retica aumentano il ritmo e assistiamo ad un finale di gara molto avvincente con l’equipaggio del Piemonte che dopo un punta a punta con le nostre ha la meglio per questione di centimetri.
Per De Boni Silvia e Ambrosini Sofia si conclude una stagione molto impegnativa ma ricca di risultati e di grandi soddisfazioni, le ragazze sono state protagoniste di una stagione in crescendo, la coppia è tra le più competitive a livello nazionale e per la cronaca ricordiamo i piazzamenti più importanti ottenuti durante la stagione agonistica 2014 nelle gare più importanti e competitive: secondo posto ai Campionati di Lombardia, secondo posto per pochissimi centimetri ai Campionati Italiani di Sabaudia alle spalle delle Fiamme Gialle, secondo posto al Trofeo delle Regioni di Candia Canavese (TO) e secondo posto al Trofeo T.E.R.A., che dire manca la medaglia d’oro ma i risultati conseguiti si commentano da soli.
Le ragazze sono state accompagnate dall’allenatore Stefano Luoni e dal Vice presidente Roberto Sgheiz.




22/10/2014
GRANDE RETICA ALLA MONTU’ DI EUPILIO

Giornata di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Eupilio (CO) per l’ultima tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior che nella giornata di domenica si sono ritrovati sul bellissimo lago di Pusiano, per la Canottieri Retica presenti in gara 6 equipaggi per un totale di 9 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi.
Sei gli equipaggi in gara che per cinque volte hanno conquistato il podio:
Medaglia di bronzo per il doppio ragazze De Boni Sissi e Ambrosini Sofia in una gara di notevole spessore vinta dall’equipaggio misto di Gavirate/Etna Catania con l’atleta Mondini Isabella già vincitrice del doppio ragazze al recente Trofeo delle Regioni di Candia Canavese (TO), secondo posto per la Lario della fortissima Schincariol Vanessa già vincitrice del singolo ragazze nello stesso Trofeo delle Regioni, le nostre ragazze sono protagoniste di un ottimo recupero nel finale sulla Lario seconda ma devono cedere sul traguardo per pochissimi centimetri.
Medaglia d’argento per Spinelli Michele al suo ritorno in gara nel singolo senior, Michele conquista l’argento anche nel doppio senior in coppia con il compagno Checola Gabriele;
Medaglia d’oro per Sgheiz Simone (foto) nel singolo ragazzi al termine di una bellissima prestazione, Simone precede con disinvoltura gli equipaggi di Pescate, Moltrasio, Menaggio, Idroscalo e Luino; oro anche per il due senza di Curti Emanuele e Curti Sebastiano nella loro nuova specialità “di punta”, i ragazzi della Retica precedono con uno strepitoso finale di gara Garda Salò, Gavirate e Moltrasio.
Buono anche il quarto posto del doppio ragazzi di Geronimi Francesco e Canclini Alessandro, i ragazzi sono al loro primo anno nella categoria, si allenano con impegno e continuando così presto potranno ambire sicuramente al podio.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Carlo Gaddi e dal suo vice Tognana Betty che ha fatto il suo esordio ufficiale nelle gare dopo essersi da poco diplomata al corso di allenatore.
Soddisfazione in Società per i risultati, presente alla trasferta anche il Presidente Saligari Mario e la segretaria Nonini Lorenza, “quasi tutti i ragazzi hanno conquistato il podio e questo dimostra che a livello agonistico i nostri ragazzi possono essere competitivi anche se devono ancora crescere a livello fisico e c’è sempre qualcosa da migliorare, l’intensa stagione volge al termine e la prossima uscita sarà a Torino per la Kinder Skiff (allievi e cadetti) e la Silver Skiff (ragazzi, junior e senior)”.
Da segnalare la conferma delle ragazze De Boni Silvia e Ambrosini Sofia sul doppio della Regione Lombardia che torneranno in gara al Centro Remiero di Eupilio sabato e domenica prossima per la sesta edizione del Trofeo T.E.R.A. (Trophee Europeen des Regions d’Aviron), l’evento internazionale, primo assoluto ospitato sulle acque di questo bacino lombardo, è un’importante competizione nata nel 2009 per ampliamento territoriale del precedente Trofeo Cotrao, che era riservato alle regioni dell’arco alpino d’Europa. In gara dall’Italia, oltre alla Lombardia padrona di casa e vincitrice del Trofeo nel 2013, il Piemonte e la Toscana.




21/10/2014
MOLTO BRAVI I GIOVANI DELLA RETICA A SANREMO

MEDAGLIA D’ORO PER COMALINI ANGELICA

Sabato e domenica scorsi trasferta a San Remo per i ragazzi della Retica per partecipare al blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara sprint sulla distanza di mt. 500 nella disciplina del singolo 7,20 nelle categorie allievi B1, B2, C e cadetti.
Il gruppo Retica era composto da Zardoni Anna, Comalini Angelica, Tedoldi Leonardo, Vanoli Alessandro, Malvestio Ariele, Raviscioni Cristian, Ambrosini Irene, Colombini Jessica e Oregioni Andrea.
La trasferta è stata come al solito molto piacevole per tutti i ragazzi accompagnati dal dirigente Risciotti Sabrina e dagli allenatori Luoni Stefano e Navetti Marco, il gruppo ha potuto trascorrere due giorni di canottaggio e di mare trovando delle splendide giornate di sole.
Buoni i piazzamenti dei giovani atleti, nelle qualificazioni di sabato centrano l’accesso alla finalissima Oregioni Andrea con una gara super che farà registrare il miglior tempo di tutta la manifestazione, Tedoldi Leonardo e Comalini Angelica, finale B per tutti gli altri.
La giornata delle finali di domenica vede la medaglia d’oro per Comalini Angelica (foto) prima davanti a Santo Stefano, Carate Urio, Germignaga, Varese e Tremezzina, medaglia d’argento per Tedoldi Leonardo che cede solo al fortissimo atleta della Luino, sesto posto per lo sfortunatissimo Oregioni Andrea che viene tamponato in partenza a causa del forte vento, tanta amarezza per il fortissimo cadetto di Verceia che visto il miglior tempo di sabato, avrebbe sicuramente lottato per il primo posto.
Presenti alla manifestazione sedici Società, la Retica chiude al sesto posto nella classifica generale anche se va segnalato che erano iscritti solo nove atleti su sedici disponibili.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatori e accompagnatori per il week end passato in una delle più belle località marittime, tante assenze tra i convocati e un po’ di stanchezza nel finale di stagione hanno caratterizzato il risultato finale.
Prossime uscite in programma 8 e 9 novembre a Torino per le gare di fondo.




24/09/2014
TANTE MEDAGLIE PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI CANDIA CANAVESE (TO)

La Canottieri Retica si presenta con nove equipaggi alle gare del Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) e per ben otto volte i ragazzi col body grigio-verde sono sul podio per ricevere complessivamente 2 medaglie d’oro, 5 d’argento e 1 di bronzo, il tutto in una regata molto competitiva e valida per la classifica Nazionale riservata alle categorie allievi, cadetti e master;

La squadra dello staff tecnico Gaddi-Luoni-Mooney si presenta con un gruppo di dodici atleti alla trasferta di due giorni in terra Piemontese, i ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano e dai Dirigenti Oregioni Sabrina e Nonini Lorenza, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.

Molto bene come anticipato la performance del gruppo Retica nelle gare del Meeting Nazionale disputate venerdì e sabato, questi i piazzamenti dei ragazzi nelle gare disputate:
Due le medaglie d’oro con le vittorie di Colombini Jessica e Copes Angelica (foto) e di Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo che si confermano ai vertici del doppio cadetti femminile e maschile,
cinque le medaglie d’argento con il ritorno sul podio di Copes Michele al quale sfugge la vittoria per pochissimo dopo un lungo testa a testa con la Canottieri Varese, secondo posto anche per il doppio master di Poncia Giovanni e Tabacchi Luca che tornano in coppia dopo una lunga preparazione, ottima gara anche per Tedoldi Leonardo nel singolo allievi B2 che cede solo al fortissimo atleta della Canottieri Luino, argento anche per Zardoni Anna nel singolo allievi B1 e per Comalini Angelica nel singolo allieve B2 dove subisce il ritorno della Canottieri Germignaga nelle ultime battute di gara;
medaglia di bronzo per Penone Lorenzo nel singolo cadetti.
Come già detto c’è molto entusiasmo alla Retica per gli ottimi piazzamenti dei ragazzi in una regata molto competitiva, segno tangibile che gli allenamenti sul lago di Novate Mezzola hanno portato ad un buon livello gli atleti del gruppo agonistico, da segnalare su tutti, oltre alle solite conferme, la bellissima gara di Copes Michele e di Tedoldi Leonardo.
Per il Trofeo delle Regioni nella giornata di domenica scendono in acqua col body della regione Della Bitta Paolo sul quattro senza cadetti, Colombini Jessica sul quattro di coppia cadetti e la coppia De Boni Silvia e Ambrosini Sofia nel doppio ragazzi;
Quarto posto per lo sfortunato equipaggio di Della Bitta Paolo che dopo una collisione alla partenza conclude alle spalle di Liguria, Toscana e Friuli Venezia Giulia;
medaglia d’oro per il quattro di coppia di Colombini Jessica che precede Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Toscana;
medaglia d’argento per il doppio De Boni-Ambrosini che cedono solo all’equipaggio misto della Sicilia (Etna Catania e Telimar Palermo) e precedono Liguria, Piemonte, Toscana e Veneto, da evidenziare che il doppio della Lombardia era l’unico equipaggio Societario (Retica) mentre tutti gli altri schieravano ragazze di diverse Società, complementi al fortissimo equipaggio della Sicilia che schierava Stella Alice già convocata per la Coupe de la Jeunesse di agosto in terra francese.
Tanta soddisfazione in casa Retica nel vedere i propri atleti selezionati per gli equipaggi regionali, per la Società questo risultato è importantissimo e va molto oltre l’evento sportivo, il lavoro dei ragazzi è stato ripagato da una convocazione e da una medaglia nel Trofeo delle rappresentative regionali e questo dev’essere un esempio e uno stimolo in più per tutti i ragazzi che già da tempo fanno parte del gruppo agonistico.
Prossima uscita della Retica il 18-19 ottobre per il Trofeo Vacchino di San Remo per le categorie allievi e cadetti.




17/09/2014
RETICA TERZA AL “SEBINO SPRINT CUP 2014”

Trasferta in terra bergamasca sul lago d’Iseo presso la sede della Canottieri Sebino per disputare la regata promozionale “Sebino Sprint Cup” sulla distanza di mt. 500, dove i ragazzi della Canottieri Retica sono stati accompagnati dagli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni e dai dirigenti Lorenza Nonini e Chicco Vaninetti.
Giornata splendida, lago piatto e campo gara perfetto, i ragazzi del Presidente Saligari conquistano sette medaglie d’oro con le vittorie di Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo nel doppio cadetti, Sgheiz Simone e Geronimi Francesco nel singolo ragazzi, Colombini Jessica e Copes Angelica nel doppio cadetti, Sgheiz Simone, Curti Emanuele, Curti Sebastiano e Canclini Alessandro nel quattro di coppia ragazzi, doppio oro per il fortissimo e collaudato doppio De Boni Silvia e Ambrosini Sofia che vincono sia il doppio ragazze che il doppio junior;
cinque le medaglie d’argento per Ambrosini Irene nel singolo cadetti, Bertani Luca nel singolo 720 allievi B1, Tedoldi Leonardo nel singolo 720 allievi B2, Zardoni Anna nel singolo 720 allievi B1, Penone Lorenzo nel singolo cadetti;
piazzamenti anche per Pomari Mattia quarto nel singolo 720 allievi B2, Copes Michele quinto nel singolo 720 allievi C e il doppio ragazzi di Curti Emanuele e Curti Sebastiano quarti nel doppio ragazzi.
Da segnalare il forfait dell’ultimo momento per Comalini Angelica, mentre c’è molto entusiasmo in casa Retica per il doppio oro del doppio De Boni – Ambrosini, per la prima vittoria per Geronimi Francesco e per l’esordio nelle gare ufficiali per il colichese Bertani Luca classe 2003 e per Pomari Mattia classe 2002 di Novate Mezzola (nella foto).
La Canottieri Retica chiude terza con 109 punti nella classifica generale della manifestazione alle spalle dei padroni di casa della Sebino 139 e della Tritium 111, anche se va evidenziato che sono scesi in gara solo 15 equipaggi che hanno conquistato sette medaglie d’oro e cinque medaglie d’argento.
Prossima gara il Meeting Nazionale di Candia Canavese venerdì, sabato e domenica prossimi, soddisfazione tra la dirigenza per la convocazione tra gli equipaggi regionali del solito doppio ragazze De Boni Silvia e Ambrosini Sofia (vice campione d’Italia), per Colombini Jessica sul quattro di coppia e per Della Bitta Paolo sul quattro senza che saranno in gara a Candia Canavese per il Trofeo delle Regioni 2014.




08/07/2014
CORGENO DI VERGIATE (VA), FESTIVAL DEI GIOVANI 2014

LA RETICA AL 31° POSTO DELLA CLASSIFICA GENERALE FINALE SU 123 SOCIETA’

E’ stato un ottimo piazzamento quello ottenuto della Canottieri Retica al Festival dei Giovani 2014 disputato venerdì, sabato e domenica a Corgeno di Vergiate (VA) nel bellissimo lago di Comabbio, i risultati ottenuti piazzano la squadra al 31° posto su 123 Società iscritte alla gara più importante della stagione agonistica.
La Retica si è presentata al Festival con 14 atleti disputando le 24 gare complessive ottenendo 11 podi e per la precisione 7 medaglie d’oro e 4 medaglie d’argento, per un punteggio complessivo di 267 punti che corrisponde al 31° posto finale nella classifica generale di tutte le 123 Canottieri partecipanti e provenienti da tutta l’Italia.
Complimenti ai ragazzi che si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Chicco Mooney che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.

Andiamo a vedere per ordine i risultati delle tre giornate di gare:

LE MEDAGLIE DELLA PRIMA GIORNATA (VENERDI’)
COLOMBINI JESSICA prima nel singolo 7,20 cadette
DELLA BITTA PAOLO primo nel singolo 7,20 cadetti
OREGIONI ANDREA primo nel singolo 7,20 cadetti

LE MEDAGLIE DELLA SECONDA GIORNATA (SABATO)
COMALINI ANGELICA prima nel singolo 7,20 allieve B/2
TEDOLDI LEONARDO secondo nel singolo 7,20 allievi B/2
COLOMBINI JESSICA seconda nel singolo cadette
OREGIONI ANDREA e DELLA BITTA PAOLO secondi nel doppio cadetti

LE MEDAGLIE DELLA TERZA GIORNATA (DOMENICA)
TEDOLDI LEONARDO e VANOLI ALESSANDRO primi nel doppio allievi B/2
COMALINI ANGELICA prima nel singolo 7,20 allieve B/2

EQUIPAGGI REGIONALI (DOMENICA)
COLOMBINI JESSICA prima nel quattro di coppia cadette
DELLA BITTA PAOLO secondo nel quattro di coppia cadetti

Piazzamenti di maggior rilievo per Zardoni Anna quarta nel singolo allievi B/1, Penone Lorenzo quarto nel singolo 7,20 cadetti, Vanoli Alessandro quarto nel singolo 7,20 allievi B/2, Copes Angelica e Ambrosini Irene quarte nel doppio cadette e Copes Michele – Mazzina Marco – Malvestio Ariele – Raviscioni Cristian quarti nel quattro di coppia allievi C.

RESOCONTO DEI RISULTATI:
14 ATLETI ISCRITTI AL FESTIVAL
24 GLI EQUIPAGGI IN GARA
11 LE MEDAGLIE CONQUISTATE:
7 medaglie d’oro
4 medaglie d’argento

NELLA CLASSIFICA GENERALE LA CANOTTIERI RETICA
SI CLASSIFICA AL 31° POSTO SU 123 CANOTTIERI PRESENTI AL FESTIVAL

Citazione particolare per Colombini Jessica un oro, un argento in singolo con tanto rammarico per un problema alla barca e un oro con l’equipaggio della rappresentativa regionale;
Comalini Angelica che vince entrambe le gare in singolo 7,20;
Della Bitta Paolo un oro, un argento in doppio e un argento sull’equipaggio della rappresentativa regionale;
Oregioni Andrea un oro e un argento in doppio;
Tedoldi Leonardo un oro in doppio con Vanoli Alessandro e un argento in singolo 7,20;
Massima soddisfazione in Società per gli esordienti al Festival Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro (foto) che sono entrati a far parte della squadra agonistica da un anno e hanno vinto con una superlativa gara il doppio allievi B/2, segno tangibile che in casa Retica le nuove leve stanno crescendo.
Gli atleti sono stati accompagnati dal Vice Presidente Roberto Sgheiz, dal Dirigente Navetti Marco, dalla segretaria Nonini Lorenza e dagli allenatori Luoni Stefano e Mooney Chicco.
Terminato il Festival martedì mattina partenza diretta per Sabaudia (Latina) per una settimana di allenamenti, escursioni, divertimento e tanto mare per un riposo assolutamente meritato presso la caserma del Corpo Forestale dello Stato.




30/06/2014
MEMORIAL W. CORTI, OLTRE ALLA PIOGGIA L’URAGANO RETICA

Domenica bagnata dalla pioggia a tratti molto insistente che ha accompagnato le gare del “V Memorial Walter Corti” di scena in casa Retica sulle acque del lago di Novate Mezzola, dieci le Società partecipanti, oltre ai padroni di casa presenti Moto Guzzi, Idroscalo, Cernobbio, Bellagina, Tritium, Sebino, Menaggio, Cus Pavia e Marina Militare Sabaudia, in gara per una classica promozionale sprint sui 500 metri.
Quaranta le gare disputate per tutte le categorie con la Canottieri Retica in grande spolvero che va a conquistare 11 medaglie d’oro su 23 gare disputate ovvero la Società con il maggior numero di vittorie assoluto di tutta la manifestazione, oltre a 3 medaglie d’argento e 3 medaglie di bronzo, eccellenti i risultati dei padroni di casa che hanno riscaldato le mani al folto pubblico presente.
In grande evidenza tutti i ragazzi del gruppo Retica con un particolare riferimento a Della Bitta Paolo, Colombini Jessica e Sgheiz Simone che hanno fatto bottino pieno conquistando due ori nelle due gare di singolo e doppio, per Della Bitta Paolo e Colombini Jessica segnaliamo che già sabato era arrivata la convocazione del selezionatore Regionale Giambattista Della Porta per andare a difendere i colori della Lombardia al prossimo Festival dei Giovani in programma a Corgeno (VA) nel prossimo fine settimana.
Nel dettaglio ecco le 11 medaglie d’oro:
Colombini Jessica nel singolo cadette, Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo nel doppio cadetti, Tedoldi Leonardo e Vanoli Alessandro nel doppio allievi B2, Sgheiz Simone nel singolo ragazzi, Poncia Giovanni nel singolo master, Zardoni Anna nel singolo allievi B1, Comalini Angelica nel singolo allievi B1, Sgheiz Simone e Curti Emanuele nel doppio ragazzi, Colombini jessica e Copes Angelica nel doppio cadetti, Penone Lorenzo nel singolo 7,20 cadetti, Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 cadetti;
Medaglia d’argento per Curti Emanuele nel singolo ragazzi, Tabacchi Luca e Vanoni Giacomo nel doppio master, Oregioni Andrea nel singolo 7,20 cadetti;
Medaglia di bronzo per Copes Angelica nel singolo 7,20 cadette, Raviscioni Cristian nel singolo allievi C e Vanoni Giacomo nel singolo master;
Piazzamenti anche per Geronimi Francesco quarto nel singolo ragazzi, Canclini Alessandro quinto nel singolo ragazzi, Copes Massimo e Vanoni Giacomo quarti nel doppio senior, Copes Michele quinto nel singolo 7,20 allievi C, Malvestio Ariele quarto nel singolo 7,20 allievi C e Geronimi Francesco e Canclini Alessandro quarti nel doppio ragazzi.
Da segnalare le vittorie di Penone Lorenzo (foto) che ha la meglio su avversari di notevole spessore e già convocati per gli equipaggi regionali, la bellissima vittoria di Zardoni Anna (classe 2003) la più piccola della squadra agonistica, la vittoria del doppio cadette di Colombini Jessica e Copes Angelica al termine di una gara molto difficile e combattuta e la conferma di Comalini Angelica anche ieri sul gradino più alto del podio.
Durante la manifestazione è stato ricordato il master della Canottieri Retica Lodi Giuseppe detto “Bando” recentemente scomparso, a lui è stata dedicata la finale del doppio master maschile al termine della quale si è tenuto davanti ai pontili un momento di raccoglimento in ricordo di una persona molto stimata che tanto tempo ha trascorso in Canottieri a Verceia lasciando tanti ricordi, presenti anche i tanti amici dell’Idroscalo Milano nella quale era tesserato.
Nella classifica generale del trofeo la Canottieri Retica è terza con un po’ di rimpianto viste le assenze di alcuni big quali Spinelli Michele e le ragazze Ambrosini Sofia e De Boni Sissi impegnate al centro federale di Piediluco per le selezioni della coppa del mondo junior, seconda l’Idroscalo Milano e primo posto alla Moto Guzzi che bissa il successo del 2013.
Presenti alla manifestazione e alle premiazioni il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi, gli olimpionici Moioli Giuseppe e Stefanoni Ivo icone del canottaggio italiano e in nuovo Sindaco di Verceia Flavio Oregioni fresco di nomina.
Archiviata con successo la gara di domenica inizia l’ultima settimana di rifinitura in previsione del Festival dei Giovani 2014 in programma venerdì, sabato e domenica prossimi a Corgeno (VA) per quello che rappresenta la più importante manifestazione sportiva remiera della stagione per allievi e cadetti.
Rientrati dal Festival i ragazzi partiranno martedì mattina alla volta di Sabaudia (LT) per un periodo di allenamenti e di vacanza presso il Corpo Forestale dello Stato.




28/06/2014
V° MEMORIAL “WALTER CORTI” – 29 GIUGNO 2014

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti.
Domenica 29 giugno 2014 andrà in scena sul lago di Mezzola a Verceia il “5° Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde e con la straordinaria partecipazione della Canottieri Locarno (Svizzera) e della Canottieri Starnberg (Germania), che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie ad eccezione dell’equipaggio dell’otto con timoniere.
Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo degli scorsi anni e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che potranno essere un piacevole contorno alla manifestazione.
Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del neo Presidente Giuseppe Abbagnale.
La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia.
Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali, che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.

Programma:
ore 09.30 Inizio gare con partenze ogni 5-7 minuti in successione;
dalle ore 11.30 Cucina aperta con pranzo a cura del Gruppo Alpini e Protezione Civile di Verceia (SO) a base di prodotti tipici valtellinesi;
ore 14.30 Cerimonia di premiazione.

BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA
PRENOTA UN POSTO IN PRIMA FILA E SOSTERRAI
UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER I NOSTRI GIOVANI.

CANOTTIERI RETICA A.S.D. – 0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org

Vi aspettiamo per una bella giornata sul lago tra le montagne della Valchiavenna.




23/06/2014
La Retica alla D’Aloja di Corgeno (VA)

Sugli scudi Colombini Jessica e Comalini Angelica

Domenica scorsa si è disputata la terza regata regionale valida per il Trofeo D’Aloja, appuntamento su lago di Corgeno per allievi e cadetti e condizioni meteo perfette con lago piatto, campo gara perfetto e clima molto estivo.
La Canottieri Retica si presenta con undici equipaggi conquistando otto volte il podio, due ori, un argento e cinque bronzi a dimostrazione di un buono stato di forma generale degli atleti.
Sugli scudi ancora la prova di due ragazze, la cadetta Colombini Jessica (foto) che vince la gara del singolo anche se non si era presentata in perfette condizioni fisiche, e Comalini Angelica che vince la gara del singolo 7,20 allieve B2.
Molto bene anche Della Bitta Paolo che chiude al secondo posto la gara del singolo 7,20 cadetti.
Terza piazza per Oregioni Andrea e Penone Lorenzo nel singolo 7,20 cadetti, per il quattro di coppia cadette di Copes Angelica, Ambrosini Irene, Panizza Giulia e Bizzanelli Bianca terze alle spalle di Arolo e Monate, per il sempre più sorprendente Tedoldi Leonardo alle sue prime gare e terzo nel singolo 7,20 allievi B2, per il doppio cedette di Copes Angelica e Ambrosini Irene terze alle spalle di Monate e Idroscalo al termine di una gara molto combattuta, ottimi i progressi manifestati dal doppio Copes-Ambrosini che fa ben sperare per il prossimo e imminente Festival dei Giovani.
Piazzamenti anche per Copes Michele quinto nel singolo allievi C, Vanoli Alessandro nuovo entrato nella squadra agonistica che chiude al quinto posto nel singolo allievi B2 e il quattro di coppia cedetti maschile quinto in una gara molto sfortunata che li ha visti molto penalizzati per un problema a un remo.
Soddisfazione per gli allenatori Stefano Luoni e Chicco Mooney che hanno accompagnato i ragazzi con i dirigenti Lorenza Nonini e Sabrina Oregioni.
In evidenza su tutti l’ennesima vittoria con super prestazione di Colombini Jessica per la quale si aspetta la chiamata nella rappresentativa regionale lombarda.
L’ottimo stato di forma della squadra è rappresentato anche dalle ragazze Sissi De Boni e Sofia Ambrosini che saranno sabato e domenica prossimi a Piediluco (TN) dove disputeranno le selezioni per poter partecipare alla Coppa della Gioventù di Lucerna, le ragazze saliranno sul quattro di coppia misto con le ragazze della Moto Guzzi Benedetta Zucchi e Pelacchi Giorgia in quella che si ritiene una barca ben collaudata e già vincitrice del primo Meeting Nazionale di Piediluco, le ragazze hanno già dimostrato di aver tutte le carte in regola per ambire a tale prestigioso traguardo visto e considerato che saranno in gara per andare a rappresentare la Nazionale alla prossima Coppa della Gioventù.
Venerdì sabato e domenica scorsi si sono disputati anche i Campionati Italiani master a San Miniato (Pisa), unico iscritto per la Retica il sempre più forte e determinato Poncia Giovanni che ha difeso molto bene i colori della Società, Poncia Giovanni vince infatti la medaglia d’argento che lo consacra ai vertici del settore master nazionale.
Prossimo appuntamento in casa Retica la gara del Memorial Walter Corti in programma domenica prossima sulle acque di casa, mentre tutta la squadra appare molto concentrata sul prossimo Festival dei Giovani di Corgeno (VA) in programma il 4/6 luglio, archiviato il Festival partenza martedì 8 per il campo estivo di Sabaudia dove i ragazzi soggiorneranno sino al 15 per un periodo di allenamenti e vacanza con alcuni coetanei della Moto Guzzi.




16/06/2014
FANTASTICHE LE RAGAZZE DELLA RETICA

MEDAGLIA D’ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI DI SABAUDIA

Venerdì sabato e domenica si sono disputati a Sabaudia (Latina) i tanto attesi Campionati Italiani Ragazzi, per la Canottieri Retica in gara due equipaggi il doppio ragazzi di Simone Sgheiz e Curti Emanuele e il tanto promettente doppio ragazze di Sissi De Boni e Sofia Ambrosini.
C’era molta attesa e un pizzico di tensione in casa Retica per il doppio delle ragazze dopo la medaglia d’argento conquistata ai Campionati Regionali Lombardi, tanto lavoro a Verceia e tutti concentrati per quello che è stato individuato da subito come l’obbiettivo principale della stagione 2014.
Già venerdì tutti a Sabaudia per provare il campo gara, oltre ai ragazzi presenti alla trasferta il dirigente Chicco Vaninetti e gli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni.
Sabato mattina si inizia con le batterie delle qualificazioni ed entrambi gli equipaggi guadagnano l’accesso diretto alle semifinali senza passare dai recuperi, scontata la qualificazione delle ragazze seconde in batteria, grande soddisfazione per i ragazzi Simone Sgheiz e Curti Emanuele che con un ottimo secondo posto passano direttamente alle semifinali.
Nella giornata di domenica vanno in scena le semifinali, i ragazzi pur dando il massimo e disputando una buona gara chiudono al sesto posto e non si qualificano per la finale, le ragazze sono seconde e accedono in scioltezza alla finalissima in programma a seguire.
Nella finalissima stupefacente gara della Canottieri Retica di Sissi De Boni e Sofia Ambrosini che chiudono al secondo posto per soli nove decimi di ritardo dopo un testa testa con le Fiamme Gialle, a seguire VVF Maggi Ancona, Timavo Gorizia, Flora Cremona, D’Annunzio Brescia, Moto Guzzi e Sile Treviso, le ragazze della Retica disputano la loro miglior gara nel momento più importante della stagione dimostrando ottima condizione e nervi saldi.
Naturalmente c’è tanta soddisfazione per questa bellissima ed importantissima medaglia ai Campionati Italiani di Sabaudia, c’era tanta fiducia nelle ragazze che già avevano dimostrato la loro competitività, “sapevamo che le ragazze potevano raggiungere la finalissima e giocarsi il tutto per tutto per una medaglia, Sissi e Sofia hanno disputato una gara esemplare tutta forza, grinta e carattere, con tanta testa e nervi saldi come serve in queste occasioni soprattutto nell’evento più importante della stagione agonistica superando Timavo e Flora che recentemente le avevano battute, per la nostra piccola Società questo risultato è importantissimo e va molto oltre l’evento sportivo, il lavoro delle ragazze è stato ripagato da una medaglia e questo dev’essere un esempio per tutti i ragazzi più giovani che si allenano in Canottieri visto che Sissi, Sofia, Simone ed Emanuele sono tra i più vecchi del gruppo”.
Prossimo appuntamento in gara domenica a Corgeno (VA) per il Trofeo D’aloja per allievi e cadetti.




03/06/2014
TANTI PODI PER LA RETICA ALLA COPPA MONTU’ DI GAVIRATE

Giornata di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Gavirate (VA) per una tappa della Coppa Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior che nella giornata di domenica si sono ritrovati sul bellissimo lago di Varese, per la Canottieri Retica presenti in gara 6 equipaggi per un totale di 8 atleti che si sono confrontati con i più forti equipaggi Lombardi.
Sei gli equipaggi in gara che per quattro volte hanno conquistato il podio, medaglia di bronzo per il doppio ragazzi di Simone Sgheiz e Curti Emanuele che purtroppo sono scesi in acqua con una barca recuperata poco prima della partenza a causa di un problema riscontrato all’ultimo momento alla loro imbarcazione ufficiale, i ragazzi hanno comunque lottato alla pari con Luino e Lario per il primo posto; ottima gara per Curti Sebastiano secondo nel singolo ragazzi e bellissima conferma per Ambrosini Sofia seconda nel singolo ragazze che cede solo alla fortissima atleta della Canottieri Varese Bartalesi Nicoletta.
Medaglia d’argento per il doppio senior di Spinelli Michele e Poncia Giovanni che cedono per pochissimi centimetri alla Canottieri Arolo anche se l’impressione era quella che avessero conquistato il primo posto, resta comunque la soddisfazione di aver disputato un ottima gara, i nostri senior si confermano dopo il secondo posto appena conquistato ai Campionati Regionali Lombardi.
Piazzamenti per Geronimi Francesco quarto e per Canclini Alessandro sesto nel singolo ragazzi, per questi va ricordato che si tratta di atleti al loro primo anno ragazzi e comunque sono evidenti notevoli miglioramenti di gara in gara.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Carlo Gaddi e dai dirigenti Poncia Giovanni e Lorenza Nonini.
Soddisfazione in Società, la segretaria Lorenza Nonini “quasi tutti i ragazzi hanno conquistato il podio e questo dimostra che a livello agonistico i nostri ragazzi possono essere competitivi anche se devono ancora crescere a livello fisico e hanno ancora tanto da migliorare, adesso aspettiamo gli assoluti di Varese in programma sabato e domenica prossima nei quali avremo in gara Michele Spinelli, mentre il 14 e 15 saremo a Sabaudia per i Campionati Italiani ragazzi, per l’occasione ricordo a tutti che alla fine dell’anno scolastico inizierà il corso di avvicinamento al canottaggio che abbiamo organizzato per tutti i ragazzi delle scuole”.




02/06/2014
CORSO ESTIVO IN CANOTTIERI

La Canottieri Retica organizza un Corso Estivo di Canottaggio come da informazioni sulla locandina allegata, vi aspettiamo in Canottieri a Verceia (SO) zona Ex Ristorante Barcaccia.




19/05/2014
TANTI ESORDIENTI PER LA RETICA ALLA D’ALOJA DI GAVIRATE

Giornate di gare per gli atleti della Canottieri Retica in trasferta a Gavirate (VA) per una tappa del Trofeo D’Aloja riservato alle categorie allievi e cadetti che nelle giornate di sabato e domenica si sono ritrovati sul bellissimo lago di Varese.
Per la Canottieri Retica presenti in gara 21 equipaggi per un totale di 16 atleti classe 2000/2003 con tanti esordienti assoluti, giovanissimi alle prese con le loro prime gare dove su tutti ha brillato l’allievo B2 Tedoldi Leonardo che alla sua prima gara conquista un meritato ed emozionante terzo posto nel singolo 7,20, molto bene anche l’esordio di Zardoni Anna quarta nel singolo 7,20 allieve B1, tanti piazzamenti per gli altri nuovi e precisamente per Raviscioni Cristian, Gelmi Andrea, Mazzina Marco, Malvestio Ariele e Vanoli Alessandro, giovani leve che da poco hanno iniziato l’attività in Canottieri e sono stati promossi nella squadra agonistica per poter partecipare al Meeting Nazionale di Gavirate (VA).
Tra i più esperti spiccano le medaglie della cadetta Colombini Jessica che in coppia con Panizza Giulia conquista nella giornata di sabato la medaglia d’oro nella bellissima gara del doppio cadette (foto), per Colombini Jessica medaglia d’argento nella giornata di domenica nella gara del singolo cadette.
Medaglie d’argento per Comalini Angelica nel singolo 7,20 allieve B2 che anche in questa occasione centra un doppio podio andando a conquistare anche la medaglia di bronzo nella seconda gara, ottimo argento per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 cadetti.
Medaglie di bronzo per Tedoldi Leonardo alla sua gara d’esordio, Oregioni Andrea nel singolo cadetti, Copes Angelica che ha dimostrato notevoli miglioramenti e un ottimo stato di forma nel singolo cadette e per il quattro di coppia cadetti di Oregioni Andrea, Della Bitta Paolo, Penone Lorenzo e Ciocca Nicolò che dopo aver condotto buona parte della gara in prima posizione devono cedere due posizioni per un errore tecnico negli ultimi 500 metri che è costato parecchi secondi alla nostra barca.
I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Stefano Luoni e Chicco Mooney e dai dirigenti Sabrina Risciotti e Lorenza Nonini, per l’occasione esordio per tutti con il nuovissimo body societario appena consegnato ai ragazzi con tutto il resto dell’abbigliamento necessario.
Soddisfazione in Società, la segretaria Lorenza Nonini “le gare sono andate molto bene, siamo soddisfatti per aver portato tanti ragazzi tra i quali molti esordienti, il lavoro in Canottieri procede bene e alla fine dell’anno scolastico inizierà il corso di avvicinamento al canottaggio che abbiamo organizzato per tutti i ragazzi delle scuole”.
In casa Retica tutti concentrati e impegnati per l’organizzazione dei Campionati Lombardi in programma domenica 25 maggio sul lago di Novate Mezzola e riservati alle categorie Ragazzi, Juniores, Under 23, Pesi Leggeri, Seniores ed Esordienti.




12/05/2014
ARGENTO E BRONZO PER SPINELLI MICHELE A PIEDILUCO

Venerdì, sabato e domenica la Canottieri Retica si è recata a Piediluco (Terni) per partecipare al 2° Meeting Nazionale, convocati gli atleti Spinelli Michele, Sgheiz Simone, Ambrosini Sofia, Curti Emanuele, Curti Sebastiano e De Boni Silvia.
Le gare hanno rappresentato un ottimo banco di prova in vista dei campionati italiani ragazzi in programma a Sabaudia (Latina) il 15 e 15 giugno dove scenderanno ancora in acqua i nostri ragazzi.
Le gare hanno visto protagonista l’atleta senior Michele Spinelli che rappresenta uno degli atleti di spicco della Canottieri Retica ovvero l’unico senior impegnato a livello agonistico, ottimi i suoi risultati sul doppio con Callegari Omar e sul il quattro di coppia misto con la Tremezzina, per il doppio medaglia di bronzo mentre per il quattro di coppia medaglia d’argento alle spalle della Elpis Genova che precede il nostro equipaggio per soli 2.81 secondi, il tutto dopo aver superato brillantemente qualificazioni e semifinali.
Gare molto impegnative per i nostri ragazzi contro gli equipaggi più competitivi del panorama remiero italiano, ottima la prova del doppio ragazze di De Boni Silvia e Ambrosini Sofia che vincono qualificazioni e semifinali e chiudono al quarto posto la finale in una gara disturbata dal forte vento contrario che ha penalizzato le nostre ragazze un po’ troppo “leggere”, le ragazze avranno modo comunque di affinare la preparazione e migliorare la condizione atletica per i prossimi campionati italiani con la convinzione e la speranza che potranno gareggiare per una medaglia.
Vita dura per i ragazzi, nel singolo Curti Sebastiano non riesce a passare le semifinali, stesso risultato per il doppio ragazzi di Sgheiz Simone e Curti Emanuele che chiudono quinto posto alle spalle dell’ultimo posto disponibile per la finale B, anche il quattro di coppia misto con la Canottieri Menaggio non riesce ad accedere alle semifinali anche se questa si trattava di una barca molto sperimentale.
Il gruppo è stato accompagnato dalla segretaria Lorenza Nonini e dagli allenatori Stefano Luoni e Carlo Gaddi, a Piediluco esordio con il body nuovo accompagnato da tutto il corredo appena consegnato, un ringraziamento particolare agli sponsor “Hotel Saligari”, “Ristorante Al Sert”, “Bar Val di Ratt”, “Agriturismo Val Codera”, “Numax” e “Twinex”.
Adesso, come già detto, tutta la preparazione dei ragazzi, compresi quelli assenti a Piediluco, sarà finalizzata alla preparazione dei prossimi campionati italiani di Sabaudia.
Prossimo appuntamento per la Canottieri Retica sabato e domenica prossimi per il Meeting Nazionale di Gavirate (VA) dove scenderanno in acqua i più piccoli per le categorie allievi e cadetti.




15/04/2014
MOLTO BENE LA SECONDA REGATA REGIONALE LOMBARDA IN CASA RETICA

Giornata dedicata al canottaggio giovanile domenica sulle acque di Verceia con la seconda regata regionale lombarda valida per la classifica D'Aloja per le categorie allievi, cadetti e master.
L'evento, organizzato dalla Canottieri Retica, ha visto ai blocchi di partenza 451 atleti fisici provenienti da 34 società, 57 le regate disputate, primo via alle 9.30 e chiusura alle 16.00, impressionante la cornice di pubblico che ha continuamente incitato i ragazzi impegnati in gara.
Buone le condizioni meteo sul campo, freddo in apertura, poi un sole meraviglioso con un po' di vento sul finale a disturbare le regate dei più piccoli.
Ad aprire la giornata sono stati i cadetti, impegnati in regate indicative per la formazione della rappresentativa regionale 2014, sul campo la Commissione Tecnica Regionale capeggiata da Giambattista Dalla Porta.
Ricca partecipazione anche nel settore master, il doppio open, uomo - donna, si conferma la regata più divertente, al via 10 equipaggi, i due ori sono andati alla Moltrasio e al misto Retica - Moto Guzzi di Spinelli Michele e Sirico Lucia al termine di una gara bellissima.
Per la Retica registriamo anche sette medaglie d’argento con Penone Lorenzo e Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 cadetti, il quattro di coppia cadetti femminile di Colombini Jessica, Copes Angelica, Ambrosini Irene e Panizza Giulia, Poncia Giovanni nel singolo master, il doppio master di Spinelli Michele e di Copes Massimo al suo esordio stagionale, Zardoni Anna (nella foto) nel singolo 7,20 allieve B1 anche lei al suo esordio in gara, il quattro di coppia cadetti di Oregioni Andrea, Della Bitta Paolo, Penone Lorenzo e Menotti Matteo.
Esordio in gara per i nuovi allievi della Retica Malvestio Ariele 7°, Mazzina Marco 6° e Vanoli Alessandro 6°.
Da segnalare gli ottimi risultati del quattro di coppia cadette, che cedono sul traguardo alla Arolo precedendo Milano, Monate, Idroscalo e Gavirate, del quattro di coppia cadetti che con un gran recupero nel finale sono secondi per pochissimo alle spalle della Bellagina, e di Zardoni Anna che al suo esordio in gara ed al rientro dopo un lungo infortunio chiude al secondo posto una gara condotta con la sua solita e caratteristica grinta.
Grande attività dello stand gastronomico che, per l'occasione, ha cucinato pizzoccheri, sciatt e gnocchetti per tutti.
Alle premiazioni presenti il Presidente della provincia di Sondrio Massimo Sertori, il Sindaco di Verceia Luca Della Bitta, il campionissimo Franco Sancassani, il Presidente del Comitato Regionale Lombardo Giorgio Bianchi ed il segretario Stefano Mentasti, vallette d’eccezione le ragazze della Retica Sissi De Boni e Sofia Ambrosini fresche vincitrici al Meeting Nazionale di Piediluco sul quattro di coppia misto con Zucchi Benedetta e Pelacchi Giorgia della Moto Guzzi.
Entusiasta a fine giornata il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi: "La Canottieri Retica ci ha regalato una bellissima giornata di sport, i nostri giovani campioni e i master si sono divertiti. Grazie a tutti i presenti, atleti, allenatori, tecnici e genitori compresi".
Ora il calendario concede una settimana di pausa, la prossima settimana è Pasqua per tutti.
Prossima gara a Verceia i Campionati Regionali Lombardi, uno degli eventi più importanti e significativi della stagione remiera che richiamerà ancora tutte le Società Lombarde a sfidarsi con gli atleti più competitivi.




10/04/2014
Seconda regionale D’Aloja a Verceia

A due settimane dalla prima prova stagionale giovanile disputata a Monate il 30 marzo è già tempo di ritornare in campo per la seconda regata regionale d’Aloja al via domenica, sulle acque di Verceia, sotto la regia della Canottieri Retica del Presidente Mario Saligari. Numeri di peso per la piccola società della Valchiavenna che a iscrizioni chiuse registra 451 atleti fisici tra Allievi B, C, Cadetti e Master per un totale di 339 equipaggi, provenienti da 34 sodalizi remieri. Singolo e 7.20 cadetti saranno le regate più competitive. Queste specialità infatti sono considerate selettive per l’accesso nel team regionale. Sul campo sarà presente la Commissione Tecnica al gran completo, il capo Giambattista Della Porta con i collaboratori Osvaldo Morganti e Francesco Stoppa. Il trio osserverà tutte le prove, l’obiettivo è quello di creare un quattro cadetti femminile, un quattro e un otto maschile. Prevista, in pausa pranzo, anche un esibizione Allievi A. I giovanissimi pulcini, pur non rientrando nelle categorie ufficiali riconosciute dalla federcanottaggio, avranno la possibilità di vivere la giornata con una prova super sprint sui 250 metri. Sul campo sarà garantito anche un servizio ristoro con le tipicità locali, su tutte sciatt, gnocchetti e pizzoccheri. Buone novità anche a livello logistico. Installato un secondo pontile, implementati gli spazi attorno alla società per garantire la massima accoglienza. Da segnalare la presenza di una società di Trieste, la Ginnastica Triestina, in gara con 14 atleti. Queste le società della Lombardia, oltre ai patroni di casa della Retica ci saranno Arolo, Baldesio, Bellagina, Carate Urio, Cernobbio, Cerro, Corgeno, San Cristoforo, CUS Milano, CUS Pavia, D’Annunzio, Eridanea, Flora, Garda Salò, Gavirate, Germignaga, Idroscalo, Lario, Lecco, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Pescate, Sebino, Tremezzina, Tritium, Varese e Volontari del Garda. La regata regionale D’Aloja sarà la prima di una serie, quest’anno la Retica ospiterà anche i Campionati Lombardi il 25 maggio, oltre al classico Memorial Valter Corti in programma il 29 giugno.




07/04/2014
LE RAGAZZE DELLA RETICA VINCENTI A PIEDILUCO

SPINELLI MICHELE MEDAGLIA DI BRONZO

Grandissima prestazione degli atleti della Canottieri Retica che venerdi, sabato e domenica scorsa si sono recati nella sede del canottaggio italiano di Piediluco per partecipare al 1° Meeting Nazionale, gare di altissimo livello con tutti i migliori provenienti dalla penisola, presenti tutte le Società italiane a darsi battaglia sin da venerdì per le qualificazioni alle semifinali.
Per la nostra Società Michele Spinelli impegnato nel quattro e nel doppio misti con la Tremezzina, De Boni Silvia impegnata nel singolo e Ambriosini Sofia che con la nostra De Boni Silvia e le ragazze della Moto Guzzi Zucchi Benedetta e Pelacchi Giorgia (foto) sono andate a formare l’ammiraglia del quattro di coppia ragazze che ha vinto nettamente la finalissima di categoria.
La prima a scendere in acqua è il singolo di De Boni Silvia che pur essendo al primo anno della categoria ragazze (24.12.1999) si difende benissimo al cospetto delle quotate avversarie centrando la semifinale con un ottimo terzo posto nella batteria, in semifinale il quarto posto nella sua batteria da otto gli permette di accedere alla finalissima di domenica mattina che richiama tutti davanti alla televisione vista la diretta su RAI SPORT. Ottima la gara della nostra Sissi che chiude al quinto posto alle spalle di Varese, Aniene, Lario e Firenze, poi a completare Fiamme Gialle, Tevere Remo e Nino Bixio. Che dire, eccellente risultato che fa ben sperare per il futuro di questa atleta già impegnata a livello agonistico nel nuoto.
Per Michele Spinelli registriamo la mancata qualificazione nel doppio senior mentre ottima è la prova del nostro atleta sul quattro di coppia misto con la Canottieri Tremezzina che si guadagna la finale e si aggiudica la medaglia di bronzo alle spalle di Gavirate e CUS Pavia.
La giornata di domenica vede la bellissima gara del quattro di coppia delle ragazze Retica – Moto Guzzi che dopo aver dominato la semifinale del sabato vinta nettamente con il miglior tempo, si presenta in finale molto carico e convinto dei propri mezzi, gli avversari non fanno paura anche se non si conoscono gli effettivi valori, la finale è un monologo della nostra barca che detta sin dall’inizio i tempi mettendosi subito nelle prime posizioni, alla fine nettissima vittoria per le ragazze che precedono di sei secondi il Saturnia Trieste, poi il vuoto con CUS Torino, Moltrasio, Monate, Gavirate, Varese e Irno a completare.
Le ragazze si conoscono bene e c’è stato il tempo per preparare abbastanza bene questa barca che a detta degli allenatori può sicuramente migliorare ancora, Stefano Luoni, Carlo Gaddi e Luigi Riva detto “Lois” hanno assemblato al meglio l’equipaggio che ha ripagato con la vittoria i sacrifici delle ragazze.
Assenti a questa trasferta per impegni scolastici i ragazzi Sgheiz Simone, Curti Emanuele e Curti Sebastiano che avranno modo di rifarsi nel 2° Meeting Nazionale in programma il 09-10-11 maggio a Piediluco.
Archiviata la cena sociale durante la quale sono stati presentati i nuovi sponsor della Canottieri e che ha visto la partecipazione di duecento persone con l’emozionante presenza dei campionissimi del canottaggio nazionale Piero Poli, Niccolò Mornati e Franco Sancassani, la massima concentrazione in casa Retica si rivolge all’importantissima gara organizzata dal sodalizio del Presidente Saligari sulle acque del bellissimo lago di Novate Mezzola, l’appuntamento è per allievi, cadetti e master domenica mattina a Verceia per il Trofeo D’Aloja, previsto il pienone con canottieri lombarde e del nord Italia che già saranno a Verceia sabato pomeriggio.





28/03/2014
SABATO 29 MARZO LA CENA SOCIALE CANOTTIERI RETICA

Sabato 29 marzo alle ore 20,00 si terrà presso il ristorante del Presidente Saligari a Verceia la Cena Sociale della Canottieri, la cena sarà preceduta alle ore 18,00 dall’assemblea dei soci per il consueto rendiconto annuale.
L’occasione è quella di passare una serata in compagnia dei dirigenti delle Società lombarde, allenatori, atleti, simpatizzanti, autorità e personaggi famosi del canottaggio italiano.
Per l’occasione saranno presenti un consigliere nazionale della FIC e il Presidente del Comitato Regionale Lombardo, tra i campioni del remo nazionale che hanno già confermato la loro presenza Piero Poli fresco di nomina a primario di ortopedia e traumatologia all’ospedale Manzoni di Lecco, Niccolò Mornati e Franco Sancassani.
La cena sarà offerta dal Presidente Saligari Mario e tutto il ricavato andrà nelle casse della Società della Canottieri Retica che per l’occasione presenterà i propri atleti con la nuova divisa societaria.




28/03/2014
MOLTO BENE LA RETICA AL MEETING INTERREGIONALE DI CANDIA CANAVESE (TO)

La Canottieri Retica si presenta 9 volte sul podio al 1° Meeting Interregionale di Candia Canavese (TO), regata valida per la classifica Nazionale e riservata alle categorie allievi, cadetti, ragazzi, junior, senior e master, nel dettaglio 4 medaglie d’oro, 2 d’argento e 3 di bronzo;
La squadra dello staff tecnico Luoni Stefano e Gaddi Carlo si presenta con un gruppo di 15 atleti alla trasferta di due giorni in terra Piemontese, i ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano e dai Dirigenti Oregioni Sabrina, Nonini Lorenza e Navetti Marco, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Buona la prova del gruppo Retica che porta spesso il body societario sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare;
Quattro le medaglie d’oro con le nettissime vittorie di Colombini Jessica nel singolo cadette e di Simone Sgheiz nel singolo ragazzi, sofferta ma meritata vittoria De Boni Silvia nel singolo ragazze mentre la vittoria di Ambrosini Sofia e De Boni Silvia (foto) nel doppio ragazze ha evidenziato tutti i progressi della coppia;
Medaglie d’argento per il doppio cadetti di Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo che devono cedere il primo posto per un banale errore che ha notevolmente penalizzato i nostri sino a dover perdere la medaglia d’oro, ottima la medaglia d’argento anche per Ambrosini Sofia nel singolo ragazze;
Medaglie di bronzo per Comalini Angelica nel singolo allieve B2, per il doppio ragazzi di Sgheiz Simone e Curti Emanuele e per Spinelli Michele nella fortissima e proibitiva batteria vinta dal nazionale Basalini Stefano della Forestale.
Prossima uscita della Retica il 4-5-6 aprile a Piediluco (Terni) per il 1° Meeting Nazionale per il quale sono stati convocati Sgheiz Simone, Curti Sebastiano, Ambrosini Sofia e De Boni Silvia, i nostri ragazzi andranno a gareggiare in quello che si preannuncia un difficilissimo banco di prova.
Manca poco anche all’appuntamento del 13 aprile dove sulle acque di casa del bellissimo lago di Novate andrà in scena la seconda regata valida per il Trofeo d’Aloja per allievi, cadetti e master, Verceia sarà invasa da tantissimi atleti del canottaggio Lombardo e per l’occasione c’è tanto fermento in casa del Presidente Saligari Mario che per la prima volta organizzerà l’importantissimo evento sportivo.
Sabato 29 marzo cena sociale della Retica alle ore 20,00 presso il ristorante Saligari di Verceia.




16/09/2013
SEI ORI PER LA RETICA AL 4° MEETING NAZIONALE DI CORGENO (VA)

Ottima serie di risultati al 4° Meeting Nazionale allievi e cadetti di Corgeno (VA) che ha visto anche la disputa del Trofeo delle Regioni dove sono stati convocati per la Lombardia i nostri cadetti Curti Emanuele, Curti Sebastiano e De Boni Silvia impegnati sul quattro di coppia maschile e femminile.
Nella giornata di venerdì il primo a scendere in acqua è il cadetto Geronimi Francesco nel singolo che termina al quarto posto la sua gara, poi è la volta della Chiavennasca De Boni Silvia che da super favorita centra l’oro nel singolo e si conferma ai vertici nazionali.
Sabato scendono in acqua gli allievi e registriamo il quarto posto di Della Bitta Paolo e Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi C, poi nettissima vittoria del fortissimo Oregioni Andrea che si conferma atleta di spicco nell’ambito regionale e nazionale.
Ennesima vittoria anche per Colombini Jessica nel singolo 7,20 allieve C e quinti posti per le compagne Copes Angelica e Ambrosini Irene.
Nel singolo allievi B2 terzo posto per Copes Michele che si difende molto bene contro atleti fisicamente più prestanti e sesto posto per il tenacissimo Canclini Stefano “Dudi”, vittoria netta e bellissima conferma per la promettente Comalini Angelica (foto) nel singolo allieve B1 che precede sul traguardo gli equipaggi di Orbetello (GR), Santostefano (GR), Sampierdarenesi, Luino, Barion (BA) e Germignaga.
Nella sfida tra i master vittoria per il sempre più sorprendente Poncia Giovanni che vince davanti a San Remo e Gavirate, per il nostro atleta si tratta dell’ennesima conferma ai vertici del canottaggio regionale.
Nella giornata di domenica spazio agli equipaggi regionali, nella gara del quattro di coppia maschile Curti Emanuele e Curti Sebastiano devono cedere per pochissimo alla Toscana e sono secondi davanti a Friuli, Sicilia, Emilia Romagna e Liguria. Nel quattro di coppia femminile ennesima vittoria per la Lombardia e per la nostra De Boni Silvia davanti a Liguria, Friuli e Toscana.
Nel complesso registriamo otto podi con sei medaglie d’oro su quattordici gare disputate, i ragazzi anche stavolta hanno raccolto un buon bottino che poteva essere incrementato se non ci fosse stata qualche assenza per motivi scolastici, i lavoro degli allenatori procede bene e in questa gara tante medaglie gratificano tutto l’ambiente.
Prossima gara il blasonato Trofeo Aristide Vacchino a San Remo il 18 e 19 ottobre per allievi e cadetti.




11/09/2013
RETICA SECONDA AL “SEBINO SPRINT CUP 2013”

ORO PER LE SORELLE AMBROSINI

Trasferta in terra bergamasca sul lago d’Iseo presso la sede della Canottieri Sebino per disputare la regata promozionale “Sebino Sprint Cup” sulla distanza di mt. 500, dove i ragazzi della Canottieri Retica sono stati accompagnati dall’allenatore Chicco Mooney e dal dirigente Chicco Vaninetti.
Tempo coperto, lago piatto e campo gara perfetto, i ragazzi del Presidente Saligari conquistano otto medaglie d’oro con il ritorno alla vittoria di Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B2, doppio oro per la sorprendente Ambrosini Sofia che vince nel singolo junior e nel singolo ragazze, conferma per il fortissimo Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi C, Ambrosini Irene (foto) alla sua prima vittoria nel singolo 7,20 allievi C, Colombini Jessica nel singolo allievi C che ha iniziato le competizioni a suon di vittorie, Curti Sebastiano nel singolo cadetti ed infine ritorno alla vittoria per Sgheiz Simone nel singolo ragazzi;
medaglie d’argento per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi C, Comalini Angelica nel singolo 7,20 allievi B1 e per il bravissimo Geronimi Francesco nel singolo 7,20 cadetti;
medaglie di bronzo per Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi C, Copes Angelica nel singolo allievi C e per Del Giorgio Emanuele nel singolo ragazzi.
Piazzamenti per Raviscioni Cristian (4°), Canclini Stefano (5°), Gelmi Andrea 6° alla sua gara d’esordio, Vaninetti Alessandro (6°), Cristini Andrea (4°) e Canclini Alessandro (5°).
Da segnalare il doppio oro di Ambrosini Sofia, le prima vittoria di Ambrosini Irene e la conferma della bravissima Colombini Jessica che da poco ha iniziato a gareggiare, esordio nelle gare per il colichese Gelmi Andrea classe 2001.
La Canottieri Retica chiude seconda nella classifica generale della manifestazione alle spalle dei padroni di casa della Sebino.
Prossima gara il Meeting Nazionale di Corgeno venerdì, sabato e domenica prossimi; convocazione sugli equipaggi regionali per i soliti Curti Emanuele e De Boni Silvia, nuova convocazione per Curti Sebastiano che ritorna a vestire il body Regionale.




10/09/2013
CAMPIONATI MONDIALI MASTER A VARESE

ECCEZIONALE LA GARA DEL QUATTRO DI COPPIA DELLA RETICA

Grande successo per gli equipaggi targati Retica al Campionati del mondo master di Varese disputati nello scorso fine settimana che hanno visto in acqua il doppio di Poncia Giovanni e Gaddi Carlo, il quattro di coppia misto con la Bellagina di Gaddi-Poncia-Pescialli-Mauri e doppio misto con la Gavirate di Mooney Enrico e Martinoli Giovanni.
Le gare hanno segnato il ritorno all’attività del campione ex azzurro Carlo Gaddi attualmente responsabile dello staff tecnico della Retica.
Su tutte la gara del quattro di coppia che ha visto un duello all’ultimo sangue con l’equipaggio Russo della Dynamo che precede sul traguardo i nostri atleti per soli 33 centesimi di secondo, ottimo e incredibile il tempo di 3.09.72 risultato il secondo miglior tempo assoluto della categoria.
Bene anche il doppio Gaddi-Poncia terzo e il doppio Mooney-Martinoli quinto.




03/09/2013
COPPA MONTU' A VERCEIA

Sole splendente sulla terza regata regionale della stagione remiera organizzata domenica 01 settembre dalla Canottieri Retica a Verceia. Quarantadue le regate disputate, partenza alle 9.30 e chiusura alle 14.00. Alla Lario il primato nel medagliere, seconda la Tritium, terzi i padroni di casa della Retica.
La giornata, aperta con il singolo senior femminile, ha visto ai remi anche i canottieri delle categorie giovanili grazie all'abbinamento con una regata promozionale.
Da segnalare, tra le sfide più emozionanti, quelle del quattro di coppia maschile. Ai remi i quattro moschettieri della Lario: Lorenzo e Davide Gerosa, freschi di argento e oro mondiale, Andrea Guanziroli e Riccardo Coan, quarti per un soffio all'evento iridato. Il quartetto, con quello stile inconfondibile, ha conquistato il pubblico capace di sommergerli di applausi sul traguardo.
Valentina Iseppi è stata invece la regina del settore femminile, doppio oro a Verceia per la Campionessa Italiana in carica e oro mondiale a Trakai (Lituania).
Sul campo anche tante vecchie glorie del remo Italiano, su tutti Giancarlo Crosta, argento in quattro senza alle Olimpiadi di Roma '60, Ivo Stefanoni, oro alle Olimpiadi di Melbourne 1956 e bronzo a Roma '60.
Commenta il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi: E’ stata una bella giornata di sport, una festa per il nostro canottaggio. Mi sarebbe piaciuto vedere più partecipazione. Grazie a tutta la Canottieri Retica per aver ospitato il remo lombardo".
Per la cronaca ha suscitato qualche perplessità l’assenza dalle gare della Moto Guzzi e della Tremezzina, Società poco distanti dal luogo dell’evento.
Per i padroni di casa della Canottieri Retica registriamo le seguenti medaglie:
medaglia d’oro per la solita De Boni Silvia nel singolo 7,20 cadetti, per la sempre più sorprendente Colombini Jessica nel singolo 7,20 allievi C, per Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi C, per l’imbattibile doppio cadetti di Curti Emanuele e Curti Sebastiano, per Briz Luisa nel singolo master, per il doppio senior di Spinelli Michele e Callegari Omar e per il doppio master di Gaddi Carlo e Poncia Giovanni che sancisce il ritorno all’attività per il pluricampione e allenatore della Retica Carlo Gaddi;
medaglie d’argento per la formidabile Copes Angelica che da poco ha intrapreso l’attività agonistica nel singolo 7,20 allievi C, Spinelli Michele nel singolo senior, Geronimi Francesco nel singolo cadetti, Poncia Giovanni nel singolo master che neanche stavolta è riuscito a battere il suo avversario storico l’ex campione del mondo Pescialli Igor, anche se va detto che il distacco tra i due adesso è davvero pochissimo;
medaglia di bronzo per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi C, Simone Sgheiz nel singolo ragazzi, Mooney Enrico nel singolo master, Raviscioni Cristian nel singolo 7,20 allievi B2 e il doppio master di Mooney Enrico e Martinoli Giovanni;
Questi risultati hanno consegnato alla Canottieri Retica il terzo posto finale nella classifica generale alle spalle della inavvicinabile Lario e della Tritium.
Anche oggi qualche ragazzo nuovo in casa Retica alle prese con le prime gare, da segnalare i giovanissimi Moretti Viola, Corradini Sara, Callori Matteo, Vaninetti Alessandro e Maffia Pietro.
In coda alle gare esibizione per la più giovane Zardoni Anna (figlia della master Briz Luisa) che si cimenta sulla distanza di mt. 250 dimostrando già tanta sicurezza in barca, per questa giovanissima non si aspetta altro che la stagione 2014 per vederla alle prese con le prime gare ufficiali.
Prossimo impegno per la Retica il Campionato del Mondo Master a Varese il 5-6-7-8 settembre, dove per la Retica scenderanno in acqua quattro imbarcazioni, il doppio di Gaddi Carlo e Poncia Giovanni, il singolo di Mooney Enrico, il quattro misto con la Bellagina di Gaddi, Poncia, Pescialli e Mauri, e il doppio misto con la Gavirate di Mooney e Martinoli.
Domenica gara anche per i più piccoli per il “Sebino Sprint Cup” a Lovere (BG) sul lago d’Iseo, mentre il 13-14-15 settembre Meeting Nazionale per allievi, cadetti e master a Corgeno (VA).




15/07/2013
I GIOVANI DELLA RETICA A SABAUDIA (Latina)

(Articolo su un giornale locale)

Si presentano come il gruppo di canottieri che si allenano più a nord d’Italia in considerazione del fatto che il loro circolo è davvero nella parte più alta del settentrione, vicino a Chiavenna, in provincia di Sondrio. Parliamo di un gruppo di volenterosi giovani di età compresa, tra i 10 ed i 13 anni, tra i quali anche due ragazze, che si trovano a Sabaudia, dopo la parentesi gioiosa al Festival dei giovani di Ravenna. Sono guidati dal Forestale Carlo Gaddi, già titolato campione di canottaggio, che li ha condotti presso la sede del Corpo Forestale, proprio nei luoghi dove lui stesso ha vissuto una prestigiosa personale stagione sportiva, indossando i colori del Gruppo Sportivo del CFS. E sulle tranquille acque del lago di Paola si stanno allenando utilizzando le imbarcazioni dell’otto e del doppio, messe a disposizione dal Circolo Canottieri Sabaudia. Ed in proposito, sull’esperienza in Agro pontino, giunge più che esplicito il commento di Roberto Sgheiz, in veste di Vice Presidente della Canottieri Retica “Siamo ospiti di una struttura bellissima in un contesto stupendo ed i ragazzi sono contentissimi”. Le uscite dei giovani atleti avvengono nella mattinata e nel pomeriggio, presso la sede del Circolo Canottieri, e tutta la comitiva dimostra la piena soddisfazione per trovarsi in un luogo così particolare che ha dato tante medaglie sportive del settore remiero ai vari livelli. Basti pensare ai Centri sportivi militari, in particolare al Gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, e alle due medaglie d’argento, ottenute dagli atleti FF.GG., Alessio Sartori e Romano Battisti, nelle recenti Olimpiadi di Londra.
E sul’attività in genere, c’è da evidenziare che la A.S.D. Canottieri Retica promuove l’attività sportiva del Canottaggio per tutti, allievi (2003-2002-2001-2000) cadetti (1999), ragazzi (1998-1997), junior, senior e master. Ha uno staff tecnico, composto dal Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e da allenatori preparati, come Gaddi Carlo e Chicco Mooney, che conducono passo per passo i giovani atleti dall’essere ragazzi all’essere uomini e forse campioni. In ambito direttivo si tiene a sottolineare che la squadra di ragazzi è allenata non solo nel corpo ma anche nella mente, preparando altresì i ragazzi ad affrontare le gare e la vita, a credere nello sport come costruzione di valori e principi etici sulla base di una forte tradizione maturata.
La Società ha a disposizione un grande centro per la pratica indoor dello sport del canottaggio.
Una vasca scuola per le prime vogate, remoergometro, barche a disposizione (skiff, mini skiff, doppio, canoini, quattro di punta e quattro di coppia).
La sede, di proprietà del Comune, è dotata inoltre di bagni e docce per maschi e femmine, un ufficio, un rimessaggio barche, un pontile per la messa in acqua particolarmente agevole per i principianti.
L’aspetto che più che sottolineano le altre società di canottieri è sicuramente il lago, che tanto si presta per la disciplina remiera e che consente di mettere in acqua tutte le barche che si vogliono in contemporanea.
Attualmente sono in numero di 48 gli atleti tesserati e 16 sono i nuovi ragazzi tesserati a livello promozionale. La Società non è solo impegnata sul fronte agonistico, il “PROGETTO SCUOLE” è un’importantissima iniziativa, che da poco ha avuto il suo inizio ma che tanto bene sta procedendo, da qualche tempo sono iniziati gli stage nelle scuole e la conseguente visita degli alunni presso la sede della Canottieri Retica di Verceia (SO) con l’obiettivo di far conoscere il canottaggio a tutti i ragazzi sperando che presto possano calcare i campi gara o semplicemente uscire in barca sul bellissimo lago di Novate Mezzola.
Nelle scuole si sono recati il Presidente Mario Saligari, il dirigente Luca Tabacchi e l’allenatore Chicco Mooney, dopo una premessa legata all’attività e agli scopi della Società Canottieri Retica, si è passati alla spiegazione della parte tecnica e tramite il remoergometro si sono tenute delle vere e proprie lezioni pratiche nelle quali i ragazzi hanno potuto provare direttamente il gesto tecnico del canottaggio.
A ricevere i ragazzi delle scuole l’allenatore Chicco Mooney, un tecnico molto qualificato e di grandissimo spessore umano che dal 2012 fa parte dello staff tecnico della Retica, e che vive a tempo pieno l’attività del canottaggio sul lago di Novate Mezzola, seguendo la squadra agonistica e i gruppi di alunni che, dopo aver avuto le prime nozioni tecniche e dimostrative nelle scuole, frequentano periodicamente la Canottieri. Il presidente è Mario Saligari, il vice Roberto Sgheiz, i consiglieri, Enrico Vaninetti, Sabrina Risciotti, Luca Tabacchi, Giovanni Poncia, Gianni Nonini e Evelina Fascendini; e per la segreteria, Sonia Cerfoglia e Silvia Vaninetti.




08/07/2013
RAVENNA, FESTIVAL DEI GIOVANI 2013

LA CANOTTIERI RETICA AL 33° POSTO DELLA CLASSIFICA GENERALE FINALE

E’ stato un buon piazzamento quello ottenuto della Canottieri Retica al Festival dei Giovani 2013 disputato venerdì, sabato e domenica a Ravenna nel bacino della Standiana, i risultati ottenuti piazzano la squadra al 33° posto su 121 Società iscritte alla gara più importante della stagione agonistica.
La Retica si è presentata al Festival con 15 atleti disputando le 25 gare complessive ammesse ottenendo 11 podi e per la precisione 4 ori, 4 argenti e 3 bronzi che corrispondono al 33° posto finale nella classifica generale di tutte le 121 Canottieri partecipanti e provenienti da tutta l’Italia, molto difficile migliorare il 15° posto della passata edizione del 2012 a Corgeno (VA), la squadra agonistica ha perso qualcosa ma fanno ben sperare qualche nuovo innesto che è ha già conquistato il podio.
Complimenti ai ragazzi che malgrado tante difficoltà si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Carlo Gaddi e Chicco Mooney che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.

Andiamo a vedere per ordine i risultati delle tre giornate di gare:

LE MEDAGLIE DELLA PRIMA GIORNATA (VENERDI’)
DE BONI SILVIA prima nel singolo 7,20 cadette
CURTI EMANUELE secondo nel singolo 7,20 cadetti
CURTI SEBASTIANO terzo nel singolo 7,20 cadetti
COLOMBINI JESSICA seconda nel singolo 7,20 allieve C
OREGIONI ANDREA secondo nel singolo 7,20 allievi C

LE MEDAGLIE DELLA SECONDA GIORNATA (SABATO)
DELLA BITTA PAOLO terzo nel singolo 7,20 allievi C
PENONE LORENZO terzo nel singolo 7,20 allievi C
COMALINI ANGELICA seconda nel singolo 7,20 allieve B/1
DE BONI SILVIA prima nel singolo cadette
CURTI EMANUELE e CURTI SEBASTIANO primi nel doppio cadetti

LE MEDAGLIE DELLA TERZA GIORNATA (DOMENICA)
DELLA BITTA PAOLO e OREGIONI ANDREA primi nel doppio allievi C

Piazzamenti per Penone Lorenzo 4° nel singolo allievi C, Copes Michele 4° nel singolo 7,20 allievi B/2, Cristini Andrea 5° nel singolo 7,20 cadetti, Canclini Alessandro 5° nel singolo 7,20 cadetti, Geronimi Francesco e Canclini Alessandro 5° nel doppio cadetti.

RESOCONTO DEI RISULTATI:
15 ATLETI ISCRITTI AL FESTIVAL
25 GLI EQUIPAGGI IN GARA
11 LE MEDAGLIE CONQUISTATE:
4 medaglie d’oro
4 medaglie d’argento
3 medaglie di bronzo
NELLA CLASSIFICA GENERALE LA CANOTTIERI RETICA
SI CLASSIFICA AL 33° POSTO SU 121 CANOTTIERI PRESENTI AL FESTIVAL

Due medaglie in casa Retica anche per quanto riguarda gli equipaggi regionali, Sissi De Boni vince col quattro di coppia cedette della Lombardia davanti a Lombardia 2, Toscana, Lazio, Piemonte, Puglia, Basilicata e Friuli, per la nostra atleta si tratta di una bellissima conferma sull’equipaggio regionale che gli vale la terza medaglia d’oro al Festival, record che non si sa se altri atleti possono vantare.
Medaglia d’argento anche per Curti Emanuele impegnato sull’equipaggio regionale della Lombardia del quattro di coppia cadetti che cede all’Emilia Romagna precedendo Friuli, Puglia, Basilicata, Piemonte, Toscana e Liguria,
anche per Curti Emanuele una medaglia d’oro e due d’argento a ravenna.
Da segnalare l’ottimo esordio al Festival di Colombini Jessica (foto) allieva C e Comalini Angelica allieva B/1 entrambe seconde, per Comaalini Angelica la medaglia d'oro è sfuggita di pochissimi centimetri.
Gli atleti sono stati accompagnati dal Presidente Saligari Mario, dal Dirigente Risciotti Sabrina e dagli allenatori Gaddi Carlo e Mooney Chicco.
A Ravenna non solo canottaggio ma anche divertimento per nostri ragazzi, i più fortunati hanno provato qualche lancio col paracadute assieme all’istruttore, terminato il Festival partenza diretta per Sabaudia (Latina) per una settimana di allenamenti, escursioni, divertimento e tanto mare per un riposo assolutamente meritato presso la caserma del Corpo Forestale dello Stato.
Adesso massima concentrazione di tutta la Società per l’organizzazione della Coppa Montù per allievi, cadetti, ragazzi, junior, senior e master che andrà in scena in casa Retica sul lago di Novate Mezzola il 01 settembre.




05/06/2013
I RAGAZZI DELLA RETICA AI CAMPIONATI ITALIANI DI VARESE

Nel week end a Varese (08-09 giugno) sono di scena i Campionati Italiani Under 23 e Ragazzi che assegneranno i 35 titoli in palio (13 per la categoria Ragazzi e 22 tra gli Under 23). L'edizione 2013 dei Tricolori presenta numeri importanti che testimoniano la vitalità delle 115 Società italiane partecipanti con 1106 atleti-gara per un totale di 457 equipaggi: 148 femminili e 309 maschili.
Per la Canottieri Retica saranno in gara due equipaggi, Sofia Ambrosini nel singolo ragazze e il quattro di coppia ragazzi di Simone Sgheiz, Simone Bettiga, Cristian Dramisino e Emanuele Del Giorgio che saranno accompagnati da Carlo Gaddi per questa importantissima e difficilissima gara.
I ragazzi hanno svolto una settimana intensa di allenamenti con trasferte a Eupilio sul lago di Pusiano per provare al meglio la barca, la partenza per Varese è fissata per venerdì pomeriggio in modo da poter provare sul posto il percorso di gara ed essere al meglio per l’inizio delle batterie di sabato mattina in programma alle ore 8,00.
Tra i nomi di spicco che si daranno battaglia nella due giorni di regate, da segnalare la coppia Francesco Schisano e Vincenzo Serpico (CN Stabia), campioni mondiali Under 23 in carica nel due senza PL e freschi vincitori dei titoli tricolori Pesi Leggeri in due senza e otto a Mantova. In gara anche i neo Campioni d’Europa Junior di Minsk, Lorenzo Pietra Caprina (SC Firenze), Giovanni Abagnale (CN Stabia) e Luca Lovisolo (SC Cerea), oro in quattro senza, e Davide Gerosa (SC Lario), Jacopo Mancini (SC Firenze), Niccolo' Pagani (Tevere Remo), Alessandro Piffaretti (SC Moltrasio) e il timoniere Enrico D’Aniello (CN Stabia), oro in quattro con. Iscritti anche alcuni dei medagliati agli Europei di Siviglia della scorsa settimana, tra cui Giada Colombo (SC Tritium) e Sara Magnaghi (SC Moltrasio), medaglia di bronzo in quattro di coppia donne, Luca Rambaldi (SC Padova), bronzo nel quattro di coppia, e Guido Gravina (SC Cerea), argento nel due senza. Tra le curiosità, la presenza di Vincenzo Abbagnale (CN Stabia), primogenito del Presidente federale Giuseppe, che gareggerà nella barca storica paterna, il due con, insieme ai campioni del mondo Junior 2013 Giovanni Abagnale e Enrico D’Aniello (timoniere). Durante l’evento, che prenderà il via sabato 8 e culminerà con le finali domenica 9 giugno, saranno assegnati anche la Coppa “Gigi Bonati”, in palio nell’otto maschile Ragazzi, il Trofeo “Luca Vascotto”, nel doppio Under 23, e la Targa Coppa d’Oro i Trabaccolanti Circolo Canottieri Barion 1894 Città di Bari nel quattro di coppia Under 23. Il programma prevede: sabato mattina, dalle 8.30, le qualificazioni; nel pomeriggio, dalle 15, i recuperi. Domenica alle 8 le semifinali e, dalle 9, le finalissime per l’assegnazione dei titoli italiani Ragazzi ed Under 23.




20/05/2013
MOLTO BENE LA RETICA AL TROFEO D’ALOJA DI GAVIRATE (VA)

La pioggia battente non ferma i ragazzi della Canottieri Retica che domenica si sono recati a Gavirate (VA) per disputare le regate valide per una tappa dell’ambitissimo “Trofeo D’Aloja” relativo alla classifica nazionale delle categorie allievi e cadetti.
Ottimi anche in questo tour di regate i risultati dei portacolori della Società dal body bianco-verde-rosa che si sono presentati alla partenza delle gare con 14 equipaggi complessivi e anche stavolta va segnalato che con l’acqua sono piovute anche tantissime medaglie in casa Retica, in 14 gare sono stati centrati 9 podi con 2 medaglie d’oro, 6 d’argento e 1 di bronzo.
Sugli scudi e alla ribalta l’allievo Paolo Della Bitta che vince la gara del singolo allievi C davanti a Canottieri Lecco, Menaggio, Cernobbio, Varese, Cerro Sport e Eridanea, per l’allievo di Verceia si tratta di una bella conferma e un ritorno alla vittoria nella specialità del singolo 7,20 dopo tante vittorie in doppio già conquistate col compagno di sempre Oregioni Andrea.
Conferma netta e vibrante anche per il “campioncino” della Retica Sissi De Boni che vince il singolo cadette in una gara difficilissima che ha messo in fila uno dopo l’altro gli equipaggi della Canottieri D’Annunzio, Monate, Moto Guzzi, Sebino, Carate Urio e Corgeno, per la fortissima atleta di Chiavenna la vittoria appare ormai una cosa abbastanza scontata.
Tra le medaglie d’argento spicca il secondo posto della validissima cadetta Tabacchi Matilde che sfodera una grandissima gara tutta tecnica e grinta, l’atleta colichese è seconda sul traguardo alle spalle della Baldesio ma va segnalato che ha avuto la meglio su equipaggi di notevole spessore con avversari che già sono state convocate per la rappresentativa regionale, è per questo che il risultato nella gara di ieri fa ben sperare in una convocazione regionale per la bravissima Tabacchi Matilde che domenica si è fatta un bellissimo regalo di compleanno.
Medaglia d’argento anche per la giovanissima allieva B1 Comalini Angelica (classe 2002) che dopo la bella gara di Candia Canavese (TO) centra un risultato importante con il secondo posto che dimostra tutti i miglioramenti che questa giovanissima atleta di Colico ha fatto così velocemente;
Argento anche per il quattro di coppia cadette di De Boni Silvia, Copes Valentina, Bernasconi Elena e Tabacchi Matilde seconde alle spalle dell’equipaggio misto di Lario e Cernobbio, in questa gara va detto che per battere le cadette della Retica bisogna ricorrere agli equipaggi misti come già avvenuto a Candia Canavese;
secondo posto per Curti Emanuele nel singolo cadetti, Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi C, Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B2.
Medaglia di bronzo pesantissima e meritatissima per il doppio cadetti di Geronimi Francesco e Canclini Alessandro (foto) che salgono assieme per la prima volta sul podio, si tratta di un equipaggio nuovo che migliora di gara in gara ed è per questo che dirigenti e allenatori ne sono molto entusiasti.
Piazzamento di rilievo per Ambrosini Irene che sfiora il podio nella gara del singolo 7,20 allieve C, in casa Retica si aspetta la medaglia per questa giovanissima e promettentissima atleta di Nuova Olonio;
Buono l’esordio del quattro di coppia cadetti di Curti Emanuele, Curti Sebastiano, Geronimi Francesco e Canclini Alessandro che alla loro prima uscita chiudono al quinto posto.
Piazzamenti per Cristini Andrea settimo nel singolo cadetti, Curti Sebastiano quinto nel singolo cadetti, Penone Lorenzo quarto sul quattro di coppia misto con la Menaggio e Bernasconi Elena quinta nel singolo 7,20 cadette.
I ragazzi sono stati accompagnati dal tesoriere Chicco Vaninetti e dalla neo dirigente Risciotti Sabrina.
Prossima gara in programma sabato e domenica (25-26) prossimi a Mantova per il Meeting Nazionale ragazzi e junior.




16/05/2013
17 PODI PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI CANDIA CANAVESE (TO)

La Canottieri Retica si presenta 17 volte sul podio al 1° Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO), regata valida per la classifica Nazionale e riservata alle categorie allievi, cadetti, ragazzi e master, nel dettaglio 4 medaglie d’oro, 8 d’argento e 5 di bronzo;
La squadra dello staff tecnico Gaddi-Mooney-Gottifredi si presenta con un gruppo di 22 atleti alla trasferta di due giorni in terra Piemontese, i ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Chicco Mooney e dai Dirigenti Tabacchi Luca e Sonia Cerfoglia, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Buona anche se non eccezionale, come nel penultimo Meeting di San Giorgio Nogaro (UD), la performance del gruppo Retica che porta spesso il body societario sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare;
Quattro le medaglie d’oro con le nettissime vittorie di Curti Emanuele nel singolo cadetti, Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo doppio allievi C e Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel doppio cadetti;
medaglia d’oro ed ennesima conferma per la solita De Boni Silvia sul quattro di coppia cadette della Lombardia nella gara riservata agli equipaggi regionali.
Medaglie d’argento per Curti Sebastiano nel singolo cadetti, De Boni Silvia nel singolo cadetti, Oregioni Andrea nel singolo allievi C, Poncia Giovanni nel singolo master, per il quattro di coppia cadette di De Boni Silvia, Copes Valentina, Bernasconi Elena e Tabacchi Matilde seconde alle spalle dell’equipaggio misto di Armida e CUS Torino, secondo posto per i sorprendenti e validissimi Del Giorgio Emanuele (foto) e Bettiga Simone nel singolo ragazzi e per Poncia Giovanni e Belleri Debora nel singolo master misto con la Moto Guzzi.
Medaglie di bronzo per Della Bitta Paolo nel singolo allievi C, Copes Michele nel singolo allievi B2, per il doppio ragazzi di Sgheiz Simone e Bettiga Simone, per Poncia Giovanni e Tabacchi Luca nel doppio master e ancora Copes Michele nella seconda gara del singolo allievi B2.
Tra i piazzamenti spiccano il quarto posto di Comalini Angelica nel singolo allievi B1 che sfiora la medaglia al termine di una gara sfortunata, il quinto posto del sorprendente doppio cadetti di Geronimi Francesco e Canclini Alessandro che migliorano di gara in gara e il quarto posto di Sgheiz Simone nel singolo ragazzi in una batteria molto difficile e competitiva vinta dal fortissimo atleta della Varese Pagliaro Giovanni.
Prossima uscita della Retica il 19 maggio per la gara regionale valida per il Trofeo D’Aloja a Gavirate (VA) per le categorie allievi e cadetti.

Ufficio Stampa Retica




03/05/2013
UNA BELLISSIMA GIORNATA DI SPORT AL MEMORIAL WALTER CORTI

A VERCEIA VINCE SOLO IL CANOTTAGGIO

Mercoledì 01 maggio si è disputato a Verceia (SO) il “Memorial Walter Corti”, classico evento sprint sulla distanza di 500 metri con il campo gara a sei corsie. 316 atleti gara, 226 fisici e 213 equipaggi i numeri dell’edizione 2013 organizzata come sempre dalla Canottieri Retica del Presidentissimo Mario Saligari.
I 213 equipaggi iscritti hanno dato vita a 52 regate, spalmate in 5 ore,
alla Moto Guzzi il Trofeo 2013 davanti ai padroni di casa della Retica, terza la Canottieri Sebino.

L’evento, unico nello scenario lombardo, è nato per ricordare Walter Corti, figura storica del canottaggio italiano, atleta nato alla Canottieri Moto Guzzi e fondatore di quella che oggi è la Canottieri Retica.
Nato nel 1949 ha calcato la scena internazionale vestendo la maglia azzurra nel 1972 alla regata pre-olimpica di Monaco.

La giornata è stata una vera festa del remo, con la presenza dello stand gastronomico con le specialità della Valtellina ad allietare tutti i presenti, tutte le società, a fine giornata, hanno ricevuto un cesto con i prodotti tipici locali.

12 le società ai blocchi di partenza. Presenti all’appello, oltre ai padroni di casa della Canottieri Retica, Bellagina, Cernobbio, CUS Milano, Idroscalo Milano, La Sportiva Lezzeno, Menaggio, Moto Guzzi, Pescate, Sebino e Tremezzina, oltre alla partecipazione straordinaria dei tedeschi della Canottieri Starnberg di Monaco di Baviera.

La giornata, aperta alle 9.00 con la classica riunione dei rappresentati societari, ha poi lasciato campo aperto alle sfide.
Condizioni del lago perfette e ottima visibilità hanno permesso di vivere tutte le sfide a distanze ridotte.
Non solo agonismo sul Lago di Mezzola, l’evento è stato anche un’occasione di incontro con i campioni del passato, presenti sul campo, come spettatori, Giuseppe Moioli, Oro alle Olimpiadi di Londra del 1948, Ivo Stefanoni, Campione Olimpico a Melbourne 1956 e Giovanni Zucchi, bronzo a Roma 1960.
Grande attesa a fine giornata per la classifica finale, valida per l’assegnazione del Trofeo Walter Corti.
Vittoria, con 266 punti, della Canottieri Moto Guzzi, seconda la Canottieri Retica (190) e terza la Canottieri Sebino (134).
Il Comune di Verceia sempre in prima linea, presenti sul campo il Vice Sindaco Giordano Angel insieme all’Assessore al Territorio Luigi Ghelfi.
Per il Comitato, oltre al Presidente Giorgio Bianchi, i Consiglieri Tiziano Maranesi e Stefano Mentasti.
Il Presidente Giorgio Bianchi a chiudere la giornata: “Oggi è stata una festa del canottaggio. Il calendario gare è molto fitto, non è facile per le società essere presenti a tutte le gare. Questa però è stata diversa dalle altre, belli gli incontri con i campioni del passato.
Complimenti alla Canottieri Retica e al Presidente Mario Saligari”.

Ottimi i risultati in casa Retica che hanno permesso di conseguire il secondo posto assoluto, 34 le gare dei ragazzi del Presidente Saligari con 10 ori, 5 medaglie d’argento e 11 medaglie di bronzo.
Protagonista assoluta della giornata è Sofia Ambrosini (foto) che prima vince il singolo della difficilissima categoria junior e va poi a vincere anche il singolo della categoria ragazze, questa giovane promessa della Retica ha già raggiunto un ottimo livello di forma agonistica, le vittorie la ripagano dai numerosi sacrifici durante gli allenamenti settimanali e tutto lo staff tecnico può ritenersi enormemente soddisfatto dell’atleta di Nuova Olonio;
medaglie d’oro anche per Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B2 che centra la terza vittoria consecutiva;
il quattro di coppia ragazzi di Sgheiz Simone, Bettiga Simone, Zugnoni Diego e Del Giorgio Emanuele che battono i più quotati avversari della Bellagina al termine di una gara al cardiopalmo e vittoria per pochi metri;
il doppio senior di Spinelli Michele e Zugnoni Lorenzo;
Andrea Oregioni nel singolo 7,20 allievi C;
Spinelli Michele nel singolo senior e anche per lui seconda medaglia d’oro della giornata;
il quattro di coppia cadette di Copes Valentina, Regazzoni Greta, Bernasconi Elena e Tabacchi Matilde che battono la Moto Guzzi con un finale di gara arrembante e vittoria di carattere e tanta grinta;
Curti Sebastiano nel singolo cadetti;
Benzoni Sabrina e Pescialli Igor che hanno corso per i colori della Retica nella bellissima sfida tanto attesa del doppio misto master andata in scena come ultimissima gara della giornata.
Medaglie d’argento per il doppio cadetti di Curti Emanuele e Curti Sebastiano;
il quattro di coppia cadetti in versione sperimentale di Gottifredi Alessio, Canclini Alessandro, Geronimi Francesco e Cristini Andrea;
Della bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi C;
il doppio ragazzi di Dramisino Cristian e Sgheiz Simone;
Curti Emanuele nel singolo cadetti.
Bronzo per Copes Valentina nel singolo 7,20 cadette;
Tabacchi Matilde nel singolo 7,20 cadette;
il doppio junior Zugnoni Lorenzo e Bettiga Simone;
Dramisino Cristian nel singolo ragazzi;
Ambrosini Irene nel singolo 7,20 allievi C;
Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi C;
Poncia Giovanni nel singolo master;
la sempre più sorprendente Briz Luisa alla sua gara di esordio nel singolo master;
il doppio ragazzi di Zugnoni Diego e Del Giorgio Emanuele;
il doppio master di Poncia Giovanni e Tabacchi Luca;
Canclini Alessandro nel singolo 7,20 cadetti;

Tante conferme tra gli atleti della Retica, da segnalare soprattutto la doppia vittoria di Sofia Ambrosini e l’esordio con medaglia di Luisa Briz tra le master.
Al termine delle premiazioni si scatena l’uragano sul lago di Novate, ma ormai la bellissima giornata di sport era già stata archiviata con enormi soddisfazioni da parte di tutti coloro che hanno potuto assistere alla manifestazione.
Atleti, allenatori, dirigenti e pubblico si ritroveranno a Verceia domenica 01 settembre per le gare della “Coppa Montù” e del “Trofeo D’Aloja”, ovvero due regate aperte a tutte le categorie sulle distanze di mt. 1.000-1.500-2.000, la manifestazione richiamerà le Canottieri di tutto il nord Italia e sarà sicuramente un’altra giornata di sport da trascorrere sulle bellissime acque del lago di Novate, con il canottaggio a farla da padrone.

Prossimo appuntamento in casa Retica 11-12 maggio a Candia Canavese (TO) per il 2° Meeting Nazionale allievi-cadetti-ragazzi-master, mentre sabato e domenica prossima trasferta a Piediluco (TERNI) per i convocati per la Regione Lombardia, Sissi De Boni, Curti Emanuele e Curti Sebastiano saranno accompagnati dal Presidente Saligari Mario e dall’allenatore Gaddi Carlo al Centro Federale di Piediluco (TERNI) per difendere i colori della Lombardia nella regata del quattro di coppia cadetti riservata alle rappresentative regionali.
La convocazione di ben tre cadetti rappresenta motivo di enorme soddisfazione per la giovane Società della Canottieri Retica, segnale evidente che la crescita del gruppo procede nella giusta direzione.




29/04/2013
TUTTO PRONTO PER IL MEMORIAL "WALTER CORTI"

Primo maggio coi remi per il canottaggio lombardo, mercoledì tutti in acqua a Verceia, sul piccolo lago di Mezzola, per la Regata Promozionale Aperta “Trofeo Walter Corti”.
In cabina di regia, come sempre, la Canottieri Retica con il Presidente Mario Saligari.
Una regata sprint, classica del calendario regionale, con il campo a sei corsie.
316 atleti gara, 226 fisici e 213 equipaggi i numeri dell’edizione 2013.
La giornata, con partenza alle 9.30, si chiuderà alle 14.40.
51 le regate da programma.
L’evento, unico nello scenario lombardo, è nato per ricordare Walter Corti, figura storica del canottaggio italiano, atleta nato alla Canottieri Moto Guzzi e fondatore di quella che oggi è la Canottieri Retica.
Nato nel 1949 ha calcato la scena internazionale vestendo la maglia azzurra nel 1972 alla regata pre-olimpica di Monaco.
La giornata sarà una vera festa del remo, confermata la presenza dello stand gastronomico con le specialità della Valtellina.
Tutte le società, a fine giornata, riceveranno anche un cesto con i prodotti tipici locali.
Non è previsto il cronometraggio, quindi nessun tentativo di record sulle corte distanze, ma solo sfide genuine con l’obiettivo di tagliare il traguardo davanti agli avversari.
12 le società ai blocchi di partenza. Presenti all’appello, oltre ai padroni di casa, Bellagina, Cernobbio, CUS Milano, Idroscalo, La Sportiva, Menaggio, Moto Guzzi, Pescate, Sebino e Tremezzina. Non mancherà nemmeno il profumo internazionale, confermata la partecipazione del Club Starnberg (Monaco), al via con 8 atleti e 11 equipaggi.
Appuntamento per tutti mercoledì 1 maggio, Retica pronta a stupire ancora una volta.




22/04/2013
IL DOPPIO DELLA RETICA SECONDO A GENOVA

PROCEDE MOLTO BENE LA COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE

Trasferta in terra ligure della Canottieri Retica per partecipare alla regata regionale aperta di Genova Prà nel canale tra riva e mare, dove la Società del Presidente Saligari Mario si è presentata con l’equipaggio del doppio ragazzi di Cristian Dramisino e Simone Sgheiz.
Giornata invernale con tanta acqua e forte vento contrario a disturbare le regate in programma con conseguente e logico ritardo sulla tabella di marcia.
La trasferta non era in programma in casa Retica ma l’arrivo dalla Cernobbio di Cristian Dramisino (classe 1998), il cui trasferimento è stato definito in settimana, ha convinto Carlo Gaddi a provare subito il doppio ragazzi nella gara di Genova.
La coppia Dramisino - Sgheiz sfida la pioggia e il penalizzante vento contrario disputando un’ottima gara che vale il secondo posto alle spalle del fortissimo e collaudato equipaggio della Lario di Leggeri Daniele e Pizzetti Mattia (favoriti ed in preparazione per il campionato italiano) contro i quali non c’è nulla da fare, i ragazzi della Retica precedono però gli equipaggi della Canottieri Argus S. Margherita Ligure, Velocior La Spezia, Vittorino Piacenza e Livornesi.
Chiusa la trasferta di Genova va ricordato che la Società del Presidente Saligari Mario non è solo impegnata sul fronte agonistico, il “PROGETTO SCUOLE” è un’importantissima iniziativa che da poco ha avuto il suo inizio ma che tanto bene sta procedendo, da qualche tempo sono iniziati gli stage nelle scuole e la conseguente visita degli alunni presso la sede della Canottieri Retica di Verceia (SO) con l’obbiettivo di far conoscere il canottaggio a tutti i ragazzi sperando che presto possano calcare i campi gara o semplicemente uscire in barca sul bellissimo lago di Novate Mezzola.
Nelle scuole si sono recati il Presidente Saligari Mario, il dirigente Tabacchi Luca e l’allenatore Chicco Mooney, dopo una premessa legata all’attività e agli scopi della Società Canottieri Retica, si è passati alla spiegazione della parte tecnica e tramite il remoergometro si sono tenute delle vere e proprie lezioni pratiche nelle quali i ragazzi hanno potuto provare direttamente il gesto tecnico del canottaggio.
A ricevere i ragazzi delle scuole l’allenatore Chicco Mooney, un tecnico molto qualificato e di grandissimo spessore umano che dall’anno scorso è entrato a far parte dello staff tecnico della Retica, il Sig. Mooney vive a tempo pieno l’attività del canottaggio sul lago di Novate Mezzola seguendo la squadra agonistica e i gruppi di alunni che, dopo aver avuto le prime nozioni tecniche e dimostrative nelle scuole, frequentano periodicamente la Canottieri.
Prossima uscita della Retica la gara Sociale organizzata sulle acque di casa il 1 maggio per l’edizione del “Memorial Walter Corti”, mentre la prossima trasferta di livello nazionale sarà in Piemonte a Candia Canavese per il 2° Meeting Nazionale allievi-cadetti-ragazzi-master (11-12 maggio).




18/04/2013
UN NUOVO TESSERATO IN CASA RETICA

In settimana è stato perfezionato il passaggio di Cristian Dramisino (foto) classe 1998 dalla Canottieri Cernobbio alla Canottieri Retica.
Tra le due Società da tempo esiste un ottimo rapporto di collaborazione e l'incontro di domenica a San Giorgio di Nogaro ha definito il trasferimento del ragazzo sulle acque del lago di Novate.
Il motivo del trasferimento è dovuto al fatto che Cristian era l'unico "ragazzo" in forza alla Canottieri Cernobbio ed è per questo che la Cernobbio ha richiesto il trasferimento alla Retica per dargli la possibilità di gareggiare in doppio o in quattro senza dover sempre ricorrere all'equipaggio misto.
Già ieri Cristian Dramisino e Simone Sgheiz si sono ritrovati sulle acque del lago di Pusiano per provare il doppio agli ordini del tecnico Giambattista Della Porta (selezionatore della Lombardia), l'equipaggio è chiamato alla prima verifica in acqua nella gara regionale aperta in programma domenica a Genova.




16/04/2013
MEMORIAL “WALTER CORTI” - 1 MAGGIO 2013

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti.
mercoledì 1 maggio 2013 andrà in scena sul lago di Mezzola a Verceia il “4° Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde e con la straordinaria partecipazione della Canottieri Locarno (Svizzera) e della Canottieri Starnberg (Germania), che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie ad eccezione dell’equipaggio dell’otto con timoniere.
Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo degli scorsi anni e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che potranno essere un piacevole contorno alla manifestazione.
Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del neo Presidente Giuseppe Abbagnale.
La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia.
Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali, che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.

Programma:
ore 09.30 Inizio gare con partenze ogni 5-7 minuti in successione;
dalle ore 11.30 Cucina aperta con pranzo a cura del Gruppo Alpini e Protezione Civile di Verceia (SO) a base di prodotti tipici valtellinesi;
ore 14.30 Cerimonia di premiazione.

BAR E RISTORAZIONE APERTI FINO A SERA
PRENOTA UN POSTO IN PRIMA FILA E SOSTERRAI
UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER I NOSTRI GIOVANI.

CANOTTIERI RETICA A.S.D. – 0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org

Vi aspettiamo per una bella giornata sul lago tra le montagne della Vallata.




16/04/2013
10 ORI PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE !!!

Una Canottieri Retica tutta d’oro sbanca il 1° Meeting Nazionale di San Giorgio Nogaro (UD) aggiudicandosi una serie di successi strepitosa, 19 podi su 32 gare disputate, ma soprattutto 10 medaglie d’oro, 4 d’argento e 5 di bronzo;
è questo lo straordinario bottino che i ragazzi della Retica hanno ottenuto al Meeting Nazionale sulle acque friulane dove si sono ritrovate le Canottieri del centro-nord Italia per battersi nelle categorie allievi, cadetti, ragazzi e master per quelle che erano le gare del 1° Meeting Nazionale di San Giorgio Nogaro (UD).
La squadra del Presidente Saligari si presenta con un gruppo 20 atleti tra cui qualche esordiente e qualche forza fresca con le giovanissime Irene Ambrosini e Angelica Comalini al loro esordio ufficiale assoluto, i ragazzi sono stati accompagnati per la lunga trasferta di due giorni dall’allenatore Chicco Mooney (foto) e dai Dirigenti Chicco Vaninetti e Sonia Cerfoglia, oltre ai genitori e simpatizzanti al seguito.
Straordinaria la performance del gruppo Retica che porta quasi sempre il body societario sul podio per le premiazioni che nel dettaglio andiamo ad elencare;
nel 1° giorno di gare (sabato) vittorie per Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel singolo cadetti, De Boni Silvia nel singolo cadette, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel singolo allievi C, Copes Michele (foto) nel singolo allievi B2 e ancora De Boni Silvia nel quattro di coppia cadette della Lombardia nella gara riservata agli equipaggi regionali;
medaglia d’argento per Penone Lorenzo nel singolo allievi C e per Poncia Giovanni nel singolo master;
medaglia di bronzo per Tabacchi Matilde e Bernasconi Elena nel doppio cadette, Copes Valentina nel singolo 7,20 cadette e la sorprendente Comalini Angelica alla sua gara d’esordio.
Piazzamenti per Ambrosini Sofia quarta nel doppio misto ragazze con la Moto Guzzi, Canclini Alessandro quinto nel singolo 7,20 cadetti, Geronimi Francesco sesto nel singolo 7,20 cadetti, Cristini Andrea quinto nel singolo 7,20 cadetti, la sfortunata Ambrosini Sofia alle prese con un problema fisico giunge quinta nel singolo ragazze, Ambrosini Irene quinta nel singolo 7,20 allieve C, Sgheiz Simone e Del Giorgio Emanuele che alla loro prima uscita in doppio chiudono al quarto posto;
nel 2° giorno di gare (domenica) vittorie per l’ammiraglia della Retica, il quattro di coppia cadette di De Boni Silvia, Copes Valentina, Bernasconi Elena e Tabacchi Matilde vincono la gara confermando tutto il loro valore, le ragazze precedono Moto Guzzi, Saturnia Trieste e Canottieri Milano, la gara ha rappresentato anche il piacevolissimo rientro all’attività agonistica di Bernasconi Elena che da poco ha ripreso gli allenamenti;
vittorie anche per il doppio allievi C di Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo che vincono su Germignaga, Sisport Fiat Torino, Lignano, Bardolino e Cernobbio, mentre l’ultimo oro è di Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B2, il beniamino della Retica centra il bis e conferma l’oro del giorno prima confermandosi uno del più forti della sua categoria;
medaglia d’argento per Curti Emanuele e Curti Sebastiano nel singolo cadetti, questi fortissimi atleti, medaglia d’oro ieri e argento oggi e già quasi imbattibili nel doppio, sono stati iscritti nelle gare del singolo per poter ambire alla convocazione regionale che con ogni probabilità arriverà presto in casa Retica;
medaglie di bronzo per Sgheiz Simone nel singolo ragazzi, Poncia Giovanni e Tabacchi Luca nel doppio master.
Piazzamenti per Del Giorgio Emanuele quarto nel singolo ragazzi al termine di una bellissima gara condotta alla pari degli altri, Geronimi Francesco e Canclini Alessandro quarti nel doppio cadetti alla loro prima uscita stagionale nella quale disputano una gara veramente bella, Cristini Andrea quinto alla sua seconda gara, Penone Lorenzo quinto nel singolo allievi C, Ambrosini Irene quarta nel singolo allievi C, Comalini Angelica sesta nel singolo allievi B1.
Complimenti per tutti i ragazzi sia a quelli già a un ottimo livello agonistico sia a quelli che sono alle loro prime gare ufficiali, c’è però da segnalare qualche impresa che non è sfuggita a nessuno e che tanto ha gratificato lo staff Retica, la doppia vittoria del beniamino di casa Copes Michele, l’argento nella gara di sabato di Penone Lorenzo, la bellissima gara del doppio Geronimi Francesco e Canclini Alessandro, la prima gara con medaglia di bronzo di Comalini Angelica e il tris d’ori nel singolo, quattro di coppia e quattro di coppia regionale della “stella” della Retica Sissi De Boni.
Il tesoriere della Retica Chicco Vaninetti non riesce a nascondere l’emozione di fronte a tanti successi dei suoi portacolori, “il gruppo cresce ed è sempre più affiatato, sapevamo che tanti dei nostri ragazzi erano favoriti per la vittoria, ma una serie di vittorie così era un sogno che si è tramutato in realtà, è bello vedere l’entusiasmo dei nuovi che tanto bene si inseriscono in un contesto già molto collaudato, i complimenti vanno ai ragazzi ma soprattutto allo staff tecnico che settimanalmente segue il gruppo”.
La Società del Presidente Saligari Mario è impegnata sul fronte agonistico ma va segnalata un’importantissima iniziativa, da qualche tempo sono iniziati gli stage nelle scuole e la conseguente visita degli alunni presso la sede della Canottieri Retica di Verceia (SO), l’obbiettivo è di riempire il lago di Novate di ragazzi che iniziano l’attività remiera.
Prossima uscita della Retica la gara Sociale organizzata sulle acque di casa il 1 maggio per l’edizione del “Memorial Walter Corti”, mentre la prossima trasferta di livello nazionale sarà in Piemonte a Candia Canavese per il 2° Meeting Nazionale allievi-cadetti-ragazzi-master (11-12 maggio).

Ufficio Stampa Retica




09/04/2013
EQUIPAGGI ISCRITTI ALLE GARE DI SAN GIORGIO NOGARO (UDINE)

PRIMA GARA SABATO 13

Singolo 7,20 Allievi B1
COMANINI ANGELICA

Singolo 7,20 Allievi B2
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi C
PENONE LORENZO
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA
AMBROSINI IRENE

Singolo 7,20 Cadetti
COPES VALENTINA
DE BONI SILVIA
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI EMANUELE
CURTI SEBASTIANO
CRISTINI ANDREA
GERONIMI FRANCESCO

Doppio Cadetti
TABACCHI MATILDE e BERNASCONI ELENA

Singolo Ragazzi
AMBROSINI SOFIA

Doppio Ragazzi
SGHEIZ SIMONE e DEL GIORGIO EMANUELE
AMBROSINI SOFIA e CALIGIURI PAOLA

Singolo Master
PONCIA GIOVANNI


SECONDA GARA DOMENICA 14

Singolo 7,20 Allievi B1
COMANINI ANGELICA

Singolo 7,20 Allievi B2
COPES MICHELE

Singolo Allievi C
PENONE LORENZO
AMBROSINI IRENE

Doppio Allievi C
DELLA BITTA PAOLO e OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Cadetti
CURTI EMANUELE
CURTI SEBASTIANO
CRISTINI ANDREA

Doppio Cadetti
CANCLINI ALESSANDRO e GERONIMI FRANCESCO

Quattro di coppia Cadetti
COPES VALENTINA
TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA
DE BONI SILVIA

Singolo Ragazzi
SGHEIZ SIMONE
DEL GIORGIO EMANUELE

Doppio Master
PONCIA GIOVANNI e TABACCHI LUCA




08/04/2013
DUE ORI TARGATI RETICA AL MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO

Lago piatto e cielo azzurro con un clima primaverile, questo lo scenario del Primo Meeting Nazionale di Piediluco (Terni), dove Sissi De Boni e Michele Spinelli conquistano due importantissime medaglie d’oro, le gare hanno visto la partecipazione dei più forti canottieri italiani, dalla categoria ragazzi fino ai più grandi e riservata alla categoria cadetti per le rappresentative regionali.
La Retica era rappresentata dalla Chiavennasca Sissi De Boni convocata sul quattro di coppia cadette della Lombardia e da Michele Spinelli iscritto nelle gare del singolo senior e nel doppio senior misto in coppia con il fortissimo atleta della nazionale Marcello Miani portacolori della Forestale.
L’equipaggio del quattro di coppia cadette della Lombardia domina la gara per tutto il percorso, senza paura e con la classica concentrazione delle big conquistano la vittoria la nostra Sissi De Boni con Benedetta Zucchi (Moto Guzzi), Sara Santopolo (Varese) e Miriam Vacchelli (Baldesio), secondo posto per l’altro equipaggio della Lombardia, poi Lazio, Liguria e ancora Lazio.
Michele Spinelli raggiunge la finale del singolo senior dopo essersi distinto nelle batterie di qualificazione e in semifinale, già ottimo il risultato di centrare la finale dove chiude al settimo posto alle spalle di atleti da tempo nel giro della nazionale maggiore, primo posto per il compagno di doppio Marcello Miani, poi Padova, Varese, Fiammegialle, VVF Billi, Forestale, Retica e Giudecca.
Stupenda ed emozionante anche la vittoria di Spinelli e Miani nel doppio misto RETICA-FORESTALE che ha preceduto su traguardo la Moltrasio staccata di 2.43 secondi, poi Mincio, Giudecca, CUS Pavia, Sampierdarenesi, Salaria e Tritium.
Il doppio misto RETICA-FORESTALE ha dominato anche le gare di qualificazione e di semifinale dove ha ottenuto il miglior tempo che gli consegnava la palma dei favoriti alla vittoria finale che non è sfuggita.
Gli atleti della Retica sono stati accompagnati dal Responsabile dello Staff tecnico Carlo Gaddi e dalla Dirigente della Società Cerfoglia Sonia.
Prossimo appuntamento per la Canottieri Retica venerdì, sabato e domenica del prossimo weekend in Friuli a San Giorgio di Nogaro per il 1° Meeting Nazionale allievi-cadetti-ragazzi-master, la truppa partirà venerdì a mezzogiorno per l’importantissima “due giorni” di regate.




31/03/2013
LA CANOTTIERI RETICA A VARESE PER LA COPPA MONTU’

MEDAGLIE PER SIMONE SGHEIZ E SPINELLI MICHELE

Pioggia battente sulla prima regata regionale lombarda del 2013 valida per la Coppa Montù, sabato alla Schiranna di Varese le 72 regate disputate hanno dato il via ufficiale alla stagione agonistica.
Presenti tutte le Canottieri Lombarde, quelle del nord Italia e della vicina Svizzera, per 477 atleti fisici e 749 atleti gara, sono questi i numeri dell’evento valido anche come test per il Primo Meeting Nazionale.
La giornata è stata caratterizzata da nebbia, pioggia battente e vento a tratti, clima invernale e non certo primaverile che ha accompagnato gli atleti per tutta la durata delle gare.
La Retica si presenta con tre soli atleti, Simone Sgheiz impegnato nel singolo ragazzi e nel doppio misto ragazzi con la Canottieri Pescate, Zugnoni Lorenzo per il singolo junior e Spinelli Michele per il singolo senior.
Buoni i risultati con Zugnoni Lorenzo quarto alle spalle della Canottieri Lecco che vince con Crippa Andrea campione del mondo 2012 nel quattro di coppia junior, seconda l’Elpis Genova e terza la Milano;
Terzo posto per Michele Spinelli alle spalle del fortissimo atleta ex-nazionale Papa Cristian della Germignaga, seconda la Varese poi Retica, CUS Pavia e Corgeno, buona la gara di Spinelli che accorcia sempre il distacco con i più forti, al termine di una settimana nella quale ha riscontrato qualche problema fisico che gli ha impedito di partecipare alla gara del doppio.
Sorprendente e inatteso terzo posto per Simone Sgheiz alla prima gara nella categoria ragazzi, alle spalle dei fortissimi atleti della Bissolati e della Varese, quarto posto per Bellagina, poi Lario, Ispra e Tritium;
Settimo posto per il doppio misto Pescate – Retica alla sua prima esperienza in acqua, Destito Francesco e Sgheiz Simone si sono trovati per la prima volta insieme e ci sarà occasione per preparare al meglio anche questa barca.
Da evidenziare che Zugnoni Lorenzo e Sgheiz Simone sono al primo anno della loro categoria e quest’anno sarà durissima perché incontreranno avversari più forti ed esperti di loro, anche se nella gara di Varese hanno cercato di contrastare la forza degli avversari con tecnica e tanta grinta.
Soddisfazione per l’allenatore Scola Umberto che ha accompagnato i ragazzi alla gara di Varese e per il dirigente accompagnatore ufficiale Vaninetti Enrico;
“Dalla categoria ragazzi in su il gioco si fa sempre più competitivo ed impegnativo e richiede allenamenti sempre più duri, è anche per questo che lo staff tecnico ha deciso di convocare solo gli atleti più preparati, sono sicuro che dalla prossima gara rientreranno anche i ragazzi che per vari problemi non hanno potuto essere disponibili per Varese.
Siamo molto soddisfatti perché anche Lorenzo ha fatto una buona gara sfiorando la medaglia di bronzo che non è sfuggita a Michele e Simone.”
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica sabato e domenica 13-14 aprile per il 1° Meeting Nazionale di scena in Friuli Venezia Giulia a San Giorgio di Nogaro, dove scenderanno in acqua allievi, cadetti, ragazzi e master;
Sabato 6 aprile a Piediluco (Terni) due atleti della Canottieri Retica parteciperanno alle gare nazionali, Sissi De Boni, fresca di convocazione regionale, sarà in acqua con il quattro di coppia cadette della Regione Lombardia, mentre un’altra bella notizia in casa Retica è la convocazione per Michele Spinelli sul doppio senior della Forestale in coppia con il fortissimo atleta azzurro Miani Marcello.




27/03/2013
GLI ISCRITTI ALLA GARA DI SABATO A VARESE

Le convocazioni per le gare di sabato 30 a Varese presso il Lido della Schiranna, valide per la classifica Nazionale della Coppa Montù:
Simone Sgheiz singolo ragazzi;
Lorenzo Zugnoni singolo junior;
Spinelli Michele singolo senior;
Simone Sgheiz e Destito Francesco doppio ragazzi (misto con Can. Pescate);
Spinelli Michele e Zugnoni Lorenzo doppio senior.




25/03/2013
MEDAGLIA D’ORO PER SISSI DE BONI E PER IL DOPPIO CADETTI

Domenica la Canottieri Retica si è recata a Monate per disputare la prima gara Regionale valida per la classifica nazionale per le categorie allievi, cadetti e master che si è disputata sul bellissimo lago di Monate presso la locale Canottieri, la regata ha rappresentato la gara esordio ufficiale per la stagione 2013.
A Varese presenti tutte la Canottieri Lombarde per un totale di 670 atleti iscritti alle gare e il gruppo Retica composto da 15 atleti per 14 equipaggi pronti al via, tra questi segnaliamo l’esordio assoluto dei due cadetti Cristini Andrea e Geronimi Francesco classe 1999 e della allieva C Ambrosini Irene classe 2000.
In evidenza le bellissime e nette vittorie e logicamente medaglia d’oro col con il doppio cadetti maschile di Curti Emanuele e Curti Sebastiano che hanno letteralmente dominato la loro gara precedendo Moto Guzzi, Locarno, Gavirate, Menaggio, Lario e Luino;
vittoria anche per la sempre più forte Sissi De Boni (nella foto) che vince in scioltezza la gara del singolo cadetti femminile davanti a Canottieri Flora, Carate Urio, Monate, D’Annunzio, Cernobbio, Corgeno e Arolo, questa vittoria ha convinto i Tecnici della Commissione Tecnica Regionale che l’hanno convocata per la rappresentativa Regionale Lombarda che presto difenderà i colori della Regione Lombardia nelle prossime gare nazionali.
Tre le medaglie d’argento con Oregioni Andrea nel singolo allievi C, con Copes Valentina nel singolo 7,20 cadette e con il sorprendente master Poncia Giovanni che nel singolo master ha dovuto cedere solo al fortissimo atleta della Canottieri Menaggio;
Piazzamenti anche per Penone Lorenzo quarto, Della Bitta Paolo quarto, Copes Michele quarto, il doppio master Poncia Giovanni e Tabacchi Luca quarto, Canclini Alessandro quinto, Tabacchi Matilde sesta, Ambrosini Irene settima, Cristini Andrea settimo e Geronimi Francesco settimo, questi ultimi tre al loro esordio assoluto in gara.
Bilancio sempre positivo per la Canottieri Retica, nota positiva della giornata sono sicuramente gli esordi di tre nuovi ragazzi che da poco hanno intrapreso l’attività agonistica, Ambrosini Irene, Cristini Andrea e Geronimi Francesco sono sicuramente molto felici per la loro prima uscita in gara;
ottima anche la vittoria del collaudatissimo doppio cadetti Curti Emanuele e Sebastiano che ha dominato la gara come una macchina da guerra,
ma la cigliegina sulla torta è della sempre più sorprendente Sissi De Boni che ha centrato l’ennesima vittoria con tanto di convocazione regionale, superando nettamente avversarie di valore.
Soddisfazione per gli allenatori presenti alla trasferta Scola Umberto e Mooney Chicco che in settimana seguono con Carlo Gaddi e Gottifredi Davide la squadra agonistica e per i nuovi dirigenti accompagnatori (nonché atleti master) Tabacchi Luca e Poncia Giovanni.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica sabato prossimo 30 marzo per la gara regionale di recupero valida per la Coppa Montù di scena al Lido della Schiranna di Varese, dove scenderanno in acqua ragazzi, junior e senior.




21/03/2013
GLI ISCRITTI ALLA GARA DI MONATE

Ecco la lista ufficiale degli iscritti alla gara regionale di domenica prossima a Monate valida per il Trofeo D'Aloja:
Copes Michele 7,20
Della Bitta Paolo 7,20
Andrea Oregioni 7,20
Lorenzo Penone 7,20
Ambrosini Irene 7,20
Francesco Geronimi 7,20
Cristini Andrea 7,20
Alessandro Canclini 7,20
Valentina Copes 7,20
Sissi De Boni 1X
Matilde Tabacchi 1X
Emanuele Curti e Curti Sebastiano 2X
Curti Emanuele - Curti Sebastiano - Caslini Lorenzo - Mantegazza Matteo 4X (misto con Pescate e Idroscalo)
Giovanni Poncia 1X
Poncia Giovanni - Tabacchi Luca 2X
Assente per malattia il fortissimo Gottifredi Alessio oltre alle due ragazze Bernasconi Elena e Pedroncelli Maria rientrate da poco nei ranghi.
De segnalare che la gara regionale valida per la Coppa Montù per le categorie ragazzi, junior e senior, annullata per maltempo domenica scorsa, verrà recuperata sabato 30 marzo sempre a Varese.




18/03/2013
ANNULLATE LE GARE DI DOMENICA A VARESE

Era tutto pronto domenica mattina alla Schiranna di Varese, società lombarde in prima linea e barche già montate per la classica regata di apertura regionale.
Neve e nebbia però non hanno perdonato e, dopo rinvii e valutazioni, nulla di fatto.
Un inizio sfortunato per il canottaggio lombardo, ripiombato in pieno inverno proprio nei giorni che dovrebbero traghettare la stagione verso la primavera.
Le 43 società iscritte, convocate in torre d’arrivo, si sono confrontate ricercando una soluzione condivisa. Il Presidente di Giuria Graziano Frisiero, canottiere padovano e giudice dal 2000, ha deciso di prendere tempo valutando le condizioni direttamente con un sopraluogo sul campo.
Al rientro, dopo aver ascoltato le società, la scelta di riinviare l’evento a data da destinarsi.
Dispiaciuto il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi: “Queste sono scelte che spettano ai giudici, noi dobbiamo accettare e garantire la massima sicurezza per i nostri atleti. Ci ho sperato fino all’ultimo, conosco ragazzi e società e so che tutti sono dei combattenti”.
La regata resta quindi sospesa. Mercoledì 20 Marzo, prima dell’Assemblea Elettiva della Commissione Tecnica Regionale per il quadriennio 2013-2016, verrà ufficializzata la data del recupero.

Viaggio a vuoto per lo Staff Retica, il dirigente e neo tesoriere Chicco Vaninetti e gli allenatori Gaddi, Scola e Mooney (Gottifredi è rimasto a Verceia per dirigere l'allenamento dei ragazzi rimasti a casa), e per i ragazzi convocati per le gare Spinelli Michele, Zugnoni Lorenzo, Sgheiz Simone e Ambrosini Sofia.




14/03/2013
GLI ISCRITTI ALLA GARA DI DOMENICA 17 A VARESE

Alla fine dell'allenamento di ieri,
lo staff tecnico della Canottieri Retica ha diramato le convocazioni per la gara di domenica a Varese,
questi sono gli iscritti:
Spinelli Michele singolo senior;
Lorenzo Zugnoni singolo junior;
Simone Sgheiz singolo ragazzi;
Sofia Ambrosini singolo ragazze;
Michele Spinelli e Lorenzo Zugnoni doppio senior;
Sofia Ambrosini sul quattro di coppia misto ragazze (Retica - Moto Guzzi);
Simone Sgheiz sul quattro di coppia misto ragazzi (Retica - Pescate - Lario - Carate Urio)




04/03/2013
IL NUOVO DIRETTIVO E LA CENA SOCIALE

UNA BELLISSIMA SERATA PER LA CANOTTIERI RETICA
Sabato scorso grande festa presso l’Hotel Saligari di Verceia, prima l’assemblea Sociale con le votazioni ed il rinnovo delle cariche, poi grande festa e tutti a cena con campioni dello sport, autorità, soci e amici del sodalizio presieduto dal riconfermatissimo Presidente Saligari Mario.
All’assemblea Sociale, presente la commercialista Dott. Giusy Mainetti, analisi di tutta l’attività svolta nell’ultimo anno e nel quinquennio con tanto di descrizione relativa a tutta l’attrezzatura acquistata, all’attività sportiva dei tesserati e ai programmi futuri.
In chiusura l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo, nomina dei revisori dei conti e dei probiviri.
Ecco in nuovo organigramma societario:
Presidente SALIGARI MARIO,
Vice Presidente SGHEIZ ROBERTO,
Segretario-tesoriere VANINETTI ENRICO,
Consiglieri CORTI CLAUDIA, PONCIA GIOVANNI, TABACCHI LUCA, RISCIOTTI SABRINA, NONINI GIANNI e FASCENDINI EVELINA;
Revisori dei conti SGHEIZ LUCIANO, DE BONI SONIA e FERRE’ FABIO;
Probiviri NAVETTI MARCO, DELLA BITTA CAMILLO e COLLI ELSA.
Qualche riconferma e forze fresche (già all’interno della Società) a formare la nuova ossatura dello staff dirigenziale.
Definito il nuovo assetto societario tutti a cena nella bellissima sala dell’Hotel Saligari che con Claudia Corti hanno offerto la cena il cui ricavato, come tutti gli altri anni, è andato completamente nelle casse della Società.
Presenti ospiti illustri, su tutti il neo Presidente Federale Giuseppe Abbagnale, Piero Poli medaglia d’oro a Seul, Antonio Rossi, gli Olimpionici Giuseppe Moioli, Faggi Franco, Stefanoni Ivo e tanti altri campioni del canottaggio.
Tra le autorità presenti in sala il Presidente della Comunità Montana Severino De Stefani, l’assessore Provinciale Snider Silvana, il vice Presidente del BIM e Sindaco di Samolaco Elena Ciapusci, i Sindaci di Colico Raffaele Grega, di Verceia Luca Della Bitta, di Novate Mariuccia Copes, l’assessore allo sport di Verceia Marco Pedrana e la Preside delle scuole medie di Colico, Delebio e Dubino Maria Paola Salomoni.
Tantissimi gli invitati e i partecipanti, da 160 prenotazioni si è arrivati a 200 presenti in sala ad allietare una bellissima serata di sport, a conferma che la Società Canottieri Retica, fondata da poco, rappresenta una bella realtà locale che tanto si è già evoluta nel corso di questi ultimi anni, sia in termini organizzativi che di risultati.




25/02/2013
CENA SOCIALE

Carissimi Soci e amici simpatizzanti,
siete invitati a partecipare alla
CENA SOCIALE
il giorno sabato 2 Marzo 2013 alle ore 20,00.
Ospiti della serata il neo Presidente Federale Giuseppe Abbagnale,
il campionissimo Antonio Rossi,
Piero Poli medaglia d’oro alle Olimpiadi di Seul,
e tanti altri sportivi;

Seguirà incanto di prodotti tipici.
Prezzo € 25,00 per persona,
Atleti e soci benemeriti gratis,
Bambini fino a 8 anni € 15,00

Il costo della cena verrà assorbito totalmente, come nelle edizioni passate,
dalla Vice Presidente Corti Claudia e dall’Hotel Saligari,
l’incasso verrà versato totalmente nelle casse dell’Associazione.

Per coloro che non avessero provveduto,
l’occasione sarà opportuna per procedere
al rinnovo della tessera per l’anno 2013.

La Società ricorda a tutti i propri tesserati che la cena e' l'occasione per raccogliere qualche fondo, genitori, parenti e amici con la loro presenza potranno contribuire a sostenente l'attività sportiva dei nostri ragazzi.

Si prega di prenotare allo 034339100 oppure ai Consiglieri.
Sostenete una buona causa e partecipate numerosi !!!

Prima della Cena alle ore 19,00 è convocata l’Assemblea dei Soci per l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo per il quinquennio 2013-2018.

Il Presidente




18/02/2013
LA CANOTTIERI RETICA VOLA IN GERMANIA

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17, i ragazzi della Retica si sono recati in Germania nella cittadina Starnberg per partecipare alla gara di remoergometro organizzata dalla locale Società di canottaggio, trenta minuti ininterrotti di gara per tutte le categorie, dai più piccoli nati nel 2003 ai più grandi allenatori e master comresi.
Partenza in pullmann per il “gruppone” targato Retica, presenti quasi tutti i tesserati della squadra agonistica con qualche esordiente al seguito, i ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Chicco Mooney (che ha poi partecipato alla gara), da genitori, parenti e amici.
Tanto entusiasmo e ottimi risultati per la prima uscita stagionale, nella gara di sabato si distinguono Michele Spinelli primo nella sua categoria con mt. 8.565, Simone Sgheiz primo assoluto nella categoria 1998, Sofia Ambrosini prima nella categoria 1998 pesi leggeri, Sissi De Boni prima nella categoria 1999 pesi leggeri e Andrea Oregioni primo nella categoria 2000.
Ottimi anche gli esordi di tre allievi classe 1999, 7° posto per Geronimi Francesco, 8° posto per Cristini Andrea e 13° posto per Colli Giacomo.
I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Chicco Mooney che ha ottenuto un bel 3° posto nella categoria a lui riservata.
Oltre alla competizione sportiva il gruppo ha potuto visitare la città di Monaco e il campo di concentramento di Dachau.
Il prossimo appuntamento in casa Retica è fissato per sabato 02 febbraio alle 19,00 presso il Ristorante Saligari è convocata l’assemblea Sociale per il rinnovo del Consiglio Direttivo per il quinquennio 2012-2018, a seguire la cena Sociale con la presenza del neo Presidente Federale Giuseppe Abbagnale, i campionissimi Antonio Rossi e Piero Poli Olimpionico di Seul, oltre a tante tra autorità e sportivi che interverranno alla serata.
La cena è l’occasione per raccogliere un po’ di fondi che andranno a sostenere l’attività sportiva dei ragazzi, la Società confida in una fitta partecipazione di genitori, parenti e amici, come già accaduto negli anni passati.




17/12/2012
UNA PIZZA PER GLI AUGURI

Mercoledì 19 alle ore 19,30 presso la Trela di Verceia grande serata con pizza per atleti, tecnici, dirigenti e simpatizzanti della Canottierì Retica.
Per l'occasione tanti auguri e il tradizionale scambio regali del Presidente ...




25/11/2012
OTTIMO SPINELLI SUL DOPPIO IN FRIULI

S.GIORGIO DI NOGARO, 25 novembre 2012
Con l’organizzazione a cura della Canottieri San Giorgio e del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia, San Giorgio di Nogaro ha ospitato la penultima prova della Coppa Italia di Fondo 2012, con la partecipazione di 319 atleti componenti 98 equipaggi in forza a 28 società.
Grande attenzione per le sfide in doppio e quattro senza riguardanti le categorie Ragazzi, Junior e Senior e buona presenza di equipaggi anche nelle categorie giovanili e Master.
Nel doppio Senior ha gareggiato il nostro Michele Spinelli con il portacolori della Moto Guzzi Giacomo Panizza, l’equipaggio misto RETICA - MOTO GUZZI è giunto brillantemente secondo al traguardo alle spalle di Alexis Binda e Fabio Vigliarolo primi e portacolori della Canottieri Gavirate, poi terzo posto per Davide Pagani ed Andrea Festa ancora della Canottieri Gavirate, quarta la Canottieri Nino Bixio, quinta la Saturnia e infine sesto e settimo posto per i due equipaggi della CUS Ferrara.
Soddisfazione dei tecnici per un bellissimo equipaggio che migliora sempre di più.




25/10/2012
PIU’ CHE UNA GARA UNA VACANZA

LA RETICA RIENTRA DA SAN REMO SENZA MEDAGLIE

Sabato e domenica scorsi trasferta a San Remo per i ragazzi della Retica per partecipare al blasonato Trofeo Aristide Vacchino, gara sprint sulla distanza di mt. 500 nella disciplina del singolo 7,20.
Qualche problema scolastico e la preparazione alla cresima hanno ridotto il gruppo Retica che era composto da Canclini Stefano, Penone Lorenzo, Curti Sebastiano, Canclini Alessandro, Bernasconi Elena, De Boni Silvia, Caccia Alessio e Zugnoni Diego.
La trasferta è stata molto piacevole per tutto il gruppo accompagnato dagli allenatori Davide Gottifredi e Umberto Scola (subito al seguito dei ragazzi dopo il rientro in settimana nello staff tecnico) che ha potuto trascorrere due giorni di mare, male invece le gare concluse senza medaglie e con il penultimo posto nella classifica generale finale, che ha visto il trionfo della Moto Guzzi per un solo punto sulla Lario, poi Luino, Moltrasio, Varese, Carate Urio, Cernobbio, Livorno, Tremezzina, Santo Stefano, Elpis Genova, Menaggio, Retica e San Remo.
Gare di sabato condizionate dal forte vento e dal mare mosso che hanno obbligato i giudici ad accorciare le gare da mt. 500 a mt. 250, nelle regate di qualificazione solo Caccia Alessio ha guadagnato l’accesso alla finale A vincendo la propria batteria, per tutti gli altri piazzamenti per le finali B, C e D.
Nella giornata di domenica tempo migliore con pochissimi risultati di spicco per i nostri, De Boni Silvia vince la finale C della categoria allieve C mentre Caccia Alessio si deve accontentare del sesto e ultimo posto nella finale A della categoria cadetti.
Tanta allegria comunque per atleti, allenatori e accompagnatori per il week end passato in una delle più belle località marittime, tante assenze tra i convocati e un po’ di stanchezza nel finale di stagione hanno caratterizzato il risultato finale.
Prossime uscite in programma il 3 e 4 novembre a Varese e Gavirate per le gare di fondo.
La stagione volge al termine, una stagione ricca di tanti successi ottenuti in tutte le numerose regate disputate sul territorio nazionale, su tutti il risultato ottenuto nella manifestazione più importante della stagione il Festival dei Giovani di Corgeno che ha confermato l’ottimo livello agonistico raggiunto dai nostri ragazzi grazie ad uno staff tecnico di grandissimo spessore




17/10/2012
IL RITORNO DEL “SIGNOR” UMBERTO SCOLA

Giorni di festa in Canottieri per la bellissima sorpresa del ritorno nello staff tecnico dell’allenatore Umberto Scola da Mandello che già tanto aveva fatto per la nostra Società.
Dopo circa un anno e mezzo è finalmente ritornato nel suo posto ideale, proprio lui grande uomo di canottaggio che da sempre ha considerato la Canottieri la sua “casa” è rientrato tra i suoi ragazzi, tra quelli che ha messo per la prima volta in barca e tra quelli che già dalle prime battute ne hanno recepito i suoi grandissimi valori sportivi e di grande uomo quale é.
Emozioni a non finire tra i ragazzi e tra tutti quelli che già lo conoscono ma soprattutto tra tutti i ragazzi che grazie a lui hanno già potuto raggiungere un buon livello agonistico.
Naturalmente tantissima soddisfazione anche per la dirigenza che adesso si ritrova con uno staff tecnico di grandissimo spessore, l’intenzione è quella di aprire la Canottieri tutti i giorni ai tesserati agonistici e non agonistici in modo tale da soddisfare al meglio le esigenze di tutti coloro che sempre più numerosamente frequentano la struttura sportiva.
Il Responsabile dello staff tecnico Carlo Gaddi sta preparando il programma dove si evidenzierà la presenza di almeno due allenatori per tutti i pomeriggi della settimana.
Ad oggi lo Staff tecnico è cosi costituito:
Responsabile e allenatore Carlo Gaddi, allenatori Umberto Scola, Chicco Mooney e Davide Gottifredi.
A breve anche la presentazione dell’allenatore Chicco Mooney da Bellagio che tra qualche giorno inizierà la sua nuova avventura alla Retica.
Un ringraziamento all’allenatore Stefano Luoni per la stagione appena conclusa alla Retica e un augurio di buon lavoro nella “sua” Menaggio, Stefano era giunto a Verceia in un momento difficile per la Società per rimpiazzare l’allenatore Polti Ivano.
Prossima gara sabato e domenica a San Remo per il blasonato Trofeo Aristide Vacchino con Umberto Scola subito al seguito dei ragazzi che saranno accompagnati anche dall’allenatore Davide Gottifredi e dai master Giovanni Poncia e Marco Navetti.
Qualche problema scolastico e di cresime varie hanno ridotto il gruppo della Retica che sarà composto da Canclini Stefano, Penone Lorenzo, Curti Sebastiano, Canclini Alessandro, Bernasconi Elena, De Boni Silvia, Caccia Alessio e Zugnoni Diego.




13/10/2012
ANNULLATA LA GARA DI LOVERE

Purtroppo domenica niente gara a Lovere (BG), il Comitato Regionale Lombardo, visti i pochi iscritti alla gara, ha annullato la regata in programma. Rammarico all'interno della Retica perchè era l'occasione per vedere l'esordio di qualche giovane oltre prima uscita dei cadetti sulla nuova imbarcazione appena acquistata, il quattro di coppia della Filippi.
Ancora in sospeso la partecipazione alla gara di San Remo di sabato e domenica prossimi, il blasonato Trofeo Aristide Vacchino, in settimana gli allenatori prenderanno una decisione in merito.
Da segnalare la presenza ieri in canottieri del grandissimo SCOLA UMBERTO "UMBY" che ha fatto una bella sorpresa a tutti i ragazzi.




08/10/2012
MEDAGLIA D’ORO PER IL DOPPIO OREGIONI – DELLA BITTA

CINQUE MEDAGLIE PER LA RETICA al MEETING NAZIONALE di VARESE

Venerdì e sabato la Canottieri Retica si è recata a Varese per disputare la gara nazionale valida per il 4° Meeting Nazionale allievi e cadetti che si è disputato sul bellissimo lago di Varese presso la Canottieri Varese al “Lido della Schiranna, la regata ha rappresentato l’ultima gara nazionale valida per la stagione 2012.
A Varese presenti 74 Canottieri provenienti da tutta l’alta Italia e il gruppo Retica composto da 14 atleti per 8 equipaggi pronti al via.
In evidenza l’unica vittoria e medaglia d’oro col con il doppio allievi B2 maschile di Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che hanno letteralmente dominato la loro gara precedendo Corgeno, Milano, Monopoli, Thalatta Messina, Gavirate e Lario.
Due le medaglie d’argento con Curti Sebastiano nel singolo allievi C (alle spalle della Lario) e con il doppio allieve C di Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e De Boni Silvia che sul traguardo sono state precedute per pochi centimetri dalla Carate Urio, poi Cernobbio, Saturnia Trieste, Gavirate e Garda Salò;
Un po’ di rammarico per le nostre ragazze che si sono presentate al Meeting con il titolo di campionesse d’Italia conquistato a Corgeno al Festival dei Giovani e hanno dovuto accontentarsi del secondo posto, gara molto combattuta per loro con la capo-voga Copes Valentina alle prese con un problema fisico che ha condizionato un pò tutta la barca, all’arrivo infatti l’atleta della Retica ha dovuto ricorrere immediatamente alle cure del medico saltando addirittura la cerimonia di premiazione, esordio in gara per il quattro di coppia appena acquistato dalla Società.
Due anche le medaglie di bronzo con il doppio allievi C di Gottifredi Alessio e Curti Emanuele che hanno ceduto alla Canottieri Solvay Livorno e alla Corgeno, terzo posto anche per Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B1 alle spalle di Varese e Tomei.
Piazzamenti anche per il doppio cadetti di Caccia Alessio e Sgheiz Simone che dopo una serie di vittorie si piazzano quarti alle spalle di VVF Maggi Ancona, Arno Firenze e Varese, Canclini Alessandro quarto nel singolo 7,20 allievi C e Penone Lorenzo quinto nel singolo 7,20 allievi B2.
Bilancio ancora positivo per la Canottieri Retica che è scesa in acqua con 8 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 5 imbarcazioni, un primo posto, due secondi e due terzi posto.
Soddisfazione per gli allenatori presenti alla trasferta Stefano Luoni e Gottifredi Davide che in settimana seguono con Carlo Gaddi la squadra agonistica e per il dirigente accompagnatore Chicco Vaninetti,
“Anche oggi tanti ragazzi sul podio e bella conferma per il doppio Oregioni-Della Bitta, per gli altri doppi (cadetti e allievi C) forse un pò di stanchezza sul finale di stagione e un po’ di flessione rispetto alle ultime uscite, peccato per le non perfette condizioni di Copes Valentina che forse hanno condizionato la gara del quattro delle ragazze che poteva sicuramente centrare l’oro, comunque complimenti ai vincitori”.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica la gara regionale di Lovere domenica prossima dove scenderanno in acqua allievi B1, B2, C, cadetti e ragazzi, spazio anche agli ultimi arrivati nella squadra agonistica.




02/10/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI AL MEETING NAZIONALE di VARESE

Venerdì 05 e sabato 06 ottobre 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO

Singolo 7,20 Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO

Singolo skiff Allievi C
CURTI SEBASTIANO

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Quattro di coppia Allievi C
COPES VALENTINA
TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA
DE BONI SILVIA

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE – CACCIA ALESSIO




02/10/2012
SUPER SPINELLI AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI

Ottima prestazione di Michele Spinelli ai Campionati italiani assoluti di canottaggio disputati sabato e domenica nel bellissimo bacino dell’Idroscalo di Milano.
Presenti tutte le Società Italiane con i più forti atleti della squadra nazionale a darsi battaglia nella categoria del singolo senior dove ha gareggiato il fortissimo atleta della Canottieri Retica.
Alla partenza si sono ritrovati avversari del calibro di Federico Ustolin (CC Saturnia) e Francesco Cardaioli (Can. Padova) (Ustolin detiene il titolo del singolo dal 2010 quando vinse a Mantova e poi si riconfermò alla Standiana di Ravenna, Cardaioli ha appena vinto questa specialità nella categoria Under 23 a Piediluco), Marcello Miani (iridato nel 2010 in Nuova Zelanda), Leopoldo Sansone (CRV Italia), Jean Smerghetto (CUS Pavia) e Matteo Castaldo (RYC Savoia).
Nella prima gara delle qualificazione Michele Spinelli è settimo anche a causa di un fastidioso problema intestinale, poi vince la batteria dei recuperi e approda in semifinale dove sfodera la gara più bella della sua carriera e centra la qualificazione alla finalissima grazie al quarto posto. In finale deve accontentarsi dell’ottavo posto dietro ai mostri sacri del canottaggio nonchè atleti della nazionale maggiore.
Questo l’ordine d’arrivo della finalissima:
1° Castaldo (Savoia), 2° Smerghetto (CUS Pavia), 3° Cardaioli (Padova), 4° Ustolin (Saturnia), 5° Miani (Forestale), 6° Micheletti (Gavirate), 7° Cuomo (Irno) e 8° Spinelli (RETICA).
La cura di mister Gaddi sta dando i suoi frutti, Michele è migliorato tantissimo in barca, Carlo Gaddi sta lavorando molto sulla tecnica in modo da poter sviluppare al meglio la notevole potenza di questo atleta.
Prossimo appuntamento per la Retica il Meeting Nazionale allievi-cadetti-master di Varese il 5-6-7 di ottobre, poi la promozionale di Lovere il 14 e la trasferta di San Remo il 20-21 ottobre.




10/09/2012
GRANDE SPETTACOLO AL MEMORIAL WALTER CORTI

TANTISSIME MEDAGLIE PER LA RETICA

La terza edizione del Memorial Walter Corti (fondatore della Canottieri di Verceia) è stata un autentico successo per la Retica, sia dal punto di vista organizzativo che da quello agonistico, tante adesioni con la partecipazione massiccia delle Società Lombarde e della Canottieri Casale (Piemonte) e tanti successi ottenuti dai ragazzi della Retica.
Alla manifestazione hanno partecipato 11 Società, Retica, Bellagina, Casale, Cernobbio, Idroscalo Milano, La Sportiva Lezzeno, Menaggio, Moltrasio, Moto Guzzi, Sebino e Tritium, 53 le regate in programma più l’esibizione finale dedicata agli allievi A, con una maratona ininterrotta di gare combattute a partire dalle 9,30 fino alle 14,45.
Ottima cornice di pubblico con la presenza di spicco tra le autorità presenti della Dott. Carla Cioccarelli Presidente del Consorzio BIM Adda che tanto sta facendo per la Canottieri Retica e per la promozione dello sport sul Lago di Novate Mezzola.
Straordinari come sempre i risultati del team targato Retica con il secondo posto assoluto nella classifica generale finale del Memorial alle spalle della corazzata Moto Guzzi che ha preceduto la nostra Canottieri,
anche se va detto e sottolineato che la Società di Mandello del Lario si è presentata con un nutrito gruppo di atleti che ha potuto schierare 33 equipaggi contro i soli 25 della Retica, che hanno di fatto contribuito ad un miglior punteggio finale.
Vediamo comunque nel dettaglio i risultati della Retica che come già anticipato è scesa in acqua con 25 equipaggi per 29 atleti,
Sette medaglie d’oro con Sgheiz Simone e Caccia Alessio nel doppio cadetti, Zugnoni Lorenzo nel singolo ragazzi e nel singolo junior, Andreoli Mirco nel singolo junior, De Boni Silvia e Tabacchi Matilde nel doppio allieve C, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel doppio allievi B2 e Caccia Alessio nel singolo cadetti;
Nove medaglie d’argento con il doppio allievi C di Gottifredi Alessio e Curti Emanuele, Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B1, Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi B2, Curti Sebastiano nel singolo 7,20 allievi C, Oreggioni Aldo nel singolo master, Poncia Giovanni nel singolo master, il doppio allieve C Copes Valentina e Bernasconi Elena, il due senza junior di Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele e il doppio master di Poncia Giovanni e Tabacchi Luca;
Otto medaglie di bronzo con Canclini Stefano nel singolo 7,20 allievi B2, Pedroncelli Maria nel singolo 7,20 allieve C, il doppio allieve C di Mosconi Asja e Copes Angelica, Canclini Alessandro nel singolo 7,20 allievi C, Ferrè Fabio nel singolo master, il doppio ragazzi Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele, il doppio master di Ferrè Fabio e Conti Manzini Gianfranco e Zugnoni Diego nel singolo 7,20 cadetti.
Bellissima ed emozionante l’esibizione degli allievi A sulla distanza di 250 mt., tra i sette iscritti la nostra giovanissima Comalini Angelica (classe 2002) che rappresenta sicuramente il futuro immediato della squadra agonistica.
Tutti bravi i nostri ragazzi, ma una segnalazione particolare per Zugnoni Lorenzo che vince sia il singolo ragazzi che il singolo junior con due bellissime gare, molto combattute anche le due finali del doppio cadetti maschile e del doppio allieve C femminile, nei cadetti vittoria per il doppio Sgheiz Simone e Caccia Alessio con le ultime battute di gara da brividi in una finale molto competitiva con Bellagina, Menaggio, Cernobbio e Casale, mentre per le allieve C vittoria di pochi centimetri per De Boni Silvia e Tabacchi Matilde sull’altro equipaggio Sociale di Copes Valentina e Bernasconi Elena con la Moltrasio terza.
Complimenti allo staff tecnico Carlo Gaddi, Stefano Luoni e Davide Gottifredi con il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni presente anche per le premiazioni. Enorme soddisfazione della Dirigenza per la presenza della Dottoressa Carla Cioccarelli del BIM Adda che con il Sindaco di Verceia Luca Della Bitta e le altre autorità si sono alternate per le premiazioni alla fine delle regate.
Un grosso ringraziamento a tutti i volontari della Retica, al Gruppo Alpini e alla Protezione Civile di Verceia per l’ottima riuscita della manifestazione, condita da una bellissima giornata e da un numerosissimo pubblico che ha fatto da cornice al nostro bellissimo Lago di Novate Mezzola.
Prossima uscita ufficiale per la Retica il 5-6-7 ottobre a Varese per il 4° Meeting Nazionale allievi-cadetti-master, mentre è ancora in sospeso la partecipazione ai campionati italiani ragazzi di Ravenna il 22-23 settembre.




06/09/2012
MEMORIAL WALTER CORTI

Mancano pochi giorni alla gara sociale della Canottieri Retica, domenica prossima appuntamento sul Lago di Novate Mezzola nei pressi della Canottieri per la gara Regionale valida per la terza edizione del Trofeo "Walter Corti".
Ieri sera al termine dell'allenamento lo Staff Tecnico ha diramato le convocazioni e ufficializzato la lista degli equipaggi iscritti.
Esordio assoluto nelle gare per Canclini Stefano nella categoria allievi B1, Comalini Angelica nella categoria allievi A e Oreggioni Aldo nei Master.
Venticinque gli equipaggi della Canottieri Retica iscritti alla gara, ecco la lista ufficiale:

Singolo 7,20 allievi A
COMALINI AMGELICA

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE
CANCLINI STEFANO

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO
COPES ANGELICA – MOSCONI ASJA

Singolo 7,20 Allievi C
PEDRONCELLI MARIA
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI SEBASTIANO

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO
COPES VALENTINA - BERNASCONI ELENA
TABACCHI MATILDE - DE BONI SILVIA

Singolo 7,20 Cadetti
ZUGNONI DIEGO

Singolo skiff Cadetti
SGHEIZ SIMONE
CACCIA ALESSIO

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE - CACCIA ALESSIO

Singolo skiff Ragazzi
ZUGNONI LORENZO

Doppio Ragazzi
BETTIGA SIMONE - DEL GIORGIO EMANUELE

Singolo skiff Junior
ANDREOLI MIRCO
ZUGNONI LORENZO

Due senza Junior
BETTIGA SIMONE - DEL GIORGIO EMANUELE

Singolo skiff Master
PONCIA GIOVANNI
OREGGIONI ALDO

Doppio master
PONCIA – TABACCHI
FERRE’ – CONTI MANZINI
OREGGIONI - LODI




18/07/2012
La COPPA MONTU’ sul LAGO di NOVATE MEZZOLA

LA RETICA SUPERA L'ESAME
Dopo anni di “apprendistato” organizzando e gestendo alla perfezione gare promozionali, è arrivata la prima volta anche per Verceia e la Canottieri Retica dove domenica è andata in scena la prima regata regionale valida per la coppa Montù. Il territorio Lombardo si è arricchito quindi di un nuovo fantastico campo di regata, un campo che per le condizioni del suo lago ha tutti i numeri per diventare una tappa fissa nelle prossime stagioni remiere.
Verceia e la Retica, un piccolo tesoro che agli intenditori però non è certo passato inosservato, negli ultimi anni infatti questo lago è stato il luogo d’allenamento per ritiri e raduni di vari team nazionali, una su tutti la squadra PL italiana guidata dal CT Giuseppe Polti e la Nazionale under 23 del CT Baldacci che domenica scorsa tanto ha vinto ai mondiali in Lituania. La gara di domenica ha rappresentato quindi sicuramente il giusto premio per un campo che ha imparato a farsi apprezzare, una piccola soddisfazione per gli organizzatori che non hanno assolutamente voluto sedersi sugli allori ma che hanno cercato in ogni modo di rendere caratteristica e particolare questa regata, tra le varie sorprese annunciate non possiamo non ricordare la presenza di uno stand gastronomico con specialità Valtellinesi, uno stand che gli atleti hanno sicuramente apprezzato al meglio dopo le regate!
La regata, valida per le categorie senior, junior, regazzi e PL, ha visto la presenza di tutte le canottieri del lago di Como e del circondario, 13 le Società presenti, 123 gli equipaggi iscritti per 224 atleti tra maschi e femmine con tutte le dirigenze al seguito.
La Canottieri Retica ha presentato solo tre equipaggi, purtroppo la Società ha iniziato da poco la sua attività e i ragazzi di queste categorie che svolgono l’attività agonistica sono pochi, assente lo junior Andreoli Mirco, gli unici iscritti sono stati Spinelli Michele nel singolo senior, Zugnoni Lorenzo nel singolo ragazzi e Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele nel doppio ragazzi.
Buoni comunque i risultati che hanno visto la vittoria e medaglia d’oro di Spinelli Michele, il punto di forza della Retica vince davanti a Bellagina e Gavirate;
secondo posto e medaglia d’argento per il sempre più sorprendente Zugnoni Lorenzo che chiude alle spalle di Tremezzina per pochissimi metri una gara combattutissima sin dalle prime battute, poi Lario, Luino, Menaggio e Gavirate;
quarto posto per il doppio ragazzi Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele dietro a Varese, Gavirate e Luino, i nostri sono al primo anno della categoria ragazzi ed il prossimo anno i risultati non mancheranno di certo.
Bella la cornice di pubblico, presenti i vertici della Comunità Montana, i Sindaci di Colico, di Verceia e di Novate Mezzola, il Comitato Regionale Lombardo.
La manifestazione era molto impegnativa per la Società del Presidente Saligari, ma grazie al contributo di diversi volontari tutto è filato per il meglio e già si pensa alla manifestazione del prossimo anno per migliorare ancora organizzazione e accoglienza.
Adesso breve periodo di vacanza per tutti i ragazzi della Retica, poi a settembre il 3° Memorial Walter Corti sempre sulle bellissime acque di casa.




10/07/2012
LA CANOTTIERI RETICA SBANCA IL FESTIVAL DEI GIOVANI 2012

UN TRIONFO TRICOLORE A CORGENO DI VERGIATE (VA)
E’ stato un trionfo quello della Canottieri Retica al Festival dei Giovani disputato venerdì, sabato e domenica a Corgeno di Vergiate (VA) sul bellissimo campo gara del lago di Comabbio, la classifica generale finale e i risultati sono fin troppo eloquenti, la squadra della Retica si è presentata al Festival con 17 atleti disputando le 25 gare complessive ammesse ottenendo 18 podi e per la precisione 6 ori, 10 argenti e 2 bronzi per uno straordinario 15° posto finale nella classifica generale di tutte le 124 Canottieri partecipanti e provenienti da tutta l’Italia, migliorando il 46° posto dell’edizione 2011 a Ravenna e il 71° posto dell’edizione 2010 a Piediluco (Terni), segnali fin troppo eloquenti della crescita della squadra agonistica!!!
Inutile rimarcare la migliore media punti/gara o vedere con soddisfazione di aver preceduto Canottieri blasonate e che comunque si erano presentate con un gruppo molto più numeroso di atleti.
Complimenti ai ragazzi che malgrado tante difficoltà si stanno impegnando al massimo e soprattutto agli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni che hanno preparato al meglio questa squadra per la manifestazione più importante e competitiva della stagione.
Andiamo a vedere per ordine i risultati delle tre giornate di gare:
LE MEDAGLIE DELLA PRIMA GIORNATA (VENERDI’)
SGHEIZ SIMONE secondo nel singolo 7,20 cadetti
CACCIA ALESSIO secondo nel singolo 7,20 cadetti
ZUGNONI DIEGO secondo nel singolo 7,20 cadetti
TABACCHI MATILDE seconda nel singolo 7,20 allieve C
BERNASCONI ELENA prima nel singolo 7,20 allieve C
DE BONI SILVIA prima nel singolo 7,20 allieve C
PEDRONCELLI MARIA terza nel singolo 7,20 allieve C
CURTI EMANUELE secondo nel singolo 7,20 allievi C
LE MEDAGLIE DELLA SECONDA GIORNATA (SABATO)
COPES MICHELE secondo nel singolo 7,20 allievi B/1
DELLA BITTA PAOLO primo nel singolo 7,20 allievi B/2
OREGIONI ANDREA secondo nel singolo 7,20 allievi B/2
SGHEIZ SIMONE e CACCIA ALESSIO primi nel doppio cadetti
LE MEDAGLIE DELLA TERZA GIORNATA (DOMENICA)
DE BONI SILVIA prima nel singolo skiff allieve C
COPES VALENTINA - TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA – PEDRONCELLI MARIA
prime assolute nel quattro di coppia allieve C
CURTI SEBASTIANO terzo nel singolo skiff allievi C
GOTTIFREDI ALESSIO e CURTI EMANUELE secondi nel doppio allievi C
DELLA BITTA PAOLO e OREGIONI ANDREA secondi nel doppio allievi B/2
PENONE LORENZO secondo nel singolo 7,20 allievi B/2

Piazzamenti anche per Sgheiz Matteo 7° nel singolo 7,20 cadetti, Copes Valentina 6a nel singolo 7,20 allieve C, Curti Sebastiano 7° nel singolo 7,20 allievi C, Canclini Alessandro 4° nel singolo skiff allievi C, Penone Lorenzo 5° nel singolo 7,20 allievi B/2 e per Zugnoni Diego e Sgheiz Matteo 6° doppio cadetti.
Unica recriminazione per Curti Sebastiano che a causa di un problema tecnico agli scalmi e ai remi non ha potuto conquistare una medaglia che in condizioni normali avrebbe quasi sicuramente centrato.

RESOCONTO DEI RISULTATI:
17 ATLETI ISCRITTI AL FESTIVAL
25 GLI EQUIPAGGI IN GARA
18 LE MEDAGLIE CONQUISTATE:
6 medaglie d’oro
10 medaglie d’argento
2 medaglie di bronzo
NELLA CLASSIFICA GENERALE LA CANOTTIERI RETICA
SI CLASSIFICA AL 15° POSTO SU 124 CANOTTIERI PRESENTI AL FESTIVAL
CON LA MEDIA PUNTI/ATLETA GARA PIU ALTA

Da segnalare le medaglie d’oro con la doppia vittoria della Chiavennasca De Boni Silvia nel singolo 7,20 e skiff della categoria allieve C che conquista la sesta medaglia d’oro consecutiva !!!, per lei non sembrano esserci avversarie, e la dimostrazione che il canottaggio non è solo forza e muscoli ma soprattutto tecnica e resistenza;
vittoria anche per la colichese Bernasconi Elena nel singolo 7,20 allieve C davanti a Canottieri Lario e Flora;
vittoria per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi B/2 davanti a Canottieri Irno e Moltrasio, per il giovane di Verceia una bella conferma ai vertici;
vittoria del doppio cadetti dei colichesi Caccia Alessio e Sgheiz Simone che vincono una bellissima gara davanti a Varese e Posillipo, confermando la vittoria nel Trofeo D’Aloja di domenica scorsa;
il sesto ora arriva dalle campionesse italiane del quattro di coppia allieve C di Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e Pedroncelli Maria che vincono la finale assoluta davanti a Gavirate, Cernobbio, Tevere Remo, Garda Salò e Luino, per loro enorme soddisfazione e per l’ambiente locale un motivo di orgoglio avere il quattro allieve C più veloce d’Italia !!! L’equipaggio è formato da Matilde e Elena di Colico, Valentina e Maria di Verceia.
Gli atleti sono stati accompagnati dal Dirigente Vaninetti Enrico, dal Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e dagli allenatori Gaddi Carlo, Luoni Stefano e Gottifredi Davide.
Adesso massima concentrazione di tutta la Società per l’organizzazione della Coppa Montù per ragazzi, junior e senior, che andrà in scena in casa Retica sul lago di Novate Mezzola.




08/07/2012
LA CANOTTIERI RETICA SBANCA IL FESTIVAL

FESTIVAL DEI GIOVANI 2012 PER ALLEVI e CADETTI
CORGENO DI VERGIATE (VARESE)

LE MEDAGLIE DELLA PRIMA GIORNATA (VENERDI’)
SGHEIZ SIMONE secondo nel singolo 7,20 cadetti
CACCIA ALESSIO secondo nel singolo 7,20 cadetti
ZUGNONI DIEGO secondo nel singolo 7,20 cadetti
TABACCHI MATILDE seconda nel singolo 7,20 allieve C
BERNASCONI ELENA prima nel singolo 7,20 allieve C
DE BONI SILVIA prima nel singolo 7,20 allieve C
PEDRONCELLI MARIA terza nel singolo 7,20 allieve C
CURTI EMANUELE secondo nel singolo 7,20 allievi C


LE MEDAGLIE DELLA SECONDA GIORNATA (SABATO)
COPES MICHELE secondo nel singolo 7,20 allievi B/1
DELLA BITTA PAOLO primo nel singolo 7,20 allievi B/2
OREGIONI ANDREA secondo nel singolo 7,20 allievi B/2
SGHEIZ SIMONE e CACCIA ALESSIO primi nel doppio cadetti


LE MEDAGLIE DELLA TERZA GIORNATA (DOMENICA)
DE BONI SILVIA prima nel singolo skiff allieve C
COPES VALENTINA - TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA – PEDRONCELLI MARIA
prime nel quattro di coppia allieve C
CURTI SEBASTIANO terzo nel singolo skiff allievi C
GOTTIFREDI ALESSIO e CURTI EMANUELE secondi nel doppio allievi C
DELLA BITTA PAOLO e OREGIONI ANDREA secondi nel doppio allievi B/2
PENONE LORENZO secondo nel singolo 7,20 allievi B/2


RESOCONTO DEI RISULTATI:
17 ATLETI ISCRITTI AL FESTIVAL
25 GLI EQUIPAGGI IN GARA
18 LE MEDAGLIE CONQUISTATE:
6 medaglie d’oro
10 medaglie d’argento
2 medaglie di bronzo


NELLA CLASSIFICA GENERALE LA CANOTTIERI RETICA
SI CLASSIFICA AL 15° POSTO SU 124 CANOTTIERI PRESENTI AL FESTIVAL
CON LA MEDIA PUNTI/ATLETA GARA PIU ALTA




04/07/2012
TUTTO PRONTO PER IL FESTIVAL DEI GIOVANI 2012

Dopo quattro anni, Corgeno di Vergiate torna a ospitare la più importante manifestazione giovanile della Federazione Italiana Canottaggio. Al Festival dei Giovani, da venerdì a domenica prossimi, si affronteranno 1484 atleti, di età compresa tra i 10 ed i 14 anni, in arrivo da 124 società provenienti da tutta Italia. Nella 23a edizione, viene polverizzato il precedente record della manifestazione, stabilito un anno fa Ravenna quando nel campo di regata della Standiana gareggiarono 1349 vogatori.

Dopo aver ospitato la regata internazionale Adaptive (27-29 aprile), i Campionati Italiani Pesi Leggeri ed Esordienti (2-3 giugno) a Gavirate, i Campionati Nazionali Universitari (26-27 maggio) a Monate, Varese si conferma così "Provincia in Voga" nell'anno in cui alla Schiranna, dal 14 al 16 settembre, si svolgeranno gli Europei.

Oggi, in sede di conferenza stampa a Villa Recalcati (Provincia di Varese), sono intervenuti il Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Enrico Gandola, l'Assessore regionale allo sport Luciana Ruffinelli, l'Assessore provinciale allo sport Giuseppe De Bernardi Martignoni, il sindaco di Vergiate Maurizio Leorato, il presidente del Coni Varese Fausto Origlio, il presidente del Comitato Regionale Lombardia Luciano Magistri, il direttore dell'Agenzia del Turismo di Varese Paola Della Chiesa ed il presidente della Canottieri Corgeno Giovanni Marchettini. Insieme a loro, il responsabile della comunicazione Alcatel Lucent Marco Svara, che ha presentato un importante progetto di informatizzazione dei giovani atleti condotto insieme alla Federazione Italiana Canottaggio.

Il Festival dei Giovani vedrà le giovani promesse del remo nazionale misurarsi in gare programmate sulla distanza di 1000 e 1500 metri. Saranno oltre trenta le ore di sfide nelle acque del lago di Comabbio, che saranno riprese e trasmesse, assieme alle premiazioni ed alle interviste ai protagonisti, sul canale video FIC CanottaggioVideo.net.

Lo staff della Canottieri Corgeno, capitanato dal Presidente Graziano Magni, lavora per l'organizzazione dell'evento da un anno. Parliamo di una realtà societaria entusiasta, nata nel 1990, che anno dopo anno registra un crescente numero di tesserati ed atleti in crescita, attentamente seguiti dal tecnico Piero d'Antone.

Il Festival dei Giovani non significa solo sport ma anche turismo grazie alle migliaia di presenze alberghiere nell’arco del fine settimana della manifestazione. Spettacolare sarà la cerimonia d’apertura, prevista venerdì sera alle 19 e caratterizzata dalla lettura della promessa dell'atleta, dall'accensione del tripode, dall'apertura dichiarata dal Presidente della Federcanottaggio Enrico Gandola e dall'inno d'Italia. Ci saranno anche simpatiche incursioni di gruppi comici dei quali il Comitato Organizzatore Locale, per non toglier la sorpresa ai partecipanti, non rivela l'identità.

Il Festival dei Giovani arriva a Corgeno di Vergiate dopo i Meeting Nazionali: Naro (31 marzo-1 aprile), lago di Candia e Sabaudia (12-13 maggio) e San Miniato (9-10 giugno). Sono stati appuntamenti importanti per i giovani di tutta Italia, in cui si sono confrontati con i loro avversari ed in cui gli allenatori hanno compiuto degli esperimenti alla ricerca dei migliori equipaggi da presentare a Corgeno di Vergiate. In generale, l’opportunità per divertirsi a contatto con uno sport ecocompatibile, capace di sviluppare il senso d’appartenenza a un club e ad un gruppo (l’equipaggio, la squadra).

Il programma della manifestazione prevede l’accreditamento per le società giovedì pomeriggio dalle 14 alle 16. Le regate inizieranno venerdì mattina e termineranno domenica nel primo pomeriggio. Il momento clou dell’evento sarà proprio domenica pomeriggio quando avranno luogo i confronti tra le rappresentative regionali nella specialità del quattro di coppia (Cadette e Cadetti) e dell’otto: con la divisa della propria regione, in rappresentanza di Comitati e Delegazioni Regionali, gli atleti si affronteranno sulla distanza di 1500 metri per contendersi la leadership regionale. In programma anche sfide tra canottieri diversamente abili (Adaptive fisici ed intellettivi) su barca GIG. Tra i premi, per le società ai primi posti nella classifica generale del Festival dei Giovani (vinto nel 2011 dalla Tevere Remo), ci saranno imbarcazioni e coppie di remi.

Il Festival dei Giovani, organizzato dalla Canottieri Corgeno in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia, gode del patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Vergiate, Coni Varese, CIP Varese e Parco del Ticino. Main sponsor dell'evento sono Fondazione Cariplo e Agusta Westland.

Ecco l'elenco delle 124 società partecipanti: Adria Trieste, Aetna Catania, Amici del Fiume Torino, Aniene Roma, Argus Santa Margherita Ligure, Armida Torino, Arno, Arolo, Augusta Siracura, Ausonia Trieste, Baldesio, Bardolino, Barion, Bellagina, Caldè, Cannero, Caprera, Carate Urio, Casale, Cavallini, Cerea, Cernobbio, Cerro Sportiva, Corgeno, CUS Bari, CUS Catania, CUS Ferrara, CUS Palermo, CUS Pavia, CUS Torino, D'Aloja, D'Annunzio, De Bastiani Angera, Diadora, Elpis Genova, Eridanea Cremona, Esperia Torino, Falco Rupe Nesso, Fiamme Gialle, Firenze, Flora, Garda Salò, Gavirate, Germignaga, Giacomelli, Ginnastica Triestina, Giunti, Ichnusa, Ilva Bagnoli, Irno Salerno, Ispra, Italia Circolo Remo e Vela, Jonica Catania, La Sportiva Lezzeno, Lago d'Orta, Lario, Lauria, Lecco, Lignano, Limite, Livornesi, LNI Barletta, LNI Cagliari, Luino, Menaggio, Mestre, Milano, Mincio, Marina Militare, Moltrasio, Monate, Monopoli 2005, Moto Guzzi, Murcarolo, Napoli, Nazario Sauro, Nettuno, Nino Bixio, Omegna, Orbetello, Ortigia, Ospedalieri Treviso, Padova Canottieri, Padova Canottaggio, Pallanza, Pescate, Piediluco, Pontedera, Posillipo, Pro Monopoli, Pullino, RETICA, Roma, Rowing Club Genovese, Sabaudia, Sampierdarenesi, San Giorgio Nogaro, San Minito, Sannio Bosa, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Saturnia, Savoia, Sebino, Sisport Fiat, Speranza Pra', Stabia, Telimar Palermo, Tevere Remo, The Core, Timavo, Tirrenia Todaro, Tremezzina, Trieste, Tritium, Tula Eletra, Unione Siciliana, Varese, Viareggio, Vittorino da Feltre, Volontari Garda, VVF Carrino, VVF Maggi e VVF Tomei.




02/07/2012
MEDAGLIA D’ORO PER SISSI DE BONI E PER IL DOPPIO CACCIA ALESSIO E SGHEIZ SIMONE

SEI PODI PER LA CANOTTIERI RETICA ALLA GARA REGIONALE DI CORGENO (VA)

Domenica di gare sul lago di Comabbio a Corgeno (VA) per disputare la gara interregionale valida per il Trofeo D’Aloja per le categorie allievi e cadetti.
Giornata con caldo afoso e temperature sopra i 30 gradi.
Presenti 700 atleti in rappresentanza delle Canottieri di Lombardia, Piemonte, Emilia e Liguria, il gruppo Retica era composto da 14 atleti.
In evidenza le vittorie di Caccia Alessio e Sgheiz Simone nel doppio cadetti e la solita De Boni Silvia che domina la finale del singolo skiff allieve C.
La Canottieri Retica è scesa in acqua con 11 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 6 imbarcazioni, due primi posti, tre secondi e un terzo posto, assenti in vacanza i fortissimi allievi C Gottifredi Alessio, Curti Emanuele e Curti Sebastiano che avrebbero sicuramente lottato per i primi posti.
Si è trattata dell’ultima uscita ufficiale prima del Festival dei Giovani 2012 che andrà in scena i prossimi venerdì, sabato e domenica sempre sul bellissimo lago di Comabbio a Corgeno, si tratta della più importante manifestazione remiera dell’anno per allievi e cadetti con atleti provenienti da tutta Italia.
Soddisfazione per gli allenatori Carlo Gaddi, Stefano Luoni e Gottifredi Davide
che in settimana seguono la squadra agonistica con il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo.
Nel dettaglio registriamo la medaglia d’oro del doppio cadetti Caccia Alessio e Sgheiz Simone che vincono una gara al cardiopalmo superando nelle ultime battute di gara i rivali della Canottieri Sebino e della Garda Salò, poi Milano, Gavirate, Pescate e Pullino, bellissima ed entusiasmante gara per il nostro doppio, gare così se ne vedono veramente poche;
vittoria e conferma ai vertici per la fortissima atleta di Chiavenna De Boni Silvia che domina la finale del singolo skiff allieve C vincendo davanti a Tremezzina, Sebino, Moltrasio e Carate Urio, per l’atleta della Valchiavenna si tratta della quarta medaglia d’oro consecutiva.
Medaglia d’argento per Bernasconi Elena nel singolo 7,20 allieve C che chiude alle spalle di Cernobbio e precede Lario, Bellagina, Milano, Baldesio e Varese, anche per questa ragazza si tratta di una conferma ai vertici regionali;
Argento per il collaudato doppio allievi B/2 Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che cedono ai soliti rivali della Canottieri Germignaga e precedono sul traguardo Milano, Eridanea, D’Annunzio e Gavirate, anche per loro una conferma nei quartieri alti delle graduatorie regionali;
Secondo posto per il sempre più sorprendente Copes Michele che cede alla Tritium ma supera brillantemente Caldè, D’Annunzio, Arolo, Baldesio e Monate, per questo atleta tanti complimenti perché si tratta del più giovane della squadra agonistica (2001) e gara dopo gara i miglioramenti sono sotto gli occhi di tutti, tecnica, classe e soprattutto tanta grinta da vendere.
Terzo posto per il doppio allieve C di Copes Valentina e Pedroncelli Maria che chiudono la loro gara alle spalle di Carate Urio e Monate precedendo Corgeno, Moltrasio, Tritium e D’Annunzio.
C’è tanto da recriminare per il quarto posto della fortissima Tabacchi Matilde nel singolo 7,20 allieve C, la nostra atleta ha avuto un problema ai remi sin dalla partenza che ha condizionato una gara che l’ha vista lottare comunque per una medaglia sino alla fine.
Ottimo quarto posto e sempre più vicino alla sua prima medaglia per Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi B/2, l’atleta di Novate classe 2000 lotta fino alla fine con tanta grinta, su questa strada i risultati arriveranno presto anche per lui.
Piazzamenti fuori dal podio per Sgheiz Matteo ottavo nel singolo 7,20 cadetti, Zugnoni Diego sesto nel singolo 7,20 cadetti e per Canclini Alessandro settimo nel singolo 7,20 allievi C, questi tre atleti sono entrati a far parte della squadra agonistica solo quest’anno e sicuramente hanno ancora bisogno di allenamenti ed esperienza che troveranno sicuramente durante il lavoro settimanale e le loro prime gare.
Anche nella gara di oggi molti ragazzi col body societario hanno sfilato sul podio per le premiazioni, i ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Luoni Stefano e dalla Vice-presidente Corti Claudia nonchè consigliere del Comitato Regionale Lombardo, per la dirigente della Retica si è trattato di una bella soddisfazione vedere molti dei propri ragazzi con la medaglia.
Prossimo appuntamento come già accennato il Festival dei Giovani 2012, la Retica si presenterà al gran completo decisa a migliorare il già buon piazzamento di Ravenna dell’anno scorso.




02/07/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI AL FESTIVAL DEI GIOVANI DI CORGENO (VARESE)

PER IL FESTIVAL 2012 SONO SATATI CONVOCATI 17 RAGAZZI:

PRIMA GARA

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI EMANUELE
CURTI SEBASTIANO
GOTTIFREDI ALESSIO
BERNASCONI ELENA
COPES VALENTINA
DE BONI SILVIA
PEDRONCELLI MARIA
TABACCHI MATILDE

Singolo 7,20 Cadetti
CACCIA ALESSIO
SGHEIZ MATTEO
SGHEIZ SIMONE
ZUGNONI DIEGO


SECONDA GARA

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO

Singolo skiff Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI SEBASTIANO
DE BONI SILVIA

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Quattro di coppia Allievi C
BERNASCONI ELENA
COPES VALENTINA
PEDRONCELLI MARIA
TABACCHI MATILDE

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE – CACCIA ALESSIO
ZUGNONI DIEGO - SGHEIZ MATTEO




28/06/2012
REGIONALE ALLIEVI E CADETTI A CORGENO: LA PRESENTAZIONE!

Sono trascorsi solo pochi giorni dal campionato regionale di Lombardia,
di cui abbiamo ampiamente parlato, ma il fitto calendario remiero ci
proietta già nell’imminente futuro, di preciso all’appuntamento con la
gara regionale allievi e cadetti, valida per la coppa Montù;
Appuntamento per domenica 1 Luglio, sulle acque del Lago di Comabbio,
per quella che si preannuncia come una regata interessantissima;
sicuramente di grande importanza in quanto si tratta dell’ultima possibilità per i nostri giovani campioni di confrontarsi l’un l’altro, per stabilire
il proprio livello di preparazione in previsione dell’ormai imminente Festival Dei giovani, la gara che vale una stagione intera per questi
giovani atleti.
Le società Lombarde sembrano aver capito l’importanza dell’evento, e la
loro adesione è stata davvero massiccia, un piccolo record per questo genere di gare; sono quasi 550 gli atleti iscritti che solcheranno le acque del
lago (per la precisione 181 atlete e 367 atleti).
Inutile dire che con numeri tali non ci si può che attendere un grande spettacolo; alla garanzia del successo per la massiccia partecipazione dei giovani atleti, si aggiunge quella di una società che rappresenta una sicurezza nell’organizzazione di questi eventi, come ampiamente dimostrato solo pochi giorni fa in merito al Campionato Regionale di Lombardia.
Ma questo non sembra bastare alla Canottieri Corgeno, che dopo questa
lunga cavalcata si prepara ad ospitare l’evento più importante del
panorama italiano allievi e cadetti:
il Festival dei Giovani appunto, che scatterà il weekend prossimo.
Niente da aggiungere, non ci tocca che aspettare domenica per vedere le emozioni che questi giovani atleti sapranno sicuramente regalarci durante
le regate: la stagione si avvia alla conclusione, e questo rappresenta sicuramente un grande appuntamento da non perdere.




27/06/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI PER LA GARA DI CORGENO (VA)

DOMENICA 01 LUGLIO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO - OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO
TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA

Singolo skiff Allievi C
DE BONI SILVIA

Doppio Allievi C
COPES VALENTINA - PEDRONCELLI MARIA

Singolo 7,20 cadetti
ZUGNONI DIEGO
SGHEIZ MATTEO

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE – CACCIA ALESSIO




25/06/2012
QUARTO POSTO PER ZUGNONI E SPINELLI

Niente medaglie per i due rappresentanti della Retica alla gara di Corgeno riservata a senior, junior e ragazzi, disputata a Corgeno (VA) domenica scorsa.
Nel singolo ragazzi quarto posto per Zugnoni Lorenzo mentre nel singolo senior quarto posto anche per Spinelli Michele.
Assenti gli altri ragazzi Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele ancora in vacanza.
Prossima uscita in acqua per queste categorie la "nostra" gara di Verceia del 15 luglio dove sarà di scena una tappa della Coppa Montù.




21/06/2012
CORGENO (VA) - CAMPIONATO REGIONALE, 24 giugno: tutto pronto!

Questo weekend vedrà la Canottieri Corgeno e il suo lago protagonista, nuovamente: scatta infatti domenica 24 giugno il campionato regionale 2012, che si svolgerà sulle rive del lago di Comabbio. Le iscrizioni non sono ancora chiuse (scadranno infatti mercoledì 20 giugno alle ore 24:00), ma già oggi possiamo constatare dal numero fitto di iscritti che sarà una gara con una massiccia presenza di atleti, il che non potrà che rendere più spettacolari e accattivanti le gare, per la gioia di tutti gli appassionati che saranno presenti per seguire le regate.
Non solo le società stanno rispondendo positivamente all’evento, ma anche e soprattutto la società ospitante che sta gestendo la fase organizzativa;
Si è messa in moto già da giorni la Canottieri Corgeno con tutto il suo staff, canottieri che ricordiamo ospiterà a breve il FESTIVAL DEI GIOVANI. Una grande prova di maturità per loro, un occasione per rodare i l’organizzazione, che già più volte ha dimostrato tutta la sua professionalità.
Il nuovo Comitato lombardo affiancherà la Canottieri Corgeno nell’organizzazione dell’evento, e sarà presente direttamente sul campo di regata per fornire tutto il supporto necessario.
Per la RETICA scenderanno in acqua Michele Spinelli nel singolo senior e Zugnoni Lorenzo nel singolo ragazzi, per entrambi ci si aspetta una medaglia, soprattutto per Lorenzo reduce dal bel terzo posto di Candia Canavese (TO).
Appuntamento a questo weekend dunque, gli atleti non mancheranno sicuramente.




18/06/2012
TRE ORI PER LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI CANDIA CANAVESE (TORINO)

NOVE GARE E SEI PODI PER I GIOVANI CANOTTIERI

Sabato scorso gare di recupero della seconda giornata del Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) sospesa il 13 maggio scorso per le avverse condizioni meteo. Nove gli equipaggi iscritti alle gare per complessivi dodici atleti convocati dagli allenatori, qualche assenza per gli esami scolastici dei cadetti e vacanze già programmate. I ragazzi sono stati accompagnati dagli allenatori Gottifredi Davide e Luoni Stefano oltre al master Poncia Giovanni autista del carrello barche. Giornata molto positiva nella quale spiccano tre ori e la conferma del settore femminile con le bellissime vittorie di De Boni Silvia che vince la gara del singolo skiff allieve C davanti a Canottieri Armida, Sebino, Cernobbio, Pallanza e Cus Pavia, l’atleta di Chiavenna si riconferma ai vertici dopo la vittoria nell’ultimo Meeting di San Miniato nel doppio con la Tabacchi;
Vittoria anche per il quattro di coppia allieve C femminile con Tabacchi Matilde (anche lei al secondo oro consecutivo), Pedroncelli Maria, Barelli Marta e Bernasconi Claudia, ritorno alla vittoria anche per il collaudato doppio allievi B/2 maschile di Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che vincono nettamente una gara davanti ai cugini della Canottieri Moto Guzzi, poi Caprera, Esperia Torino 1, Cus Torino, Cernobbio e Esperia Torino 2.
Tre le medaglie di bronzo, la prima con la bellissima gara di Zugnoni Lorenzo nella difficilissima categoria ragazzi (1996), il nostro atleta chiude terzo a pochi centimetri dalla Canottieri Tritium seconda nella gara che ha visto la nettissima vittoria del Campione Italiano di categoria il fortissimo atleta della Lario Coan Riccardo.
Ottimo anche il terzo posto di Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B/1, si tratta dell’atleta più giovane della squadra agonistica (2001) che si sta mettendo in luce con ottimi piazzamenti.
Terzo posto per il doppio Curti Emanuele e Gottifredi Alessio che chiudono alle spalle della Lario e della Tritium precedendo Elpis Genova, Moto Guzzi, Cus Pavia, Esperia Torino e Caprera, questo equipaggio è già molto collaudato e riesce sempre a centrare il podio anche se l’abitudine è quella di vederli sul gradino più alto del podio.
Gli altri tre equipaggi scesi in acqua sono i singoli skiff ragazzi di Del Giorgio Emanuele 6°, Bettiga Simone 7° e il singolo 7,20 allievi B/2 di Penone Lorenzo 6°.
Anche per questa gara tante medaglie per il sodalizio del Presidente Saligari Mario e tanti giovani sul gradino più alto del podio in una manifestazione molto competitiva come il Meeting Nazionale.
Ora i ragazzi della Retica sono attesi da una serie di impegni agonistici, prossimo appuntamento per senior, junior e ragazzi a Corgeno (VA) domenica 24 giugno per la Coppa Montù, poi domenica 1 luglio Trofeo D’Aloja per cadetti, allievi e master, 6-7-8 luglio Festival dei Giovani a Corgeno (VA) ed infine il 15 luglio Coppa Montù in casa Retica sulle acque del lago a Verceia.
Per questa manifestazione tutto il Consiglio direttivo è da qualche tempo all’opera per l’organizzazione dell’importantissimo evento che verrà disputato in Valchiavenna sulle bellissime acque del nostro lago, per la manifestazione si attendono tutte le Società Lombarde per un totale di circa 1200 atleti.
La straordinaria manifestazione sulle acque di casa è stata resa possibile grazie all’impegno della Vice-Presidente della Retica Claudia Corti, consigliere del Comitato Regionale Lombardo, che collabora per l’organizzazione di tale ed esclusivo evento.




12/06/2012
MEDAGLIA D’ORO PER IL DOPPIO TABACCHI MATILDE - DE BONI SILVIA

NOVE MEDAGLIE PER LA RETICA al MEETING NAZIONALE di SAN MINIATO (PISA)

Sabato e domenica la nostra Società si è recata a San Miniato (Pisa) per disputare la gara nazionale valida per il 3° Meeting Nazionale allievi e cadetti, che si è disputato sul “Lago di Roffia”.
Giornata di sabato con caldo afoso e forte vento nel pomeriggio a disturbare le regate tanto da dover obbligare i Giudici ad accorciare le distanza da mt. 1.500-1.000 a mt. 500, poi domenica gare inizialmente regolari, successivamente accorciate sui mt. 500 ed infine annullate per forte vento e lago troppo mosso.
Quest’anno tanta sfortuna nelle gare, a Genova e Gavirate brutto tempo con pioggia, a Candia e San Miniato gare sospese nel secondo giorno di regate.
A San Miniato presenti 73 Canottieri provenienti da tutta l’alta Italia, il gruppo Retica era composto da 12 atleti con diverse assenze a causa di impegni scolastici e vacanze già programmate.
In evidenza l’unica vittoria e medaglia d’oro col col doppio allievi C femminili di Tabacchi Matilde e De Boni Silvia che hanno letteralmente dominato la loro gara precedendo Gavirate, Cernobbio ed Elpis Genova.
Quattro le medaglie d’argento con Curti Sebastano nel singolo 7,20 allievi C che chiude alle spalle di Cernobbio, Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi B/2 alle spalle di Germignaga, Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi B/2 alle spalle di Corgeno e di Curti Emanuele e Gottifredi Alessio nel doppio allievi C che sono stati preceduti dalla Canottieri Milano.
Quattro anche le medaglie di bronzo con Sgheiz Simone e Sgheiz Matteo nel doppio cadetti che chiudono alle spalle di D’Annunzio e Tomei Livorno con tanto rammarico per essere stati superati proprio in dirittura d’arrivo ed aver ceduto il secondo posto alla Tomei Livorno, Curti Sebastiano con il quattro di coppia allievi C maschile e Tabacchi Matilde con il quattro di coppia allievi C femminile, questi equipaggi sono stati schierati con tre atleti della Canottieri Moltrasio;
Sgheiz Simone e Sgheiz Matteo con l’otto misto Retica, Moto Guzzi e Menaggio che chiude al terzo posto alle spalle di Lazio e Toscana, per questa gara va purtroppo ricordato che gli equipaggi di Lazio e Toscana erano equipaggi Regionali allestiti dai rispettivi comitati con selezione dei migliori, mentre il nostro equipaggio è stato preparato solo ed esclusivamente per l’impegno della nostra Canottieri, quella della Moto Guzzi e della Menaggio.
Buoni piazzamenti anche per Copes Michele quarto nel singolo 7,20 allievi B/1 alle prese con un problema tecnico della sua imbarcazione che l’ha sicuramente penalizzato, Penone Lorenzo quarto nel singolo 7,20 allievi B/2, l’ottimo Canclini Alessandro quarto nel singolo 7,20 allievi C, Sgheiz Simone quarto in una difficilissima finale nel singolo skiff cadetti, Sgheiz Matteo quinto nel singolo skiff cadetti.
Bilancio positivo per la Canottieri Retica che è scesa in acqua con 14 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 9 imbarcazioni, un primo posto, quattro secondi e quattro terzi posto.
Soddisfazione per gli allenatori presenti alla lunga trasferta Stefano Luoni e Gottifredi Davide che in settimana seguono la squadra agonistica, da segnalare il rientro nello staff tecnico dell’allenatore Gottifredi Davide assente da qualche mese, adesso si può proprio affermare che la Canottieri Retica dispone di un parco allenatori di notevole spessore, in testa il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e poi gli allenatori Carlo Gaddi, Luoni Stefano e Gottifredi Davide.
Anche nella gara di San Miniato molti ragazzi col body societario sul podio per le premiazioni, ad accompagnare i ragazzi nelle vesti di rappresentante della Società il solito ed unico Chicco Vaninetti che può ritenersi molto soddisfatto.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica il recupero della seconda giornata di gare del 2° Meeting Nazionale di Candia (Torino) sabato prossimo 16 giugno per allievi, cadetti e ragazzi.




12/06/2012
2° MEETING NAZIONALE DI CANDIA CANAVESE (TORINO)

ISCRITTI ALLE GARE DI SABATO 16 MAGGIO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO

Singolo skiff Allievi C
DE BONI SILVIA

Doppio allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Quattro di coppia Allievi C
TABACCHI MATILDE - PEDRONCELLI MARIA
BERNASCONI CLAUDIA – BARELLI MARTA

Singolo skiff Ragazzi
BETTIGA SIMONE
DEL GIORGIO EMANUELE
ZUGNONI LORENZO




06/06/2012
LA RETICA AL MEETING NAZIONALE DI SAN MINIATO (PISA)

Settantatrè società, quasi mille atleti si confronteranno nel fine settimana a San Miniato dove è in programma, sabato e domenica prossimi, il Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master.

Il lago di Roffia sarà ancora l'idea cornice per la promozione del canottaggio giovanile under 14, a un mese esatto dal Festival dei Giovani che si svolgerà a Corgeno di Vergiate dal 6 all'8 luglio. La Canottieri San Miniato del presidente Enzo Ademollo organizza così il terzo week end nazionale dedicato alle categorie giovanili dopo Naro (31 marzo-1 aprile), Candia e Sabaudia, entrambi disputati sabato 12 e domenica 13 maggio.

Partenze volanti su 500, 1000 e 1500 metri: 500, perché domenica si terrà anche il Trofeo "Piero Taormina", gara in doppio padre-figlio in memoria dell'allenatore della Canottieri Pontedera prematuramente scomparso nel 2008. Sabato si gareggia a partire dalle 8:30 di mattina ed il programma sarà chiuso dalle sfide delle rappresentative regionali in quattro di coppia (maschile e femminile) ed otto (maschile) a cui sono iscritti i seguenti Comitati: Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio e Sicilia. Domenica si ripartirà alle ore 8.

Ecco il quadro delle 73 società iscritte alla competizione: Aniene, Argus, Armida, Arno, Audax Svizzera, Azzurra, Baldesio, Bardolino, Barion, Caldè, Calendasco, Carate Urio, Cavallini, Cernobbio, Corgeno, Cus Ferrara, Cus Torino, Civitavecchia, D'Aloja, D'Annunzio, Elpis, Eridanea, Esperia, Falco Rupe Nesso, Firenze, Flora, Foce Cecina, Gavirate, Germignaga, Giacomelli, Giunti, Irno, Lario, Lauria, Limite, Livornesi, Luino, Menaggio, Milano, Moltrasio, Monate, Montescudaio, Moto Guzzi, Nettuno, Nino Bixio, Orbetello, Piediluco, Pontedera, Posillipo, Pullino, Ravenna, RETICA, Rowing, Sabaudia, Salaria, Sampierdarenesi, San Miniato, Saturnia, Savoia, Sisport Fiat, Speranza Pra', Telimar Palermo, Tevere Remo, Tiber Rowing, Tirrenia Todaro, Varese, Velocior, Viareggio, Vittorino da Feltre, VVF Billi, VVF Carrino, VVF Maggi e VVF Tomei.




05/06/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI AL MEETING NAZIONALE SAN MINIATO (PISA)

GARE DI SABATO 09 GIUGNO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CURTI SEBASTIANO
CANCLINI ALESSANDRO

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Doppio Allievi C
TABACCHI MATILDE - DE BONI SILVIA

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE - SGHEIZ MATTEO

Otto cadetti “misto” con Moto Guzzi e Menaggio
SGHEIZ SIMONE – SGHEIZ MATTEO – LUONI MATTIA
CANTU’ AMBROGIO - DELLA FONTANA MATTEO – NEGRI GIACOMO
PADERI ANDREA - PANIZZA ANDREA


GARE DI DOMENICA 10 GIUGNO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO

Singolo skiff Allievi C
GOTTIFREDI ALESSIO
CURTI EMANUELE

Quattro di coppia Allievi C
CURTI SEBASTIANO con CANOTTIERI MOLTRASIO

Quattro di coppia Allievi C
TABACCHI MATILDE con CANOTTIERI MOLTRASIO

Singolo skiff Cadetti
SGHEIZ SIMONE
SGHEIZ MATTEO




26/05/2012
I CONVOCATI PER IL MEETING NAZIONALE DI SAN MINIATO (PISA)

Allievi B1
COPES MICHELE

Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA
PENONE LORENZO

Allievi C
DE BONI SILVIA
TABACCHI MATILDE
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI EMANUELE
CURTI SEBASTIANO
GOTTIFREDI ALESSIO

Cadetti
SGHEIZ MATTEO
SGHEIZ SIMONE




20/05/2012
QUATTRO ORI PER LA RETICA A TREZZO D’ADDA

Buone conferme di risultati per la nostra Società in occasione della gara regionale che si è disputata sul “fiume Adda” nel Comune di Trezzo D’Adda (MI).
Inizio delle gare con tempo coperto e poi solita pioggia battente protagonista delle ultime uscite stagionali.
La Canottieri Retica è scesa in acqua con 13 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 7 imbarcazioni, quattro primi posto e tre secondi posto.
Tanti complimenti per l’allenatore Stefano Luoni che ha accompagnato i ragazzi e che in settimana segue la squadra agonistica con Carlo Gaddi e Ivo Stefanoni, e tanta soddisfazione per il solito dirigente accompagnatore ufficiale Chicco Vaninetti.
Nel dettaglio registriamo le solite medaglie d’oro dei fortissimi e collaudati doppi della categoria allievi C di Curti Emanuele e Gottifradi Alessio e della categoria allievi B/2 di Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea;
prima medaglia d’oro per Curti Sebastiano (nella foto) che vince la gara del singolo allievi C davanti a Eridanea a e Sebino, vittoria bellissima sul filo di lana per questo allievo si impegna tantissimo negli allenamenti e cresce di gara in gara e adesso sarà sicuramente provato anche sulle barche lunghe;
prima medaglia d’oro anche per l’inedito doppio allievi C di Copes Valentina e Tabacchi Matilde che precedono nettamente sul traguardo la Canottieri Cernobbio.
Tra le medaglie d’argento spicca sicuramente quella di Zugnoni Lorenzo nella categoria singolo ragazzi, anche per lui si tratta di un importante risultato in una categoria molto competitiva, Lorenzo è secondo alla Canottieri Cernobbio e precede Bellagina, Tritium 1 e Tritium 2;
Ottima gara anche per Caccia Alessio nel singolo cadetti che chiude secondo alle spalle del fortissimo Luoni Mattia (figlio del nostro allenatore) precedendo l’Idroscalo di Milano;
Bellissima gara anche per Bernasconi Elena, alla sua prima gara in singolo 7,20 allievi C, che torna a casa nelle acque dove la sorella Silvia ha ottenuto grandi successi, per la nostra portacolori secondo posto alle spalle di Sebino, terza la Milano, quarta la nostra Pedroncelli Maria, poi Tritium e Volontari del Garda;
Ottimo piazzamento per De Boni Silvia quarta nel singolo 7,20 allievi C;
Quarto posto per il doppio ragazzi di Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele che stanno trovando equipaggi molto più collaudati e forse più forti fisicamente;
Piazzamenti anche per i più giovani Copes Michele quarto nel singolo 7,20 allievi B/1, Penone Lorenzo quinto nel singolo 7,20 allievi B/2 e Canclini Alessandro sesto nel singolo 7,20 allievi C.
Il dirigente accompagnatore Chicco Vaninetti può ritenersi molto soddisfatto visto che anche nella gara di oggi ha visto molti ragazzi sfilare sul podio per le premiazioni, il Consigliere Vaninetti è sicuramente consapevole che tutti gli allenatori stanno facendo un ottimo lavoro rivolto a creare un gruppo di ragazzi sempre più numeroso e competitivo, bisogna ricordare che oltre al gruppo di ragazzi che già partecipano alle gare c’è un gruppo altrettanto numeroso che si sta preparando per essere inserito nella squadra agonistica.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica sarà il Meeting Nazionale di San Miniato (PI) il 09-10 giugno per le categorie allievi, cadetti e master, si tratta di uno degli appuntamenti più importanti della stagione visto che ai Meeting Nazionali sono presenti tutte le Canottieri del territorio Nazionale con equipaggi già molto collaudati e affiatati, data l’ubicazione in centro Italia ci sarà una presenza record di Canottieri e di equipaggi iscritti.




18/05/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI PER LA GARA DI TREZZO D’ADDA

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO - OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI SEBASTIANO
BERNASCONI ELENA
DE BONI SILVIA
PEDRONCELLI MARIA

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO
COPES VALENTINA - TABACCHI MATILDE

Singolo 7,20 Cadetti
NESOSSI DEBORAH

Singolo skiff Cadetti
CACCIA ALESSIO

Singolo skiff Ragazzi
ZUGNONI FABRIZIO

Doppio Ragazzi
BETTIGA SIMONE – DEL GIORGIO EMANUELE




14/05/2012
STREPITOSI OREGIONI ANDREA, CURTI SEBASTIANO e COPES MICHELE

ORO PER L'OTTO DELLA LOMBARDIA "MOTO GUZZI - RETICA"
Sabato e domenica la nostra
Società si è recata a Candia Canavese (TO) per disputare la gara nazionale valida per il 2° Meeting Nazionale allievi, cadetti e ragazzi, che si è disputato sul “Lago di Candia”.
Giornata di sabato con caldo afoso e temperature sui 30 gradi, poi domenica gare annullate per forte vento e lago mosso con temperature sui 10 gradi ...
Presenti 69 Canottieri provenienti da tutta l’alta Italia, il gruppo Retica era composto da 21 atleti ed era il 23° gruppo più numeroso a dimostrare che la Canottieri Retica è in continua espansione.
In evidenza la vittoria di Oregioni Andrea e le medaglie d’argento di Curti Sebastano e Copes Michele con questi ultimi due che rappresentano una graditissima sorpresa perchè è da poco hanno iniziato l’attività agonistica ma hanno già fatto vedere in barca prestazioni superlative come quella di sabato appunto.
La Canottieri Retica è scesa in acqua con 15 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 8 imbarcazioni, due primi posti, cinque secondi e un terzo posto, assente dell’ultimo momento la cadetta Nesossi Deborah.
Soddisfazione per gli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni che in settimana seguono la squadra agonistica anche per la vittoria dell’otto della Lombardia nelle gare per Regioni sul quale hanno preso posto i cadetti convocati Sgheiz Simone, Caccia Alessio e Zugnoni Diego con gli altri coetanei della Moto Guzzi.
Nel dettaglio registriamo la medaglia d’oro di Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi B/2 che precede Germignaga e Vittorino;
le medaglie d’argento di Caccia Alessio nel singolo cadetti alle spalle di Amicifiume Torino, Curti Sebastiano nel singolo 7,20 allievi C dietro la Tritium, Copes Michele nel singolo 7,20 allievi B/1 secondo alla Livornesi, Tabacchi Matilde e Bernasconi Elena nel doppio allieve C alle spalle di Saturnia, Curti Emanuele e Gottifredi Alessio nel doppio allievi C preceduti dalla Milano;
medaglia di bronzo per Copes Valentina e De Boni Sissi nel doppio allieve C alle spalle di Carate Urio e Monate;
Buon piazzamento per il doppio cadetti Sgheiz Simone e Sgheiz Matteo alle loro prime uscite in coppia che chiudono al quarto posto, bene anche Della Bitta Paolo quarto nel singolo 7,20 allievi B/2, Penone Lorenzo sesto posto nel singolo 7,20 allievi B/2 ma tanta sfortuna e penalizzazione per aver rotto subito dopo la partenza il punta-piedi, Zugnoni Diego sesto posto nel singolo 7,20 cadetti, Pedroncelli Maria quinta nel singolo 7,20 allievi C, il doppio misto ragazzi della Moto Guzzi-Retica di Zugnoni Fabrizio e Zugnoni Lorenzo sesto e il doppio ragazzi Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele quinto.
Spettacolare la gara dell’Otto misto della Lombardia nelle gare tra Regioni, assemblato tra i cadetti della Moto Guzzi e della Retica, che precede Piemonte e Toscana, sul quale hanno trovato posto i nostri cadetti convocati Sgheiz Simone, Caccia Alessio e Zugnoni Diego con i cadetti della Moto Guzzi Della Fontana, Negri, Paderi, Carlini, Panizza e il timoniere Bonfanti che alla fine, per usanza, è finito in acqua.
Anche nella gara di oggi ha visto molti ragazzi col body societario sfilare sul podio per le premiazioni, gli allenatori stanno schierando nuovi ragazzi in gara che da poco si sono avvicinati al mondo del canottaggio anche se i risultati sono già molto soddisfacenti.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica la gara Regionale di Trezzo D’Adda (MI) domenica prossima 20 maggio per allievi, cadetti, ragazzi, junior, senior e master, nella quale saranno di scena praticamente tutti gli atleti della Canottieri.




11/05/2012
TUTTO PRONTO PER IL MEETING NAZIONALE DI CANDIA

CANDIA, 07 maggio 2012 - Il 12 e 13 maggio 2012, sul magnifico bacino remiero del Lago di Candia, si svolgerà il secondo Meeting Nazionale di Canottaggio per le categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi e Master. L'Evento sarà organizzato dalla 2010 Canottieri CANDIA a.s.d. e dalla Lago di Candia SPORT s.r.l., con la partecipazione della Provincia di Torino, del Comitato di Gestione ed Indirizzo del Parco Naturale di Interesse Provinciale di Candia, del Comune di Candia e da altri Enti ed Organizzazioni locali. Oggi, presso la sala consiliare del Comune, c'è stata la presentazione alla presenza del presidente dell'Ente Parco Mario Mottino, del sindaco Albertino Salzone, del vicepresidente federale Stefano Comellini, del presidente regionale Stefano Mossino, del presidente dell'Associazione 2010 Canottieri Candia Alberto Graffino e la rappresentante della Lago di Candia Sport Isabella Bonino.

A Candia si affronteranno ragazzi e ragazze in forza a 64 club remieri: Eridano, Candia 2010, Pallanza, Sisport Fiat, Casale, Amici del Fiume, Cerea, Esperia, Armida, Caprera, Omegna, CUS Torino, Cannero, Arolo, RETICA, Carate Urio, Tremezzina, Garda Salo', Moltrasio, Menaggio, Monate, Bellagina, Cus Pavia, Lario, Sebino, CUS Milano, Flora, Tritium, Baldesio, Germignaga, Varese, Moto Guzzi, Milano, Calde', Cernobbio, Gavirate, Luino, Pescate, Corgeno, D'Annunzio., Bardolino, Adria 1877, Saturnia, Ginnastica Trieste, Nazario Sauro, Calendasco, Ninobixio, Vittorino, Speranza Pra', Urania, Velocior 1883, Sampierdarenesi, Santo Stefano, Murcarolo, Sanremo, Elpis Genova, Rowing, Argus, LNI Savona, Livornesi, Cavallini, VVF Tomei, Viareggio, VVF Maggi.

La Manifestazione si svolgerà nelle giornate di Sabato e Domenica, offrirà lo spettacolo unico del susseguirsi continuo di Regate sulle distanze di 1000, 1500 e 2000 Mt, delle categorie Giovanili (Allievi, Cadetti e Ragazzi) e dei Canottieri Master (OVER 27). Per l’Associazione 2010 Canottieri Candia e la Struttura della Lago di Candia Sport si tratta del primo evento di Carattere Nazionale organizzato in maniera pressoché autonoma, significativo passo avanti nel lungo percorso progettuale che, partito nell’estate 2010, sta portando, dalle ceneri di un movimento canavesano ormai pressoché assente ed in situazione drammatica, alla ribalta di una realtà remiera viva ed entusiasta, capace di inorgoglire, oltre che se stessa, anche tutto il territorio piemontese.

A tal proposito, un grazie doveroso va al Comitato Regionale piemontese della F.I.C., ed agli Enti territoriali, in particolar modo al Comune di Candia ed al Parco Provinciale di Candia, che non solo hanno collaborato alla buona riuscita di tutti gli Eventi fin qui organizzati, ma sono stati parte integrante della rifondazione della Associazione stessa. La “2010” Canottieri Candia è partita letteralmente da “zero” a settembre 2010, appunto, per poi bruciare tutte le tappe andando, senza presunzione, al di là di ogni più rosea aspettativa, in un periodo economico a dir poco difficile, in uno degli sport più poveri ma più costosi che possano esistere.

Oltre all’attività giovanile, vero punto forte della Canottieri, che ha già portato alla prima medaglia d’oro in una regata Interregionale a Marzo 2012, l’Associazione ha sviluppato tutta una serie di attività mirate al Sociale, quale l’apertura del Settore Adaptive (il canottaggio per persone diversamente abili), attivato un corso gratuito per non vedenti in collaborazione con A.S.L. 4 e A.P.R.I. onlus, oltre che tutta una serie di
corsi per principianti giovani e non, che mira a consacrare definitivamente il canottaggio come “sport per tutti” e sport “di” tutti.

La Canottieri si è poi distinta per l’organizzazione di svariate Regate in soli due anni, tra cui due Regate Regionali/Interregionali all’anno, i Campionati Nazionali Universitari 2011 con Il C.U.S. Torino, quest’anno il Meeting Nazionale e per il 2013, anche se ne manca la piena ufficialità, dovrebbe replicare il 2° Meeting Nazionale, e, congiuntamente alla Reale Società Canottieri Cerea 1863, organizzerà i Campionati Italiani Master 2013.

Come contorno alla manifestazione sportiva si prevedono varie attività collaterali, sia di carattere ricreativo, che di carattere culturale e di valorizzazione territoriale, per gli adulti e per i più piccini, così da offrire a tutta la famiglia un fine settimana all'insegna dello sport, della natura (il Campo è all'interno di un meraviglioso Parco Naturale), ma anche della cultura, del turismo, dell'intrattenimento e dello shopping.




10/05/2012
LA NAZIONALE UNDER 23 IN RADUNO ALLA CANOTTIERI RETICA

Entusiasmo alle stelle per l'arrivo in questi giorni della Nazionale Under 23 a Verceia per un raduno in vista dei prossimi campionati del mondo di categoria.
Gli atleti e lo staff tecnico giudato dal C.T. Antonio Baldacci, alloggeranno presso l'Hotel Saligari di Verceia e si recheranno in Canottieri per gli allenamenti al mattino e al pomeriggio.
Convocati per il raduno 18 ragazzi provenienti da tutte le Canottieri Italiane, tra i quali spicca il fortissimo capovoga del quattro senza Matteo Pinca (nella foto) di Mandello e molto conosciuto alla Retica.
Soddisfazione per la dirigenza e soprattutto per tutti i ragazzi della Canottieri Retica che durante gli allenamenti possono stare a diretto contatto con i futuri campioni (si spera) della nazionale di canottaggio.




08/05/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI AL MEETING NAZIONALE

GARE DI SABATO 12 MAGGIO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CURTI SEBASTIANO
PEDRONCELLI MARIA

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Doppio Allievi C
COPES VALENTINA - DE BONI SILVIA

Doppio Allievi C
TABACCHI MATILDE - BERNASCONI ELENA

Singolo 7,20 Cadetti
NESOSSI DEBORAH
CACCIA ALESSIO
ZUGNONI DIEGO

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE - SGHEIZ MATTEO

Otto cadetti “misto” con la Moto Guzzi
SGHEIZ SIMONE – ZUGNONI DIEGO – CACCIA ALESSIO
DELLA FONTANA MATTEO – NEGRI GIACOMO – PADERI ANDREA
CARLINI DAVIDE - PANIZZA ANDREA

Doppio Ragazzi
BETTIGA SIMONE - DEL GIORGIO EMANUELE

Doppio Ragazzi
ZUGNONI LORENZO - ZUGNONI FABRIZIO


GARE DI DOMENICA 13 MAGGIO 2012

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
OREGIONI ANDREA - DELLA BITTA PAOLO

Singolo skiff Allievi C
DE BONI SILVIA
GOTTIFREDI ALESSIO

Doppio allievi C
CURTI EMANUELE - CURTI SEBASTIANO

Quattro di coppia Allievi C
COPES VALENTINA - BERNASCONI ELENA
TABACCHI MATILDE - PEDRONCELLI MARIA

Singolo skiff Cadetti
NESOSSI DEBORAH

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE - CACCIA ALESSIO

Doppio Cadetti
ZUGNONI DIEGO - SGHEIZ MATTEO

Singolo skiff Ragazzi
BETTIGA SIMONE
DEL GIORGIO EMANUELE
ZUGNONI LORENZO




08/05/2012
L'OTTO CADETTI "MISTO" MOTO GUZZI - RETICA AL MEETING NAZIONALE DI CANDIA CANAVESE

Ieri pomeriggio prima uscita nelle acque di Mandello dell'otto "misto" delle Canottieri Moto Guzzi e Retica, i nostri cadetti (classe 1998) si sono recati a Mandello per provare l'otto che gareggerà contro gli equipaggi regionali sabato prossimo al Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO).
Convocati i cadetti Caccia Alessio, Sgheiz Simone e Zugnoni Diego per la Retica, Della Fontana Matteo, Negri Giacomo, Paderi Andrea, Panizza Andrea e Carlini Davide per la Moto Guzzi.
L'equipaggio alla prima uscita ha dimostrato un buon assetto in barca anche se serviranno ulteriori allenamenti per migliorarsi a partire da mercoledì prossimo.
Bene anche il doppio ragazzi misto con la Guzzi del nostro Zugnoni Lorenzo e di Zugnoni Fabrizio che si sono allenati a Mandello in vista delle gare di Candia.




30/04/2012
BUONE CONFERME PER LA RETICA A GAVIRATE

SETTE PODI SU UNDICI EQUIPAGGI IN GARA
Giornata ricca di emozioni e di risultati per la nostra Società in occasione della gara regionale che si è disputata sul “Lago di Varese” nel Comune di Gavirate. Inizio delle gare con pioggia battente poi da metà pomeriggio riecco il sole a scaldare la giornata.
Presenti tutte le Canottieri Lombarde con i loro equipaggi migliori nella gara di domenica valida per la classifica nazionale del “Trofeo D’Aloja”.
La Canottieri Retica è scesa in acqua con 11 imbarcazioni e nel dettaglio registriamo i piazzamenti a podio per 7 imbarcazioni, due primi posto, un secondo e quattro terzi posti, gara d’esordio con un ottimo quarto posto per il doppio cadetti femminile di Nesossi Deborah e Ambrosini Sofia alla loro prima uscita ufficiale.
Assente dell’ultimo momento la fortissima De Boni Silvia, che doveva scendere in acqua col singolo allievi C e che per una modifica dell’orario di partenza non ha potuto partecipare per via della propria cerimonia di cresima.
Soddisfazione per gli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni che in settimana seguono la squadra agonistica e per il dirigente accompagnatore ufficiale Chicco Vaninetti.
Nel dettaglio registriamo la solita medaglia d’oro del fortissimo doppio allievi C di Curti Emanuele e Gottifradi Alessio e del quattro di coppia allievi C femminile con Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e Pedroncelli Maria, per entrambi gli equipaggi vittorie nette con notevole distacco sui secondi;
medaglia d’argento per il doppio allievi B2 Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che si arrendono solo alla potenza fisica dell’equipaggio della Canottieri Germignaga;
medaglie di bronzo del doppio cadetti di Sgheiz Simone e Zugnoni Diego che chiudono per pochi metri al terzo posto una gara combattuta sino alla fine dietro alle Canottieri Garda Salò e Varese, e bronzo anche per l’altro doppio cadetti di Caccia Alessio e Sgheiz Matteo; ottima conferma per Curti Sebastiano terzo nel singolo 7,20 allievi C alle spalle di Lario e Sebino, così come sempre meglio e grande gara per il “piccolo” Copes Michele (nella foto - classe 2001) terzo nel singolo 7,20 allievi B1 alle spalle di Tritium e Baldesio;
Piazzamenti per il doppio cadetti femminile alla loro gara d’esordio con Nesossi Deborah e Ambrosini Sofia quarte alle spalle di Corgeno, D’Annunzio e Tritium;
quarto posto per un convincente Penone Lorenzo (classe 2000) nel singolo 7,20 allievi B2 dietro a Bellagina, Lario e Lecco, settimo posto per Canclini Alessandro nel singolo 7,20 allievi C e sesto posto per il quattro di coppia cadetti di Sgheiz Simone, Zugnoni Diego, Caccia Alessio e Sgheiz Matteo, per questa specialità va detto che si tratta di una barca molto difficile che richiede preparazione e tempo per trovare il migliore assetto in barca, siamo convinti che i ragazzi si stanno impegnando e presto miglioreranno la loro prestazione con qualche piccolo accorgimento tecnico.
Soddisfazione per la dirigenza che anche nella gara di oggi ha visto molti ragazzi col body societario sfilare sul podio per le premiazioni, gli allenatori stanno schierando nuovi ragazzi in gara che da poco si sono avvicinati al mondo del canottaggio anche se i risultati sono già molto soddisfacenti.
Da segnalare che è stata la prima uscita della nostra Società senza la presenza del Direttore Sportivo Ivo Stefanoni che per problemi personali sarà assente per un certo periodo di tempo, si tratta di una figura importante che ha fatto molto per la Canottieri e già da ieri allenatori e accompagnatori hanno dovuto impegnarsi al massimo affinchè gare, barche, organizzazione e tutto il resto procedessero per il verso giusto così come è stato.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica il Meeting Nazionale di Candia Canavese (TO) il 12-13 maggio per allievi, cadetti e ragazzi, si tratta di uno degli appuntamenti più importanti della stagione visto che ai Meeting Nazionali sono presenti tutte le Canottieri del territorio Nazionale con equipaggi già molto collaudati e affiatati.




26/04/2012
I CONVOCATI PER GAVIRATE

EQUIPAGGI ISCRITTI PER LA GARA DI GAVIRATE
DI DOMENICA 29 APRILE 2012:

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO - OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
CANCLINI ALESSANDRO
CURTI SEBASTIANO

Singolo skiff Allievi C
DE BONI SILVIA

Doppio Allievi C
CURTI EMANUELE - GOTTIFREDI ALESSIO

Quattro di coppia Allievi C
COPES VALENTINA
TABACCHI MATILDE
BERNASCONI ELENA
PEDRONCELLI MARIA

Doppio Cadetti
SGHEIZ SIMONE – ZUGNONI DIEGO
CACCIA ALESSIO - SGHEIZ MATTEO
AMBROSINI SOFIA – NESOSSI DEBORAH

Quattro di coppia Cadetti
SGHEIZ SIMONE
ZUGNONI DIEGO
CACCIA ALESSIO
SGHEIZ MATTEO




16/04/2012
TANTISSIME MEDAGLIE PER LA RETICA A GENOVA

DODICI PODI SU SEDICI EQUIPAGGI IN GARA A GENOVA
Domenica ricca di emozioni e di risultati per la nostra Società in occasione della gara regionale aperta a tutte le regioni d’Italia che si è disputata nel “Canale di Calma” sul mare di Genova. Inizio delle gare con pioggia battente poi da metà mattina bel tempo e sole caldo.
Numeri da paura nelle iscrizioni, 166 equipaggi femminili per 267 atlete;
514 equipaggi maschili per 912 atleti e 47 Società iscritte, questi gli straordinari numeri delle gara di domenica valida per la classifica nazionale del “Trofeo D’Aloja” e della “Coppa Montù”.
La squadra targata "Canottieri Retica" è scesa in acqua con 16 imbarcazioni e tutte hanno ottenuto un bellissimo piazzamento centrando il podio con 12 imbarcazioni, due primi posto, quattro secondi e sei terzi posti.
Soddisfazione per gli allenatori Carlo Gaddi e Stefano Luoni e per il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni che in settimana seguono la squadra agonistica.
Nel dettaglio registriamo le medaglie d’oro del doppio allievi C di Curti Emanuele e Gottifredi Alessio e del doppio allievi B2 Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che dominano entrambi le loro finali;
le medaglie d’argento del quattro di coppia cadetti femminile con Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e Nesossi Deborah, del singolo ragazzi con Zugnoni Lorenzo (nella foto), del doppio allievi C di Tabacchi Matilde e Bernasconi Elena e del doppio cadetti di Caccia Alessio e Sgheiz Matteo;
le medaglie di bronzo nel singolo cadetti con Sgheiz Simone, nel 7,20 allievi C con Curti Sebastiano, nel 7,20 allieve C con De Boni Silvia e Pedroncelli Maria, nel 7,20 allievi B1 con Copes Michele e col doppio allieve C Copes Valentina e De Boni Silvia.
Piazzamenti anche per Caccia Alessio quinto nel singolo cadetti, Penone Lorenzo quarto nel singolo allievi B2 alla sua gara d’esordio, Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele quarti nel doppio ragazzi e del quattro di coppia cadetti maschile in versione sperimentale con Sgheiz Simone, Gottifredi Alessio, Zugnoni Diego e Curti Emanuele che ha schierato due cadetti con due allievi C.
Nota di merito e da segnalare come una bella sorpresa sono i piazzamenti di Zugnoni Lorenzo e del doppio cadetti Caccia Alessio e Sgheiz Matteo, bene anche gli esordienti Curti Sebastiano, Copes Michele e Penone Lorenzo.
Il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni (medaglia d’oro a Melbourne 1956) si dichiara molto soddisfatto, “è stata una giornata molto intensa nella quale i ragazzi hanno dimostrato una buona condizione di forma, sapevamo che tanti di loro avrebbero conseguito un risultato importante, molto bene gli esordienti Curti Sebastiano, Penone Lorenzo e Copes Michele, Zugnoni Lorenzo e il doppio cadetti, da rivedere l’esperimento del quattro di coppia cadetti misto con due allievi C che ha fatto un passo indietro rispetto alla gara di Monate”.
Prossima uscita ufficiale per la Canottieri Retica il Meeting Nazionale di Varese il 21-22 aprile per ragazzi-junior-senior, mentre per la categoria allievi e cadetti il prossimo appuntamento sarà la gara regionale di Gavirate (Va) il 29 aprile.




12/04/2012
TUTTI I NUMERI DELLA GARA DI GENOVA

166 equipaggi femminili per 267 atlete;
514 equipaggi maschili per 912 atleti;
47 Società iscritte:
1 - ACCADEMIA LIVORNO
2 - ARGUS
3 - ARMIDA
4 - ARNO PISA
5 - BELLAGINA
6 - BISSOLATI
7 - CARATE URIO
8 - CASALE
9 - CEREA TORINO
10 - CERNOBBIO
11 - CUS MILANO
12 - CUS PAVIA
13 - D'ANNUNZIO.
14 - ELPIS GENOVA
15 - ESPERIA TORINO
16 - FALCORUPE
17 - FOCE CECINA LIVORNO
18 - GIUNTI LUCCA
19 - LA SPORTIVA
20 - LARIO
21 - LIVORNESI
22 - LNI SAVONA
23 - LNI SESTRI PON
24 - LUINO
25 - MENAGGIO
26 - MILANO
27 - MOLTRASIO
28 - MOTO GUZZI
29 - MURCAROLO GENOVA
30 - NINOBIXIO PIACENZA
31 - PALLANZA VERBANIA
32 - RETICA
33 - ROWING GENOVA
34 - SAMPIERDARENA
35 - SANREMO
36 - SANTOSTEFANO
37 - SEBINO
38 - SISPORT FIAT
39 - SPERANZAPRA'
40 - TREMEZZINA
41 - VELOCIOR 1883
42 - VIAREGGIO
43 - VITTORINO PIACENZA
44 - VVF MAGGI ANCONA
45 - VVF TOMEI LIVORNO
46 - PADOVA
47 - TELIMAR PALERMO




11/04/2012
EQUIPAGGI ISCRITTI PER LA GARA DI GENOVA

Singolo 7,20 Allievi B1
COPES MICHELE

Singolo 7,20 Allievi B2
PENONE LORENZO

Doppio Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO-OREGIONI ANDREA

Singolo 7,20 Allievi C
DE BONI SILVIA
PEDRONCELLI MARIA
CURTI SEBASTIANO

Doppio Allievi C
BERNASCONI ELENA-TABACCHI MATILDE
COPES VALENTINA-DE BONI SILVIA
CURTI EMANUELE-GOTTIFREDI ALESSIO

Singolo Cadetti
SGHEIZ SIMONE
CACCIA ALESSIO

Doppio Cadetti
CACCIA ALESSIO-SGHEIZ MATTEO

Quattro Cadetti
SGHEIZ SIMONE-GOTTIFREDI ALESSIO-ZUGNONI DIEGO-CURTI EMANUELE
COPES VALENTINA-TABACCHI MATILDE-BERNASCONI ELENA-NESOSSI DEBORAH

Singolo Ragazzi
ZUGNONI LORENZO

Doppio Ragazzi
BETTIGA SIMONE-DEL GIORGIO EMANUELE




28/03/2012
UN NUOVO ALLENATORE PER LA CANOTTIERI RETICA

Lunedì scorso la Canottieri Retica ha ufficialmente presentato un nuovo allenatore, si tratta di Stefano Luoni (nato a Como il 06.09.1968) proveniente dalla Canottieri Menaggio dove ha remato per 5 anni dopo aver gareggiato per la Moltrasio (2 anni), Lario (4 anni) e niente poco di meno che per le Fiamme Gialle (6 anni). Come allenatore ha avuto un’esperienza alla Canottieri Menaggio per un periodo di 3 anni.
Stefano prende il posto di Samuele Corongiu (che per motivi di lavoro non ha più potuto prendersi l’impegno) e affiancherà Carlo Gaddi e Ivo Sefanoni negli allenamenti del gruppo di atleti che ormai tra piccoli e grandi ha superato la soglia delle quaranta unità, andando a seguire maggiormente quel gruppo di ragazzi più giovani che non hanno ancora iniziato l’attività agonistica e che devono essere assistiti al meglio per poterli preparare alle gare.
Il gruppo che si è avvicinato al canottaggio è in continua crescita con ragazzi provenienti dalla Valchiavenna, dall’alto lago e dalla Valtellina, e la Società ha dovuto necessariamente ingaggiare un nuovo allenatore, al posto di Samuele Corongiu, per potere gestire al meglio tutti i ragazzi che quattro o cinque volte alla settimana (a seconda della categoria di appartenenza anche sei) si allenano in Canottieri.
Recentemente è stata acquistata anche una nuova imbarcazione a motore per dare la possibilità a tutti e tre gli allenatori di poter uscire in contemporanea in acqua e seguire al meglio tutte le imbarcazioni durante gli allenamenti.
Adesso tutti gli sforzi della Società sono concentrati sull’acquisto delle imbarcazioni, servirebbe un quattro di coppia pesi leggeri e un doppio anche di seconda mano, in modo da poter soddisfare al meglio tutte le esigenze di allenamento dei ragazzi che arrivano in Canottieri.
Prossima gara il 15 aprile 2012 a Genova per la regata regionale valida per la classifica nazionale della “Coppa Montù” e del “Trofeo D’Aloja”, gli allenatori hanno già selezionato 19 ragazzi che partiranno per Genova alle ore 14,00 di sabato 14 aprile.
Questo nel dettaglio delle categorie l’elenco dei convocati:
Allievi B1
COPES MICHELE
Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO
OREGIONI ANDREA
PENONE LORENZO
Allievi C
BERNASCONI ELENA
COPES VALENTINA
DE BONI SILVIA
PEDRONCELLI MARIA
TABACCHI MATILDE
CURTI EMANUELE
GOTTIFREDI ALESSIO
Cadetti
NESOSSI DEBORAH
CACCIA ALESSIO
SGHEIZ MATTEO
SGHEIZ SIMONE
ZUGNONI DIEGO
Ragazzi
BETTIGA SIMONE
DEL GIORGIO EMANUELE
ZUGNONI LORENZO




23/03/2012
CALENDARIO GARE CANOTTIERI RETICA

D’ALOJA PER ALLIEVI – CADETTI - MASTER
MONTU’ PER RAGAZZI - JUNIOR - SENIOR

15 APRILE - GENOVA - MONTU’ e D’ALOJA
ALLIEVI - CADETTI - RAGAZZI
JUNIOR - SENIOR - MASTER

29 APRILE - GAVIRATE (VARESE) - D’ALOJA

12-13 MAGGIO - LAGO di CANDIA (TORINO)
MEETING NAZIONALE
ALLIEVI - CADETTI - MASTER

20 MAGGIO - TREZZO D’ADDA (MI)
REGIONALE ALLIEVI - CADETTI - RAGAZZI
JUNIOR - SENIOR - MASTER

9-10 GIUGNO - SAN MINIATO (PISA)
MEETING NAZIONALE
ALLIEVI - CADETTI - MASTER

17 GIUGNO - VERCEIA
REGIONALE ALLIEVI - CADETTI - RAGAZZI
JUNIOR - SENIOR - MASTER

24 GIUGNO - CORGENO (VA) - MONTU’

01 LUGLIO - CORGENO (VA) - D’ALOJA
(SEGUE DIETRO)

6-7-8 LUGLIO - CORGENO (VARESE)
FESTIVAL DEI GIOVANI 2012
ALLIEVI - CADETTI

15 LUGLIO - VERCEIA - MONTU’

22-23 SETTEMBRE - RAVENNA
CAMPIONATI ITALIANI RAGAZZI

28-29 SETTEMBRE - IDROSCALO MILANO
CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR - SENIOR

5-6-7 OTTOBRE - MANTOVA
MEETING NAZIONALE
ALLIEVI - CADETTI - MASTER

14 OTTOBRE - LOVERE (BG)
REGIONALE ALLIEVI - CADETTI - RAGAZZI
JUNIOR - SENIOR - MASTER

20-21 OTTOBRE - SAN REMO (IMPERIA)
NAZIONALE TROFEO VACCHINO
ALLIEVI - CADETTI

03 NOVEMBRE - VARESE
NAZIONALE COPPA INSUBRIA in SKIFF

04 NOVEMBRE - GAVIRATE (VARESE)
NAZIONALE GRAN FONDO CADETTI - MASTER

10-11 NOVEMBRE - TORINO
NAZIONALE SILVER e KINDER SKIFF




19/03/2012
STRAORDINARIA RETICA !!! TUTTI SUL PODIO GLI EQUIPAGGI IN GARA

Domenica ricca di emozioni e di risultati per la nostra Società in occasione dell’esordio stagionale nella gara regionale di Travedona Monate (VA) che si è disputata su un bellissimo lago sotto una fitta pioggia scesa per tutta la giornata che ha raffreddato molto il clima e gli atleti in acqua.
373 gli equipaggi presenti per un totale di 596 atleti provenienti da tutta la Lombardia e dalla vicina Svizzera, in rappresentanza di tutte le Società, sono questi gli straordinari numeri delle gara di domenica valida per la classifica nazionale e riservata alle categorie allievi B1-B2-C e cadetti.
La squadra targata "Canottieri Retica" è scesa in acqua con 8 imbarcazioni e tutte hanno ottenuto un bellissimo piazzamento sul podio con un primo posto, tre secondi e quattro terzi posti.
Soddisfazione per il dirigente accompagnatore Chicco Vaninetti, per l’allenatore Carlo Gaddi e per il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni che in settimana seguono con Corongiu Samuele la squadra agonistica.
Nel dettaglio registriamo la medaglia d’oro del quattro di coppia femminile allieve C (classe 1999) con Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e De Boni Silvia;
le medaglie d’argento di Gottifredi Alessio nel singolo allievi C (1999), Pedroncelli Maria nel singolo allieve C e del doppio Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea negli allievi B2 (2000);
le medaglie di bronzo nella categoria cadetti (1998) per Caccia Alessio nel singolo, del doppio Sgheiz Simone e Zugnoni Diego e del quattro di coppia Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Zugnoni Diego e Sgheiz Matteo.
Ottimi esordi e piazzamenti per i “nuovi esordienti stagionali” i cadetti Zugnoni Diego e Sgheiz Matteo.
Nota di merito per il quattro di coppia cadetti Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Zugnoni Diego e Sgheiz Matteo (classe 1998) che alla loro gara di esordio col quattro hanno già dimostrato una fortissima compattezza in barca e tantissima grinta, assistere alla loro gara è stato uno spettacolo emozionante, terzo posto acciuffato all’ultima palata alle spalle di Varese e Garda Salò, i ragazzi precedono i blasoni Moto Guzzi, Gavirate, Lario e Corgeno.
Ottime prove anche per il doppio cadetti Sgheiz-Zugnoni all’esordio e terzo posto finale alle spalle di Garda Salò e Baldesio ma davanti a Cernobbio, Moto Guzzi, Corgeno, Menaggio e Gavirate;
e per l’altro doppio allievi B2 già molto collaudato che chiude alle spalle del fortissimo equipaggio della Germignaga ma davanti a Milano, Eridanea, Arolo, Varese, Gavirate 1 e Gavirate 2.
L’accompagnatore ufficiale nonché autista Chicco Vaninetti sintetizza brevemente la giornata: “Meglio di così non si poteva iniziare, sapevamo di avere un bel gruppo di atleti nelle categorie allievi e cadetti, ma vedere tutti sul podio è stato molto emozionante, soprattutto gli esordienti e le nuove barche hanno dimostrato che il lavoro di Gaddi e Stefanoni procede nel miglior modo possibile, i ragazzi si trovano benissimo con Carlo Gaddi che dopo essere stato un campione in barca sta dimostrando di esserlo anche come istruttore dentro e fuori acqua”.
Prossima uscita ufficiale il Meeting Nazionale di Varese il 21-22 aprile, mentre è ancora in sospeso la partecipazione al Meeting Nazionale di Piediluco (Terni) in programma sabato e domenica prossimi.




15/03/2012
GLI ISCRITTI ALLA GARA DELLA COPPA D’ALOJA DI DOMENICA A TRAVEDONA MONATE (VA)

Ieri sera al termine dell’allenamento l’allenatore Carlo Gaddi ha diramato le convocazioni per la gara di domenica valida per la Coppa D’Aloja in programma a Travedona Monate (VA) e riservata alle categorie Allievi A-B-C, Cadetti e Master.
Per la Canottieri Retica scenderanno in acqua
Caccia Alessio nel singolo Cadetti;
Sgheiz Simone e Zugnoni Diego nel doppio Cadetti;
Curti Emanuele, Gottifredi Alessio e Pedroncelli Maria nel singolo allievi C;
Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel doppio allievi B2
Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Valentina e De Boni Silvia
nel quattro di coppia Alleve C;
Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Zugnoni Diego e Sgheiz Matteo
nel quattro di coppia Cadetti.
Esordio assoluto in gara per il Cadetto Sgheiz Matteo.
C’è molta attesa per quella che rappresenta la prima gara ufficiale in acqua della stagione per le categorie in oggetto, gli atleti saranno accompagnati dall’allenatore Gaddi Carlo, dal Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e dal Consigliere Vaninetti Enrico.
Ritrovo e partenza da Verceia alle ore 7,00 di domenica mattina.
(Nella foto il quattro di coppia Cadetti).




12/03/2012
COPPA MONTU’, NESSUNA MEDAGLIA PER LA RETICA

Domenica scorsa prima gara stagionale valida per la Coppa Montù disputata a Travedona Monate (VA) e riservata alle categorie Ragazzi, Junior e Senior.
Per la Canottieri Retica hanno gareggiato Emanuele Del Giorgio nel singolo ragazzi, Bettiga Simone e Zugnoni Lorenzo nel doppio ragazzi, Andreoli Mirko nel singolo Junior, Spinelli Michele nel singolo Senior e di nuovo Andreoli-Spinelli nel doppio Senior.
I nostri equipaggi non sono riusciti a salire sul podio, di fronte avversari molto forti in queste categorie nelle quali la Canottieri Retica non dispone di molti atleti vista la giovane età della stessa Canottieri.
Podio sfiorato per Andreoli Mirco che chiude la sua batteria al quarto posto, così come Spinelli Michele nel singolo senior e il doppio senior Spinelli-Andreoli tutti al quarto posto.
Quinto posto per la gara di esordio del doppio ragazzi Bettiga Simone e Zugnoni Lorenzo, i nostri ragazzi col tempo potranno migliorare la loro prestazione anche perché si trattava della loro prima uscita ufficiale.
Chiude la serie dei risultati il settimo posto di Emanuele Del Giorgio nel singolo ragazzi.
I Tecnici della Retica sapevano delle difficoltà che avrebbero trovato i nostri atleti in queste categorie, di fronte ad avversari molto forti ed esperti, qualche legittima speranza di medaglia, visti i tempi precedenti, c’era nel singolo senior di Spinelli Michele che però purtroppo ha chiuso la gara al quarto posto.
Prossima gara domenica prossima, sempre a Travedona Monate (VA), per le categorie allievi, cadetti e master, nelle quali la Retica può contare su un gruppo molto più numeroso di atleti.
C’è grande attesa perché si tratta della prima uscita ufficiale anche per queste categorie nelle quali la Società ha sempre ottenuto degli ottimi piazzamenti.




09/03/2012
I TESSERATI PER LA STAGIONE AGONISTICA

Allievi A
BELLINA CATERINA - COMALINI ANGELICA - GOTTIFREDI LUCA
Allievi B1
CANCLINI STEFANO - COPES MICHELE
Allievi B2
DELLA BITTA PAOLO - OREGIONI ANDREA - PENONE LORENZO
Allievi C
BERNASCONI ELENA - COPES VALENTINA - DE BONI SILVIA - MEGIERA GIULIA - PEDRONCELLI MARIA - TABACCHI MATILDE - CANCLINI ALESSANDRO - CURTI EMANUELE - CURTI SEBASTIANO - GOTTIFREDI ALESSIO - ZOTTI NICOLAS
Cadetti
AMBROSINI SOFIA - NOSOSSI DEBORAH - CACCIA ALESSIO - SGHEIZ MATTEO - SGHEIZ SIMONE - ZUGNONI DIEGO
Ragazzi
BETTIGA SIMONE - CORTI ALESSIO - DEL GIORGIO EMANUELE - GALLEGIONI GIACOMO - ZUGNONI LORENZO
Junior
ANDREOLI MIRCO - FILIPPINI MARCO - MONTANI ISACCO
Senior
SPINELLI MICHELE
Master
CONTI MANZINI GIANFRANCO - FERRE’ FABIO - LO PRESTI CATINI MASSIMILIANO - NAVETTI MARCO - PONCIA GIOVANNI - SUDOLSKI MAREK - TABACCHI LUCA




08/03/2012
GLI ISCRITTI ALLA GARA DI DOMENICA

Ieri sera al termine dell’allenamento l’allenatore Carlo Gaddi ha diramato le convocazioni per la gara di domenica valida per la Coppa Montù in programma a Travedona Monate (VA) e riservata alle categorie Ragazzi, Junior e Senior.
Per la Canottieri Retica scenderanno in acqua Emanuele Del Giorgio nel singolo ragazzi, Bettiga Simone e Zugnoni Lorenzo nel doppio ragazzi, Andreoli Mirko nel singolo Junior, Spinelli Michele nel singolo Senior e di nuovo Andreoli-Spinelli nel doppio Senior.
C’è molta attesa per quella che rappresenta la prima gara ufficiale in acqua della stagione per le categorie in oggetto, gli atleti saranno accompagnati dall’allenatore Gaddi Carlo, dal Direttore Sportivo Stefanoni Ivo, dalla Vice-Presidente Corti Claudia e dal Presidente Saligari Mario.
Ritrovo e partenza da Verceia alle ore 7,00 di domenica mattina.




01/03/2012
09 MARZO 2012 CENA SOCIALE

Ospite d'onore della serata il pluricampione ANTONIO ROSSI
Quota di partecipazione € 25,00
Atleti e Soci Benemeriti gratis
Bambini fino a 8 anni € 15,00
Il costo della serata verrà assorbito totalmente, come nelle edizioni passate, dalla Vice-Presidente CORTI CLAUDIA e dall'HOTEL SALIGARI,
l'incasso verrà versato totalmente nelle casse dell'Associazione.
Per coloro che non avessero provveduto, l'occasione sarà opportuna per procedere al rinnovo della tessera per l'anno 2012.
Siete pregati di prenotare allo 0343-39100 oppure ai Consiglieri.
Sostenete una buona causa e partecipate numerosi !!!




27/02/2012
GARE SOSPESE NELLA PROMOZIONALE DI COMO

Il fortissimo vento (tivano) che si è alzato sulle rive del lago di Como domenica mattina, ha costretto il Comitato Organizzatore a sospendere le gare, dieci le gare portate a termine con tante difficoltà sulle ventitre che erano in programma.
Per la Canottieri Retica gli unici a scendere in acqua sono Diego Zugnoni nel singolo 7,20 cadetti e Alessio Caccia nel singolo skiff cadetti, Zugnoni Diego chiude la gara al 6° posto mentre Caccia Alessio vince la sua batteria aggiudicandosi la medaglia d’oro davanti alla Canottieri Monate.
Purtroppo per tutti gli altri niente gara e rientro anticipato a casa.
Prossime uscite ufficiali a Travedona Monate (VA) l’11 marzo per la Coppa Montù e il 18 marzo sempre a Travedona Monate (VA) per la Coppa D’Aloja, ancora in sospeso la partecipazione al “Memorial Don Angelo Villa” in programma il 4 marzo sul Lago D’Orta in provincia di Novara.




27/02/2012
IL TIVANO ROVINA LA FESTA DEL CANOTTAGGIO LARIANO

Il Tivano, vento da Nord che soffia sul Lago di Como reso celebre anche dal cantautore Van De Sfroos (Breva e Tivan) che al remo ha dedicato anche Singul de punta rovina la festa al canottaggio lombardo che si è ritrovato questa mattina sul Lario per la prima regata promozionale dell’anno. Un ritorno nel Primo Bacino per il canottaggio dal sapore antico organizzato dal Comitato regionale della Federcanottaggio con la Canottieri Cernobbio 1901 e la Canottieri Lario 1891. Le condizioni meteo sembrano perfette al momento di allestire il campo di regata. L’impresa Astorino chiamata dal presidente della Cernobbio, Giorgio Bianchi ha allestito due pontili di accesso in acqua nei pressi del Tempio Voltiano, tutto è pronto per una competizione in un posto unico al mondo, ma poco prima del primo start previsto ecco il vento. Si riesce a fare partire 10 delle 23 finali, ma poi il consiglio di regata stabilisce l’annullamento della competizione. Luca Broggini the voice del canottaggio italiano deve spegnere il microfono, Roberto Ferrari, le telecamere, Claudio Cecchin la macchina fotografica. I presidenti Enzo Molteni della Lario e Giorgio Bianchi della Cernobbio, con il presidente del Comitato regionale Antonio Bassi e la consigliera Claudia Corti hanno ad ogni modo deciso di assegnare i trofei alle prime tre società della classifica parziale. Vittoria per la Moltrasio davanti alla Monate e alla Menaggio. Un riconoscimento anche alla Canottieri Retica, per la società che giungeva da più lontano, a Teresa Fumagalli di 10 anni della Menaggio come partecipante più giovane e a Claudio Cetti, master della Lario classe 1949 quella per il meno giovane. Perfetta nonostante le avverse condizioni meteo la regia della manifestazione con al timone Andrea Formasiero della Lario, coadiuvato dal tesoriere Fabrizio Quaglino, dai vicepresidenti Maurizio Ballabio e Leo Bernasconi, dalla segretaria Laura Gerli e dai consiglieri Sandro Casartelli e Paolo Tornari, dal tecnico Davide Noseda e dagli insostituibili Emilio Gaglione e Andrea Tenca e quella della Cernobbio di Nicola Alleruzzo, Giorgio Bianchi, Laura Bianchi e Andrea Gavazzi. Alcuni di questi nomi sono stati protagonisti anche delle sfide tra i Master. Numerosi i Vip presenti ieri a Como per il canottaggio, altra dimostrazione di come il remo sappia ancora attirare pubblico e autorità, dall’assessore allo Sport del Comune di Como, Stefano Molinari, a quello di Cernobbio, Simone Braglia, portierone di Como, Genoa e Milan che ha due figli su quattro che praticano canottaggio. Braglia non è stato l’unico grande ex calciatore oggi alle prese con la politica a fare visita alla Lario, presente in sede pure lo zar Pietro Vierchowod che è candidato sindaco alle prossime amministrative e pure il notaio Franco Peronese, socio della Lario che corre anche lui per Palazzo Cernezzi con un’altra lista civica. Purtroppo al meteo non si comanda, commenta Giorgio Bianchi della Cernobbio, abbiamo avuto tre giorni con il lago liscio come l’olio e oggi invece è arrivato il vento, pazienza, sarà per la prossima volta. Gli fa eco il presidente della Lario, Enzo Molteni, soddisfatto comunque per l’ottima partecipazioni di atleti e società, 11 da tutta la Lombardia. Ringrazio i presenti che hanno creduto in questa gara promozionale e tutto il pubblico che ha potuto seguire lo spettacolo di questo splendido sport. E’ una manifestazione che riproporremo sicuramente con gli amici della Cernobbio.




24/02/2012
I CONVOCATI PER LA GARA DI DOMENICA A COMO

Ieri il tecnico della Retica Carlo Gaddi ha sciolto gli ultimi dubbi e ha diramato la lista dei convocati per la regata regionale di domenica prossima a Como, gara per le categorie allievi A, B1, B2, C, cadetti e master in programma sulle acque di Como. Tutte le gare si svolgeranno sulla distanza di mt. 500 e si tratterà di una regata promozionale SPRINT.
Questo l'elenco degli atleti convocati:
Diego Zugnoni singolo 7,20 cadetti;
Alessio Caccia singolo skiff cadetti;
Emanuele Curti singolo 7,20 allievi C;
Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea doppio allievi B2;
Copes Valentina, Elena Bernasconi, Matilde Tabacchi e Sissi De Boni quattro di coppia allieve C.
Ritrovo alle ore 7,00 presso il Ristorante Saligari di Verceia e partenza del carrello barche e pulmino per Como.




20/02/2012
DUE MEDAGLIE D’ARGENTO PER LA CANOTTIERI RETICA

La Canottieri Retica si presenta al campionato regionale di remoergometro di scena domenica scorsa a Besozzo (VA), con i due atleti migliori nella specialità, Caccia Alessio nella categoria Cadetti e Spinelli Michele nella categoria Senior. I ragazzi sono stati scelti dall’allenatore Carlo Gaddi e dal Direttore Sportivo Ivo Stefanoni per difendere i colori sociali nella gara di ieri. I risultati non hanno tradito le attese, i nostri portacolori hanno sfiorato entrambi la medaglia d’oro svanita per soli 10 centesimi di ritardo dal vincitore delle rispettive categorie. Caccia Alessio chiude i 500 mt. in 1.36.50 alle spalle della Canottieri Monate (1.36.40), mentre Spinelli Michele ferma il cronometro a 2.53.20 sui 1.000 mt. alle spalle della Canottieri De Bastiani (2.53.10). Ottime dunque le prestazioni di entrambi gli atleti che sono stati accompagnati dal DS Ivo Stefanoni per quella che era l’ultima gara indoor della stagione, da domenica prima uscita ufficiale nelle acque del lago di Como per la regata regionale di Como organizzata dalla Canottieri Lario e dalla Canottieri Cernobbio, la gara rappresenterà l’inizio ufficiale della stagione per le regate in acqua. I ragazzi si stanno allenando con intensità e solo giovedì conosceremo i convocati dall’allenatore Carlo Gaddi e i rispettivi equipaggi che scenderanno in acqua per la regata.




19/01/2012
CARLO GADDI UN CAMPIONE DEL CANOTTAGGIO

Nato a Lecco nel 1962, Carlo Gaddi è l'unico atleta ad aver partecipato a 20 edizioni consecutive di Olimpiadi/Mondiali, centrando sempre il podio o la finale. Terminata l'attività agonistica è in servizio nel Corpo Forestale dello Stato presso il comando di Lecco. A partire dalla prima convocazione in Nazionale nel 1983, Carlo ha conquistato 7 medaglie d'oro, 3 d'argento ed 1 di bronzo ai Campionati Mondiali di Canottaggio. Protagonista in tre edizioni dei giochi Olimpici, ha anche conquistato 18 titoli nazionali e circa 200 vittorie in competizioni nazionali ed internazionali.




18/01/2012
LA CANOTTIERI RETICA PRESENTA CARLO GADDI

Una bellissima notizia per tutta la Canottieri Retica, ieri pomeriggio la Società ha presentato il nuovo allenatore CARLO GADDI.
Uno dei più grandi degli anni Ottanta-Novanta del nostro canottaggio con i fratelli Abbagnale come possono far testo le cinque Medaglie d’Oro al Merito Sportivo, conquistate nella sua carriera, spaziando tra l’altro su diversi armi. L’unico cruccio è quello di non essere mai riuscito a vincere medaglie olimpiche. Tesserato con la Forestale, già nell’86 e ’87 è campione del mondo con l’otto nei pesi leggeri. Vince poi nell’88 il suo primo titolo italiano a Piediluco nel due senza e lo stesso anno partecipa ai Giochi di Seul con il quattro senza senior e si classifica quinto. Prosegue con i successi mondiali a catena, sempre nell’otto nell’89, ’90 e ’91 quindi nel ’94 passa al due senza con Pettinari e nel ’95 nel quattro senza ancora con Pettinari, Zasio e Re, e vince due altri titoli iridati. Nel ’96 è alle Olimpiadi di Atlanta nel quattro senza pesi leggeri, ma finisce ottavo. Nel ’98 ai Mondiali di Colonia, con Amarante, è argento nel due senza, mentre l’anno successivo ai Mondiali di St. Catharines, in Canada, è quarto nel quattro senza pesi leggeri. Nel frattempo vince dall’89 al ’97 ben altri dodici titoli italiani in varie barche, da quelle assolute ai pesi leggeri. Nel 2000, alle Olimpiadi di Sydney, è quarto ai piedi del podio con Amitrano, Sancassani e Amarante nel quattro senza pesi leggeri. Ai Mondiali del 2002 a Siviglia vince l’argento nel due senza pesi leggeri con Sancassani. Nel 2003 con la stessa imbarcazione è sesto ai Mondiali di Milano.




17/01/2012
QUATTRO MEDAGLIE PER LA CANOTTIERI RETICA

Buon inizio di stagione agonistica per i ragazzi della Canottieri Retica che domenica scorsa hanno partecipato alla prima gara in programma per il 2012, il Campionato Regionale Indoor di remoergometro in programma a Travedona Monate (VA) che ha visto la partecipazione di quasi tutte le squadre lombarde.
La nostra Società si è presentata con 9 equipaggi suddivisi in categoria allievi, cadetti, ragazzi, junior e senior, ottimi i piazzamenti degli atleti che hanno centrato tre medaglie d’argento assolute e una medaglia di bronzo assoluta.
Sugli scudi il doppio allievi C Copes Valentina e Bernasconi Elena che chiudono al secondo posto con 50 centesimi di ritardo dalla Canottieri Carate Urio ma con tanto rammarico per un problema tecnico al carrello avuto da Bernasconi Elena che ha sicuramente penalizzato le nostre portacolori facendole perdere tempo prezioso in partenza che molto probabilmente avrebbe portato il nostro equipaggio sul gradino più alto del podio.
Ottima medaglia d’argento e secondo posto assoluto per Caccia Alessio nel singolo cadetti che si laurea vice-campione regionale indoor alle spalle del fortissimo atleta della Canottieri Moltrasio che chiude con un tempo incredibile.
Un’altra bellissima e attesa medaglia arriva dal doppio allievi B2 di Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che conquistano il secondo posto assoluto alle spalle della fortissima Canottieri Lario, l’equipaggio della Retica si dimostra ancora all’altezza della situazione dimostrandosi molto forte anche sul remoergometro e confermando i tanti successi già ottenuti in barca.
Ultima medaglia per il singolo senior che ha visto Spinelli Michele conquistare il terzo posto assoluto alle spalle della Canottieri Varese e della Canottieri Moto Guzzi, buon piazzamento per Michele che a causa di un recente stato influenzale non è arrivato al massimo della condizione per la gara.
Eccellente 4° posto assoluto anche per l’altro doppio allieve C De Boni Silvia e Tabacchi Matilde che con le compagne di squadra Copes Valentina e Bernasconi Elena formeranno sicuramente un quattro di coppia molto promettente.
Buoni piazzamenti anche per gli altri equipaggi, 12° posto per l’inedito doppio cadetti Sgheiz Simone e Zugnoni Diego, 13° posto per il doppio ragazzi Bettiga Simone e Zugnoni Lorenzo, 16° posto per il doppio junior Andreoli Mirco e Filippini Marco e 21° posto per gli esordienti del doppio allievi C Canclini Alessandro e Curti Sebastiano.
La squadra è stata accompagnata da tutto lo staff dirigenziale, presenti al seguito dei ragazzi il Presidente Saligari Mario, alla guida del nuovissimo pulmino, il vice-presidente Corti Claudia, i consiglieri Vaninetti Enrico e Colli Elsa, il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni che dopo un periodo di pausa per problemi famigliari è rientrato nei ranghi.
Prossima appuntamento in programma a Torino per la gara di fondo sul fiume Po’.




02/01/2012
PROSEGUE LA PREPARAZIONE INVERNALE

Prosegue la preparazione invernale per i ragazzi della Retica, pochissimi giorni di riposo (Natale, S. Stefano, ulrimo e primo dell'anno) e tanti giorni di intenso allenamento agli ordini dell'allenatore Polti Ivano.
Durante le vacanze allenamenti alla mattina in preparazione della prima gara della stagione 2012, il Campionato Regionale Indoor di remoergometro in programma a Monate (VA) il 15 gennaio 2012.




23/12/2011
L'ALLENATORE DELLA NAZIONALE IN CANOTTIERI

Tanta soddisfazione all'interno della Società per la visita dell'allenatore della nazionale Giuseppe Polti in Canottieri per i consueti auguri di Natale.
Per l'occasione non sono mancati alcuni suggerimenti tecnici per i nostri ragazzi che serviranno sicuramente alla loro formazione atletica e al proseguo dell'attività agonistica.
Occhio vigile anche sull'operato del figlio Ivano al quale auguriamo di seguire la carriera del padre.
Qualche consiglio anche per i master e per tutti gli appassionati che per l'occasione approfittano della presenza dell'allenatore della Nazionale per chiedere qualsiasi cosa riguardante il mondo del canottaggio e della Nazionale.
Chiusura con brindisi e dolce preparato dal futuro cuoco Emanuele Del Giorgio.




09/12/2011
FESTA DI NATALE

Giovedì 15 dicembre 2011 alle ore 20,00 presso la pizzeria "IL TERZIERE" di Andalo Valtellino (SO) ci ritroveremo per la tradizionale "Pizza di Natale" per atleti, allenatori, dirigenti e genitori della Canottieri Retica.
Confermare adesioni in Canottieri al Vice Presidente Corti Claudia o agli allenatori.




21/11/2011
LA RETICA ALLA “COPPA INSUBRIA” DI VARESE

Ultima gara della stagione per la Canottieri Retica che ha partecipato alla gara di fondo in programma sabato scorso sul lago di Varese. La Società del Presidente Saligari Mario si è presentata in gara con quattro atleti agli ordini del nuovo allenatore Polti Ivano che da qualche mese è subentrato al mitico e leggendario Ivo Stefanoni.
Per l’”allievo C” Caccia Alessio e per i “cadetti” Leggeri Daniele e Bettiga Simone gara sulla distanza di mt. 4.000,
per il “ragazzo” Zugnoni Lorenzo prova più impegnativa sulla distanza di mt. 6.000.
Bellissima gara per Leggeri Daniele che centra il secondo posto e porta a casa l’ultima medaglia della stagione per
la Retica con il tempo di 16'28" alle spalle di Pagliaro Giovanni della Canottieri Varese che lo precede di
17 secondi.
12° posto finale per Bettiga Simone con il tempo di 18'18".
Negli allievi C 6° posto finale per Caccia Alessio con il tempo di 18'39".
Per Zugnoni Lorenzo 17° posto finale nella categoria ragazzi con il tempo di 29'18" sulla distanza di mt. 6.000.
La Canottieri Retica chiude la stagione agonistica con la medaglia di Leggeri Daniele che si è confermato ad altissimo livello anche in questa prova, per il fortissimo atleta di Dongo molto probabilmente si è trattato dell’ultima apparizione con i colori sociali in quanto per la prossima stagione ha già manifestato l’intenzione di passare alla Canottieri Tremezzina.
Novità anche per il discorso allenatori, Polti Ivano, come già premesso, da qualche mese ha preso il posto di Stefanoni Ivo e sarà sempre coadiuvato dal vice Gottifredi Davide, per i ragazzi della Canottieri Retica si tratta anche di un passaggio ad un nuovo sistema di allenamento che si spera possa gratificare i ragazzi della squadra agonistica oltre a far crescere l’attività sportiva in Società.
Gli allenamenti in canottieri procedono con la preparazione atletica in vista dei campionati regionali di remoergometro e per la gara nazionale di fondo a Torino sul fiume Po in programma all’inizio del prossimo anno.




15/11/2011
SABATO E DOMENICA GARE A VARESE

Sabato e domenica si diputeranno a Varese le gare di fondo sulla distanza di mt. 4.000-6.000.
I convocati per la Retica sono l'"allievo C" Caccia Alessio, i "cadetti" Bettiga Simone e Leggeri Daniele, il "ragazzo" Zugnoni Lorenzo (nella foto) e il "senior" Spinelli Michele.
Caccia, Bettiga, Leggeri e Zugnoni gareggeranno sabato pomeriggio, Spinelli domenica.




26/10/2011
CANOTTAGGIO 2012 A VERCEIA

Comitato Regionale Lombardia: 10 giugno 2012 "Memorial Walter Corti", 15 luglio 2012 Gara Regionale Montù a Verceia




20/10/2011
CLASSIFICA GENERALE GARA DI EUPILIO (CO)

Punteggi Gara regionale valida d'Aloja
Eupilio del 16/10/2011
Categorie: TUTTE
Posizione Assoluta (M e F)
1 MOTO GUZZI punti 134
2 GAVIRATE 129
3 LARIO SC 121
4 VARESE 91
5 AROLO SC 89
6 CERNOBBIO 74
7 GERMIGNAGA 73
8 MONATE 73
9 MOLTRASIO 68
10 RETICA CANOTTIERI punti 62
10 MILANO SC 62
12 SEBINO SC 57
13 CARATE URIO 50
14 CORGENO SC 47
15 LUINO SC 46
16 BALDESIO 39
16 ERIDANEA SC 39
18 TREMEZZINA 32
18 TRITIUM SC 32
20 D'ANNUNZIO. 22
21 LECCO SC 20
22 MENAGGIO SC 18
23 MINCIO SC 17
23 BELLAGINA US 17
25 CALDE' SC 15
25 GARDA SALO' 15
27 LA SPORTIVA 14
28 FALCORUPE 12
29 CRISTOFORO S 7
30 CUS MILANO 6
31 DE BASTIANI 4
32 PESCATE SC 2
Un ottimo piazzamento della squadra visto che abbiamo partecipato a solo 11 gare su 56 in programma.




18/10/2011
TANTE MEDAGLIE PER LA CANOTTIERI RETICA A EUPILIO - SETTE VOLTE SUL PODIO CON UNDICI EQUIPAGGI IN GARA

Domenica ricca di emozioni e di risultati per la nostra società che, in occasione della gara regionale di Eupilio sul bellissimo lago di Pusiano, si è classificata con ben 62 punti all’attivo al decimo posto assoluto nella classifica generale delle 32 società lombarde partecipanti. La squadra targata "Canottieri Retica" è scesa in acqua con solo 11 imbarcazioni, 7 su 11 hanno ottenuto un piazzamento sul podio con due primi, tre secondi e due terzi posti, e va sottolineato che si tratta di un ottimo risultato di squadra in considerazione del fatto che abbiamo partecipato a solo 11 gare delle 56 in programma. Soddisfazione per la dirigenza e gli allenatori Stefanoni Ivo, che ricopre anche la carica di Direttore Sportivo, e Gottifredi Davide che in settimana seguono la squadra agonistica, la classifica generale rappresenta tutte le Canottieri Lombarde e c’è tanto orgoglio nel vedere la nostra giovane e piccola Canottieri in ottima posizione al cospetto di Canottieri molto blasonate.
Nel dettaglio registriamo le medaglie d’oro con la solita vittoria di Daniele Leggeri nel singolo cadetti e di Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi B1, vittorie nette con distacchi importanti per i nostri due ragazzi. Medaglie d’argento per Simone Sgheiz nel singolo allievi C, per Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele nel doppio cadetti e per il quattro di coppia femminile allieve B2 (classe 1999) con Copes Valentina, Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena e De Boni Silvia alla loro prima gara ufficiale sulla distanza di mt. 1.000. Medaglie di bronzo per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi B1 e per il doppio allievi B2 Curti Emanuele e Gottifredi Alessio. Quinto posto per Caccia Alessio nel singolo allievi C e ottimi piazzamenti per i “nuovi esordienti stagionali” Mosconi Asja che sfiora il podio con il quarto posto nel singolo 7,20 allieve B1, Pedroncelli Maria sesta nel singolo 7,20 allieve B2 e Canclini Alessandro quinto nel singolo 7,20 allievi B2. Esordio per Copes Michele (nella foto) che nell’esibizione riservata agli allievi A sulla distanza di mt. 250 ha già dimostrato tanta abilità in barca concludendo al terzo posto la propria gara.
Piccola nota di merito per il quattro di coppia allieve B2 che da poco hanno provato la barca, le ragazze tutte classe 1999 hanno già dimostrato una fortissima compattezza in barca e tantissima grinta, assistere alla loro gara è uno spettacolo emozionante, oltre al fatto che è molto difficile presentare in gara una barca “lunga” per questa categoria. Molta soddisfazione anche per le prime gare di Pedroncelli Maria, Mosconi Asja e Canclini Alessandro.
La folta comitiva di atleti, genitori e simpatizzanti è stata accompagnata dal vice-presidente, nonché consigliere regionale, Corti Claudia e dall’autista ufficiale Curti Matteo.
Adesso breve periodo di riposo e poi inizio della preparazione atletica per la prossima stagione, l’appuntamento è per l’inizio delle regate a febbraio con il campionato regionale di remoergometro.




13/10/2011
LE CONVOCAZIONI DELLA RETICA PER L’ULTIMA GARA STAGIONALE

Il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo ha ufficializzato le imbarcazioni e gli atleti convocati per l’ultima gara stagionale in programma domenica prossima a Eupilio (CO) sul bellissimo lago di Pusiano dove ci sarà l’esordio nelle gare ufficiali per il quattro di coppia allieve B2 (classe 1999) femminile con Tabacchi Matilde, Bernasconi Elena, Copes Valentina e De Boni Silvia, c’è grande interesse per la gara del quattro di coppia, le ragazze hanno già fatto vedere un buon assetto in barca sul Lago di Mezzola durante gli allenamenti e i Tecnici sono fiduciosi per la gara e per il prossimo futuro.
Gli altri convocati sono Leggeri Daniele nel singolo cadetti, Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele nel doppio cadetti, Caccia Alessio nel singolo 7,20 allievi C, , Sgheiz Simone nel singolo allievi C, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel doppio allievi B1, Mosconi Asja singolo 7,20 allievi B1, Pedroncelli Maria e Canclini Alessandro nel singolo 7,20 allievi B2 e Gottifredi Alessio e Curti Emanuele nel doppio allievi B2.
Ritrovo alle 7,00 in Canottieri per la partenza, inizio gare alle 9,45.




11/10/2011
A LOVERE TANTI ESORDIENTI PER LA RETICA

La Canottieri Retica si presenta a Lovere (BG) per il “III° Trofeo UBI” al gran completo, 21 atleti convocati per 18 equipaggi in gara (record per la nostra giovane Canottieri), presente la squadra che di solito gareggia e tanti esordienti che per la prima volta hanno affrontano la gara, i piazzamenti non interessano, ma c’è grande soddisfazione però nel vedere questi ragazzi per la prima volta in gara con tanto entusiasmo e soprattutto tanta grinta. E domenica scorsa ci voleva proprio tanta grinta perché le condizioni del lago erano a dir poco proibitive, tanto, troppo vento e onde alte che non hanno spaventato i nostri giovani beniamini, seppur con tante difficoltà hanno affrontato la gara con personalità dimostrando già tanta sicurezza in barca.
Hanno fatto il loro esordio assoluto Penone Lorenzo negli allievi B1, Canclini Alessandro negli allievi B2, Zugnoni Diego negli allievi C e Zugnoni Lorenzo nei ragazzi e Tabacchi Matilde e Bernasconi Elena nel doppio allievi B2, con questi giovani atleti hanno gareggiato per la seconda volta dopo l’esordio di settimana scorsa a San Remo Mosconi Asja negli allievi B1 e De Boni Silvia in doppio allievi B2 con Copes Valentina e Pedroncelli Maria sul singolo allievi B2. Come si può constatare una bella truppa di nuove leve che, si spera, andranno a rinforzare il gruppo che già da qualche tempo si batte in gara.
Ecco comunque tutti i medagliati tra i quali spiccano i primi posti per Caccia Alessio nel singolo 7,20 allievi C, Spinelli Michele nel singolo senior e il solito doppio allievi B2 di Curti Emanuele e Gottifredi Alessio che sembra non conoscere avversari. Secondo posto per Andreoli Mirco nel singolo junior, Del Giorgio Emanuele nel singolo 7,20 cadetti, Spinelli Michele e Andreoli Mirco nel doppio senior e per il doppio allievi B2 Copes Valentina e De Boni Silvia. Terzo posto per Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi B1 e Sgheiz Simone nel singolo 7,20 allievi C. Altri piazzamenti per Della Bitta Paolo quarto nel singolo 7,20 allievi B1 e il doppio cadetti di Leggeri Daniele e Bettiga Simone che a causa di un problema tecnico al carrello si deve accontentare del quarto posto.
Entusiasmante la gara dei due doppi allieve B2 Copes-De Boni e Tabacchi-Bernasconi, qualche problema di direzione dovuto alla poca esperienza ma tanta tanta grinta da vendere. Ottima la gara del doppio senior Spinelli-Andreoli (junior) ai quali sfugge la medaglia d’oro proprio sul traguardo.
Prossima gara domenica prossima sul Lago di Pusiano a Eupilio (CO), sarà l’ultima di una stagione da incorniciare per i colori della Retica, tanti sacrifici durante la settimana per la gestione di un gruppo che sta diventando sempre più numeroso, i Tecnici Stefanoni, Polti e Gottifredi devono fare l’impossibile per gestire orari, barche e ragazzi, la Società con tutti i suoi dirigenti, cerca sempre di mettere nelle migliori condizioni atleti e allenatori, ormai pronto ed in arrivo il nuovo pulmino per le trasferte.
C’è comunque tanta soddisfazione da parte del Presidente Saligari e di tutto il Direttivo della Canottieri Retica nel vedere un gruppo di ragazzi che diventa sempre più numeroso, gratificati anche dal fatto di aver ottenuto anche quest’anno degli ottimi risultati in tutti i campi gara italiani.




07/10/2011
RECORD DI ISCRIZIONI PER LA CANOTTIERI RETICA, 18 EQUIPAGGI, 21 ATLETI di cui CINQUE NUOVI ESORDIENTI per la GARA REGIONALE di DOMENICA a LOVERE. ESORDIO PER BERNASCONI ELENA, TABACCHI MATILDE, CANCLINI ALESSANDRO, ZUGNONI DIEGO e ZUGNONI LORENZO.

Ieri sera al termine dell’allenamento sono state diramate le convocazioni per la gara in programma domenica a Lovere sul Lago d’Iseo, il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo ha ufficializzato le imbarcazioni e gli atleti convocati.
Novità assoluta ed esordio nelle gare ufficiali per il doppio allieve B2 femminile con Bernasconi Elena e Tabacchi Matilde, per il singolo 7,20 allievi B2 di Canclini Alessandro, per il singolo 7,20 allievi C di Zugnoni Diego e per il singolo 7,20 ragazzi di Zugnoni Lorenzo. C’è interesse per le gare degli esordienti, la convocazione premia il sacrificio che gli atleti fanno durante le settimane di allenamento e per quello che hanno già fatto vedere in barca sul Lago di Mezzola, i Tecnici sono fiduciosi per la gara e per il prossimo futuro, gli esordienti sono gli ultimi pronti per iniziare l’agonismo di un gruppo che sta diventando sempre più numeroso, in Canottieri si è dovuto dividere in gruppi i ragazzi per poter dare la possibilità a tutti di uscire in barca.
Gli altri convocati sono Mosconi Asja, Penone Lorenzo, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel singolo 7,20 allievi B1, Pedroncelli Maria nel singolo allieve B2, Copes Valentina e De Boni Silvia nel doppio allieve B2, Gottifredi Alessio e Curti Emanuele nel doppio allievi B2, Sgheiz Simone e Caccia Alessio nel singolo 7,20 allievi C, Del Giorgio Emanuele nel singolo cadetti, Bettiga Simone e Leggeri Daniele nel doppio cadetti, Andreoli Mirco nel singolo junior, Spinelli Michele nel singolo senior e per finire il doppio senior Spinelli-Andreoli.
In definitiva ci sono 18 equipaggi iscritti per 21 atleti complessivi ed è il record per quanto riguarda la nostra “giovane” Canottieri.
Ritrovo alle 7,00 in Canottieri per la partenza, inizio gare alle 9,45.
La gara regionale di domenica a Lovere servirà anche come preparazione in vista dell’importantissima gara regionale che la Canottieri Retica disputerà domenica 16 ottobre a Eupilio sul lago di Pusiano.
Peccato per la mancanza di iscrizioni nella categoria “quattro di coppia” allieve B2 dove erano iscritte le nostre Bernasconi Elena, Copes Valentina, Tabacchi Matilde e De Boni Silvia (tutte classe 1999), la Società ha dovuto optare per l’iscrizione di due doppi, dopo il rinvio di Eupilio l’esordio del nostro quattro slitta ancora di una settimana, domenica 16 sarà sicuramente in acqua sul lago di Pusiano dove ritorneranno in gara anche i master.




04/10/2011
GARA NAZIONALE TROFEO VACCHINO SAN REMO - MEDAGLIA D’ORO PER GOTTIFREDI ALESSIO - MEDAGLIA D’ARGENTO PER OREGIONI ANDREA

Archiviato il Trofeo delle Regioni la Canottieri Retica è scesa in acqua sabato e domenica scorsi a San Remo per disputare il blasonato “XXX Trofeo Aristide Vacchino”, gara nazionale alla quale hanno partecipato 11 Società.
La formula prevedeva l’iscrizione dei migliori due atleti delle categorie allievi B1-B2-C e cadetti maschili e femminili, semifinali al sabato e finali alla domenica tutti con il singolo 7,20 e relativa graduatoria in base al punteggio dei piazzamenti.
In semifinale primo e secondo qualificati per la finale A, terzo e quarto qualificati per la finale B e quinto e sesto qualificati per la finale C.
Per la Canottieri Retica hanno gareggiato il cadetto Del Giorgio Emanuele, gli allievi C Sgheiz Simone e Caccia Alessio, gli allievi B2 Gottifredi Alessio, Curti Emanuele, Copes Valentina e De Boni Silvia e gli allievi B1 Della Bitta Paolo, Oregioni Andrea e Mosconi Asja.
Da segnalare l’esordio in gare ufficiali delle allieve De Boni Silvia e Mosconi Asja.
Rispetto alle altre Società la Retica si presenta senza sei atleti (due cadetti, una cadetta, due allieve C e una allieva B1) ma si difende molto bene conquistando un onorevole quinto posto assoluto con 108 punti alle spalle di Canottieri Lario 166, Moto Guzzi 153, Luino 128, Cernobbio 123, precedendo la Canottieri Carate 104, Tremezzina 67, Moltrasio 62, Menaggio 44, Santo Stefano 31 e San Remo 14.
Sinteticamente potremmo dire che nella giornata di sabato guadagnano l’accesso alla finale A Del Giorgio Emanuele, Caccia Alessio, Gottifredi Alessio, Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo, sfortunatissimo Sgheiz Simone che a causa di un guasto tecnico all’imbarcazione non riesce a raggiungere il traguardo e viene escluso dalla finale A.
Nelle gare di domenica primo posto assoluto per Gottifredi Alessio nella categoria allievi B2, secondo posto assoluto per Oregioni Andrea negli allievi B1, quarto posto assoluto per Della Bitta Paolo (allievi B1), quinto posto assoluto per Del Giorgio Emanuele (cadetti), sesto posto assoluto per Caccia Alessio (allievi C), vittoria nelle finali B per lo sfortunato Sgheiz Simone (allievi C) e per Copes Valentina (allieve B2). Ottimi gli esordi per De Boni Silvia e Mosconi Asja.
Qualche problema per gli atleti a causa del campo gara ubicato nel porto vecchio di San Remo, molto difficile mantenere la direzione e spazi di regata molto limitati, nel compenso due ottime giornate di sole.
Prossima gara domenica prossima a Lovere (BG) sul Lago d’Iseo per il “Trofeo UBI Banca Popolare di Bergamo”, gara regionale per allievi, cadetti e master, molto probabile il ritorno in acqua per i master Poncia Giovanni e Tabacchi Luca, oltre a tutti gli altri atleti che per vari motivi erano assenti giustificati a San Remo.




27/09/2011
LA CANOTTIERI RETICA IN PARTENZA PER SAN REMO - ESORDIO PER LE ALLIEVE DE BONI SILVIA E MOSCONI ASJA

Archiviato il Trofeo delle Regioni la Canottieri Retica scenderà in acqua sabato e domenica prossimi a San Remo per disputare il blasonato “XXX Trofeo Aristide Vacchino”, semifinali al sabato e finali alla domenica tutti con il singolo 7,20. Per la gara sono stati convocati i seguenti atleti: cadetti Del Giorgio Emanuele, allievi C Sgheiz Simone e Caccia Alessio, allievi B2 Gottifredi Alessio, Curti Emanuele, Copes Valentina e De Boni Silvia, allievi B1 Della Bitta Paolo, Oregioni Andrea e Mosconi Asja. Da segnalare l’esordio in gare ufficiali delle allieve De Boni Silvia (classe 1999) e Mosconi Asja (classe 2000).
Partenza alle 07,00 di sabato mattina e rientro nella tarda serata di domenica.
I ragazzi saranno accompagnati dal DS Stefanoni Ivo, dall'allenatore Gottifredi Davide e dal dirigente Poncia Giovanni.




26/09/2011
TROFEO DELLE REGIONI DI SABAUDIA (LT)

TROFEO DELLE REGIONI DI SABAUDIA (LT)
Ottimi risultati per i cadetti della Canottieri Retica anche al Trofeo delle Regioni di Sabaudia (Latina) dove si sono affrontati nelle giornate di sabato e domenica scorsi tutti gli equipaggi regionali italiani, presenti in rappresentanza della nostra società i cadetti Bettiga Simone e Leggeri Daniele convocati dai Tecnici del Comitato Regionale Lombardo. Per Bettiga Simone primo posto e medaglia d’oro con l’ammiraglia delle imbarcazioni, ovvero l’otto che ha preceduto nettamente l’equipaggio della Toscana sul traguardo. Per Leggeri Daniele gara sul quattro di coppia con tre coetanei di Canottieri Baldesio e Bissolati, e terzo posto alle spalle di Friuli Venezia Giulia e Puglia/Basilicata, da notare che si è trattato di una gara molto combattuta con distacchi minimi.




19/09/2011
PRIMA CONVOCAZIONE REGIONALE PER BETTIGA SIMONE

E' con grande soddisfazione che la Canottieri Retica annuncia la prima convocazione per gli equipaggi regionali del cadetto Bettiga Simone, proprio ieri è arrivata l'ufficialità della convocazione da parte dei Tecnici del Comitato Regionale Lombardo. Insieme a Bettiga Simone confermato l'altro cadetto Leggeri Daniele che sta attraversando un ottimo periodo di forma. I nostri cadetti parteciperanno al "Trofeo delle Regioni 2011" in programma sabato e domenica prossimi a Sabaudia (Latina) indossando il body verde della Regione Lombardia. Daniele Leggeri sarà di scena sul quattro di coppia mentre Simone Bettiga gareggerà sull'otto. I ragazzi dovranno trovarsi sabato mattina ad Assago per la partenza in programma per le ore 5,00.




19/09/2011
RINVIATE LE GARE DI IERI A EUPILIO

A causa del maltempo le gare in programma ieri mattina sul lago di Pusiano a Eupilio (CO) non hanno potuto prendere il via. Al ritrovo alle ore 8,00 per il Consiglio di Regata erano tutti presenti, ma quando si tratta con il lago la prudenza non è mai troppa e i Giudici viste le condizioni meteo con acqua e soprattutto temporali, hanno deciso per il rinvio. La gara è stata annullata ma il Comitato Regionale Lombardo è già al lavoro per valutare le diverse possibilità di recupero. Prossimi impegni per la Canottieri Retica sono il "Trofeo Vacchino" di San Remo in programma il 01-02 ottobre e la Regata Regionale di Lovere (BG) il 09 ottobre.




13/09/2011
LE CONVOCAZIONI PER LA GARA REGIONALE DI DOMENICA A EUPILIO ESORDIO PER IL QUATTRO DI COPPIA FEMMINILE ALLIEVE B2

Ieri sera al termine dell’allenamento sono state diramate le convocazioni per la gara in programma domenica ad Eupilio sul Lago di Pusiano, il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e l’allenatore Polti Ivano (appena ingaggiato dalla Retica a inizio mese), hanno ufficializzato le imbarcazioni e gli atleti convocati.
Novità assoluta ed esordio nelle gare ufficiali per il quattro di coppia allieve B2 femminile con Bernasconi Elena, Tabacchi Matilde, Copes Valentina e De Boni Silvia (tutte classe 1999) e per il singolo 7,20 allievi B2 di Canclini Alessandro. C’è interesse per la gara del quattro di coppia, le ragazze hanno già fatto vedere un buon assetto in barca sul Lago di Mezzola durante gli allenamenti e i Tecnici sono fiduciosi per la gara e per il prossimo futuro, le ragazze sono le ultime pronte per l’agonismo di un gruppo che sta diventando sempre più numeroso, in Canottieri si è dovuto dividere in gruppi i ragazzi per poter dare la possibilità a tutti di uscire in barca visto che attualmente, malgrado i numerosi sacrifici della Società, non ci sono le imbarcazioni per tutti.
Gli altri convocati sono Leggeri Daniele nel singolo cadetti, Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele nel doppio cadetti, Sgheiz Simone e Caccia Alessio nel doppio allievi C, Gottifredi Alessio, Curti Emanuele e Canclini Alessandro (all’esordio in gare ufficiali) nel singolo 7,20 allievi B2, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel doppio allievi B1, Penone Lorenzo nel singolo 7,20 allievi B1 e Copes Michele nel singolo allievi A.
Ritrovo alle 7,00 in Canottieri per la partenza, inizio gare alle 9,30.
La gara regionale di domenica a Eupilio servirà anche come preparazione all’importantissima gara nazionale che la Canottieri Retica disputerà sabato e domenica 01 e 02 ottobre a San Remo dove sarà di scena il prestigioso “30° Trofeo Aristide Vacchino”, competizione alla quale le Società dovranno presentarsi solo con i migliori due atleti per categoria, qualificazioni nella giornata di sabato e finali domenica.




12/09/2011
GARA REGIONALE A CORGENO (VA) PER CADETTI E SENIOR

Ieri la Canottieri Retica si è presentata a Corgeno Varese per la disputa dei campionati regionali cadetti e senior, convocati per la gara Michele Spinelli. Daniele Leggeri e Simone Bettiga, assente per ferie il cadetto Emanuele Del Giorgio.
Ottimo piazzamento per Michele Spinelli che chiude al 2° posto ASSOLUTO nel singolo senior con il tempo di 7.21.90 alle spalle di Molteni Simone della Menaggio.
Bene anche Daniele Leggeri nel singolo cadetti che chiude al 2° posto alle spalle della Lario del fortissimo Mattia Pizzetti, da notare che al traguardo il nostro portacolori è stato preceduto per soli 90 centesimi, migliorando notevolmente la sua prestazione abituale e riducendo notevolmente il divario da Pizzetti suo compagno sull'equipaggio regionale.
4° posto per l'altro cadetto Bettiga Simone.
Anche questa volta ottimi risultati, si ritorna a Verceia con un 2° posto singolo senior ASSOLUTO e con un 2° posto singolo cadetti.
I cadetti torneranno in acqua domenica prossima sul bellissimo lago di Pusiano a Eupilio, per l'appuntamento alle gare regionali per allievi, cadetti e master.




04/07/2011
UN TRIONFO TRICOLORE PER LA CANOTTIERI RETICA

E’ stato un trionfo quello della Canottieri Retica al Festival dei Giovani disputato venerdì, sabato e domenica a Ravenna nel Bacino della Standiana, la classifica generale finale e i risultati sono fin troppo eloquenti, la squadra della Retica si è presentata al Festival con solo 8 atleti disputando le 13 gare complessive ammesse ottenendo 4 ori, 2 argenti e 5 bronzi per uno straordinario 46° posto finale nella classifica generale di tutte le 136 Canottieri partecipanti e provenienti da tutta l’Italia, migliorando il 73° posto dell’edizione 2010!
Inutile rimarcare l’impressionante rapporto punteggio/gare disputate o vedere con soddisfazione di aver preceduto Canottieri blasonate dal calibro di Viareggio, Elpis Genova, Tirrenia, Ravenna, Padova, Barletta, Roma, Lazio, San Remo, Lecco, Idroscalo Milano, Catania, Palermo, Tritium, CUS Milano, Messina, Bissolati, CUS Bari, CUS Torino, solo per citarne qualcuna di quelle finite alle spalle della Canottieri Retica e che comunque si erano presentate con un gruppo più numeroso di atleti.
Complimenti ai ragazzi che malgrado tante difficoltà si stanno impegnando al massimo e alla Società che dal punto di vista economico, tanto si deve prestare per far fronte alle lunghe trasferte su tutto il territorio nazionale,
infatti il gruppo era partito giovedì pomeriggio in modo da consentire ai propri ragazzi di essere già sul campo gara nelle prime ore di venerdì mattina, rientro nella tarda serata di domenica.
Andiamo a vedere i risultati e partiamo con quello che ha fatto la parte del leone ovvero il cadetto Daniele Leggeri atleta di sicuro avvenire che è salito sul gradino più alto del podio sia nella gara di apertura del singolo 7,20 che nella seconda gara del singolo skiff specialità olimpica.
Nel singolo 7,20 cadetti 3° posto per Emanuele Del Giorgio e 6° posto per Bettiga Simone.
Nella categoria allievi C singolo 7,20 3° posto per Caccia Alessio e 5° posto per Sgheiz Simone in una gara disturbata dal forte vento.
Nella categoria allievi B2 singolo 7,20 3° posto per Gottifredi Alessio e 2° posto per Curti Emanuele.
Seconda gara per il doppio cadetti Bettiga-Del Giorgio e 3° posto alle spalle del fortissimo equipaggio della Canottieri Stabia e della Canottieri Diadora Venezia;
negli allievi C 1° posto per Caccia Alessio nel singolo skiff e 2° posto per Sgheiz Simone alle spalle della Canottieri Jonica.
Seconda gara anche per il doppio allievi B2 Curti-Gottifredi che vincono al termine di una bellissima gara davanti a Canottieri Sabaudia e Saturnia Trieste.
Chiude l’allievo B1 della Bitta Paolo nel singolo 7,20 che centra il 3° posto alle spalle di Corgeno e Civitavecchia.
Gara di chiusura per Daniele Leggeri sull’otto Regionale che chiude al secondo posto dopo un testa a testa con la Toscana sino al traguardo.
A questi già ottimi risultati dobbiamo ricordare l’assenza del fortissimo allievo B1 Oregioni Andrea che a causa di una recente malattia non ha potuto partecipare al Festival, ma ha comunque accompagnato e sostenuto i compagni, sicuramente i pronostici ci avrebbero assegnato altre due medaglie e un ulteriore balzo in avanti nella classifica finale. Assenti per un infortunio dell’ultimo periodo anche le due allieve B2 Copes Valentina e Pedroncelli Maria.
Gli atleti sono stati accompagnati dagli allenatori Stefanoni Ivo, dal vice Gottifredi Davide e dall’autista Curti Matteo alla guida del carrello barche, numerosa anche la presenza dei famigliari.
Adesso breve periodo di vacanza e poi allenamenti come da programma in vista della regata Regionale D’Aloja in programma il 18 settembre a Eupilio (CO) sul bellissimo lago di Pusiano.




29/06/2011
LA CANOTTIERI RETICA IN PARTENZA PER RAVENNA

RAVENNA, 29 giugno 2011 - Record di partecipazione a Ravenna per la 22° edizione del Festival dei Giovani. Sono 1349 (990 ragazzi, 359 ragazze) i canottieri under 14 iscritti alla festa del remo giovanile, 54 in più rispetto a Piediluco 2010. Questa la suddivisione in fasce d’età: Allieve B primo anno 53, Allieve B secondo anno 66, Allieve C 111, Cadette 129, Allievi B primo anno 102, Allievi B secondo anno 223, Allievi C 297, Cadetti 367 (+ 1 Adaptive).

“Il canottaggio giovanile cresce recependo gli stimoli e gli incentivi federali, i numeri di Ravenna parlano chiaro ed è desiderio mio e di tutto il Consiglio Federale ringraziare tutti i volontari, tecnici, dirigenti e appassionati, che all’interno delle società si adoperano per promuovere la nostra disciplina ed i suoi valori – commenta il Presidente federale Enrico Gandola – Il Festival dei Giovani è lo specchio dell’entusiasmo di tutti. Grazie alla collaborazione della Canottieri Ravenna ed all’importante supporto di Mirabilandia, a Ravenna il mix tra sport e divertimento sarà completo grazie alla possibilità di gareggiare ed entrare nel grande parco divertimenti”.

Sono 148 le società iscritte e provengono da Campania (Ilva Bagnoli, Irno, Napoli, Posillipo, Savoia, Stabia), Emilia Romagna (Calendasco, CUS Ferrara, Nino Bixio, Ravenna, Vittorino da Feltre), Friuli Venezia Giulia (Adria, Ausonia, Ginnastica Triestina, Lignano, Nazario Sauro, Nettuno, Pullino, San Giorgio, Saturnia, Timavo, Trieste, Lazio (Aniene, Azzurra Civitavecchia, Canottieri Civitavecchia, Esteri Roma, Fiamme Gialle, Canottieri Lazio, Marina Militare Sabaudia, Roma, CC Sabaudia, Tevere Remo, The Core, Tirrenia Todaro), Liguria (Argus Santa Margherita Ligure, Elpis, Murcarolo, Rowing Club Genovese, Sampierdarenesi, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Speranza Pra’), Lombardia (Arolo, Baldesio, Bellagina, Bissolati, Caldè, Carate Urio, Cernobbio, Corgeno, San Cristoforo, CUS Milano, CUS Pavia, D’Annunzio, Eridanea, Falco Rupe Nesso, Flora, Garda Salò, Gavirate, Germignaga, Idroscalo Milano, Lario, Lecco, Luino, Menaggio, Milano, Mincio, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Pescate, RETICA, Tremezzina, Tritium, Varese), Marche (LNI San Benedetto del Tronto, Pesaro, VVF Maggi), Piemonte (Amici del Fiume, Armida, Cannero, Caprera, Cerea, CUS Torino, Esperia, Lago d’Orta, Omegna, Pallanza, Sisport Fiat), Puglia (Barion, CUS Bari, LNI Barletta, Monopoli 2005, Pro Monopoli, VVF Carrino), Sardegna (Ichnusa, Sannio Bosa, Terramaini, Tula Elettra), Sicilia (Augusta, Brucoli, Cariddi, CUS Catania, Jonica, Roggero di Lauria, Marsala, Messina, Ortigia, Palermo, Telimar Palermo, Thalatta, Unione Siciliana), Toscana (Arno, Cavallini, D’Aloja Chiusi, Firenze, Giacomelli, Giunti, Limite sull’Arno, Livornesi, Montescudaio, Orbetello, Pontedera, San Miniato, Viareggio, VVF Billi, VVF Tomei), Umbria (Canottieri Piediluco), Veneto (Bardolino, Diadora, Giudecca, Ospedalieri Treviso, Canottieri Padova, Padova Canottaggio, Querini, Sile Treviso).
I numeri delle precedenti edizioni del Festival: 1990 Torre del Lago (196 partecipanti), 1991 San Giorgio di Nogaro (406), 1992 Genova Pra’ (413), Eupilio 1993 (407), Ravenna 1994 (549), Chiusi 1995 (682), Pallanza 1996 (707), Piediluco 1997 (836), Ravenna 1998 (847), Varese 1999 (836), Chiusi 2000 (851), Candia 2001 (888), Varese 2002 (910), Piediluco 2003 (994), Genova Pra’ 2004 (1081), Piediluco 2005 (1115), Varese 2006 (1129), Piediluco 2007 (1340), Corgeno 2008 (1169), Varese 2009 (1228), Piediluco 2010 (1295), Ravenna 2011 (1349).

La Canottieri Retica ha convocato per il Festival 8 atleti, i cadetti Leggeri Daniele, Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele, gli allievi C Sgheiz Simone e Caccia Alessio, gli allievi B2 Gottifredi Alessio e Curti Emanuele e l’allievo B1 della Bitta Paolo, assente purtroppo per una recente malattia il fortissimo allievo B1 Oregioni Andrea.
13 le gare in programma per i nostri ragazzi, il primo giorno cadetti, allievi C e B2 tutti sul singolo 7,20, il secondo giorno Leggeri, Sgheiz e Caccia sul singolo skiff, Della Bitta sul singolo 7,20 e i doppi Bettiga-Del Giorgio e Gottifredi-Curti.
Inutile rimarcare la forza degli avversari che arriveranno da tutte le parti d’Italia come dimostrano i grandi numeri delle iscrizioni.
Giovedì 30 partenza per la comitiva alle ore 13,00 da Verceia e venerdì mattina le prime gare.




27/06/2011
MICHELE SPINELLI PRIMO IN DOPPIO A CANDIA CANAVESE IN PIEMONTE

Ieri alla Regata Regionale di Candia Canavese in Piemonte, primo posto per Michele Spinelli in doppio senior con Chimini Giacomo della Canottieri D'Annunzio, miglior tempo con 06.49.40 davanti a Sisport FIAT Torino 1, Sisport FIAT Torino 2, Canottieri Armida e Esperia Torino.




27/06/2011
GARA REGIONALE A CORGENO (VARESE)

Prove generali per il Festival dei Giovani oggi, 26 giugno, a Corgeno in occasione della regata regionale valida per il Trofeo D'Aloja.
441 atleti, per un totale di 316 equipaggi, si sono dati battaglia sulle acque del lago di Comabbio sotto l' impeccabile regia della Canottieri Corgeno.
55 le regate al termine della giornata.
Diverse valenze per manifestazione remiera regionale, inserita all'interno del calendario nazionale.
La Commissione Tecnica Regionale ha potuto valutare i cadetti lombardi, la precisione del campo di Corgeno garantisce gli standard necessari per le selezioni.
I tecnici societari hanno invece testato gli equipaggi in vita del Festival dei Giovani, massimo appuntamento nazionale riservato al settore giovanile in programma alla Standiana di Ravenna il prossimo week end e a Corgeno nel 2012.
La regata è stata inoltre scelta per il battesimo dei futuri campioni, in pausa pranzo spazio all'esibizione allievi A.
Sono 12 i pulcini del remo si sono esibiti sulla distanza dei 250 metri, una prima passerella in attesa della prossima stagione.
Condizioni del lago perfette, campo ad 8 corsie singole come gli standard nazionali e 4 pontili dedicati ad imbarco e sbarco hanno dato il valore aggiunto alla manifestazione remiera.
Prima uscita con il canottaggio per il Sindaco di Vergiate Maurizio Leorato, per il primo cittadino la regata ha rappresentato il "taglio del nastro".
Presenti sul campo anche rappresentanti del remo regionale e nazionale. Per la Federazione Italiana il Consigliere Giovanni Marchettini, anche vice presidente societario.
Per il Comitato FIC Lombardia il Vice Presiente Luciano Magistri ed il Consigliere Stefano Martinoli.

Le Gare dei nostri ragazzi.
La Canottieri si presenta a Corgeno con sei imbarcazioni, il singolo cadetti Daniele Leggeri, il doppio cadetti Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele, i singoli allievi C Sgheiz Simone e Caccia Alessio, i singoli allievi B2 Gottifredi Alessio e Curti Emanuele, oltre alla presenza sul quattro di coppia misto cadetti con Lario e Bellagina di Daniele Leggeri. I ragazzi sono accompagnati dagli allenatori Stefanoni Ivo e Gottifredi Davide e dal dirigente Chicco Vaninetti alla guida del carrello barche.
La prima uscita è per Daniele Leggeri che in una difficilissima finale giunge terzo al traguardo alle spalle di Canottieri Lario e D’Annunzio due equipaggi fortissimi, precedendo Moto Guzzi, Germignaga, Corgeno e Arolo.
Per il doppio Bettiga-del Giorgio medaglia d’argento alle spalle di Gavirate, poi Varese, Lario e Falcorupe.
A seguire primo posto per Sgheiz Simone che precede il compagno Caccia Alessio, la Canottieri Monate e la Canottieri Arolo.
Gara molto combattuta per Curti Emanuele, secondo alle spalle di Caldè, sul traguardo il nostro allievo precede per pochi centimetri Tritium, Moto Guzzi, Mincio, Locarno e Corgeno.
Secondo posto anche per Gottifredi Alessio alle spalle di un fortissimo rivale della Cernobbio, a seguire Corgeno, Caldè, Garda Salò e Baldesio.
Ultima gara per Daniele Leggeri sul quattro di coppia misto con Lario e Bellagina, che vince precedendo Baldesio, Locarno, Corgeno, Arolo e Gavirate.
La giornata si è chiusa alle 16.45 con le ultime premiazioni.
Anche oggi ottimi risultati per i ragazzi della Canottieri Retica che centrano sempre il podio.
Per tutti appuntamento a Ravenna, giovedì le prove generali e da venerdì 1 luglio le regate del Festival dei Giovani che è la più importante manifestazione sportiva del canottaggio giovanile.
Tutto organizzato e prenotato per la trasferta, partenza giovedì alle 13,00 e rientro nella tarda serata di domenica. Atleti, allenatori, dirigenti, genitori e simpatizzanti alloggeranno tutti presso un agriturismo nelle vicinanze del campo gara e sicuramente ci sarà il tempo per una visita a Mirabilandia situato a fianco del campo gara.
Dopo il Festival breve e meritato periodo di vacanza per tutti.




24/06/2011
DOMENICA LA RETICA A CORGENO

Nuova tappa stagionale riservata per il canottaggio lombardo, domenica 26 giugno appuntamento a Corgeno, sul Lago di Comabbio, per la regata riservata al Trofeo D’Aloja ossia al settore giovanile.
La regia sarà curata dalla Canottieri Corgeno, organizzatrice della maggior parte degli appuntamenti estivi facenti riferimento alla Federazione Italiana Canottaggio e alla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.
Saranno Allievi, Cadetti e Master i protagonisti dell’appuntamento remiero. 441 atleti, 131 donne e 310 uomini, per un totale di 316 equipaggi i numeri della competizione giovanile.
La giornata aprirà i battenti alle 8.45 con l’accreditamento delle società. Alle 9.15 il classico breefing pre gara, riservato a tecnici e dirigenti, permetterà di verificare il programma gare prima dell’inizio ufficiale della manifestazione.
Le regate prenderanno il via alle 10.00, il programma proseguirà fino a pomeriggio inoltrato.
Significativa la data selezionata per la competizione remiera, l’evento infatti cade nel week end che precede il Festival dei Giovani, massimo appuntamento giovanile, in programma a Ravenna (Bacino della Standiana) da venerdì 1 luglio e nel 2012 proprio a Corgeno.
Tecnici ed atleti avranno quindi la possibilità di testare gli equipaggi alla vigilia della grande festa del remo giovanile.
La regata regionale avrà anche un importante valenza agonistica, per il settore cadetti rappresenterà un momento di selezione per accedere alla squadra regionale in vista degli appuntamenti in maglia verde.
Dalla serata di sabato 25 giugno, e per l’intera giornata di domenica 26, stand gastronomico a pieni regimi per garantire momenti di incontro e confronto ad appassionati e curiosi.

QUESTI GLI ORARI DELLE GARE DI DOMENICA A CORGENO DEI NOSTRI ATLETI:
Leggeri ore 10.48
Bettiga-Del Giorgio ore 11.12 Caccia e Sgheiz ore 11.54
Curti ore 16.06
Gottifredi ore 16.18
Leggeri (4 di coppia) 16.24




13/06/2011
TUTTO BENE AL “2° MEMORIAL WALTER CORTI” EMOZIONANTE PASSERELLA PER L’OTTO DEGLI OLIMPIONICI

Festa del remo e rimpatriata di campioni storici, questo il bilancio della regata promozionale "Trofeo Walter Corti" disputato oggi a Verceia, sulle rive del Lago di Novate Mezzola sotto la
regia della Canottieri Retica. 12 le Società che hanno preso parte all'evento, Canottieri Bellagina, Carate Urio, Cernobbio, Idroscalo, Milano, Menaggio, Moltrasio, Moto Guzzi, Retica, Sebino, Tremezzina e Tritium, che si sono presentate con al seguito circa 300 persone tra atleti, allenatori
e dirigenti, alla manifestazione hanno partecipato complessivamente un migliaio di persone.
Notevole la presenza di autorità, dirigenti federali, sportivi e simpatizzanti, 37 le regate disputate
e per la Canottieri Retica 17 imbarcazioni schierate alla partenza e anche questa volta sono arrivati degli ottimi risultati.
La vittoria del Trofeo e andata alla Moto Guzzi (147 punti) per il secondo anno consecutivo, seconda la Canottieri Milano (111), terza la Canottieri Tremezzina (95) e quarto posto assoluto per la Canottieri Retica.
Forti emozioni alla regata promozionale, ai remi grandi campioni del passato che hanno voluto dimostrare il loro apprezzamento nei confronti dell'appuntamento remiero. L'allenatore societario Ivo Stefanoni, timoniere campione olimpico a Melbourne '56, ha infatti organizzato una grande rimpatriata con i big azzurri degli anni ’40, '50 e '60. Presenti in abbigliamento sportivo Giuseppe Moioli (classe 1927), Franco Faggi (1926), Enrico Borgnolo (1934), Giovanni Zucchi (1931), Romano Sgheiz (1937), Attilio Cantoni (1931), Luciano Sgheiz (1941) e Giuseppe Galante (1934) oltre al timoniere Ivo Stefanoni (1936). Le vecchie glorie del remo, medaglie olimpiche, mondiali, europee e italiane, hanno sfilato a bordo dell'ammiraglia. Spontanei gli applausi dal pubblico presente e qualche lacrima dai più emotivi.
Per i portacolori della Canottieri Retica la manifestazione sportiva ha proposto la bella vittoria di Leggeri Daniele nel singolo davanti a Bellagina e ai compagni di squadra Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele;
primo posto anche per il doppio master Poncia-Tabacchi davanti a Idroscalo e all’altro doppio
della Retica Conti Manzini-Ferrè;
primo posto anche per Spinelli Michele nel singolo senior davanti a Tremezzina e Menaggio,
mentre Perlini Luca è giunto al quarto posto;
vittoria per Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 allievi B1 davanti a Tremezzina e Bellagina,
quarto posto per Penone Lorenzo alla sua gara d’esordio;
terzo posto per Curti Emanuele nel singolo 7,20 allievi B2 dietro a Cernobbio e Milano,
primo posto per Gottifredi Alessio che si conferma uno dei più forti allievi B2 davanti a Moltrasio
e Tritium, sesto posto per Canclini Alessandro anche lui alla gara di esordio;
ottimo secondo posto per il doppio allieve B2 Copes Valentina e Pedroncelli Maria dietro a
Moto Guzzi e davanti alla Cernobbio, anche qui esordio in gara per Pedroncelli Maria;
vittoria per Poncia Giovanni nel singolo master davanti a Idroscalo Milano e stupenda gara per
il doppio senior Spinelli Michele e Andreoli Mirco (della categoria junior) che hanno battuto sul traguardo Tremezzina e Tritium;
Secondo posto per il doppio allievi C di Sgheiz Simone e Caccia Alessio alle spalle di Moto Guzzi e davanti alla Milano;
Ultima gara della Retica per Andreoli Mirco nel singolo junior che chiude con un ottimo secondo posto alle spalle di Tremezzina e davanti alla Bellagina.
Alla fine esibizione per gli allievi A con il nostro Copes Michele che dimostra già una bella padronanza in barca remando bene per tutti i 250 mt. previsti.
Durante la giornata non sono mancati momenti di incontro e di festa, Alpini e Protezione Civile
di Verceia hanno infatti organizzato il classico banco gastronomico con prodotti tipici locali e
sono stati i pizzoccheri la specialità più gettonata.
Il commento del Presidente Federale Enrico Gandola “Il lago di Como riunisce tre provincie con una potenzialità remiera importante e Verceia è il luogo ideale per fare regate tutto l’anno. Sicuramente i volontari della Retica sono da premiare per l’impegno profuso. Sono sicuro che nel corso degli anni riusciranno a organizzare una gara importante che attirerà atleti da tutto il territorio nazionale e internazionale.”
In chiusura il Presidente Mario Saligari ha dichiarato: "Oggi si è realizzato un sogno, una giornata di festa con tanto canottaggio in memoria del lungimirante Walter Corti. Il Paese ci e stato vicino, un grazie particolare a chi ci supporta e crede in questa nostra piccola grande realtà".
Alle premiazioni il Presidente della Canottieri Retica Saligari Mario, il Presidente Federale Gandola Enrico, il consigliere Regionale Corti Claudia (molto emozionata), il Presidente della Comunità Montana Severino De Stefani, il Sindaco di Verceia Luca Della Bitta, l’assessore allo sport del Comune di Verceia Pedrana Marco e Il Presidente degli Alpini di Verceia.
L’appuntamento è per il prossimo anno con la speranza e l’intenzione di organizzare la gara sulla distanza regolamentare di mt. 1.000-1.500 in modo da rendere ancora più ufficiale e competitiva
la bella manifestazione sul bellissimo lago di Novate Mezzola.
Prossima regata per la Canottieri Retica in terra regionale il 26 giugno a Corgeno (Varese),
ultimo banco di prova ufficiale prima del Festival dei




11/06/2011
PROGRAMMA GARE

Sono 11 le Società Lombarde iscritte alle gare di domenica, al "2° Memorial Walter Corti" si contenderanno il Trofeo le seguenti Canottieri: Bellagina, Carate Urio, Cernobbio, Idroscalo Milano, Menaggio, Moltrasio, Moto Guzzi, Retica, Sebino, Tremezzina e Tritium, che si presenteranno con al seguito circa 300 persone tra atleti, allenatori e dirigenti, prevista una notevole affluenza di autorità, dirigenti federale, sportivi e simpatizzanti, 37 le regate previste, per la Canottieri Retica 20 imbarcazioni alla partenza: Del Giorgio Emanuele, Leggeri Daniele e Bettiga Simone nel singolo cadetti; Sgheiz-Marek, Conti Manzini-Ferrè, Tabacchi-Poncia e Lodi-Navetti nel doppio master; Spinelli Michele e Perlini Luca nel singolo senior; Penone Lorenzo, Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea nel singolo allievi B1; Curti Emanuele, Canclini Alesandro e Gottifredi Alessio nel singolo allievi B2; Pedroncelli Maria e Copes Valentina nel doppio allievi B2; Poncia Giovanni nel singolo senior; Spinelli Michele-Andreoli Mirco nel doppio senior; Sgheiz Simone-Caccia Alessio nel doppio allievi C; Andreoli Mirco nel singolo junior.




10/06/2011
A VERCEIA ANCHE L’OTTO MONDIALE DELLA MOTO GUZZI

Al “2° Memorial Walter Corti” di Verceia in programma domenica 12 sul Lago di Novate Mezzola, scenderà in acqua anche l’equipaggio “mondiale” della Moto Guzzi versione anni 1940-1950-1960-1970. L’ammiraglia delle imbarcazioni è pronta per ricevere i grandi campioni che hanno fatto un po’ la storia della Nazionale Italiana di canottaggio. Già decisa la formazione dell’equipaggio con MOIOLI GIUSEPPE capovoga, FAGGI FRANCO n°2, BORGNOLO ELLERO n°3, ZUCCHI GIOVANNI n°4, SGHEIZ ROMANO n°5, CANTONI ATTILIO n°6, SGHEIZ LUCIANO n°7, GALANTE GIUSEPPE n°8 con il timoniere STEFANONI IVO. La notizia ha destato parecchio clamore e c’è tantissimo interesse e aspettativa per rivedere in acqua questi atleti Nazionali, anche se qualcuno non ci crederà sino a quando non vedrà passare la barca davanti ai propri occhi… L’appuntamento è fissato per domenica alle ore 9,30 con l’inizio delle gare, la passerella dell’otto a metà mattina o sul finale delle gare in base alla decisione del Presidente della Giuria.




03/06/2011
IL PROGRAMMA DEL "2° MEMORIAL WALTER CORTI"

La CANOTTIERI RETICA organizza il 12 Giugno 2011 il “2° MEMORIAL WALTER CORTI”,
Gara Regionale di Canottaggio sul lago di Novate Mezzola.
Programma:
ore 09.30 Inizio gare con partenze ogni 5 minuti in successione.
ore 12.00 Pranzo a cura del Gruppo Alpini & Protezione Civile di Verceia a base di prodotti tipici valtellinesi.
ore 14.00 Cerimonia di premiazione
BAR E RISTORO APERTI FINO A SERA
PRENOTA UN POSTO IN PRIMA FILA E SOSTERRAI
UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER I NOSTRI GIOVANI.

CANOTTIERI RETICA A.S.D.
0343/39100
info@canottieriretica.org
www.canottieriretica.org

Vi aspettiamo per una bella giornata sul lago tra le montagne della valle.




30/05/2011
UN TRIONFO PER LA CANOTTIERI RETICA AL MEETING NAZIONALE DI SAN MINIATO PISA

Sei ragazzi iscritti alle gare, nove gare disputate, sette medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, sono questi gli straordinari numeri della Canottieri Retica che con i propri atleti ha partecipato sabato e domenica scorsi al 3° Meeting Nazionale di San Miniato Pisa in programma per la stagione agonistica 2011. L’appuntamento è al bacino remiero di Roffia per l’importantissima gara Nazionale dove tutte le Canottieri d’Italia hanno schierato i propri equipaggi migliori, i nostri portacolori hanno ottenuto anche in questa occasione degli ottimi risultati con i cadetti Leggeri Daniele e Del Giorgio Emanuele, gli allievi B1 Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo e gli allievi B2 Curti Emanuele e Gottifredi Alessio, assenti a causa della cresima gli allievi C Sgheiz Simone e Caccia Alessio oltre al cadetto Bettiga Simone.
Nella giornata di sabato sono scesi in acqua i seguenti equipaggi, Leggeri Daniele e Del Giorgio Emanuele nel doppio cadetti, Gottifredi Alessio e Curti Emanuele nel singolo allievi B2 e Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo nel singolo allievi B1. I risultati sono risultati subito di prestigio, il doppio cadetti Leggeri-Del Giorgio primi davanti a Firenze e Corgeno, i singolisti Gottifredi Alessio primo davanti a Corgeno e Sabaudia, Curti primo davanti a Elpis Genova e D’Aloja, Oregioni primo davanti a Eridanea e Luino e Della Bitta terzo alle spalle di Esperia Torino e Civitavecchia. Come inizio niente male!
Nella giornata di domenica sono scesi in acqua i singoli cadetti Del Giorgio e Leggeri e i doppi allievi B1 Oregioni-Della Bitta e allievi B2 Curti-Gottifredi. Anche in questa occasione i nostri ragazzi si sono dimostrati molto bravi ottenendo il secondo posto con Del Giorgio alle spalle di Canottieri Limite, il primo posto per Leggeri davanti a Sampierdarena e Barion Bari, il primo posto per il doppio Oregioni-Della Bitta davanti a Moto Guzzi e Saturnia e il primo posto anche per il doppio Curti-Gottifredi davanti a Canottieri Limite e Barion Bari. Da segnalare le sette medaglie d’oro in nove gare disputate e la medaglia d’argento per Emanuele Del Giorgio nella dura specialità del singolo cadetti nella quale ha preceduto equipaggi di notevole spessore quali Sampierdarena, Esperia Torino, Posillipo Napoli e Saturnia Trieste.
Ottima anche la medaglia di bronzo del quattro di coppia Regionale sul quale c’erano i nostri cadetti Leggeri e Del Giorgio con Pozzoli e Pizzetti della Canottieri Lario, purtroppo i ragazzi erano alla loro prima uscita e non si poteva chiedere di più, alla fine hanno concluso al terzo posto alle spalle di Liguria e Toscana. Grande soddisfazione per lo staff della Retica al seguito dei ragazzi, il Presidente Saligari Mario e l’allenatore Gottifredi Davide che ha assistito al meglio i ragazzi, breve il ncommento “se dovessimo guardare i risultati ottenuti in base alle gare disputate possiamo con certezza affermare che la Canottieri Retica ha ottenuto i risultati migliori di tutte le Canottieri partecipanti al Meeting Nazionale, questo è un motivo di enorme soddisfazione, i ragazzi si impegnano al massimo durante le settimane e si presentano alle regate in ottime condizioni tanto che i risultati ne sono una conferma”. Prossima gara in casa della Canottieri Retica dove domenica 12 giugno a Verceia sarà di scena il “2° Memorial Walter Corti” una Gara Regionale per allievi, cadetti, ragazzi e master con equipaggi provenienti da tutta la Lombardia. In quest’occasione torneranno in acqua gli altri atleti della Canottieri Retica ed in particolare Mirco Andreoli e Michele Spinelli oltre ai Master che ben hanno figurato nella gara di Trezzo sull’Adda.




26/05/2011
3° MEETING NAZIONALE ALLIEVI e CADETTI DI SAN MINIATO PISA

Tutto pronto per la trasferta della Canottieri Retica che domani alle 13,30 partirà alla volta di San Miniato dove nella mattinata di sabato avranno inizio le gare del 3° Meeting Nazionale. I convocati per questa manifestazione sono i cadetti Daniele Leggeri ed Emanuele Del Giorgio, gli allievi B1 Paolo Della Bitta e Andrea Oregioni e gli allievi B2 Emanuele Curti e Alesio Gottifredi. Assenti e molto dispiaciuti gli allievi C Simone Sgheiz e Alessio Caccia che nella giornata di sabato riceveranno la cresima e il cadetto Simone Bettiga, questi atleti purtroppo non potranno partecipare a una delle più belle trasferte in programma. I nostri ragazzi disputeranno gare di singolo e doppio, i cadetti Leggeri e Del Giorgio saliranno anche sull’equipaggio Regionale del quattro di coppia con altri due atleti della Canottieri Lario. Tutta la comitiva composta da ragazzi, allenatori, dirigenti e genitori alloggerà presso l’Agriturismo Aglioni già sede dello scorso anno e di buon segno visto che lo scorso anno i nostri ragazzi ottennero parecchie medaglie d’oro. (Nella foto dello scorso anno Alessio Gottifredi, Emanuele Curti e Simone Sgheiz con la medaglia d’oro).




24/05/2011
CONVOCAZIONE REGIONALE per EMANUELE DEL GIORGIO

Grande soddisfazione in casa Retica, dal Comitato Regionale Lombardo è arrivata la convocazione per il cadetto Emanuele Del Giorgio che gareggerà sul quattro di coppia Regionale al 3° Meeting Nazionale cadetti di San Miniato Pisa. Il nostro portacolori salirà in barca con l’altro cadetto della Retica Daniele Leggeri (da tempo inserito in pianta stabile nella rosa Regionale) e gli altri due cadetti della Lario Mattia Pizzetti e Alessandro Pozzoli. Entusiasmo all’interno della Canottieri Retica per dirigenti e tecnici che vedono premiati gli sforzi e i sacrifici dei ragazzi negli allenamenti settimanali, la convocazione Regionale rappresenta un motivo di orgoglio per la Società e una gratificazione per il ragazzo.




23/05/2011
TUTTI SUL PODIO GLI ATLETI DELLA RETICA A TREZZO SULL’ADDA

Trezzo sull’Adda in festa con la regata promozionale Trofeo Città di Trezzo disputata oggi, 22 maggio, sotto la regia della Canottieri Tritium. Cernobbio e Milano le società che hanno vinto le classifiche finali, Cernobbio per le giovanile e Milano la generale. La giornata, aperta alle 8.30 con il consiglio di regata, ha visto ai remi 343 atleti e 231 equipaggi. Le 9 categorie previste dal bando di regata (Allievi B, Allievi C, Cadetti, Ragazzi, Junior, Under 23, Pesi Leggeri, Senior e Master) hanno gareggiato sulla distanza sprint dei 500 metri. 63 gare, con partenze ogni 5 minuti, hanno animato la giornata fino alle 14.10.
Primo a scendere in acqua per la Retica è stato il singolo allievi B2 Curti Emanuele che è arrivato secondo alle spalle di Milano, a seguire è stata la volta del singolo junior Andreoli Mirco che è arrivato terzo alle spalle di Idroscalo Milano e Tremezzina, secondo posto per Spinelli Michele nel singolo senior alle spalle di Tremezzina. Ottimo ritorno in acqua e medaglia d’argento per il doppio master Poncia Giovanni e Tabacchi Luca dietro a Menaggio. Prima medaglia d’oro per il sorprendente doppio senior Spinelli Michele e Andreoli Mirco (junior) che hanno preceduto per 90 centesimi Sebino e a seguire Menaggio, Idroscalo e Milano, da segnalare che sul nostro doppio c’era uno junior (Andreoli Mirco). Finale in bellezza con la medaglia d’oro del doppio cadetti Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele che hanno centrato la loro prima medaglia d’oro davanti a Milano e Menaggio. Ultima gara per il doppio collaudato di Sgheiz Simone e Caccia Alessio che hanno conquistato la medaglia d’oro staccando nettamente gli equipaggi di Milano, Cernobbio e Menaggio. Da segnalare la prima vittoria della promettentissima coppia cadetti Bettiga-Del Giorgio e la convocazione sul quattro di coppia cadetti dell’equipaggio Regionale per il nostro Del Giorgio Emanuele che prenderà parte al prossimo Meeting Nazionale di San Miniato Pisa sabato e domenica prossimi.
Prossima gara per la nostra Canottieri il 3° Meeting Nazionale di San Miniato Pisa.




19/05/2011
I CONVOCATI PER LA GARA DI TREZZO D'ADDA

Chiuse le iscrizioni per l’ormai classica regata promozionale organizzata sulle rive di Trezzo sull’Adda della Canottieri Tritium del Presidente Anna Velli. L’evento, in programma domenica 22 maggio, vede al via 343 atleti gara per un totale di 231 equipaggi. Nuova occasione per le società lombarde alla corsa al Trofeo Città di Trezzo sull’Adda, massimo riconoscimento dell’evento assegnato al sodalizio remiero vincitore della classifica generale.
In acqua 9 categorie differenti: Allievi B, C, Cadetti, Ragazzi, Junior, Under 23, Pesi Leggeri, Senior ed Esordienti.
Percorso sprint per tutte le regate: 500 metri. Gli equipaggi, in un tratto così breve, non riusciranno ad acquistare grandi vantaggi e regaleranno quindi al pubblico spettacoli imperdibili.
Originalità assoluta anche per il campo di regata. A Trezzo infatti sono stati sposati gli standard internazionali, le prove verranno disputate su sei corsie.
Singolo ragazzi la specialità che ha registrato il maggior numero di iscritti, 22 atleti al via. Ancora un incognita i nomi dei partecipanti, possibili gli incontri con le promesse del remo nazionale.
La giornata verrà aperta con la tradizionale riunione riservata a giuria e rappresentanti societari alle 8.30. Proprio in quella occasione verranno comunicate le ultime variazione prima dell’inizio ufficiale. Le regate prenderanno il via ufficiale alle 9.00, 5 i minuti tra le singole partenze.
Imperdibile inoltre lo stand gastronomico. Le mamme degli atleti del club prepareranno le loro famose torte per ricaricare i canottieri al termine delle regate.
Canottaggio regionale in acqua a Trezzo, domenica incontri e spettacolo grazie ad un'altra giornata dedicata allo sport del remo.
Per la canottieri Retica sono stati convocati Curti Emanuele, Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Bettiga Simone, Del Giorgio Emanuele, Andreoli Mirco, Spinelli Michele, Poncia Giovanni e Tabacchi Luca.




17/05/2011
PRIMA MEDAGLIA PER EMANUELE DEL GIORGIO

Domenica al Meeting Nazionale di Genova è arrivata la prima medaglia per il nostro cadetto Emanuele Del Giorgio, nella gara del singolo cadetti infatti ha conquistato la medaglia di bronzo gareggiando contro Sampierdarena, Speranza Prà, Lario, Arolo e Cernobbio. Grande soddisfazione della Società per uno degli ultimi arrivati in casa Retica, Emanuele migliora allenamento dopo allenamento e domenica pur battendosi con avversari esperti e navigati ha ottenuto un ottimo piazzamento premiato dalla medaglia di bronzo. Da segnalare anche la gara disputata in doppio con Simone Bettiga che ha visto l'equipaggio concludere al quarto posto.




16/05/2011
OTTIMI RISULTATI PER LA CANOTTIERI RETICA A GENOVA

Sabato e domenica scorsi gli atleti della Canottieri Retica hanno partecipato al 2° Meeting Nazionale di Genova in programma per la stagione agonistica 2011, appuntamento sul mare nel canale portuale di Genova Prà per l’importantissima gara Nazionale dove tutte le Canottieri del nord d’Italia hanno schierato i propri equipaggi migliori. I nostri portacolori hanno ottenuto anche in questa occasione degli ottimi risultati. Nella giornata di sabato sono scesi in acqua i seguenti equipaggi, Daniele Leggeri nel singolo cadetti, Curti Emanuele nel singolo 7,20 nella categoria allievi B, il doppio di Simone Bettiga e Emanuele Del Giorgio nella categoria cadetti, il doppio di Simone Sgheiz e Caccia Alessio nella categoria allievi C e il doppio di Paolo Della Bitta e Oregioni Andrea nella categoria allievi B. I risultati di questa prima giornata di gara sono stati eccellenti, Leggeri primo davanti a Sisport Fiat e Esperia Torino, Bettiga-Del Giorgio quarti, Curti secondo dietro a Speranza Prà, Sgheiz-Caccia primi davanti a Moto Guzzi e Livornesi, Della Bitta-Oregioni primi davanti a Moto Guzzi e Luino. Nella giornata di domenica sono scesi in acqua i singoli e anche in questa occasione i nostri ragazzi si sono fatti valere ottenendo i seguenti risultati: primo posto per Leggeri Daniele nei cadetti davanti a Garda Salò e Germignaga, terzo posto e prima medaglia del nostro cadetto Emanuele Del Giorgio dietro a Sampierdarena e Speranza Prà, quarto posto per Bettiga Simone nei cadetti, primo posto per Caccia Alessio negli allievi C davanti a San Remo e Viareggio, primo posto per Sgheiz Simone negli allievi C davanti a Amicidelfiume Torino e Caldè, secondo posto per Oregioni nel singolo allievi B dietro a Corgeno e secondo posto per Della Bitta nel singolo allievi B dietro alla Lario. Da segnalare la prima medaglia per il cadetto Emanuele Del Giorgio che è l’ultimo arrivato della truppa e grazie alla sua costanza e all’impegno negli allenamenti sta migliorando di gara in gara. Grande soddisfazione per tutto lo staff tecnico e dirigenziale al seguito dei ragazzi, i dirigenti Chicco Vaninetti e Claudia Corti (neo-eletta consigliere del Comitato Regionale Lombardo), la segretaria Silvia Vaninetti, il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e gli allenatori Sgheiz Renato e Gottifredi Davide, il tutto per il grande lavoro svolto con i ragazzi durante i quattro allenamenti settimanali in preparazione delle regate. Prossima gara domenica prossima 22 maggio a Trezzo D’Adda dove sarà di scena una Gara Regionale per allievi, cadetti, ragazzi e master con equipaggi provenienti da tutta la Lombardia. In quest’occasione torneranno in acqua gli altri atleti della Canottieri Retica ed in particolare Mirco Andreoli e Michele Spinelli oltre ai Master che in quest’ultimo mese hanno perfezionato la loro preparazione atletica.




13/05/2011
TUTTO PRONTO PER LA TRASFERTA DI GENOVA

Dopo l'allenamento supplementare svolto in serata di ieri, oggi è prevista una seduta di rifinitura, il carico e la sistemazione delle barche sul carrello. Sabato mattina alle prime luci dell'alba è programmata la partenza per Genova Prà sede del 2° Meeting Nazionale Allievi e Cadetti. La truppa della Canottieri Retica composta da ragazzi, allenatori e genitori alloggerà all'Hotel Serafino di Genova in zona aeroporto.




12/05/2011
MEETING NAZIONALE DI GENOVA

ROMA, 11 maggio 2011 - Sabato e domenica prossimi ci saranno altre due importanti tappe del Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master. A Genova Prà in Liguria e Mercatale nelle Marche si confronteranno, in totale, 722 vogatori.
A un mese e mezzo dal Festival dei Giovani di Ravenna, i giovani under 14 avranno la possibilità di gareggiare insieme e divertirsi. Potranno così fare una nuova esperienza sui percorsi di 1000 e 1500 metri. Per il quinto anno di fila il Meeting sbarca a Genova, Mercatale torna a esser protagonista a un anno esatto dalla fase finale dei Giochi Sportivi Studenteschi.
Sono cinquanta le società partecipanti al Meeting Nazionale di Genova dove, nella categoria Cadetti, si assegnerà il Trofeo Tosetto in memoria dell’ex dirigente federale e presidente del Rowing Club Genovese: Amici del Fiume Torino, Argus Santa Margherita Ligure, Armida Torino, Arno, Arolo, Bellagina, Caldè, Carate Urio, Cavallini, Cernobbio, Corgeno, CUS Milano, CUS Pavia, CUS Torino, D’Annunzio, Elpis Genova, Esperia Torino, Firenze, Garda Salò, Gavirate, Germignaga, Ichnusa, Lago d’Orta, Lario, Limite sull’Arno, Livornesi, LNI Savona, LNI Sestri Levante, Luino, Menaggio, Moltrasio, Monate, Moto Guzzi, Murcarolo, Omegna, Pallanza, Retica, Rowing Club Genovese, Sampierdarenesi, San Miniato, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Sebino, Sisport Fiat, Speranza Pra’, Tritium, Varese, Velocior, Viareggio, Vittorino da Feltre, VVF Tomei.




11/05/2011
Lago di Novate Mezzola, nuova sede azzurra

Nuovo campo di allenamento per la nazionale di canottaggio italiana, dopo Varese con Senior e donne ora i Pesi Leggeri scelgono Verceia per il loro prossimo raduno. Il Lago di Novate Mezola si tinge d’azzurro e la Canottieri Retica, capofila del progetto, apre i battenti ai campioni. Il raduno del gruppo leggero del CT Giuseppe Polti durerà un’intera settimana, dall’11 al 19 maggio. 13 i convocati per consacrare le rive del lago in centro di preparazione.
Verceia, Comune con poco più di 1000 abitanti della bassa Valchiavenna, Provincia di Sondrio, sta diventando realtà importante nel mondo remiero. La Canottieri Retica con il suo Presidente Mario Saligari e il vulcanico allenatore Ivo Stefanoni, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Melbourne ’56, è partita da zero ed a distanza di pochi anni è divenuta realtà di peso, soprattutto in campo giovanile. Passione e volontariato le componenti essenziali che stanno permettendo di fare passi da gigante.
La determinazione societaria è palpabile, la conferma arriva dalla volontà di organizzare la regata promozionale sulla distanza dei 500 metri “Memorial Corti” con lo scopo di onorare un pioniere del lago e promuovere il bacino, quant’anno in programma il 12 giugno.
L’attività agonistica, affiancata alla promozione, ha permesso di far giungere nella “sala dei bottoni” le caratteristiche di questo piccolo lago. Un sopraluogo ha fatto il resto ed oggi tutto è pronto per il primo raduno della nazionale azzurra.
Importante test per il lago e per l’intera regionale Lombardia, la buona riuscita garantirebbe la presenza di ulteriori campioni sul territorio regionale.




02/05/2011
DANIELE LEGGERI AL MEETING DI PIEDILUCO (Terni) CON L'EQUIPAGGIO REGIONALE

Milano, 1 Maggio 2011
Alle Società Ai Tecnici Regione Lombardia
Equipaggi regionali cadetti convocati per il II meeting nazionale di Piediluco (7-8 Maggio).
Il ritrovo si terrà sabato 7 maggio alle ore 17.00 davanti al centro federale di Piediluco.
Si ricorda di portare un documento degli atleti convocati (carta d’identità) una sottomaglia bianca a maniche lunghe, una a maniche corte e calze bianche e il body regionale (a chi non l'avesse ricevuto sarà consegnato) E’ necessario confermare la presenza degli atleti direttamente alla commissione tecnica (Giambattista Della Porta 3356937202). Per qualsiasi chiarimento si prega vivamente di contattare Giambattista Della Porta 335 6937202 - Osvaldo Morganti 333 6880446 - Giulio Sala 334 1840432 La Commissione tecnica sta cercando le imbarcazioni per la trasferta di Piediluco, chi potesse mettere a disposizione il proprio 4x per la regata degli equipaggi regionali è invitato a comunicarlo, vi ringraziamo in anticipo.
Convocati per l’equipaggio regionale 8+ cadetti maschile: PIZZETTI Mattia (Lario) - ZUGNONI Fabrizio (Moto Guzzi) - MOZZANICA Manuel (Moto Guzzi) - MARIOTTI Andrea (Moto Guzzi) - BORTOLOTTI Nicola (D’Annunzio) - MACCARI Giulio (Luino) - POZZOLI Alessandro (Lario) - LEGGERI Daniele (CANOTTIERI RETICA) - Tim. GOTTIFREDI Pietro (Moto Guzzi).




28/04/2011
CONVOCAZIONE REGIONALE per DANIELE LEGGERI

Milano, 27 Aprile 2011
Alle Società
Ai Tecnici Regione Lombardia
Oggetto: Raduno cadetti equipaggio regionale per sabato 30 Aprile 2011
Il giorno 30 Aprile 2011 alle ore 15.00 presso il centro remiero di Eupilio è previsto un raduno cadetti per la preparazione dell’8+ cadetti che parteciperà al II Meeting Nazionale di Piediluco.
Elenco Cadetti convocati:
PIZZETTI Mattia (Lario)
ZUGNONI Fabrizio (Moto Guzzi)
MOZZANICA Manuel (Moto Guzzi)
MARIOTTI Andrea (Moto Guzzi)
BORTOLOTTI Nicola (D’Annunzio)
MACCARI Giulio (Luino)
POZZOLI Alessandro (Lario)
LEGGERI DANIELE (CANOTTIERI RETICA) Grazie a tutti per la collaborazione.
La commissione tecnica regionale
Giambattista Della Porta
Osvaldo Morganti
Giulio Sala




11/04/2011
1° MEETING NAZIONALE DI VARESE, 9 MEDAGLIE PER LA RETICA!

Si è concluso il 1° Meeting Nazionale allievi e cadetti di Varese svolto nelle giornate di sabato e domenica scorsi, per la Canottieri Retica anche stavolta sono arrivati risultati di notevole rilievo e prestigio, alla fine si contano 4 medaglie d'oro, 2 d'argento e 3 di bronzo, che si sistemano nella già nutrita bacheca sociale. Nella giornata di sabato buon inizio delle regate con Emanuele Del Giorgio nel singolo cadetti che ottiene la quarta posizione finale disputando una bella gara lottando sino alla fine per un posto sul podio, argento per il doppio cadetti Bettiga Simone e Leggeri Daniele preceduto sul traguardo solo dal doppio misto Savoia-Stabia dimostratosi equipaggio di caratura internazionale. Medaglia d’oro per Simone Sgheiz nel singolo allievi C che ha disputato forse la gara più bella della giornata duellando sino alla fine contro due colossi della Lario (Tenca) e della Speranzaprà Genova (Rivanera), terzo sino ai 1.250 metri il nostro portacolori ha aumentato il ritmo sul finale precedendo i quotati avversari sul traguardo. Sempre per la categoria allievi C terza posizione per Caccia Alessio nel singolo alle spalle di Sampierdarena Genova e Flora Cremona. Straordinaria conferma per il doppio allievi B1 Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea che hanno vinto nettamente la loro gara davanti a Gavirate e Moto Guzzi, terzo posto per il doppio allievi B2 Curti Emanuele e Gottifredi Alessio che sono stati preceduti sul traguardo dall’Esperia Torino e dagli storici avversari della Caldè. Nella giornata di domenica apertura con il quinto posto di Emanuele Del Giorgio e a seguire grande vittoria e medaglia d’oro per Leggeri Daniele nel singolo cadetti davanti a Varese e Arno, medaglia di bronzo per il doppio allievi C di Simone Sgheiz e Caccia Alessio preceduti sul traguardo da Moto Guzzi e Sebino. Nel singolo allievi B1 straordinaria e netta vittoria per Oregioni Andrea che si sta dimostrando elemento di sicuro avvenire, per lui medaglia d’oro davanti a Germignaga e Eridanea, sempre nel singolo B1 quarto posto per Della Bitta Paolo che sfiora il podio dopo una gara combattuta. Ultima gara per Alessio Gottifredi nel singolo allievi B2 e medaglia d’argento alle spalle di Sampierdarena Genova, il nostro atleta ha recuperato due posizioni rimontando nelle ultime battute di gara. Grossa soddisfazione per i Dirigenti e per il Direttore Sportivo Ivo Stefanoni al seguito degli atleti per questa prima uscita ufficiale a livello nazionale, i nostri ragazzi hanno ottenuto risultati molto importanti come dimostrano i piazzamenti ottenuti al cospetto di Canottieri molto più blasonate. Da segnalare anche la vittoria tra i cadetti dell’equipaggio Regionale Lombardia del quattro di coppia sul quale ha gareggiato Daniele Leggeri della Canottieri Retica e che da qualche tempo è entrato in pianta stabile nella rosa dei migliori cadetti Lombardi, la Lombardia ha preceduto sul traguardo Piemonte e Puglia-Basilicata. Prossima uscita ufficiale per la canottieri Retica il 14 e 15 maggio a Genova per il 2° Meeting Nazionale.




05/04/2011
CONVOCAZIONE REGIONALE PER LEGGERI DANIELE

Daniele Leggeri convocato per l’equipaggio regionale cadetti per il Meeting Nazionale Allievi e Cadetti di Varese del 10 Aprile. Di seguito i convocati per l’otto+: PIZZETTI Mattia (Lario), ZUGNONI Fabrizio (Moto Guzzi), MOZZANICA Manuel (Moto Guzzi), MARIOTTI Andrea (Moto Guzzi), BORTOLOTTI Nicola (D’Annunzio), MACCARI Giulio (Luino), POZZOLI Alessandro (Lario), LEGGERI Daniele (Canottieri Retica), Timoniere GOTTIFREDI Pietro (Moto Guzzi).




04/04/2011
2° MEMORIAL WALTER CORTI: DOMENICA 12 GIUGNO 2011

Grande attesa e interesse per la gara di canottaggio organizzata dalla Canottieri Retica in ricordo del suo fondatore Walter Corti. Domenica 12 giugno andrà in scena sul lago di Mezzola a Verceia il “2° Memorial Walter Corti”, gara promozionale sulla distanza di mt. 500 alla quale parteciperanno tutte le Canottieri Lombarde ed Elvetiche, che potranno iscrivere i propri atleti in tutte le categorie ad eccezione dell’equipaggio dell’otto con timoniere. Tutti i componenti della Società del Presidente Saligari Mario sono già al lavoro, la macchina organizzativa si è già messa in moto con l’obbiettivo di bissare il successo dello scorso anno e di migliorarne tutti i contenuti, sperando soprattutto nelle normali condizioni atmosferiche che lo scorso anno hanno disturbato la non poco la manifestazione. Soddisfazione per l’interesse dimostrato dal Comitato Regionale Lombardo (nel ricordo di un suo grande collaboratore) e dalla Federazione Italiana Canottaggio nelle vesti del Presidente Gandola Enrico Bellagino Doc. La Canottieri Retica ringrazia sin d’ora gli Enti Pubblici, i Privati, le Istituzioni, le Associazioni, i Volontari e tutti coloro che col loro contributo volessero sostenere l’importantissima manifestazione nel ricordo di una persona straordinaria e nell’intenzione di promuovere ulteriormente una bellissima disciplina sportiva nella nostra provincia. Vi aspettiamo tutti a Verceia per la gara ricordando che sarà presente sul posto uno straordinario e professionale servizio di ristoro basato su piatti tipici locali, che sicuramente allieterà la giornata di atleti, sportivi e simpatizzanti presenti alla regata.




01/04/2011
DANIELE LEGGERI A PIEDILUCO (Terni) PER IL MEETING

Primo Meeting Nazionale: presentazione della squadra regionale

Tribù cadetti lombarda ai blocchi di partenza per la prima uscita stagionale in maglia verde, dopo la lunga preparazione invernale a livello societario e la selezione da parte della Commissione Tecnica Regionale di Giambattista Dalla Porta, Giulio Sala ed Osvaldo Morganti, ora tutto è pronto per la prima regata ufficiale. Sarà il Primo Meeting Nazionale, in programma a Piediluco (Terni) il prossimo week end, l’evento del debutto.
I giovani atleti Under 14 gareggeranno con i big del remo nazionale, l’evento infatti rappresenta la prima uscita stagionale a livello nazionale per le categorie agonistiche assolute. I Commissari Tecnici Nazionali getteranno le basi per la formazioni delle rose nazionali, i cadetti avranno la possibilità di gareggiare tra i propri “idoli remieri”.
Sarà la prova riservata alle rappresentative regionali la regata di interesse per il team. Tutti i Comitati Regionali FIC d’Italia, con le relative Commissioni Tecniche, hanno la possibilità di convocare gli atleti promettenti con lo scopo di avviare la loro crescita agonistica.
La Lombardia schiererà in acqua 5 equipaggi, due quattro di coppia femminili, due maschili e l’otto, per un totale di 25 atleti. 16 le società regionali coinvolte nel progetto: Arolo, Bellagina, Cernobbio, D’Annunzio, Eridanea, Lario, Luino, Moltrasio, Mincio, Monate, Moto Guzzi, Retica, Pescate, Sebino, Tritium e Varese.
Due quattro di coppia lotteranno per il remo femminile. Giorgia Marzari (Lario), Emma Rusconi (Pescate), Elena Balducchi (Sebino) e Giorgia Cioffi (Varese) sul primo; Lisamarie Ferretti (Arolo), Claudia Luppi (Cernobbio), Arianna Noseda (Lario) e Alessia Rabasca (Tritium) sul secondo.
Stessi numeri per i quattro di coppia maschili. A bordo della prima imbarcazione Nazariy Ivaskevych (Luino), Edoardo Riva (Monate), Giacomo Bustaffa (Mincio) e Mattia Magnaghi (Moltrasio). Sul secondo Giovanni Pagliaro e Matteo Spreafico (Varese), Federico Toscani (Eridanea) e Daniel Lavio (Bellagina).
A cimentarsi sull’otto, imbarcazione regina per il canottaggio, saranno: Nicola Bortolotti (D’Annunzio), Mattia Pizzetti e Alessandro Pozzoli (Lario), e Giulio Maccari (Luino), Andrea Mariotti, Manuel Mozzanica e Fabrizio Zugnoni (Moto Guzzi), Daniele Leggeri (Retica). Al timone dell’ammiraglia Pietro Gottifredi (Moto Guzzi).
La trasferta prenderà il via venerdì 1 aprile, sabato gli allenamenti e domenica le regate. Il rientro è previsto per la serata di domenica 3 aprile.




27/03/2011
MILANO OUT, il Festival dei Giovani a Ravenna

ROMA, 25 marzo 2011 - Sarà Ravenna la sede di svolgimento del Festival dei Giovani 2011. La totale insussistenza di concrete garanzie di realizzabilità oggettivamente accertabili è alla base di questa spiacevole ma necessaria decisione del Consiglio Federale.
Le verifiche poste in atto dal Commissario Straordinario hanno accertato grave ritardo nella pianificazione dell’evento, la mancanza di una struttura organizzativa di supporto al dimissionario Comitato Regionale Lombardia, l’assenza di richieste formali di autorizzazione e patrocinio indirizzate agli Enti Locali del territorio, l’assenza di concreti accordi di sponsorizzazione con partner pubblici e privati che consentano la necessaria copertura finanziaria a fronte di un cospicuo preventivo di spesa, la mancanza del tempo sufficiente per concordare con gli Enti preposti e realizzare le varianti logistiche che la particolare tipologia della manifestazione richiede.
Gli Enti Istituzionali hanno convenuto con il Commissario Straordinario che L’Idroscalo di Milano meriti manifestazioni di alto livello, sulla cui buona riuscita non possano sussistere riserve di alcuna natura, e si sono dimostrati disponibili a valutare con la Federazione futuri eventi di richiamo che valorizzino il bacino milanese.
La Federazione ringrazia la Canottieri Ravenna e il suo presidente Claudio Miccoli per aver accettato di assumersi l’onere organizzativo a poco più di tre mesi dall'evento che si svolgerà solo due settimane dopo i Campionati Italiani Assoluti, in programma proprio alla Standiana.




25/03/2011
PROGRAMMA GARE

Domenica 27 la Gara Regionale Montù a Varese.
Categorie agonistiche di nuovo ai remi in Lombardia, domenica 27 marzo alla Schiranna di Varese andrà in scena la prima Regata Regionale valida per la classifica Montù. 650 atleti, più di 40 società per un totale di 65 regate i numeri dell’appuntamento organizzato dalla Canottieri Varese. Ragazzi, Junior, Under 23, Esordienti, Pesi Leggeri e Senior le categorie previste dal bando di regata. Le prove si disputeranno sulla distanza olimpica: 2000 metri. Le rive del Lago di Varese inizieranno ad animarsi dalle prime ore della mattinata, alle 9.30 il primo start. Doppia valenza per la regata regionale: collaudo organizzativo e test pre-nazionale. La Canottieri Varese utilizzerà questo evento remiero per collaudare ufficialmente il campo di regata 2011. Dopo 15 giorni, 9 e 10 aprile, l’Italia remiera farà infatti tappa alla Schiranna per il Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master. Grande occasione anche per tutte le società remiere regionali, e non solo. I tecnici sfrutteranno la regata regionale per testare gli equipaggi in vista della prima uscita nazionale, in programma a Piediluco (Terni) dall’1 al 3 aprile. Ed è proprio su quest’ultimo aspetto che gli occhi tecnici più fini si sono soffermati. Domenica a Varese arriveranno anche equipaggi piemontesi, liguri e laziali, oltre ai rappresentanti della vicina svizzera. La ciliegina sulla torta sarà servita dalla Canottieri Telimar, società siciliana che si presenterà con due singolisti. La competitività sarà quindi il sale dell’evento.
Durante la giornata, per non deludere nessuno, sarà altresì attivo lo stand gastronomico societario. Appuntamento quindi domenica 27 marzo alla Schiranna, durante la regata si inizieranno a comprendere le tattiche per il proseguo stagionale.
Gli orari delle gare degli atleti della canottieri Retica:
ANDREOLI MIRCO singolo Junior ore 10,15 in acqua 6,
avversari Moltrasio, Bellagina, Idroscalo, Arolo e Milano;
SPINELLI MICHELE singolo Senior A ore 11,30 in acqua 3,
avversari Lario, Varese, Milano, Tremezzina, De Bastiani e Gavirate;
ANDREOLI MIRCO doppio Junior (con Idroscalo Milano) ore 14,45 in acqua 3,
avversari De Bastiani, Bissolati, Eridanea, Gavirate e Santostefano.




23/03/2011
DANIELE LEGGERI CONVOCATO PER LA RAPPRESENTATIVA REGIONALE CADETTI

Raduno cadetti, destinazione Primo Meeting, convocazione per il nostro cadetto Daniele Leggeri.
Ufficializzata la prima tribù cadetti del Comitato FIC Lombardia, è stata la regata Regionale di Monate l’appuntamento remiero che ha permesso alla Commissione Tecnica Regionale di valutare e selezionare le promesse del remo lombarde. Gli atleti del settore cadetti, agguerriti più che mai, hanno potuto dimostrare il loro livello di preparazione, maturato a seguito della lunga stagione invernale. 8 cadette e 18 cadetti i numeri del primo team regionale.
Gli atleti selezionati faranno la loro prima uscita ufficiale sabato 26 marzo all’Idroscalo di Milano. Proprio per sabato la Commissione Tecnica Regionale di Giambattista Della Porta, Giulio Sala ed Osvaldo Morganti ha programmato il raduno ufficiale. Durante l’appuntamento verranno formati gli equipaggi che parteciperanno al primo Meeting Nazionale in programma a Piediluco (Terni) dall’ 1 al 3 aprile. Otto e quattro di coppia le imbarcazioni prescelte.
A rappresentare le società lombarde nel remo femminile saranno Lisamarie Ferretti (Arolo), Claudia Luppi (Cernobbio), Giorgia Marzari e Arianna Noseda (Lario), Emma Rusconi (Pescate), Elena Balducchi (Sebino), Alessia Rabasca (Tritium) e Giorgia Cioffi (Varese).
Per il remo maschile 18 rappresentanti provenienti da 11 società. Daniel Lavio (Bellagina), Nicola Bortolotti (D’Annunzio), Federico Toscani (Eridanea), Mattia Pizzetti e Alessandro Pozzoli (Lario), Nazariy Ivaskevych e Giulio Maccari (Luino), Mattia Magnaghi (Moltrasio), Giacomo Bustaffa (Mincio), Edoardo Riva (Monate), Andrea Mariotti, Manuel Mozzanica e Fabrizio Zugnoni (Moto Guzzi), DANIELE LEGGERI (CANOTTIERI RETICA), Giovanni Pagliaro e Matteo Spreafico (Varese).
Il raduno inizierà alle ore 14.30, sarà la base nautica Laura Bianchi ad ospitare la tribù.




20/03/2011
SUPER RETICA A MONATE - SETTE GARE, QUATTRO ORI, UN ARGENTO e UN BRONZO

Domenica scorsa gli atleti della Canottieri Retica hanno partecipato alla prima gara ufficiale della stagione agonistica 2011, appuntamento sul lago di Monate in provincia di Varese per la gara regionale dove tutte le Canottieri Lombarde hanno schierato i propri equipaggi migliori. I nostri portacolori hanno ripreso la stagione da dove l’avevano lasciata ottenendo degli ottimi risultati. Sul gradino più alto del podio per la medaglia d’oro sono saliti quattro equipaggi della Retica e precisamente il doppio di Simone Sgheiz e Caccia Alessio (classe 1998) nella categoria allievi C alla loro prima uscita ufficiale in coppia, il doppio Della Bitta Paolo e Oregioni Andrea (classe 2000) nella categoria allievi A all’esordio assoluto in gare ufficiali, il singolo di Gottifredi Alessio (classe 1999) nella categoria Allievi B, Leggeri Daniele (classe 1997) sul quattro di coppia misto con Bellagina e Lario nella categoria cadetti;
Ha conquistato la medaglia d’argento il singolo di Curti Emanuele (classe 1999) nella categoria allievi B, medaglia di bronzo per il singolo di Leggeri Daniele nella categoria cadetti ed infine quarto posto per il doppio di Bettiga Simone e Del Giorgio Emanuele (classe 1997) nella categoria cadetti. Da segnalare la netta vittoria del doppio Sgheiz-Caccia davanti a Canottieri Falcorupe, Moto Guzzi, Corgeno, Baldesio, Eridanea, Monate e Varese, anche se la sorpresa più bella è arrivata dal doppio Della Bitta-Oregioni che all’esordio hanno gareggiato anche con avversari di un anno più grandi ed hanno comunque preceduto sul traguardo la Canottieri Arolo, Sebino, Germignaga e Gavirate.
Grande soddisfazione per tutto lo staff tecnico e dirigenziale al seguito dei ragazzi, il Presidente Saligari Mario ha voluto ringraziare il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e l’allenatore Sgheiz Renato per il grande lavoro svolto con i ragazzi durante i quattro allenamenti settimanali in preparazione della gara. Prossima gara il 09 e 10 aprile a Varese dove sarà di scena il 1° Meeting Nazionale allievi, cadetti e master con equipaggi provenienti da tutta l’Italia.
In quest’occasione torneranno in acqua gli altri atleti della Retica con i Master che al momento sono ancora in ritardo con la preparazione atletica.
Infine segnaliamo la recente convocazione per la formazione dell'equipaggio regionale cadetti del nostro Daniele Leggeri




04/11/2010
LA RETICA ALL'ASTA FEDERALE PER LE IMBARCAZIONI

ROMA, 28 ottobre 2010 - Tra pochi giorni barche e remi del Centro Tecnico Nazionale di Piediluco nuovamente all’asta con una, anzi due novità: due rimorchi per il trasporto. Per il secondo anno di fila, le società italiane potranno rinnovare o incrementare il proprio parco imbarcazioni a prezzi speciali partecipando all’iniziativa nuovamente promossa dal Consiglio Federale. Due senza, doppi, quattro senza, quattro di coppia, otto, remi macon e remi di punta: gli “acquisti” del Natale 2009 rendono felici ben trenta società che possono poi utilizzare il materiale acquistato in funzione della crescita della propria attività di promozione e agonistica.
L’Asta rappresenta uno degli strumenti con cui la Federazione Italiana Canottaggio intende sviluppare la base remiera. Dopo le partnership con Honda Marine, tramite Searoad Nautica, per l’acquisto dei motori marini (contributo federale pari al 25% del prezzo di listino Honda), con la Indoor Rowing srl per la promozione “L’Impresa dei 1000 remergometri”, dopo gli speciali contributi per l’acquisto di barche coastal e la consegna in comodato gratuito delle 6 Gig a 4 alle prime sei società dei Giochi Sportivi Studenteschi, si ripropone un’operazione che va in direzione della necessità di fornire a tecnici e dirigenti societari nuove opportunità e nuovi mezzi per proseguire la propria opera.
Le società potranno infatti acquistare imbarcazioni e remi con un ottimo rapporto qualità-costo. La procedura prevede il collegamento a Canottaggio.net con inserimento delle proprie user ID e password. Tipologia, sigla Centro Nazionale, numero matricola, numero inventario FIC, cantiere, anno di costruzione, peso atleti previsti, breve commento (“buona”, “ottima” n.d.r.) sono le informazioni relative a ciascuna barca all’asta, corredata di fotografia. Base d’asta differente per ogni barca, alla chiusura fissata per martedì 30 novembre la segreteria federale invierà la fattura alla società vincitrice.
Per la nostra Canottieri servono un quattro di coppia pesi leggeri e un doppio pesi leggeri, oltre a valutare tutte le imbarcazioni disponibili nell'asta. I ragazzi che costantemente si allenano sono aumentati al punto che la Società farà tutto il possibile per aumentare il numero delle imbarcazioni da mettere a disposizione dei propri tesserati.




30/10/2010
LA GARA DI DOMANI RINVIATA A DOMENICA 7 NOVEMBRE

Dal sito www.canottaggiolombardia.it giunge la notizia ufficiale che la gara regionale in programma domani a Corgeno (Va) è stata rinviata a domenica prossima 07 novembre, restano invariate le iscrizioni ed il programma gare. Il tutto per le avverse condizioni meteo previste per domani.




27/10/2010
A CORGENO (VARESE) PER L'ULTIMA REGATA REGIONALE

Anche l’ultima tappa del calendario agonistico regionale è ormai alle porte, domenica 31 ottobre Corgeno (Va) e il lago di Comabbio saranno il palcoscenico per le società del Comitato. Una regata per chiudere anche le classifiche a punti, questa prova infatti è un recupero arrivato a causa del doppio annullamento: Gavirate ed Endine. Chiuse le iscrizioni per l’evento remiero, 506 gli atleti, 126 donne e 380 uomini, previsti da programma. Sul Lago di Comabbio gareggeranno tutte le categorie, dagli allievi ai Senior passando anche per i Master. 1000, 1500 e 2000 i metri previsti. Il programma delle regate prenderà il via alle 9.15, le partenze si susseguiranno ogni 5 minuti. Nessun Trofeo in palio per l’occasione, solo le medaglie per le prime tre posizioni. Record di iscrizioni nel settore allievi che, seppur con solo tre categorie, ha toccato quota 284. Sotto tono la presenza dei settori agonistici, solo 222. Agguerritissimo il settore allievi B, 71 i 7.20 in gara tra settore maschile e femminile. Durante la giornata non mancheranno le sfide avvincenti, chiudere la stagione con la medaglia d’oro sarà sicuramente uno degli obiettivi di tutti gli atleti. Corgeno rappresenterà l’ultima occasione di incontro sulle corte distanze, le prossime regate regionali, escluso l’indoor, sono in programma da marzo 2011. Durante tutto il periodo invernale il calendario sarà interamente dedicato al fondo, prove sulle lunghe distanza. Durante la giornata sarà attiva anche la classica area ristoro della Canottieri Corgeno, specialista d’eccezione in campo gastronomico. Genitori, atleti e tecnici potranno quindi cogliere l’occasione per organizzare le prossime trasferte. Basti pensare che la prima prova dedicata al fondo sarà la classica Silver Skiff in programma il 13 e il 14 novembre a Torino.
Per quanto riguarda la Retica saranno presenti gli allievi B con il doppio Curti Emanuele e Gottifredi Alessio e i due singoli Sgheiz Simone e Caccia Alessio, oltre ai master con il doppio Poncia Giovanni e Navetti Marco. Rammarico per la decisione del Direttore Sportivo Stefanoni Ivo che non ha iscritto il quattro di coppia allievi B (terzo al Festival dei Giovani 2010 di Piediluco Terni) optando per un doppio e due singoli, un vero peccato perché era l’ultima occasione per vedere sulla stessa barca i nostri quattro allievi B, visto che dal prossimo anno, per questioni legate alla categoria di appartenenza, non potranno più gareggiare assieme.




18/10/2010
RAVENNA: 22° POSTO SU 63 CANOTTIERI PARTECIPANTI AL MEETING!!!

Ecco la classifica finale del Meeting Nazionale di Ravenna, sensazionale piazzamento della Canottieri Retica al ventiduesimo posto generale su 63 Canottieri iscritte, da segnalere che la Retica si è presentata alla manifestazione con solo 5 allievi B e 2 master!!!
Classifica TROFEO CALABRETTO 2010 - RAVENNA (15/10/2010 - 17/10/2010)
- 1 MOTO GUZZI 292 punti - 2 SATURNIA CC 233 - 3 PRO MONOPOLI 222 - 4 FIRENZE SC 179 - 5 CUS FERRARA 173 - 6 LUINO SC 158 - 7 SEBINO SC 136 - 8 PULLINO SN 131 - 9 SAN GIORGIO 122 - 10 CANNERO SS 120 - 11 ESPERIA TO 114 - 12 SPERANZAPRA' 113 - 13 RAVENNA SC 108 - 14 BARION CC 100 - 15 TIMAVO SC 92 - 16 CORGENO SC 86 - 17 CALDE' SC 82 - 18 VVF TOMEI 81 - 19 VIAREGGIO 77 - 20 PIEDILUCO CC 73 - 21 QUERINI SC 70 - 22 CANOTTIERI RETICA 68 punti - 23 ELPIS GENOVA 66 - 24 SABAUDIA CC 65 - 25 ORTIGIA CC 61 - 26 CUS BARI 60 - 27 BELLAGINA US 59 - 28 SAMPIERD SC 58 - 29 VELOCIOR 1883 56 - 30 DIADORA SC 55 - 31 VITTORINO SC 53 – 32 LIVORNESI UC 43 - 33 SANREMO AC 40 - 34 AUGUSTA CN 40 - 35 JONICA CC 40 - 36 SAN MINIATO 40 - 37 NAZARIOSAURO 38 - 38 MONOPOLI2005 35 - 39 THE CORE 34 - 40 NINOBIXIO SC 34 - 41 LIGNANO CC 32 - 42 LECCO SC 30 - 43 GINNASTICA TS 26 - 44 ORBETELLO SC 24 - 45 ICHNUSA CA 24 - 46 ADRIA 1877 23 - 47 SANNIO BOSA 22 - 48 LNI BARLETTA 5 19 - 49 CUS CATANIA 16 - 50 SAN MARCO TS 16 - 51 FERRARA SC 15 - 52 PELORO CC 14 - 53 D'ALOJA 14 - 54 THALATTA SC 14 - 55 LNI SANBENED 12 - 56 UN SICILIANA 10 - 57 NETTUNO TS 10 - 58 VVF CARRINO 10 - 59 MENAGGIO SC 8 - 60 SILE SC 8 - 61 TULA ELETTRA 6 - 62 BARDOLINO CC 4 - 63 PADOVA CANOTTIERI 4




18/10/2010
A RAVENNA UNA MEDAGLIA D’ORO E DUE D’ARGENTO PER LA RETICA

La Canottieri Retica è rientrata da Ravenna dove ha partecipato con i suoi tesserati al 5° Meeting Nazionale della categoria Allievi e Master. Ottimi i risultati ottenuti che hanno portato in bacheca una medaglia d’oro nel doppio Curti Emanuele e Gottifredi Alessio, e due medaglie d’argento nei singoli con Sgheiz Simone e Caccia Alessio.
I primi a scendere i acqua sono stati i master Poncia Giovanni e Tabacchi Luca nel doppio, i nostri atleti sono alle loro prime uscite ufficiali ed hanno dovuto confrontarsi con equipaggi già ben collaudati ed affiatati e di età inferiore, al traguardo hanno ottenuto il 5° posto alle spalle di Canottieri Ravenna, Corgeno (Va), Querini Venezia, e Pullino Trieste, precedendo la Canottieri San Miniato (Pi). Poi è stata la volta di Simone Sgheiz che ha disputato un’ottima gara giungendo al traguardo al secondo posto alle spalle dell’Unione Canottieri Livornesi conquistando la medaglia d’argento dopo una lunga rincorsa in rimonta sulla Canottieri Augusta di Siracusa, da segnalare lo straordinario tempo (per la categoria) del vincitore che ha fermato il cronometro a 4.06.75 sui 1.000 metri. Bella gara e medaglia d’argento anche per Caccia Alessio nel singolo preceduto dalla Canottieri Sebino (Bg). Medaglia d’oro per il doppio formato dalla collaudata coppia Curti Emanuele e Gottifredi Alessio che hanno letteralmente sbaragliato gli avversari staccando nettamente gli equipaggi della Cus Ferrara (secondi) e della Canottieri Luino (Va). Sfortunata la gara di Copes Valentina (reduce dalla vittoria di Lovere) nel singolo femminile che a duecento metri dall’arrivo, quando era in lotta per la terza posizione, ha avuto un problema alla barca che le ha impedito di raggiungere il traguardo. Da notare le condizioni del tempo decisamente invernali con pioggia e vento che non hanno disturbato più di tanto i concorrenti. Prossima gara per i nostri atleti a Corgeno (Va) dove molto probabilmente verrà schierato il quattro di coppia allievi B (Sgheiz-Gottifredi-Caccia-Curti) reduce dall’ottimo terzo posto al Festival dei Giovani di Piediluco (Tr), che andrà a sfidare l’equipaggio della Moto Guzzi, sino ad ora uno dei migliori a livello nazionale.
Gli atleti sono stati accompagnati dal Direttore Sportivo Ivo Stefanoni, dal dirigente Chicco Vaninetti e dalla vice Presidente Claudia Corti, tutto il Direttivo della Retica è comunque molto soddisfatto perchè i risultati ottenuti stanno andando oltre ogni più rosea previsione iniziale, senza dimenticare tutti i ragazzi che per quattro volte alla settimana si allenano in Canottieri e il prossimo anno saranno pronti per difendere i colori della Retica nelle gare in programma.




14/10/2010
MEETING di RAVENNA

ROMA, 13 ottobre 2010 - Da venerdì a domenica sarà Ravenna a ospitare la prima edizione della Coppa Italia di Società e Criterium Tricolore abbinata al Gran Premio dei Giovani/Trofeo delle Regioni e al Meeting Nazionale Allievi e Cadetti. Si torna nel bacino della Standiana a distanza di poco più di un anno, dal week end del 12-13 settembre 2009 quando il sodalizio del presidente Claudio Miccoli ospitava i Campionati Italiani Assoluti, Pesi Leggeri e Juniores: per la cronaca, anche nel 2011 questa manifestazione si terrà a Ravenna, per la precisione sabato 18 e domenica 19 giugno. Sono 377 gli atleti in gara per la Coppa Italia, 274 uomini e 103 donne. Alla Società prima nella classifica generale, ottenuta sommando i punteggi ottenuti in ciascuna finale di specialità maschile e femminile, andrà la Coppa delle Coppe 2010. Ai vincitori di ciascuna specialità andrà la maglia Criterium Tricolore. Per il Gran Premio Giovani (valido per le classifiche nazionali) e il Trofeo delle Regioni (classifica generale per Regione), manifestazioni riservata alle categorie Cadetti (1500 metri) e Ragazzi (2000) con atleti in gara per la Regioni d’appartenenza, sono 329 gli iscritti: 90 atlete e 239 atleti. Tra i Cadetti sono in gara anche gli Allievi C con pale tipo “macon”. Dal 2009 (prima la Marina Militare a Sabaudia) si assegna il Trofeo Vito Calabretto: riguarda il Meeting Nazionale Allievi e Cadetti e viene assegnato alla società sportiva vincitrice della classifica a punti. Il Trofeo viene definitivamente assegnato alla società che se lo aggiudica per tre volte (anche non consecutive). Sono 488 gli atleti in gara nel Meeting, comprendente anche le regate per i Master. Venerdì pomeriggio si parte proprio con il Meeting, sabato si passa alle batterie della Coppa Italia e del Gran Premio Giovani-Trofeo delle Regioni e la conclusione delle regate riservate ad Allievi, Cadetti e Master. Domenica finali e premiazioni.




13/10/2010
LA CANOTTIERI RETICA IN PARTENZA PER RAVENNA

Tutto pronto per la trasferta della Canottieri Retica a Ravenna, ultimi giorni di allenamento e venerdì verso le 14,00 partenza della comitiva atleti, genitori e simpatizzanti per la riviera romagnola. Per questo evento ci sarà la presenza della vice-presidente Claudia Corti che dopo Lovere ha deciso bene di accompagnare i ragazzi e i master anche per questa importantissima manifestazione. Tutti alloggeranno presso l’Hotel Primula di Ravenna presso il Lido di Savio a pochi metri dal mare. Sabato e domenica gare, quindi rientro a casa. Da segnalare l’ottimo banco di prova per i nostri atleti che si misureranno con avversari provenienti da tutta Italia.




08/10/2010
La CANOTTIERI RETICA al MEETING NAZIONALE di RAVENNA

La Canottieri Retica parteciperà al Meeting Nazionale allievi, cadetti, ragazzi e master di Ravenna in programma venerdi 15, sabato 16 e domenica 17 ottobre. Sono 8 gli atleti della nostra Canottieri che sono stati convocati dal D.S. Ivo Stefanoni e dall’allenatore Umberto Scola: gli allievi Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Gottifredi Alessio, Curti Emanuele e Copes Valentina, i master Poncia Giovanni, Tabacchi Luca e Navetti Marco. Previste gare col singolo per Sgheiz, Caccia e Navetti, col doppio per Gottifredi-Curti e Poncia-Tabacchi. Da segnalare la notevole importanza del Meeting nazionale di Ravenna che anche per una questione logistica richiamerà quasi tutte le Canottieri d’Italia. La Società ha prenotato un hotel presso il Lido di Savio situato in riva al mare a pochi minuti dal Bacino della Standiana sede del campo gara. I ragazzi saranno accompagnati dal D.S., dal Dirigente e autista Enrico Vaninetti e da molti famigliari e simpatizzanti. Il rientro è previsto per domenica 17 ottobre. Prossima gara a Monate (Va) per fine mese di ottobre.




04/10/2010
LOVERE (Bg): 3 MEDAGLIE D’ORO e 1 D'ARGENTO PER LA CANOTTIERI RETICA

Ancora un altro ottimo bottino di medaglie per la Canottieri Retica che ha partecipato alla gara regionale di domenica a Lovere (Bg). Sul gradino più alto del podio sono saliti gli allievi B Gottifredi Alessio, Curti Emanuele e Copes Valentina che ha sorprendentemente centrato la sua prima medaglia assoluta, 2° posto e medaglia di argento per Sgheiz Simone. Altri risultati per Caccia Alessio giunto al 6° posto e per il doppio master composto da Poncia Giovanni e Navetti Marco che si è piazzato al 5° posto (batteria da sette imbarcazioni) sfiorando il 4° posto necessario per qualificarsi alle regate successive, va segnalato però che i nostri master hanno dovuto competere con equipaggi di età inferiore e comunque molto competitivi. Anche questa volta i nostri allievi hanno centrato i piazzamenti più importanti confrontandosi con le Canottieri di Sebino (Società ospitante), Varese, Tritium (Mi), Baldesio (Cr), Arolo (Va), Flora (Cr), Gavirate (Va), Monate (Va), Pescate (Lc), ecc., ecc.. I ragazzi sono stati accompagnati dal D.S. Ivo Stefanoni e dall’allenatore Umberto Scola, da segnalare la presenza del tutto eccezionale del Presidente Mario Saligari che ha potuto ammirare le gesta dei suoi ragazzi. Prossime gare per il Meeting Nazionale di Ravenna del 15-16 ottobre per gli allievi e i master, appuntamento molto importante perché valido per la classifica nazionale al quale parteciperanno moltissimi atleti.




28/09/2010
La CANOTTIERI RETICA a LOVERE domenica 03 ottobre

La Canottieri Retica parteciperà alla gara regionale di domenica prossima a Lovere (Bg), sicuri iscritti per ora Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Gottifredi Alessio, Curti Emanuele, Copes Valentina, Andreoli Mirco e Perlini Luca, oltre al doppio Master di Poncia Giovanni e Navetti Marco.
Il canottaggio lombardo si prepara ad un nuovo appuntamento, Lovere (Bg) con la regata promozionale sprint l’evento che domenica animerà la scena del remo regionale. Una tappa stagionale che non rientra nel calendario a punti, ma che ha alla base il divertimento. Ad organizzare la regata in programma sul Lago d’Iseo sarà la Canottieri Sebino del Presidente Andrea Papetti. Le prove prenderanno il via alle 9.45 di domenica 3 ottobre, le partenze sono previste ogni cinque minuti. Allievi B, C, Cadetti, Ragazzi e Junior, Senior e Master le categorie previste da programma. Le categorie giovanili gareggeranno con la formula classica delle batterie, gli altri invece si scontreranno in modo diretto per decretare il vincitore assoluto. La finale sarà formata dai due migliori equipaggi, stessa formula della Henley Regatta, gara storica del calendario inglese, 500 i metri che separeranno la partenza dal traguardo, una regata veloce con lo scopo rendere le sfide vivaci fino all’ultimo centimetro. Largo spazio anche al divertimento, unire le categorie infatti permette di creare equipaggi che non si possono formare in nessun altra competizione. Due i trofei in palio alla regata promozionale: Trofeo UBI Banca e Trofeo Sprint. Il Trofeo UBI Banca è riservato alle categorie giovanili, oltre alla coppa ci sarà un premio in denaro per le prime cinque società classificate. Percorso diverso per la conquista del Trofeo Sprint. Doppio, quattro e otto le specialità previste dal programma. Il remo femminile gareggerà senza distinzione di categorie. Ragazzi e Junior, Senior e Master la suddivisione del settore maschile. I punteggi conquistati dai singoli equipaggi verranno poi sommati e, al termine della giornata, decreteranno la società vincitrice. Le iscrizioni chiuderanno mercoledì 29 settembre a mezzanotte, ancora 48 ore per decidere di partecipare a questo evento sprint che ci traghetta verso l’ultima parte della stagione remiera.




21/08/2010
RIPRESA ALLENAMENTI

Il Direttivo della Canottieri Retica ricorda a tutti i propri tesserati (come già comunicato in precedenza) che lunedì 23 agosto riprenderanno gli allenamenti in Canottieri agli ordini degli allenatori Scola Umberto e Stefanoni Ivo. Soliti orari nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e domenica per piccoli, ragazzi e master. (Nella foto due giovani promesse della Canottieri Retica)




18/07/2010
POSSIBILE TRASFERTA PER I MASTER DELLA CANOTTIERI RETICA

ROMA, 10 luglio 2010 - Si avvicina l'appuntamento con la World Rowing Master Regatta di S.Caterina (Canada), in programma dal 2 al 5 settembre.
Il responsabile nazionale Stefano Ottazzi invita quanti fossero interessati alla partecipazione a contattarlo alla sua e-mail ottazzi.s@alice.it. "Il Tricolore Master di Piediluco è stato sicuramente un bel passo avanti - dice Ottazzi - Si vede chiaramente l'entusiasmo e la passione che lega i nostri veterani al mondo del remo, per ricollegarci alla bella esperienza di un paio di settimane fa chiedo a tutti coloro che intendono andare in Canada di scrivermi per meglio organizzare tutti gli aspetti della trasferta".
Si ricorda, inoltre, che sono gli ultimi due giorni per prenotare il kit Di.Bi per l'Euro Master di Monaco. l primo kit (Body, maglia tecnica, polo manica lunga, maglietta da passeggio, tracolla e capellino) al costo di 115 euro, il secondo (body, maglia tecnica, cappellino) al costo di 65.
I Master della Canottieri Retica stanno già pensando se partecipare alla trasferta che sarà sicuramente molto impegnativa; Tabacchi, Poncia, Navetti e Marek continuano senza sosta gli allenamenti in modo da essere pronti per l’eventuale partecipazione, da definire gli equipaggi se due doppi o un quattro di coppia.




16/07/2010
MONDIALE UNDER 23 a BREST (Bielorussia)

ROMA, 16 luglio 2010 - Da giovedì 22 a domenica 25 luglio si terrà il Mondiale Under 23 a Brest (Bielorussia), caratterizzato dalla partecipazione di 880 atleti provenienti da 57 nazioni. L’Italia parteciperà con 16 equipaggi (12 maschili e 4 femminili), selezionati e composti dai CT Antonio Baldacci (Under 23 Maschile) e Josy Verdonkschot (Nazionale Femminile).
Ecco tutti gli equipaggi.
UOMINI - Singolo: Daniele Zona (Lavoratori Terni), Doppio: Gabriele Cagna (Eridanea), Federico Ustolin (Saturnia), Due senza: Carlo Stradella e Marius Wurzel (Lario), Quattro di coppia: Bernardo Miccoli (Fiamme Gialle), Paolo Perino (Murcarolo), Francesco Cardaioli (Padova), Giuseppe Vicari (Ravenna), Quattro senza: Mario Paonessa (Fiamme Gialle), Francesco Fossi (Fiamme Gialle), Vincenzo Capelli (Aniene), Andrea Palmisano (Aniene), Quattro con: Massimiliano Landi (Fiamme Gialle), Emanuele Liuzzi (Savoia), Rosario Agrillo (Fiamme Oro), Simone , Otto: Simone Ferrarese (Saturnia), Simone Martini (Trieste), Alessandro Addabbo (Posillipo), Fabio Infimo (Posillipo), Luca Parlato (Stabia), Domenico De Cristofaro (Posillipo), Michele Peretti (Gavirate), Cristian Papa (Gavirate), tim. Pietro Vitucci (Posillipo), Pesi Leggeri - Singolo: Leonardo Boccuni (Elpis), Doppio: Tommaso Sacchini (Pontedera), Davide Babboni (Marina Militare Sabaudia), Due senza: Marcello Nicoletti e Matteo Pinca (Moto Guzzi), Quattro senza: Catello Amarante (Marina Militare Sabaudia), Luca De Maria (Fiamme Oro), Luca Motta (Armida), Corrado Regalbuto (CUS Pavia), Quattro di coppia: Mitja Zobec (Nettuno), Petru Alin Zaharia (Armida), Andrea Cereda (Tritium), Matteo Buzzi (Gavirate), Riserve: Berardino Calabrese (Stabia), Alessandro Di Liberti (Telimar), Alessio Jovanovic (Murcarolo), Andrea Micheletti (Gavirate), Francesco Schisano (Stabia), DONNE - Doppio: Federica Menegatti (Padova), Giulia Longatti (Lario), Quattro di coppia: Martina Ferrarini (Viareggio), Gaia Palma (Sisport Fiat), Sara Bertolasi (Varese), Valentina Calabrese (Gavirate), Quattro senza: Gioia Sacco (Firenze), Veronica Pizzamus (Saturnia), Laura Basadonna (Sisport Fiat), Marta Novelli (Sisport Fiat), Pesi Leggeri - Quattro di coppia: Giulia Pollini (Cernobbio), Sabrina Noseda (Lario), Eleonora Trivella (Viareggio), Deborah Battagin (Monate)




05/07/2010
ORO, ARGENTO e BRONZO le medaglie della RETICA a PIEDILUCO

PIEDILUCO, 04 luglio 2010
Sono state 267 regate, comprese quelle delle rappresentative regionali, che significano emozioni a non finire a Piediluco.
Una festa iniziata venerdì mattina e conclusa oggi, un'opportunità unica per 1.295 giovani (oltre 130 società) di mettere in mostra il proprio entusiasmo. Novità di questa 21a edizione la diretta streaming, realizzata grazie anche al supporto della Federazione Italiana Cronometristi.
La Moto Guzzi del presidente Livio Micheli è la società vincitrice della 21a edizione del Festival dei Giovani di Piediluco: 516 punti nella classifica generale, 22 più della Marina Militare di Sabaudia, mentre l’Aniene si colloca al terzo posto con 457 punti. Seguono Gavirate (435 punti), Varese (402), Ilva Bagnoli (395), Pro Monopoli (387), Saturnia (370), Stabia (367) e Cernobbio (355), al 71° posto si piazza la nostra Canottieri che ha centrato un risultato assolutamente di prestigio se si considera che si è presentata con 5 atleti disputando solo 6 gare (cinque singoli e un quattro di coppia).
Il bottino è stato di una medaglia d’oro per Curti Emanuele, due medaglie di argento per Sgheiz Simone e Gottifredi Alessio e la bellissima medaglia di bronzo per il quattro di coppia con Sgheiz (capovoga), Gottifredi, Caccia e Curti, che alla loro prima uscita ufficiale sulla nuova barca hanno disputato una grandissima gara, penultimi ai primi 250 metri i nostri ragazzi hanno aumentato il ritmo andando ad incalzare le prime posizioni, alla fine terzo posto con pochi metri di ritardo da Canottieri Tomei Livorno (1a) e Canottieri Palermo (2a), 4° posto per Corgeno (Varese), 5° posto Saturnia Trieste, 6° posto Posillipo Napoli, 7° posto per Gavirate e 8° posto per Canottieri Caldè (Varese). E’ sicuramente emozionante accostare il nome della nostra Canottieri di un paese come quello di Verceia in Valchiavenna a capoluoghi di provincia o di regione quali Livorno, Palermo, Napoli, Trieste, ecc., ecc..
La trasferta è stata impegnativa, dieci ore di viaggio (dodici ore per il carrello barche) ma tanta soddisfazione per aver partecipato all’evento più importante per il canottaggio giovanile, la Società ha garantito viaggio, vitto e alloggio per ragazzi e allenatori che sono stati accompagnati anche dai genitori. A questo punto gli allenamenti continuano anche se le gare riprenderanno a settembre.




03/07/2010
CERIMONIA DI APERTURA DEL 21° FESTIVAL DEI GIOVANI

PIEDILUCO, 02 luglio 2010 - Ginnaste, sbandieratori, aerei e sfilate.
Alla cerimonia d’apertura della 21° edizione del Festival dei Giovani non manca proprio nulla, colpisce una tribuna gremita di gente con genitori, amici, dirigenti, atleti e tecnici uniti nell’applauso a tutti i protagonisti di questo momento inaugurale di una festa che coinvolge oltre 2000 persone contando tutti gli addetti ai lavori.
E’ il consigliere federale Sergio Morana a dichiarare aperto il 21° Festival dei Giovani portando il saluto del presidente federale Enrico Gandola volato a Henley per seguire gli equipaggi federali. “A Henley si celebra il canottaggio mondiale, a Piediluco nasce e diventa importante il canottaggio italiano – dice Morana – In bocca al lupo a tutti per questa manifestazione sperando un giorno di vedervi indossare la maglia azzurra”.
“Oggi siamo 1295, 21 anni fa eravamo 75 – ricorda il presidente onorario Gian Antonio Romanini – Le emozioni nel constatare i numeri di oggi, ripensando a ieri, sono fortissime”. “Signore e signori, papà e mamma: grazie per questi giovani!” sono parole del past presidente Renato Nicetto. Con loro, sul pontile d’onore, ci sono Feliciano Polli (presidente Provincia Terni) e Renato Bartolini (assessore allo sport del Comune di Terni) a testimoniare la vicinanza delle istituzioni locali al canottaggio italiano. Felicità per il presidente della Canottieri Piediluco Fabrizio Di Patrizi.
Ginnastica Terni e sbandieratori di Sangemini sono un raffinato tocco di magia. Suona l’inno di Mameli, Francesco Leonardi legge il giuramento, Irene Bizzarri accende il tripode, gli aerei volano nel cielo ma l’attenzione è interamente rivolta ai nostri 21 Junior che preparano l’appuntamento Mondiale di Racice (4-8 agosto) sotto la regia del CT Claudio Romagnoli. Un passo avanti per il capitano Roberto Bianco, uno dei nostri medagliati a Brive La Gaillarde nell’otto insieme a Giuseppe Vicino, Marco Di Costanzo, Vincenzo Abbagnale e al timoniere Enrico D’Aniello. Con loro ci sono Mauro Acerra, Simone Angeloni, Matteo Baluganti, Marco Calamaro, Marco Ferracci, Emanuele Ferraiolo, Manuel Igneri, Matteo Macario, Michele Manzoli, Edoardo Margheri, Davide Mumolo, Bernardo Nannini, Massimiliano Rocchi, Davide Tabacco, Nicolas Tenaglia, Fabio Vigliarolo. Difenderanno i colori azzurri in Repubblica Ceca e, insieme alle loro guide, stanno lavorando per scrivere tutti insieme la parola GRUPPO.
Poi un mare di autografi sulle magliette di Kano e Stella, sui cappellini. Ovunque, perché i nostri Allievi e Cadetti vogliono catturare un pizzico della loro bravura. Sarà quel fiume di inchiostro sulla loro stoffa, il segnale di un passaggio di testimone?.




01/07/2010
TUTTO PRONTO A PIEDILUCO, LA RETICA IN PARTENZA

PIEDILUCO, 01 luglio 2010 - Primo pomeriggio del giovedì, siamo in piena vigilia al Festival dei Giovani dove da domani Piediluco ospiterà la 21° edizione della più importante rassegna remiera giovanile.
Buona parte delle oltre 130 società italiane iscritte ha già raggiunto il Centro, domani la “carica dei 1295” gareggia nella prima delle tre giornate di confronti. Arrivano i pulmini, tecnici e atleti scaricano le barche dai carrelli preparandosi alla prima uscita di ricognizione: addirittura c’è chi attraversa le porte del Centro trascinando pesanti valigioni.
Una volta a terra, però, il primo compito degli allenatori è quello di spiegare le regole del gioco agli Allievi e Cadetti mai stati a Piediluco: saranno quattro giorni intensi, meglio prendere bene visione dell’area per evitare di perdersi oppure non giungere in tempo alla partenza per la gara.
Intanto le funzionarie della Federazione Italiana Canottaggio Elena e Pilar distribuiscono magliette, cappellini, borracce e bandane in sede di accreditamento.
La maglietta vede Kano e Stella in barca assieme e veicola un importante messaggio dell’Unicef. Articolo 31. “Il bambino ha diritto di giocare…”.
Dopo la Nazionale a Brest (Europei) e Bled (Coppa del Mondo), anche ragazzi e ragazze del Festival diventano promotori dei diritti dei bambini meno fortunati di loro. Non ci sono barche in acqua ma la prima, grande e luccicante, medaglia d’oro l’hanno già vinta tutti.




30/06/2010
TUTTI I "NUMERI" DEL FESTIVAL DEI GIOVANI

ROMA, 30 giugno 2010 - Sono 1295 (980 ragazzi, 315 ragazze) gli iscritti al 21° Festival dei Giovani, la manifestazione riservata ai ragazzi dai 10 ai 14 anni che si svolgerà da venerdì a domenica a Piediluco (Terni). Aniene (38 atleti), Gavirate (37), Ilva Bagnoli (31) e Pro Monopoli (30) sono le delegazioni più numerose nella più importante rassegna remiera giovanile che sbarca nuovamente nel campo di regata umbro dopo tre anni (nel 2008 Corgeno, nel 2009 Varese) e arriva dopo i Meeting Nazionali Allievi e Cadetti di Milano (17-18 aprile), San Miniato e Regalbuto (1-2 maggio), Genova Pra’ (15-16 maggio) e Corgeno (5-6 giugno).
E’ la quinta regata di livello nazionale ospitata dalla Canottieri Piediluco del presidente Fabrizio Di Patrizi: primo Meeting Nazionale (10-11 aprile), Memorial d’Aloja (23-25 aprile), Tricolori Under 23, Esordienti, Adaptive e Ragazzi (12-13 giugno) e Tricolore Master (26-27 giugno).
Il piatto forte della manifestazione è rappresentato dalle sfide delle rappresentative regionali Cadetti della domenica pomeriggio: 236 atleti in forza a undici Comitati (Piemonte, Sardegna, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Basilicata, Sicilia) nelle specialità del quattro di coppia (maschile e femminile) e otto cadetti (maschile).
Le regate iniziano venerdì con i Cadetti, venerdì è anche la giornata dedicata alla Cerimonia di Apertura che rappresenta un momento di grande festa per i vogatori, i tecnici, i dirigenti e i numerosi genitori presenti sulle tribune. Nel corso del Festival dei Giovani interverranno anche i vogatori della Nazionale Junior, in preparazione per i Mondiali di Racice (4-8 agosto. Al via ben 134 società provenienti da Piemonte (Pallanza, Sisport Fiat, Amici del Fiume, Lago d’Orta, Cerea, Esperia, Armida, Caprera, Cannero), Sardegna (Sannio Bosa, Ichnusa, LNI Cagliari, Tula Elettra), Lombardia (Arolo, Mincio, Retica, Carate Urio, San Cristoforo, Garda Salò, Moltrasio, Bissolati, Menaggio, La Sportiva, Eridanea, Monate, Bellagina, Lecco, CUS Pavia, Lario, Sebino, Flora, Tritium, Baldesio, Germignaga, Varese, Moto Guzzi, Milano, Caldè, Cernobbio, Gavirate, Luino, De Bastiani, Volontari Garda, Corgeno, D’Annunzio), Veneto (CC Bardolino, Sile, Canottieri Padova, CN Bardolino, Querini, Diadora, Ospedalieri), Friuli Venezia Giulia (Adria, Saturnia, Ginnastica Triestina, San Giorgio, Nazario Sauro, Pullino, Timavo, Nettuno, Canottieri Trieste), Emilia Romagna (Ravenna, Ferrara, Nino Bixio, Vittorino, CUS Ferrara), Liguria (Speranza Pra, Velocior, Sampierdarenesi, Sanremo, Elpis, Rowing, Argus, LNI Savona), Toscana (San Miniato, Arno, Pontedera, Livornesi, VF Tomei, Firenze, Limite, Foce Cecina, Viareggio, D’Aloja, Orbetello, Giunti, VVF Billi, Giacomelli), Marche (VVF Maggi, LNI San Benedetto del Tronto), Lazio (Fiamme Gialle, Aniene, Tevere Remo, Marina Militare Sabaudia, CC Roma, Tirrenia Todaro, Lazio, Civitavecchia, Esteri Roma, CC Sabaudia, Azzurra Civitavecchia, The Core), Campania (CN Stabia, Posillipo, Savoia, Napoli, Irno, CRV Italia, Ilva Bagnoli), Puglia (LNI Barletta, Monopoli 2005, CUS Bari, Barion, Pro Monopoli, VVF Carrino), Sicilia (CN Messina, Jonica, Poseidon, Brucoli, Telimar, Juvenilia, Palermo, Trinacria, Unione Siciliana, Augusta, Thalatta, CUS Catania, Cariddi, Ortigia, Lauria, Peloro) e Umbria (Lavoratori Terni, CC Piediluco).




30/06/2010
IL SALUTO DEL PRESIDENTE FEDERALE ENRICO GANDOLA

ROMA, 30 giugno 2010 - A due giorni dal via alla 21° edizione del
Festival dei Giovani, il presidente federale Enrico Gandola rivolge il
suo personale saluto a tutti i partecipanti.
“Piediluco è nuovamente sede di un appuntamento prestigioso del
calendario della Federazione Italiana Canottaggio. Dopo la prima
regata nazionale, il Memorial D’Aloja, i Tricolori Under 23,
Ragazzi, Esordienti e Adaptive e il Tricolore Master, ecco il Festival
dei Giovani, fiore all’occhiello della nostra attività
giovanile. Il lago umbro sarà invaso da moltissimi ragazzi di età
compresa tra i 10 ed i 14 anni. Entusiasmo alle stelle, tribune gremite
di tecnici, dirigenti e genitori che avranno occhi solo per i
nostri giovanissimi vogatori: loro rappresentano l’essenza del canottaggio
e dello sport italiano, vogare è un modo per divertirsi e stare
insieme. Tra qualche anno si troveranno di fronte alla possibilità
di diventare agonisti, di diventare parte della nostra Nazionale: il
mio auspicio è che portino sempre con sé, nelle loro future gare ma
anche nella vita, un pizzico della spensieratezza di questi giorni oltre
ai valori trasmessi dalle loro guide come il rispetto delle regole
e dell’avversario, la correttezza, l'impegno costante, la passione e
la determinazione. Voglio ringraziare ancora una volta la
Canottieri Piediluco e il suo presidente Fabrizio Di Patrizi per
l'impegno organizzativo assunto e le istituzioni, per l'attenzione
prestata al nostro canottaggio”.
Enrico Gandola
Presidente Federazione Italiana Canottaggio




29/06/2010
IL QUATTRO DI COPPIA ALLIEVI B E' PRONTO PER PIEDILUCO.

Allenamenti intensificati per il quattro di coppia degli allievi B della Canottieri Retica, nella foto Curti Emanuele, Gottifredi Alessio, caccia Alessio e Sgheiz Simone. Domenica prossima appuntamento a Piediluco (Terni) per la rassegna nazionale al Festival dei Giovani 2010, dove vedremo in azione la nostra barca alle prime uscite. Il programma prevede la partenza il venerdi, le gare dei singoli il sabato e la gara del quattro domenica. Tutto pronto, oggi allenamento, giovedì mattina rifinitura e poi partenza.




28/06/2010
VENERDI' 02 LUGLIO PARTENZA PER PIEDILUCO (Terni)

Ultimi giorni di preparazione per gli allievi della Canottieri Retica che venerdì mattina partiranno per Piediluco (Terni) dove si svolgerà la più importante manifestazione remiera del canottaggio giovanile, ovvero il Festival dei Giovani 2010. Per la trasferta sono stati convocati i seguenti allievi: Caccia Alessio, Sgheiz Simone, Gottifredi Alessio, Curti Emanuele e Copes Valentina. I ragazzi saranno accompagnati dal Direttore Sportivo Stefanoni Ivo, dall'allenatore Scola Umberto, dall'autista e dirigente Vaninetti Enrico, e da alcuni genitori che approfitteranno per passare una breve vacanza. Ancora incerta la composizione degli equipaggi anche se al sabato gareggieranno tutti con il singolo 7,20, per la domenica anciora incertezza se gareggiare con doppio e singoli o col quattro di coppia; gli ultimi giorni di allenamento scioglieranno anche questo dubbio. Gli allenamenti sono stati intensificati in vista dell'importantissimo evento e proseguiranno sino a mercoledì 30, poi riposo, preparazione delle barche e partenza, con la speranza di confermare gli ottimi piazzamenti ottenuti sino ad ora ed ambire a uno dei sostanziosi premi che la Federazione Italiana Canottaggio ha messo a disposizione delle Società partecipanti.




27/06/2010
Canottaggio giovanile a Corgeno (Va)

Giovanissimi in forma smagliante alla Regata Regionale di domenica 27 giugno a Corgeno (Va). La prova, valida per la classifica nazionale del Trofeo d’Aloja, ha visto in acqua allievi B, C, Cadetti e Master. Sono stati 350 gli atleti che hanno animato le 6 ore di gare sul Lago di Comabbio. La Canottieri Corgeno (Va), regista della manifestazione, ha curato in modo impeccabile ogni aspetto organizzativo portando anche una novità: sottofondo musicale per tutta la giornata. L’evento ha permesso alle società lombarde di testare gli equipaggi in vista del Festival dei Giovani in programma a Piediluco (Terni) il prossimo week end. I sodalizi regionali sono i più temuti a livello nazionale e i risultati di oggi non possono che avvalorare la tesi. Le regate hanno preso il via alle 10.00, sono stati i cadetti i primi a gareggiare. È stato il 7.20 la specialità più¹ combattuta per il settore. Anche gli allievi C hanno dato spettacolo sul 7.20, imbarcazione propedeutica per lo sport del remo. Il momento di massimo coinvolgimento emotivo si è raggiunto alle 13.30 con l’esibizione degli allievi A (vedi foto premiazione). Tutti gli atleti, 13 per la precisione, hanno percorso i 250 metri riuscendo a completare la prova senza alcuna difficoltà. Nessuno ha vinto, tutti infatti sono stati premiati con l’obiettivo di “battezzare” i futuri campioni. Il settore master, seppur in formazione molto ridotta, ha disputato le prove con singoli e doppi. La poca partecipazione per questa categoria è stata determinata dalla concomitanza con il Tricolore Master. Numeri record per il settore allievi B: 16 le regate riservate agli atleti Under 12. Queste prove sono state caratterizzate da sorpassi e colpi di scena fino all’ultima battuta. La giornata è stata chiusa dai Cadetti impegnati nella seconda gara della giornata. Quattro di coppia la specialità che ha riacceso i riflettori sul settore. La regata più spettacolare della giornata è stata quella del quattro di coppia cadetti maschile. E’ stata la Canottieri Lario, dopo un punta a punta durato 1500 metri con Luino e Gavirate, a spuntarla sul traguardo. Tra i personaggi illustri intervenuti all’evento non possiamo dimenticare il Sindaco di Vergiate Alessandro Maffioli, il Consigliere FIC Giovanni Marchettini, il Presidente del Comitato Regionale Antonio Bassi insieme ai consiglieri Gianni Bonesi, Lorenzo Lissoni e Stefano Martinoli. Tutte le regate sono state filmate da Roberto Ferrari che ha poi offerto le immagini ai tifosi direttamente su chiavetta USB. Un servizio innovativo che permette di avere un ricordo concreto della manifestazione. Ora i riflettori si spostano sul Festival dei Giovani, le società lombarde cercheranno di bissare il successo della passata stagione.




25/06/2010
Corgeno (Va), largo ai futuri campioni

26 Società Lombarde con 350 atleti per 270 equipaggi, sono questi i numeri della prossima regata in programma domenica a Corgeno (Va). Presenti alla gara le seguenti Società: AROLO – BALDESIO – BELLAGINA – CALDE’ – CARATE URIO – CERNOBBIO – CORGENO – D’ANNUNZIO – DE BASTIANI – FALCORUPE – GAVIRATE – GERMIGNAGA – ISPRA – LARIO – LUINO – MENAGGIO – MILANO – MOLTRASIO – MONATE – MOTO GUZZI – NINOBIXIO – PESCATE – SEBINO – TRITIUM – VARESE – VOLONTARI DEL GARDA. La nostra Canottieri, per volontà degli allenatori, ha preferito restare a casa in modo da poter intensificare gli allenamenti dei ragazzi in vista dell’importantissimo appuntamento di sabato 03 e domenica 04 luglio a Piediluco (Terni) per il Festival dei Giovani. Ci saranno comunque i giovanissimi in fervore per la regionale in programma domenica 27 giugno a Corgeno. La manifestazione infatti rappresenta l’ultima prova ufficiale prima del Festival dei Giovani, massimo evento del remo giovanile in programma a Piediluco il primo week end di luglio.
La regia dell’appuntamento regionale sarà curata dalla Canottieri Corgeno, realtà consolidata per l’organizzazione di eventi in grande stile. 350 atleti provenienti da 26 società renderanno il Lago di Comabbio il centro lombardo del remo giovanile per l’intero week end. I numeri, all’apparenza minori rispetto agli standard regionali, si confermano in linea con gli altri appuntamenti agonistici se si pensa che le imbarcazioni in acqua saranno 270. Allievi, Cadetti e Master le categorie chiamate a gareggiare, 1000 e 1500 metri le distanze da percorrere.
Le regate prenderanno il via alle 10.00, il termine della giornata è previsto intorno alle 16. Alle 13.30 ai blocchi di partenza ci sarà la sfilata riservata al settore Allievi A, i pulcini del remo. Gli atleti, di 9 e 10 anni, faranno un’esibizione di 500 metri. La prova ha l’obiettivo di far tornare gli atleti ai remi la prossima stagione, quella che gli permetterà di poter seguire il calendario remiero nazionale.
La parola fine all’evento sarà scritta dalla regata riservata ai quattro di coppia cadetti. Questa prova, per molti atleti, rappresenterà la seconda gara della giornata. I cadetti infatti, gareggiando nelle prime ore del mattino, avranno una pausa superiore alle 4 ore previste dal codice delle regate e quindi potranno gareggiare la seconda volta.
A Corgeno la festa si aprirà già la sera del 26 giugno in quanto la società, per riscaldare gli animi, darà la possibilità di cenare il riva al lago. Alborelle il piatto simbolo della serata.
Appuntamento quindi domenica a Corgeno, i giovanissimi riscalderanno il clima dell’evento.




20/06/2010
I° MEMORIAL WALTER CORTI a VERCEIA

È stato il Lago di Mezzola ad ospitare oggi, 20 giugno, la prima edizione del Trofeo Walter Corti. La regia della manifestazione è stata curata, per la prima volta in assoluto, dalla Canottieri Retica del Presidente Mario Saligari. L’evento, iniziato in perfetto orario, è stato fermato dopo circa 45 minuti per le avverse condizioni meteo che rendevano impraticabile il campo di regata. Dopo mezz’ora di attesa il vento si è calmato e la giuria, capitanata dal Presidente Azivino, ha fatto riprendere la manifestazione.
Alla fine di giornata, seppur con quasi un ora di ritardo, si è riusciti a concludere il programma archiviando la manifestazione.
Completamente originale l’ordine delle regate, il programma infatti non è stato seguito a causa di problemi organizzativi dettati dal maltempo che ha costretto la giuria a portare in coda al programma tutte le gare degli allievi B e C, in modo che le condizioni atmosferiche migliorassero, così da poter permettere anche a queste categorie di gareggiare, questo stravolgimento ha reso l’evento ancora più coinvolgente.
Tutte le prove sono state avvincenti, la breve distanza infatti ha permesso di annullare i divari che si creano alle manifestazioni regionali.
I nostri atleti hanno ottenuto anche oggi degli ottimi piazzamenti ed in particolare segnaliamo le medaglie d’oro per Andreoli Mirco, Perlini Luca, Gottifredi Alessio, Caccia Alessio e Poncia Giovanni (master) nel singolo, Poncia Giovanni con Tabacchi Luca nel doppio master; medaglia d’argento per Sgheiz Simone, Copes Valentina e Ferrè Fabio (master) nel singolo; medaglia di bronzo per Curti Emanuele e Zugnoni Andrea nel singolo e Sgheiz Renato con Andreoli Mirco nel doppio.
In conclusione di giornata sono state fatte le premiazioni dell’evento con la consegna del Trofeo “Walter Corti”. La classifica generale è stata vinta, con più di 200 punti, dalla Canottieri Moto Guzzi. Soddisfazione impagabile per il Presidente del club Livio Micheli che ha festeggiato con il suo gruppo sul pontile delle premiazioni.
Tutte le società presenti, prima di tornare a casa, hanno anche ricevuto un premio gastronomico come ringraziamento per aver aderito alla manifestazione.
Tra le presenze illustri non possiamo dimenticare quella del Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Enrico Gandola, il Presidente Regionale Antonio Bassi, il Segretario Regionale Stefano Mentasti, il Presidente della Comunità Montana, Il Sindaco di Verceia e il Presidente della Protezione Civile di Verceia.
Ora i riflettori si spostano a Corgeno (Varese), il prossimo week end infatti ci sarà l’ultima regata regionale riservata ai giovanissimi prima del Festival dei Giovani in programma il primo week end di luglio a Piediluco (Terni).




19/06/2010
DOMANI IL "MEMORIAL WALTER CORTI"

Nemmeno un week end libero per le società del remo lombardo, domenica infatti sarà la volta del Lago di Mezzola con il Trofeo Walter Corti. Alla regia dell’evento ci sarà la Canottieri Retica, piccola società della provincia di Sondrio. Le regate saranno combattute sulla distanza di 500 metri, un percorso che garantisce lo spettacolo e permette agli atleti di uscire dagli schemi della distanza olimpica. Ai blocchi di partenza ci saranno 160 atleti provenienti da 9 società. Bellagina, Cernobbio, Idroscalo, Menaggio, Milano, Moltrasio, Moto Guzzi, Varese
ed ovviamente Retica i sodalizi protagonisti. Le regate prenderanno il via alle 9.30, l’ultima prova è prevista
nel primo pomeriggio. Saranno 32 le gare da disputare, le partenze ogni 5 minuti. Durante la giornata non
mancheranno le grandi sfide, tra le regate più attese dobbiamo segnalare quella riservata al doppio Senior che
vedrà in acqua 8 imbarcazioni. La società più numerosa sarà la Canottieri Milano, 44 gli atleti gare iscritti all’evento. Il team, accompagnato da Ciccio Stoppa e Davide Brazzoli, cercherà di fare il bis dopo la vittoria del Trofeo Città di Trezzo alla promozionale di Trezzo sull’Adda. A dare battaglia per la conquista del Trofeo ci sarà anche la Moto Guzzi con i sui 29 atleti gara. Tutte le società riceveranno inoltre un cesto ricco di prodotti tipici della Valchiavenna. L’iniziativa, voluta fortemente da Mario Saligari (Presidente della società
organizzatrice), mira a valorizzare il territorio e la possibilità di rendere il Lago di Mezzola un importante
centro per lo sport del remo. Il valore aggiunto all’organizzazione sarà dato dal Gruppo Alpini e la Protezione
Civile di Verceia che curerà il punto ristorno. Appuntamento quindi domenica a Verceia, sfide e spirito goliardico non mancheranno.




13/06/2010
PERLINI LUCA e ANDREOLI MIRCO ai CAMPIONATI ITALIANI

PIEDILUCO, 13 giugno 2010
Sono rientrati i nostri ragazzi da Piediluco (Terni) dove si sono svolti i Campionati Italiani, alla trasferta hanno preso parte Perlini Luca, Andreoli Mirco, Sgheiz Renato e il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo. Per i nostri portacolori è stata una bellissima esperienza e non si potevano pretendere piazzamenti di rilievo. Comunque i nostri ragazzi hanno affrontato qualificazioni e successivi recuperi nelle quali hanno sfiorato l'accesso alle semifinali. Andreoli Mirco si è piazzato secondo nella batteria dei recuperi per accedere alle semifinali per le quali era disponibile solo il primo posto, Perlini Luca è giunto quarto nei recuperi ma i posti utili erano solo i primi tre. Complimenti a tutti i partecipanti alla trasferta nella quale i nostri atleti hanno passato tre bellissime giornate di sport in compagnia di tantissimi coetanei.
Di seguito un riassunto dei Campionati Italiani di Canottaggio; Conclusa a Piediluco (Terni) la rassegna tricolore Under 23, Ragazzi, Adaptive ed Esordienti disputata nelle acque del lago umbro in due giornate soleggiate con la partecipazione di quasi 1000 vogatori. Tris Canottieri Lario nelle regate under 23, bella vittoria per il quattro senza (Casetti, Corti, Stradella e Wurzel) sulle Fiamme Gialle (Fossi, Paonessa, Miccoli e Landi), vincitrici nel ‘quattro con’ con al timone Calvanese. Due volte campionesse italiane Sabrina Noseda e Longatti, nel doppio e nel quattro di coppia (insieme ad Aurelia Wurzel e Marta Labate) pesi leggeri. Due titoli italiani anche per Eleonora Trivella, nel singolo pesi leggeri e nel doppio femminile con Martina Ferrarini. Prova di forza del padovano Francesco Cardaioli, padrone del singolo al termine del confronto vinto con Ustoli (Saturnia) e Zona (Lavoratori Terni). Il due senza vede primeggiare l’Aniene di Palmisano e Capelli.Bravissimi nel singolo anche la Junior Giada Colombo (Tritium), capace di battere Valentina Calabrese (Gavirate) e Sara Bertolasi (Varese), e il peso leggero Leonardo Boccuni (Elpis). Buzzi e Micheletti portano la Gavirate al successo nel doppio leggero e nel quattro di coppia pesante insieme a Papa e Peretti.Il due senza leggero è appannaggio della coppia Pinca – Nicoletti (Moto Guzzi), mentre la Sportiva Murcarolo si porta a casa il titolo del doppio con Paolo Perino (azzurro in coppa del mondo a Bled sempre in doppio e Jovanovic. La Sisport Fiat dedica i due successi nel due senza (Palma, Novelli) e quattro senza femminile (Palma, Novelli, Morone, Basadonna) al tecnico Bebo Carando, scomparso lo scorso 31 maggio. Di marca piemontese anche il quattro senza pesi leggeri grazie all’Armida di Luca Motta, Rossi, Zaharia e Gandiglio. La Gavirate ribadisce la sua potenza a livello femminile imponendosi nel quattro di coppia con la formazione composta da Calabrese, Torsellini, Stranges e Roncari. Il due con va al CRV Italia (Bianco, Vicino, tim. Spagnuolo), svetta anche il quattro di coppia leggero della Nettuno (Zacchigna, De Luca, Perali, De Piccoli). L’ultima gara del programma, l’otto, si svolge sotto il segno del Posillipo. Nelle sfide riservate alla categoria Ragazzi, doppio titolo per il CN Stabia: il dirigente Giuseppe Abbagnale ha applaudito il quattro con (Curcio, Caiazzo, Giovanni Abagnale, De Riso, tim. D'Aniello) e l’otto (Curcio, Caiazzo, Schisano, De Riso, Abagnale, Cavaliere, Scala e Alfonso D'Aniello, tim. Enrico D'Aniello). L’Aniene ha timbrato puntuale nel due senza maschile (Di Francesco, Portaccio) e nel doppio femminile (Serafini, Del Panta). Si sono riconfermate le Fiamme Gialle nel quattro senza con Di Girolamo, La Notte, Lodo e Luca Tranquilli: bene anche le ragazze della Canottieri Firenze (Ferrara, Arcangiolini, Fossi, Martini).Bravissime Giorgia e Serena Lo Bue (Canottieri Palermo) nel due senza, oro anche per la Timavo nel doppio maschile con Polez e Cernic. La Lario (Davide e Lorenzo Gerosa, Guanziroli e Masperi) vede premiati i propri sforzi nel quattro di coppia, specialità dove Mainoli, Lozza, Calabrese, Tomasello hanno firmato la vittoria del Gavirate. Nel singolo vittoria mai in discussione per Paola Gelpi (Lezzeno), soffertissima ma meritata per Davide Mumolo (Elpis) con soli 33 centesimi di vantaggio su Luca Rambaldi (Canottieri Ferrara).Tra gli Adaptive Gavirate-Flora (Frosi, Signore, Di Battista e Bozzato, tim. Ariberti) ha bissato il successo del 2009 nel quattro con mentre il doppio è andato a Caprera-Gavirate (Spolon, De Maria), il singolo TA a Romiti (Aniene) e singolo AS a Morelli (Flora). La più veloce gig a 4 (intellettivi-relazionali) è stata quella della Gavirate (Borsani, Dal Verme, Indelicato, Tieghi, tim. Korchi).I titoli Esordienti sono andati alla Cerea (Di Marzo, Balossino, Bertone, Canata, tim. Panizza) nel quattro con, a Veronica Paccagnella (Argus) e Omar Ebrahim (Monate) nel singolo e a Valentina Capelli e Maria Pazzaglia (CUS Pavia) nel doppio.




10/06/2010
PERLINI LUCA, ANDREOLI MIRCO e SGHEIZ RENATO in partenza per PIEDILUCO (Terni), dove sabato 12 e domenica 13 si disputeranno i Campionati Italiani

ROMA, 10 giugno 2010 - Sabato e domenica Piediluco ospita i Campionati Italiani Under 23, Adaptive Rowing, Ragazzi ed Esordienti. Dopo il Memorial D’Aloja (23-25 aprile), si torna nel lago umbro a distanza di un mese e mezzo per la rassegna tricolore dedicata a queste quattro categoria e riservata alla partecipazione di 926 atleti (495 equipaggi) in rappresentanza di 113 società. A 40 giorni dai Mondiali Under 23 (Brest, 22-25 luglio), questa regata viene considerata un importante test per i CT Antonio Baldacci (maschile) e Josy Verdonkschot (femminile) allo scopo di comporre le squadre nazionali che difenderanno i colori azzurri in Bielorussia. Federico Ustolin (Saturnia) e Daniele Zona (Lavoratori Terni) nel singolo maschile, Valentina Calabrese (Gavirate) e Sara Bertolasi (Varese) nel singolo femminile, l’Aniene (Capelli, Palmisano) nel due senza maschile, la Sisport Fiat (Novelli-Palma) nel due senza femminile, la Fiamme Gialle (Fossi, Paonessa, Miccoli, Landi) nel quattro senza maschile, Eleonora Trivella (Viareggio) e Giulia Pollini (Cernobbio) nel singolo pesi leggeri, Moto Guzzi (Pinca, Nicoletti) nel due senza pesi leggeri, Marina Militare (Babboni, Amarante), Saturnia (Milos, Nessi, Sferza, Panteca) e Armida (Motta, Rossi, Zaharia, Gandiglio) nel quattro senza pesi leggeri: sono alcuni dei favoriti e delle favorite alla vittoria del titolo italiano. L’Internazionale di Gavirate e la Coppa del Mondo di Bled sono, invece, gli ultimi banchi di prova degli atleti del canottaggio paralimpico: per il CT Paola Grizzetti, Piediluco è una tappa d’avvicinamento ai Mondiali di Karapiro (Nuova Zelanda) e l’opportunità di valutare nuove possibili forze tra le società emergenti. Sarà molto interessante la sfida nel quattro con tra Aniene (Palantrani, Agoletto, Protopapa, Stefanoni, tim. Roccheggiani) e Gavirate-Flora (Frosi, Signore, Bozzato, Di Battista, tim. Ariberti). I Ragazzi (15-16 anni) rappresentano la categoria più numerosa con 463 atleti: tra loro, potrebbe esserci anche chi ambisce a gareggiare alla Coupe de la Jeunesse (Hazewinkel, 31 luglio-1 agosto) e ai Mondiali Juniores (Racice, 4-8 agosto): nella categoria under 23, ci sono molti Juniores nel giro azzurro e già medagliati nel 2009 a Brive La Gaillarde. Sabato mattina ci saranno le batterie, il pomeriggio è invece dedicato ai recuperi. Domenica semifinali e finali con l’assegnazione di due importanti trofei in memoria di Gigi Bonati (otto Ragazzi) e Luca Vascotto (doppio under 23). Ecco tutte le società iscritte. Piemonte: Pallanza, Sisport Fiat, Lago d’Orta, Cerea, Esperia, Armida, Caprera, CUS Torino. Sardegna: Oristano, Ichnusa, Amici del Remo. Lombardia: Arolo, Mincio, RETICA, S.Cristoforo, Garda Salò, Moltrasio, Bissolati, Menaggio, Sportiva Lezzeno, Eridanea, Monate, CUS Pavia, Lario, Sebino, Flora, Tritium, Baldesio, Varese, Moto Guzzi, Milano, Cernobbio, Gavirate, Luino, De Bastiani, Idroscalo, Corgeno, D’Annunzio. Veneto: Bardolino, Sile, Mestre, Padova, Ospedalieri Treviso, Giudecca, Padova Canottaggio. Friuli Venezia Giulia: Adria, Saturnia, DLF Trieste, Nazario Sauro, Pullino, Timavo, Nettuno, Canottieri Trieste. Emilia Romagna: Ravenna, Ferrara, Vittorino, CUS Ferrara. Liguria: Velocior, Sampierdarenesi, Santo Stefano, Murcarolo, Sanremo, Elpis Genova, LNI Sestri Levante, Rowing Club Genovese, Argus. Toscana: San Miniato, Arno, Pontedera, Cavallini, VVF Tomei, Firenze, Limite, Viareggio, VVF Billi, Calcinaia. Marche: Pesaro, Maggi. Lazio: Salaria, Aniene, Fiamme Gialle, Tevere Remo, Marina Militare Sabaudia, Roma, Tirrenia Todaro, Lazio, Civitavecchia, D’Acquisto, Sabaudia, Lago di Vico, Azzurra Civitavecchia. Campania: Stabia, Posillipo, Savoia, Napoli, Irno, CRV Italia, Ilva Bagnoli. Puglia: CUS Bari, Barion, Pro Monopoli, LNI Brindisi, VVF Carrino. Sicilia: Messina, Brucoli, Telimar, Palermo, Paradiso, Thalatta, Lauria, Peloro. Umbria: Lavoratori Terni, Piediluco. La nostra Canottieri sarà rappresentata da Perlini Luca e Andreoli Mirco, accompagnati da Sgheiz Renato, dall'allenatore Scola Umberto, dal DS Stefanoni Ivo e dal Consigliere Colli Elsa.




08/06/2010
I° MEMORIAL WALTER CORTI

La CANOTTIERI RETICA A.S.D. di Verceia in collaborazione con la Federazione Italiana Canottaggio Lombardia, in ricordo dell’amico Walter Corti che portò lo sport del canottaggio sul Lago di Mezzola con sacrificio ed entusiasmo, il giorno 20 giugno 2010 ha organizzato sulle acque dello stesso lago la gara “Iº Memorial Walter Corti”.

Si tratta della Iª competizione sulla distanza dei 500 metri organizzata sul Lago di Mezzola che vedrà coinvolte le società provenienti dai diversi territori lombardi.




08/06/2010
BANDO GARA REGATA REGIONALE "MEMORIAL WALTER CORTI"

Federazione Italiana Canottaggio - COMITATO REGIONALE LOMBARDIA - Lago di Mezzola 20 giugno 2010 - Trofeo «Walter Corti» -
INVITO
La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Canottieri Retica, in collaborazione con il Comitato Regionale della Lombardia, Comune di Verceia e Istituto di Credito Valtellinese, organizza con il patrocinio della Regione Lombardia, Provincia di Sondrio, CONI Comitato Provinciale di Sondrio, il Trofeo «Walter Corti», regata promozionale aperta agli equipaggi maschili e femminili delle categorie: Allievi B, C, Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior ed Esordienti. La regata non è valida per le classifiche nazionali.
CAMPO DI GARA
Lago di Mezzola sulla distanza unica di mt.500. Partenze volanti per tutte le categorie
Il grafico del tracciato con tutti gli elementi di riferimento approvato dalla FIC, sarà consultabile sul sito regionale alla pubblicazione del bando. Alla chiusura delle iscrizioni verrà pubblicato un «Avviso ai partecipanti" recante tutte le informazioni utili e le disposizioni logistiche, il luogo per il peso timonieri (orario come Pesi Leggeri art. 7 del CdR) e le avvertenze per accedere ed utilizzare il bacino di gara. Sia il grafico che l’Avviso saranno affissi presso tutti i pontili d’imbarco e la segreteria della società.
PROGRAMMA
Inizio gare domenica domenica 20 giugno 2010 alle ore 09.30 con partenze ogni 5 minuti con la successione e gli eventuali intervalli previsti dal programma gare come da ALLEGATO «A».
DOCUMENTI DI IDENTIFICAZIONE
Per tutti i partecipanti: documento di identità valido a tutti gli effetti
I minori di 15 non in possesso di documento di riconoscimento, possono utilizzare l’autocertificazione firmata dal Presidente della Società di appartenenza.
ISCRIZIONI
Le iscrizioni dovranno essere effettuate: ONLINE via internet collegandosi all’indirizzo www.canottaggio.net
Per tutte le società straniere le iscrizioni vanno fatte tramite internet iscrivendosi al sito con il seguente indirizzo: entry.canottaggio.net come nuovo utente. Riceverete dopo circa 10 minuti la password. E poi iscrivendovi al sito sempre sullo stesso sito
Il termine delle iscrizioni è fissato:alle ore 24.00 di mercoledì 16 giugno 2010
La tassa di iscrizione è di 6.00, per tutte le categorie, per vogatore gara compreso i timonieri e dovrà essere versata all’accreditamento.
Le Società che ritireranno tutta la squadra sono obbligate a versare le relative quote di iscrizione al Comitato Regionale Lombardia FIC
Eventuali assegni NON TRASFERIBILI dovranno essere intestati al Comitato Regionale Lombardia FIC
Verranno penalizzati di 25 euro per vogatore gara quei soggetti che effettuino ritiri di equipaggi ed atleti dopo la chiusura delle iscrizioni salvo presentazione di certificazione medica in caso di malattia od infortunio e con l’avvertenza di quanto precisato ai punti 1, 2 e 3 del Art 20/d del CdR.
COMITATO DELLE REGATE
Si riunirà alle ore 9.00 del giorno 18 giugno 2010 presso la sede del Comitato Regionale per la verifica delle iscrizioni, per l’assegnazione dei numeri d’acqua
Il Comitato delle Regate terrà segreta la composizione degli equipaggi iscritti fino al termine ultimo di scadenza delle iscrizioni.
RITIRO PROGRAMMA E CONSIGLIO DI REGATA
L’accreditamento delle Società sarà effettuato dalle ore 08.15 alle ore 8.45 presso il Lido di Novate Mezzola dove un Giudice Arbitro ed un incaricato della Segreteria gare provvederanno alla convalida delle iscrizioni con verifica dei ritiri, delle sostituzioni ed all’eventuale controllo del tesseramento.
Al termine dell’accreditamento, se non saranno comunicate variazioni, gli equipaggi saranno confermati come da iscrizioni ed il soggetto affiliato dovrà provvedere al pagamento delle quote di spettanza, pena l’esclusione dalle gare
La tassa di iscrizione e il ritiro del programma ufficiale sarà effettuato all’accreditamento
Il Consiglio delle Regate non è previsto. E’ previsto una riunione dei Dirigenti o allenatori alle ore 8,50 per le ultime modifiche al programma gare in quanto non è possibile ristampare il programma in seguito ai ritiri durante l’accreditamento e per le ultime notizie dei Giudici, ma potrà essere riunito, in caso di necessità ed in qualsiasi momento della manifestazione, su proposta del Presidente di Giuria e/o come previsto dall’art 45 del CdR.
.Il Presidente di Giuria farà capo al Sig. Saligari Mario.
PREMI
Per ogni gara verranno consegnati riconoscimenti di 1°, 2° e 3° grado ai primi tre equipaggi classificati. Ad ogni Società sarà consegnato un cesto di prodotti tipici.
Tutte le premiazioni saranno effettuate alla fine delle gare presso la sede della Canottieri Retica
Il Trofeo «Walter Corti sarà consegnato alla Società che farà più punti
IMBARCAZIONI
Dovranno corrispondere ai requisiti richiamati nel C.d.R. e nel suo allegato «B» in particolare per le disposizioni di sicurezza.
Dovranno essere muniti di numero di corsia a cura delle Società od Enti partecipanti.
DIVISA
Dovrà corrispondere al modello depositato ed essere uniforme per tutto l’equipaggio.
ASSISTENZA
I servizi di assistenza e soccorso sanitario, previsti per la manifestazione, inizieranno 30. minuti prima della prima gara e termineranno 15 minuti dopo la fine dell’ultima gara in programma.
Eventuali uscite in barca per allenamento o prove imbarcazioni fuori dal programma gare non saranno coperte da assistenza e soccorso sanitario.
CRONOMETRAGGIO – COLLEGAMENTI RADIO
Non è previsto il cronometraggio
DISPOSIZIONE FINALE
Per quanto non contemplato dal presente bando, valgono le disposizioni del Codice delle Regate (C.d.R.) della F.I.C.
CANOTTIERI RETICA, Il Segretario: Silvia Vaninetti; Il Presidente: Mario Saligari;
COMITATO REGIONALE F.I.C. LOMBARDIA, Il Consigliere Segretario: Stefano Mentasti; Il Presidente: Antonio Bassi; FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO, Il Segretario Generale: Monica De Luca; Il Presidente: Enrico Gandola.
PROGRAMMA GARE " Trofeo Walter Corti": 1) 7.20 - allievi C – femminile;2) 1x - cadetti – maschile; 3) 2x - juniores - femminile; 4) 4x juniores – maschile; 5) 7.20 allievi B – femminile; 6)1x - ragazzi – femminile; 7) 2x - allievi C – femminile; 8) 2x - master – maschile; 9) 1x - ragazzi – maschile; 10) 7.20 - cadetti – maschile; 11) 1x - senior – maschile; 12) 2x - ragazzi – femminile; 13) 4x - cadetti – maschile; 14) 1x - esordiente – maschile; 15) 7.20 - allievi B – maschile; 16) 1x - cadetti – femminile; 17) 2x - allievi B – femminile; 18) 4x - ragazzi – maschile; 19) 7.20 - cadetti – femminile; 20) 2x - allievi B – maschile; 21) 2x - esordiente – maschile; 22) 1x - master – maschile; 23) 2x - senior – maschile; 24) 4x - open(rag.jun. Sen) – femminile; 25) 7.20 - allievi C – maschile; 26) 2x - allievi C – maschile; 27) 1x - juniores – maschile; 28) 4x - senior – maschile; 29) 2x - ragazzi – maschile; 30) 1x - junior – femminile; 31) 2x - cadetti – femminile; 32) 1x - senior - femminile.




07/06/2010
CORGENO (Varese): 4° MEETING NAZIONALE ALLIEVI, ORO PER IL DOPPIO E PODIO PER TUTTI I NOSTRI EQUIPAGGI.

Sabato 05 giugno gli allievi A e B della Canottieri Retica hanno partecipato all’importantissima gara valevole per la classifica nazionale che ha visto la partecipazione di numerosissime Canottieri provenienti da tutta Italia.
I nostri allievi hanno partecipato a cinque gare: per gli allievi B Sgheiz Simone e Gottifredi Alessio nel doppio, Caccia Alessio e Curti Emanuele nel singolo 7,20; per gli allievi A, al loro esordio assoluto, Oregioni Andrea e Della Bitta Paolo nel singolo 7,20 in una gara dimostrativa. Prima gara per il doppio di Simone e Alessio G. che alla loro prima uscita ufficiale hanno ribaltato il pronostico disputando una strepitosa regata emozionante contro gli equipaggi di Pro Monopoli (Ba) e Tomei Livorno, i nostri ragazzi sono partiti benissimo andando subito in testa, dopo i 500 mt. hanno cambiato ritmo e sono giunti al traguardo con una barca di vantaggio su Pro Monopoli (Ba) 2°, Tomei Livorno 3°, Saturnia Trieste 4°, Moto Guzzi 5°, Eridanea Cremona 6°, Elpis Genova 7° e Canottieri Cernobbio 8°. Da segnalare che il nostro doppio era formato da un allievo classe 1998 e un allievo classe 1999 mentre tutti gli altri equipaggi schieravano due allievi classe 1998. Essendo alla loro prima uscita è lecito attendersi ulteriori miglioramenti dalla coppia Sgheiz-Gottifredi che hanno fatto le prove generali per il Festival dei Giovani di Piediluco che si svolgerà il 02-03-04 luglio e che rappresenta la più importante manifestazione del canottaggio nazionale a livello giovanile. Nella seconda gara dei nostri ragazzi, nel singolo 7,20, Curti Emanuele ha centrato il secondo posto e relativa medaglia d’argento, il nostro portacolori è stato preceduto da un suo storico rivale della Canottieri Caldè (Va), terzo posto per la Canottieri Esperia di Torino. A seguire, sempre nel singolo 7,20, Caccia Alessio ha concluso al terzo posto e relativa medaglia di bronzo la sua gara, in rimonta sul quarto classificato della Moto Guzzi, primo posto per Canottieri D’Annunzio (Bs) e secondo posto per Canottieri Savona. A completare la giornata di gare sono stati chiamati in causa gli allievi A (classe 2000 e 2001) in una gara dimostrativa sui 250 mt. in due batterie maschili e una femminile, nella prima gara secondo posto per Oregioni Andrea e successivamente terza posizione per Della Bitta Paolo. I nostri ragazzi hanno esordito molto bene dimostrando già una discreta sicurezza in barca. Alla fine premiazioni per tutti gli allievi A alla presenza del n°1 della Federazione Italiana Canottaggio ovvero il Presidente Federale Enrico Gandola. I ragazzi sono stati accompagnati dall’allenatore Scola Umberto, dal vice-allenatore Fasoli Riccardo e dal nostro autista ufficiale Vaninetti Enrico, assente giustificato il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo, rimasto a Mandello del Lario per organizzare i festeggiamenti per il 50° anniversario delle Medaglie Olimpiche di Roma 1960, manifestazione che si è tenuta domenica 06 giugno alla presenza di tantissimi Olimpionici con premiazioni e riconoscimenti anche per le giovani speranze della Provincia di Lecco, tra le quali citiamo in “nostro” Sgheiz Simone, premiato per l’occasione dal nonno Sgheiz Romano Campione Olimpico di canottagggio. Prossima uscita per la categoria ragazzi della nostra Canottieri il 12-13 giugno a Piediluco (Terni) per i Campionati Italiani, mentre per tutti l’appuntamento è per la gara del "I° MEMORIAL WALTER CORTI" del 20 giugno, gara regionale sulla distanza di 500 mt. che si svolgerà sul lago di Novate e sarà organizzata dalla Canottieri Retica. La Società del Presidente Saligari Mario con tutto il Direttivo e i collaboratori, cercherà di definire nel miglior modo possibile l'importantissima manifestazione che verrà svolta sul nostro lago, nella speranza per tutti di trascorrere una bella giornata di sport, turismo e divertimento.




05/06/2010
GLI ALLIEVI DELLA CANOTTIERI A CORGENO (VA)

Altro evento nazionale in terra lombarda, sarà il Lago di Comabbio il protagonista del week end con il Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master. A curare la regia sarà la Canottieri Corgeno, altra società che negli anni ha dimostrato ottime capacità organizzative. Ancora una volta i piccoli laghi prealpini saranno il centro del remo nazionale, questa è l’ultima prova utile prima del Festival dei Giovani in programma a Piediluco il primo week end di luglio.
66 società per un totale di 773 atleti i numeri del week end corgenese. A completare la schiera di partecipazione saranno i 15 allievi A, atleti che non vivono ancora il canottaggio agonistico, ma che con passione possono giocare a bordo delle imbarcazioni muovendo i loro primi passi. L’esibizione degli allievi A chiuderà il sipario sulla prima giornata di sport.
La seconda giornata vedrà in acqua il settore Adaptive Rowing e la presenza sul campo del CT Paola Grizzetti. Una grande novità per la Canottieri Corgeno che mai fino ad ora aveva ospitato prove riservate al settore disabili. Questa regata conferma quindi la validità del bacino e annuncia l’omologazione ricevuta a livello nazionale.
Il programma della due giorni si chiuderà con le regate riservate alle rappresentative regionali, saranno i cadetti i protagonisti delle prove. Gli atleti gareggeranno per difendere i colori della propria regione. Per loro è una responsabilità se si pensa che è il primo step selettivo verso il cammino che li potrebbe portare tra qualche anno in azzurro.
Tra le società più lontane non possiamo dimenticare Monopoli 2005 che raggiungerà Corgeno direttamente dalla Puglia. Dalla Puglia al Veneto passando anche per Campania e Piemonte, a Corgeno rappresentanti dall’intero stivale.
Durante le due giornate inoltre ci sarà la possibilità di poter pranzare sul campo grazie allo stand gastronomico predisposto dalla società organizzatrice.
Mancano davvero poche ore, appuntamento per tutti quindi a Corgeno con i giovanissimi del remo italiano.




01/06/2010
Gara di Trezzo D'Adda del 30 maggio 2010

Divertimento e passione gli elementi che hanno caratterizzato la Regata Regionale Sprint di Trezzo sull’Adda. La manifestazione, organizzata ad hoc dalla Canottieri Tritium, ha riscosso ancora una volta un altro numero di consensi dimostrando come le regate sulla corta distanza possano far divertire gli atleti. I 324 atleti partecipanti hanno iniziato a dare spettacolo alle 9.00, tutto in perfetto orario. Le regata, disputate con partenze ogni 4 minuti, hanno dato alla giornata un ritmo più che serrato.
La classifica generale è stata vinta dalla Canottieri Milano, storica società ormai pronta a compiere 120 anni. La società del Presidente Patrick Tranku si è presentata con 53 atleti ed ha vinto la Coppa Città di Trezzo, un successo importante che conferma valore atletico e spirito di squadra del sodalizio milanese. La graduatoria riservata al settore giovanile ha visto in testa la Canottieri Moto Guzzi che conferma l’impegno costante profuso per il settore.
La padrona di casa, Canottieri Tritium, ha schierato in acqua i suoi talenti: Giada Colombo e Luca Ghezzi (Forestale), ma atleta nato e cresciuto a Trezzo sull’Adda. Per loro è stata scorpacciata totale, 4 gare e quattro medaglie d’oro.Avvincenti le regate riservate alle categorie giovanili. Allievi e cadetti su queste distanza corte danno spettacolo in quanto reagiscono d’istinto in base alle scelte degli avversari. Continui attacchi e sorpassi hanno lasciato il dubbio sul verdetto finale fino all’ultima palata.
Nel settore junior e senior gli atleti hanno dimostrando come anche gli agonisti si possano divertire. Uscire per il riscaldamento all’ultimo minuto, sfide e scommesse goliardiche prima della gara il profumo che si respirava sulle sponde del fiume. Il premio speciale, istituito moralmente dagli atleti, è andato alle mamme della Tritium che hanno permesso ancora una volta di poter assaggiare le ormai famose torte che, con la tifoseria, raggiungono anche i campi nazionali. La giornata si è conclusa alle ore 14.30 con le premiazioni di rito. Il saluto è stato un arrivederci al prossimo anno, questa regata vuole infatti diventare una grande classica.




30/05/2010
TREZZO D'ADDA: TRE MEDAGLIE D'ORO e DUE di BRONZO

I ragazzi della Canottieri Retica hanno partecipato alla gara regionale di Trezzo D’Adda (Mi) disputata domenica scorsa sulla distanza di mt. 500. Sei i nostri equipaggi in gara: Luca Perlini nel singolo Junior esordienti, Renato Sgheiz e Mirco Andreoli nel doppio Junior, Andreoli Mirco nel singolo Ragazzi, Simone Sgheiz, Caccia Alessio e Gottifredi Alessio nel singolo Allievi B. Le gare sono andate molto bene per i nostri colori tanto che i ragazzi hanno ottenuto tre primi posti con Luca Perlini, Simone Sgheiz e Gottifredi Alessio, e due terzi posti con Renato Sgheiz e Andreoli Mirco nel doppio e Andreoli Mirco nel singolo. Soddisfazione per gli ottimi piazzamenti ottenuti ed in particolare va evidenziata la prima vittoria di Luca Perlini (molto soddisfatto..) che si sta impegnando moltissimo negli allenamenti ed è stato ripagato con la medaglia d’oro. E’ stata una bella giornata di sport sulle rive del fiume Adda che ha coinvolto i genitori e gli amici al seguito degli atleti della Canottieri, dopo le gare pranzo per tutti e premiazioni nel pomeriggio. Da segnalare le avverse condizioni del campo gare notevolmente disturbato dalla corrente del fiume Adda che però non ha ostacolato più di tanto le nostre imbarcazioni.
Prossima uscita per la Canottieri Retica sarà l’importantissima gara del “4° Meeting Nazionale di Corgeno (Va)” per gli allievi il 05 giugno, mentre per ragazzi e junior l’appuntamento è per il 12-13 giugno a Piediluco (Terni).
Soddisfazione per tutto il Direttivo del Presidente Saligari Mario che attualmente sta lavorando per organizzare al meglio la gara che si disputerà a Verceia il 20 giugno ovvero il "I° Memorial Valter Corti".




23/05/2010
La CANOTTIERI RETICA alla "VOGALONGA" di VENEZIA

Domenica prossima 23 maggio si terrà la storica Vogalonga di Venezia. La manifestazione è alla sua 36^ edizione e continua
a rappresentare uno dei momenti più suggestivi e toccanti per il popolo del remo, teso a celebrare il rapporto dell'uomo con
l'acqua, ma anche a diffondere la conoscenza e il consapevole rispetto della natura e della cultura lagunare, teatro da sempre
di un incessante confronto con la forza del mare.
La Canottieri Retica parteciperà con una rappresentanza nutrita e di prestigio a questa festa che sarà animata da circa 3000
imbarcazioni e 5000 vogatori provenienti da tutto il mondo.
Proseguono con molto impegno gli allenamenti per Tabacchi Luca, Poncia Giovanni
e Navetti Marco chiamati a rappresentare la nostra Canottieri a Venezia.
Sarà l'occasione, come nelle edizioni passate, per partecipare ad una eccezionale avventura e ad un incontro unico e spettacolare di
imbarcazioni di ogni foggia e natura, che solcheranno il mare costeggiando le principali isole della laguna per 32 km con partenza e
arrivo nei pressi di piazza San Marco. Tanti auguri per i nostri tre rappresentanti.




17/05/2010
UFFICIALE: LA CANOTTIERI RETICA VA A TREZZO D'ADDA IL 30 MAGGIO

Proprio stasera in Canottieri il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo e gli allenatori Scola Umberto e Fasoli Riccardo hanno deciso, per la felicità dei ragazzi, che la Canottieri Retica parteciperà alla gara regionale "promozionale sprint" di Trezzo d'Adda sulla distanza di mt. 500. Già sicuri i seguenti convocati: Andreoli Mirco, Sgheiz Renato, Perlini Luca, Sgheiz Simone, Caccia Alessio, Gottifredi Alessio e Curti Emanuele. Il programma è quello di preparare al meglio il Meeting nazionale di Corgeno del 05-06 giugno. Nel frattempo procede la preparazione dei Master per la gara del "I° Memorial Walter Corti" del 20 giugno. Il Direttore Sportivo ha voluto accellerare il tesseramento di Tabacchi Luca, Poncia Giovanni, Navetti Marco e Sudolski Marek, chiamati alla visita medica in settimana al Centro di medicina sportiva di Dervio. Da segnalare la partecipazione alla "Vogalonga" di Venezia del 23 maggio dei Master della Canottieri Retica Tabacchi Luca, Poncia Giovanni e Navetti Marco. L'intenzione della Società è quella di allargare i tesseramenti ai Master che stanno già dando il loro contributo sostanziale alla crescita della nostra Canottieri.




16/05/2010
GENOVA: 3° MEETING NAZIONALE ALLIEVI, PODIO PER TUTTI I NOSTRI EQUIPAGGI.

Sabato 15 gli allievi della Canottieri sono scesi in quel di Genova per partecipare al Meeting,
importantissima gara valevole per la classifica nazionale che ha visto la partecipazione di numerosissime Canottieri provenienti da tutta Italia. I nostri allievi hanno partecipato a tre gare, Caccia Alessio e Sgheiz Simone nel singolo 7,20, Curti Emanuele e Gottifredi Alessio nel doppio. Prima gara per Caccia Alessio che al termine di una bellissima regata è giunto secondo dietro la Canottieri Aniene. Nella seconda gara Sgheiz Simone è arrivato terzo al traguardo dopo un bellissimo e combattuto testa a testa con il secondo classificato della Canottieri Cernobbio e arrivo al fotofinish, primo posto per Canottieri Tomei Livorno, gara durissima per Simone contro due atleti di notevole prestanza fisica. Nella terza gara grande prova del doppio di Curti Emanuele e Gottifredi Alessio che ha inseguito per tutta la gara l'equipaggio della Canottieri Caldè di Varese con arrivo in rimonta e al fotofinish senza mai mollare, terza posizione per la Canottieri Corgeno. I ragazzi sono stati accompagnati dall'allenatore Scola Umberto e dal nostro autista ufficiale Vaninetti Enrico, assente giustificato il Direttore Sportivo Stefanoni Ivo, a Bologna per il Consiglio Nazionale dell'AMOVA "Associazione Medaglie d'Oro al Valore Atletico". Prossima uscita ufficiale per gli allievi il 5-6 giugno a Corgeno (Varese) per il 4° Meeting Nazionale, da definire la partecipazione alla gara promozionale di Trezzo d'Adda del 30 maggio. Nel frattempo proseguono i preparativi per organizzare al meglio il "I° MEMORIAL WALTER CORTI" del 20 giugno, la Società del Presidente Saligari Mario cercherà di definire nel miglior modo possibile l'importantissima manifestazione che verrà svolta sul nostro lago,
nella speranza per tutti di trascorrere una bella giornata di sport, turismo e divertimento.




13/05/2010
GENOVA: 3° MEETING NAZIONALE ALLIEVI e CADETTI (valido per la classifica nazionale)

Sono 504 (369 ragazzi, 135 ragazze) gli atleti Allievi, Cadetti e Master
che si confronteranno sabato e domenica a Pra’ (Genova) in occasione
del 3° Meeting Nazionale del 2010: dopo Milano (17-18 aprile) e il
doppio appuntamento Enna-San Miniato (1-2 maggio), tocca al campo di
regata ligure ospitare la regata che vede competere le giovani promesse e
i veterani sotto la regia organizzativa di FIC Liguria del presidente
Claudio Loreto.
Piemonte (Pallanza, Lago d’Orta, Esperia, Armida, Cannero),
Lombardia (RETICA, Carate, Moltrasio, Monate, Bellagina, Lecco,
Lario, Sebino, Germignaga, Moto Guzzi, Caldè, Cernobbio, Gavirate,
Luino, Falco Rupe Nesso, Idroscalo Milano, Corgeno, D’Annunzio),
Emilia Romagna (Vittorino da Feltre), Friuli Venezia Giulia
(Saturnia, Nazario Sauro), Liguria (Speranza Pra’, Velocior,
Sampierdarenesi, Santo Stefano al Mare, Sanremo, Elpis, LNI Sestri
Levante, Rowing Club Genovese, Argus, LNI Savona), Toscana (Arno,
Livornesi, Cavallini, Tomei, Viareggio) e Lazio (Aniene, Civitavecchia):
è questo il quadro delle 43 società partecipanti.
Con i suoi 52 atleti è la Canottieri Esperia la rappresentativa più
nutrita davanti ad Aniene e Cernobbio. Le categorie più numerose sono, invece, i Cadetti (138) e gli Allievi B (117).
Tornano a incontrarsi le Rappresentative Regionali Cadetti: 29 atleti
della Lombardia, 21 della Liguria e otto della Toscana si affrontano
nelle specialità del quattro di coppia e dell’otto.
Le gare iniziano sabato nel primo pomeriggio per poi proseguire domenica mattina, nella giornata in cui si misurano anche le rappresentative regionali: la regata, patrocinata da Regione Liguria, Provincia di Genova
e Comune di Genova, sarà anche caratterizzata dall’assegnazione del Trofeo Vincenzo Tosetto (in passato vicepresidente della FIC) alla società che totalizzerà il maggior numero di punti nella categoria Cadetti.
Per la nostra canottieri sono iscritti Caccia Alessio e Sgheiz Simone nel singolo 7,20, Curti Emanuele e Gottifredi Alessio nel doppio.




10/05/2010
VARESE: 2° MEETING NAZIONALE ragazzi, MOLTO BENE ANDREOLI MIRCO

La Canottieri Retica ha partecipato nella giornata di sabato 08 maggio 2010 al 2° Meeting Nazionale di Varese, una delle più importanti competizioni di livello nazionale sui 2000 mt., che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia, nomi prestigiosi che si sono già distinti in campo nazionale, europeo, mondiale ed olimpico. La nostra Canottieri si è presentata all'appuntamento con Andreoli Mirco che nelle qualificazioni ha ottenuto un ottimo 5° posto con il tempo di 08.07.40 che lo ha qualificato per la semifinale. Nella seconda gara della giornata di semifinale, complice anche la stanchezza e gli avversari di notevole caratura, ha ottenuto un discreto 7° posto. Alla gara avrebbe dovuto partecipare anche Perlini Luca, ma a causa di un'impegno scolastico (prova d'esame) non è riuscito a raggiungere il campo gara per tempo, anche se giustificato. Da segnalare anche il buon piazzamento di Spinelli Michele giunto 5° in semifinale e per pochi decimi escluso dalla finale. Michele attualmente gareggia per la Moto Guzzi, ma ha iniziato a vogare sulle acque del nostro lago. Si sapeva della difficoltà della gara, col passare degli anni il confronto con gli avversari sarà sempre più duro, ma l'importante per i nostri ragazzi sarà quello di migliorarsi praticando uno sport bellissimo come il canottaggio. Il prossimo appuntamento per gli atleti della Canottieri Retica sarà sabato 15 maggio per il 3° Meeting Nazionale allievi che si disputerà a Genova, nel quale gareggieranno Caccia Alessio, Sgheiz Simone, Gottifredi Alessio e Curti Emanuele.




07/05/2010
VARESE: tutto pronto per il 2° Meeting Nazionale Ragazzi e Junior.

Gara per gara, entriamo nel vivo del secondo Meeting Nazionale che
si svolgerà sabato e domenica alla Schiranna di Varese.
Quasi 1200 gli iscritti, un test molto importante per chi aspira alla
maglia azzurra. Il colpo d’occhio riguarda le sfide tra Ragazzi e Junior.




06/05/2010
Calendario remiero 2010

08/09 mag VARESE 2° Meeting naz.
15/16 maggio GENOVA 3° Meeting
Allievi-Cadetti-Master
16 mag NAPOLI Coppa Lysistrata
22 maggio Lago di Mercatale, Fase Nazionale Giochi Sportivi Studenti
22/23 maggio MONATE
Campionati Italiani Universitari
23 maggio VENEZIA Vogalonga
28/29/30 maggio BLED
1a prova Coppa del mondo
30 maggio TREZZO
Promozionale Sprint
02 giu GAVIRATE Regionale Montù
05/06 giu CORGENO 4° Meeting
Allievi-Cadetti-Master
12/13 giugno SABAUDIA
Campionati Italiani Ragazzi-U23-Esordienti-Adaptive
18/19/20 giugno MONACO
2a prova Coppa del mondo
20 giugno VERCEIA-NOVATE (So)
"I° MEMORIAL WALTER CORTI"
gara promozionale mt. 500
26/27 giugno PIEDILUCO
Tricolore Master
27 giu CORGENO Regionale D'Aloja
02/03/04 luglio PIEDILUCO
XXI FESTIVAL dei GIOVANI
Allievi e cadetti
09/10/11 luglio LUCERNA
3a prova Coppa del mondo
11 lug AROLO Coastal Rowing
17/18-lug GENOVA
Regata Società centenarie
22/25 luglio BREST
Campionati del mondo U23
25 luglio LUINO
Coastal Rowing - Palio in divisa
31 lug / 01-ago HANZEWINKEL
Coupe de la Jeunesse
04/08 agosto RACICE
Campionati del mondo Junior
13/15 agosto UNGHERIA
Campionati del mondo Università
16/26 agosto SINGAPORE
Olimpiadi Giovanili
04/05-set CANADA
Campionati del mondo Master
10/12 settembre MONTEMOR
Campionati Europei
12-set EUPILIO Campionati Regionali - Montù
25/26 settembre MANTOVA
Campionati italiani
Assoluti-PL-Junior
02/03 ottobre S.MARGHERITA
Campionati italiani coastal rowing
02/03 ottobre SANREMO
Meeting Nazionale Allievi e Cadetti
03 ott LOVERE Promozionale 500m
09/10 ott SALERNO Campionati italiani tipo regolamentare
Assoluti, Juniores e Ragazzi
16/17 ottobre RAVENNA
Trofeo delle Regioni
23/24 ottobre TURCHIA
Campionati del mondo Coastal
23/24 ottobre CATALOGNA SPAGNA Trofeo TERA
31 ottobre MONATE
Promozionale 1500m
06 novembre KARAPIRO
Campionati del mondo Assoluti




01-02/05/2010
2° Meeting Nazionale San Miniato (Pisa) - 5 MEDAGLIE D'ORO - GRANDISSIMA CANOTTIERI RETICA!!!

Sabato 01 e domenica 02 trasferta in Toscana per gli allievi B della Canottieri Retica chiamati a gareggiare al 2° Meeting Nazionale di San Miniato (Pisa). Partenza venerdì e pernottamento per ragazzi, allenatori e accompagnatori presso un agriturismo del posto in modo da preparare al meglio le gare. I risultati ottenuti sono stati impressionanti visto che i nostri ragazzi hanno partecipato a sette gare vincendone cinque, confrontandosi con Canottieri molto più blasonate provenienti da tutta Italia. Questi sono i piazzamenti degli atleti nelle gare di sabato: Caccia Alessio 6°, Curti Emanuele 1°, Gottifredi Alessio 1°, Sgheiz Simone 1° tutti nel singolo 7,20; gare di domenica: Caccia Alessio 4°, Sgheiz Simone 1° nel singolo, Curti-Gottifredi 1°posto nel doppio!
Da segnalare le avverse condizioni atmosferiche nella gara di domenica che non hanno intimidito i nostri atleti. Questi ragazzi si stanno impegnando tanto e i risultati (che non sono comunque importanti e prioritari) arrivano per la soddisfazione degli allenatori, del D.S. e di tutto il Direttivo della Società del Presidente Saligari Mario. Prossimo appuntamento per gli allievi B della Canottieri per il 3° Meeting Nazionale a Genova il 15-16 maggio.




17-18/04/2010
1° Meeting Nazionale Idroscalo Milano MEDAGLIE D'ORO-ARGENTO-BRONZO

Sabato 17 e domenica 18 gli allievi della Canottieri hanno partecipato al 1° Meeting Nazionale disputando le gare del singolo e del doppio allievi B, ottenedo i seguenti piazzamenti: Caccia Alessio 2° e 3° posto nel singolo 7,20, Curti Emanuele 2° posto nel singolo, Sgheiz Simone 1° posto nel singolo, Sgheiz-Curti 3° posto nel doppio alla loro prima uscita ufficiale; assente per malattia Gottifredi Alessio. Da segnalare gli ottimi risultati ottenuti dai nostri allievi nelle prime gare di livello nazionale.
Soddisfazione per gli allenatori Scola Umberto e Fasoli Riccardo, del Direttore Sportivo Stefanoni Ivo, del Presidente Saligari Mario e di tutto il Direttivo.




28/03/2010
1a gara regionale D'Aloja, MONATE - 3 MEDAGLIE D'ORO!!!

Quella di domenica 28 per i ragazzi della Canottieri Retica sarà una giornata indimenticabile.
Sul Lago di Monate si è aperta ufficialmente la stagione delle categorie giovanili di allievi e cadetti con una regata che ha lasciato il segno.
La Canottieri Retica conquista ben 3 medaglie d'oro, quelle di Alessio Gottifredi, Emanuele Curti e Simone Sgheiz impegnati nel singolo 720 categoria allievi B.
L'appuntamento era di grande importanza e ben organizzato dalla Canottieri di Monate che merita il nostro ringraziamento.




21/03/2010
1a REGATA REGIONALE DI VARESE

Il 21 marzo c'è stata l'apertura ufficiale della stagione remiera lombarda sul Lago di Varese.
Ottimo l'esordio dei ragazzi della Canottieri Retica con Luca Perlini che conquista un argento e Mirco Andreoli che sale sul terzo gradino del podio.
Da non dimenticare gli altri piazzamenti: un quarto posto del quattro di coppia junior (Andrea Zugnoni, Jodie Pedroncelli, Renato Sgheiz, Pietro Balatti) e settimo del doppio junior (Pietro Balatti e Andrea Zugnoni).




14/01/2010
nnnnnnnnn MOLTRASIO - 11 OTTOBRE 2009

La gara è stata fatta al remoergometro in quanto il lago era mosso per forte vento. In concomitanza alla gara c'era la manifestazione MERCANTE PER UN GIORNO dove sulla piazzetta in riva al lago alcuni espositori hanno allestito i loro prodotti.

Nella prima finale degli allievi B Simone è arrivato 4° mentre nella seconda Alessio si è piazzato al 3° posto salendo sul podio.

Ai ragazzi è stato offerto il pranzo a base di pasta al pomodoro e cotoletta.

Un'ottima organizzazione della Canottieri Moltrasio affiancata dalla Canottieri Cernobbio che ha gentilmente offerto i remoergometri. Peccato per il vento!




10/09/2009
APERTURA CHIOSCO – LIDO DI NOVATE MEZZOLA

Giovedì 16 Luglio 2009, la A.S.D. Canottieri Retica ha aperto il chiosco al Lido di Novate Mezzola in collaborazione con il Comune, al fine di matenere pulita e accogliente un’area così importante per la Valchiavenna… e non ultimo scopo, quello di perseguire il sostentamento economico, particolarmente difficile in questi ultimi periodi.
Durante l’estate e l’autunno, parteciperemo ad altre manifestazioni agonistiche ed attendiamo nuovi iscritti!




10/09/2009
GARE nn

Il giorno 29 marzo 2009 la A.S.D. Canottieri Retica ha partecipato come prima esperienza alla gara di Varese, con alcuni equipaggi: i risultati sono da dimenticare; ma grande esperienza per gli atleti che si sono battuti con abnegazione.




10/09/2009
VIACOLMARMO! 2009

Il giorno 17 maggio 2009, in collaborazione con l’Associazione Culturale Longalago è stata organizzata la manifestazione VIACOLMARMO 2009.
Si tratta di un’avventura straordinaria che ha portato due barche vichinghe, a ripercorrere le vie d’acqua che congiungono il Lago di Como con la città di Milano.
Partendo da una cava di Novate Mezzola, a bordo di un carro trainato da buoi, un simbolico blocchetto di granito di Sanfedelino è stato poi caricato sulle imbarcazioni.
Da qui, scortato dalle imbarcazioni della Canottieri Retica, trasportato via acqua fino a Lecco e Milano, lungo il fiume Adda fino a Trezzo e poi lungo il Naviglio Martesana fino al centro di Milano. In zona Gorla, il presidente della Canottieri retica, ha consegnato simbolicamente al presidente del Parco Adda Nord il blocchetto di granito che da alcuni secoli, viene impiegato per la realizzazione di cordoli stradali e pavimentazioni.
I partecipanti all’ iniziativa remiera, erano sia sportivi che amatori.
A Milano, il Presidente della Canottieri ha poi presenziato alla cerimonia di consegna del blocchetto di granito.